Indice Mostra di più

Il Salento è una meravigliosa area della Puglia, che si sviluppa tra il mar Ionio a ovest e il mar Adriatico a est. Si tratta, inoltre, anche della zona più orientale dell'Italia. E' una terra che offre paesaggi meravigliosi, borghi caratteristici, magnifiche spiagge e tradizioni culinarie. Una destinazione davvero adatta a tutti, dove è possibile vivere qualsiasi tipo di esperienza.
Scopriamo insieme cosa vedere in Salento, tra spiagge, borghi ed itinerari da non perdere!

Spiagge più belle

1 - Punta Prosciutto, Porto Cesareo (LE)

spiaggia di punta prosciutto 1 Foto di Hydruntum. E' senza ombra di dubbio una delle spiagge più belle della Puglia, ma sicuramente anche una delle più belle d'Italia!

La spiaggia si caratterizza per sabbia bianchissima e mare cristallino, così azzurra che si confonde con le sfumature del cielo. Tutt'intorno alla costa si sviluppano dune di sabbia e una rigogliosa vegetazione. Inoltre, alterna tratti di spiaggia libera a tratti di spiaggia attrezzata, che con il fondale basso la rendono perfetta anche per le famiglie. Trattandosi di una delle spiagge più belle e conosciute, purtroppo è anche una delle più affollate: raggiungetela la mattina presto per godervi la sua bellezza!
Vedi anche: Punta Prosciutto: come arrivare, info utili e immagini

2 - Maldive del Salento, Marina di Pescoluse (LE)

marina di pescoluse salento Foto di Brunokito. Se vi trovate nell'estremità meridionale del Salento, proprio sulla punta del tacco, non potete assolutamente perdervi la spiaggia di Pescoluse, ovvero le Maldive del Salento! La spiaggia si trova nella frazione balneare di Marina di Pescoluse, a circa 10 km da Santa Maria di Leuca.

Sembrerà di trovarsi ai Caraibi o alle Maldive e invece no, siete proprio in Italia! La spiaggia, incorniciata da splendide dune e ginepri, è la più lunga del litorale Salentino. Si presenta con un mare cristallino unico, spiaggia bianca con tratti liberi alternati a tratti attrezzati, con lettini, ombrelloni e servizi. Il fondale è molto basso, il che la rende una spiaggia ideale per le famiglie e per chi vuole fare qualche nuotata in tranquillità.

3 - Torre Lapillo, Porto Cesareo (LE)

torre lapillo puglia Foto di Yellow.Cat. Torre Lapillo è una delle spiagge più belle del Salento, oltre a essere una delle più lunghe. Si tratta di una frazione di Porto Cesareo, in provincia di Lecce, situata in una meravigliosa baia dove ai due estremi si trovano la Torre di San Tommaso (o Torre Lapillo) e la Torre Chianca.

Anche in questo tratto di costa l'impressione è quella di trovarsi in un paesaggio caraibico: spiaggia bianca e chiarissima, mare di un azzurro intenso e un meraviglioso fondale. Questo, infatti, è una delle migliori zone in cui fare immersioni! Se non vi siete mai immersi nessun problema, basterà armarvi di pinne, maschera e boccaglio e allontanarvi di poco dalla costa per ammirare le bellezze che il suo fondale ospita!
Vedi anche: Le spiagge più belle di Porto Cesareo

4 - Porto Selvaggio, Nardò (LE)

porto selvaggio baia Foto di Yellow.Cat. Tra Porto Cesareo e Gallipoli troviamo la località di Nardò, sempre provincia di Lecce, che ospita la meravigliosa baia di Porto Selvaggio, una tappa da non perdere assolutamente! La baia infatti è completamente circondata dal Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio, una riserva naturale formata principalmente da pineta, casa di diverse specie animali e con meravigliose calette rocciose balneabili!

La spiaggia di Porto Selvaggio è raggiungibile con una passeggiata di 20 min in mezzo alla pineta. Questa spiaggia è formata da sassolini e scogli, in contrasto con l'incredibile azzurro del mare. Qui potrete semplicemente rilassarvi e prendere il sole o tuffarvi dai vari scogli, prestando ovviamente la massima attenzione! Vi consigliamo anche di indossare le scarpette in gomma da scoglio, molto comode in queste occasioni. Lungo la costa del parco potrete comunque trovare diverse calette e spiagge più piccole.

5 - Le Due Sorelle, Torre dell'Orso (LE)

mare due rocce salento Una delle località più famose del Salento è sicuramente Torre dell'Orso, sempre in provincia di Lecce ma affacciate sul Mar Mediterraneo. L'intero tratto di costa è meraviglioso, tanto da essere soprannominato i Caraibi del Salento, e la spiaggia è sovrastata dalla cinquecentesca Torre dell'Orso. Proseguendo verso sud si incontrano i Faraglioni di Sant'Andrea, procedendo verso nord invece la Grotta della Poesia.

Una delle spiagge più belle di Torre dell'Orso e del Salento è sicuramente la spiaggia delle Due Sorelle, situata in un contesto splendido, quello delle Scoglio Noglio. Con circa un chilometro di meravigliosa spiaggia dorata e mare cristallino, la spiaggia prende il nome dai due faraglioni, chiamati appunto le Due Sorelle, che si trovano a pochi metri dalla riva.
Vedi anche: Torre dell'Orso: come arrivare alla spiaggia del Salento

6 - Punta della Suina, Gallipoli (LE)

punta della suina 2 Foto di Lasagnolo9. Se il lungo tratto della Spiaggia di Pescoluse è rinominato le Maldive del Salento, Punta Suina invece, nella località di Gallipoli, si è conquistata il nome di Caraibi dello Ionio. Questa meravigliosa spiaggia di trova nella cornice del Parco Naturale Regionale Isola di S.Andrea e litorale di Punta Pizzocome, uno dei polmoni verdi del Salento; per raggiungerla dovrete camminare per qualche minuto in mezzo alla pineta.

Una volta arrivati alla costa, lo spettacolo sarà unico: tratti di roccia alternati a sabbia bianca e dorata e mare cristallino, fondali bassi ideali anche per le famiglie con i bambini e un tratto attrezzato con ombrelloni e lettini e un tratto di spiaggia libera. Inoltre, da qui si ammirano dei tramonti davvero romantici. Anche in questo caso, la spiaggia è spesso affollata in alta stagione, consigliamo quindi di arrivare presto la mattina.

7 - Cala dell'Acquaviva, Marina di Marