Inquinamento Torino

Classifica delle Città più Inquinate d'Italia del 2019

Quali sono le città e le regioni del bel paese con maggiore concentrazione di polveri sottili e smog? Scoprilo nella Classifica 2020 delle 10 Città più Inquinate d'Italia secondo i dati raccolti da Legambiente.

Inquinamento TorinoIl problema dell'inquinamento è una costante della nostra civiltà. L'ozono e il particolato atmosferico (polveri sottili), sono considerati da anni tra gli inquinanti che hanno il maggior impatto sulla salute delle persone, un problema quindi non più solo ambientale, ma anche di salute.

Come ogni anno, Legambiente ha stilato il rapporto sull'inquinamento delle città italiane che non lascia molti dubbi: in Italia oltre il 50% delle città monitorate presenta livelli di ozono oppure di pm10 superiori a quelli consentiti.

Il rapporto presenta ben tre classifiche distinte: la prima mostra le città che hanno superato per il maggior numero di volte il limite di polveri sottili (pm10) consentito, la seconda mostra le città che hanno superato per il maggior numero di volte il limite di ozono, infine la terza mostra le città che hanno superato per il maggior numero di volte almeno uno dei due limiti (ozono e pm10).

Scopriamo insieme quali sono le 10 città italiane più inquinate secondo i dati raccolti nel 2019.

Città con più alta concentrazione di pm10 nell'aria

Posizione Città Regione Giorni di superamento
10 Treviso Veneto 62
9 Cremona Lombardia 64
8 Pavia Lombardia 65
7 Padova Veneto 65
6 Alessandria Piemonte 66
5 Venezia Veneto 68
4 Frosinone Lazio 68
3 Rovigo Veneto 69
2 Milano Lombardia 72
1 Torino Piemonte 86

Città con più alta concentrazione di ozono nell'aria

Posizione Città Regione Giorni di superamento
10 Bologna Emilia Romagna 59
9 Torino Piemonte 61
8 Como Lombardia 61
7 Varese Lombardia 65
6 Pavia Lombardia 65
5 Monza Lombardia 65
4 Bergamo Lombardia 72
3 Lecco Lombardia 73
2 Piacenza Emilia Romagna 80
1 Lodi Lombardia 80

Top 10 delle città più inquinate

Posizione Città Regione Giorni di superamento
10 Cremona Lombardia 112
9 Verona Veneto 114
8 Mantova Lombardia 114
7 Rovigo Veneto 115
6 Vicenza Veneto 116
5 Alessandria Piemonte 121
4 Piacenza Emilia Romagna 128
3 Pavia Lombardia 130
2 Lodi Lombardia 135
1 Torino Piemonte 147

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Mario
    Mario 15 Marzo 2018 15:33

    io sono certo che la città più inquinata d'Italia sia Taranto perché a ridosso della città vi è una grande fonderia una raffineria di petrolio un cementificio e a 2km di distanza una mega discarica - quindi più inquinati di cosi non penso ce ne siano altre

    Rispondi
    Marco
    Marco 24 Gennaio 2019 18:22

    Taranto non risulta in nessun elenco tra le città più inquinate d'Italia, basta con queste teorie da bar, i dati di legambiente dovrebbero far zittire tutti i detrattori di una città bellissima con un mare fantastico, solo chi ci è stato sà di cosa stò parlando. Taranto ha sicuramente altri problemi, in primis la scarsa possibilità di trovare lavoro.

    Damy84
    Damy84 13 Marzo 2019 20:41

    Io spesso sono a Taranto, città bella sicuramente ma dire che Taranto non è una delle città più inquinate è da ridere, i dati di Legambiente vero, ma se per questo non esiste nemmeno un registro tumori come mai?

    Priolesedoc
    Priolesedoc 21 Aprile 2019 16:46

    Allora, senti non ti seccare ma qui a priolo s' avola... abbiamo non solo il cementificio e la discarica (abbbusiva a celo apetto) ma non abbiamo manco le fognature e l' acqua potabbile esce uso fanta ( cioè arangione). Ma comunque non pe vantammi ma abbiamo anche molte raffinerie a catena... Dall' isab al erg esso e molte altre raffinerie... Artigianali create dalle persone a casa propria senza passare oddine a nessuno pekke quà facciamo quello che vogliamo... ( schifo) quindi peffavore correggete la classifica ed aggiornatela perché i più bravi modestamente siamo noi...

  • Mario
    Mario 15 Marzo 2018 15:34

    ottimo articolo complimenti continuate cosi

    Rispondi
  • Alessandro Arca Arca
    Alessandro Arca Arca 07 Maggio 2018 15:32

    La più importante acciaieria italiana non è a Taranto ma sta a Terni, diciamo che quella di Taranto è molto sponsorizzata dalla politica italiana che devolve cifre da capogiro dei nostri soldi, ai loro amichetti che ringraziano con mazzette i partiti ed i sindacati, insomma il classico stipendificio all?italiana che anzi che produrre utili, produce debiti!!!!!

    Rispondi
  • Aldo Mariconda
    Aldo Mariconda 30 Luglio 2018 19:26

    Credo non sia esatto attribuire l'inquinamento di Venezia alle industrie. Marghera quasi non esiste più. Inquinanti sono le navi da crociera cghe sostano in marittima, centro storico, e quelle merci a Marghera. Sostano con i motori accesi per alimentare le necessità di energia, mentre in molti porti del Nord EU si attaccano all'elettricità a terra. Chiaro che quest'ultima non dev'essere prodotta con materiali inquinanti.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 02 Agosto 2018 10:24

    Ciao Aldo, la tua è una disamina ampiamente condivisibile. Venezia è una di quelle città che soffre di "sovraturismo", e per ovvie ragioni spesso diventa complicato, per non dire impossibile, rispondere in maniera "ecologica" a questo flusso impressionante di visitatori. Il tuo è un appunto che integra molto bene il pezzo, grazie del contributo!

  • Aldo Mariconda
    Aldo Mariconda 02 Agosto 2018 11:21

    Grazie della considerazione. Su un piano più generrale, vediamo la drammaticità e velocità dei cambiamenti climatici. Calori incredibiki fino in svezia e Finlandia, incendi in Grecia e da ben 5 anni in California, ecc. Difficile concordare oggi un astrategia mondiale, V. Trump. Ma dovremmo cominciare nel ns. piccolo spexcie dalla Val Padana: porti, riscaldamento invernale, ecc., ecc.

    Rispondi
  • Antonio Maccora
    Antonio Maccora 24 Novembre 2018 23:53

    e' una classifica ridicola.la zona di siracusa e provincia( Augusta e priolo)con 30 km di raffinerie (le piu' grandi d europa) con le scorie lasciate in terra e mare dagli impianti chimici della ex montedison (mercurio,cadmio,arsenico ,eternit ,vanadio etc..)probabilmente nn e' censita in quanto e' una delle zone piu' inquinate del mondo e nn d italia.

    Rispondi
  • Donato Monopoli
    Donato Monopoli 18 Marzo 2019 05:08

    Una delle città più inquinati d'italia e sicuramente Taranto, chi specula su l'ex ilva ovviamente non sono gli abitanti ma i privatisti, anzi a Taranto e un tragedia la gente muore per tumore ogni giorno compresi ragazzini di 10 e 13 anni e non sono casi isolati, qua parliamo di una catastrofe ambientale chr distrugge una società la riduce in polvere e non è ironia, bisogna chiudere queste aziende ormai di vecchio stampo non si può vivere per lavorare, la salute non è tutto ma senza la salute il tutto è niente citazione di un murales a Taranto.

    Rispondi
  • Cristian Piu
    Cristian Piu 13 Dicembre 2019 09:38

    Roma è la città più inquinata d'Italia, con i suoi palazzi di potere e tutte quelle scorie che vi sono all'interno!!! Se non si fa una bella disinfestazione continueremo a parlarne per anni.

    Rispondi
  • Andrea De Camillis
    Andrea De Camillis 19 Febbraio 2020 12:23

    Inutile fare classifiche, l'aria irrespirabile della Lombardia con Milano in primis rappresenta la vera Cernobyl d'Europa, ma non per motivi di traffico, industrie (peraltro ormai poche) o altro, ma proprio per posizione geografica essendo incastrata tra la fine dell'inquinata pianura padana e le Alpi che non fanno altro che trannenere l'aria malata e le polveri sottili. Livelli insalubri assurdi da cui si dovrebbe solo fuggire. Un luogo osceno del mondo di cui si parla poco, ma tant'è.

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su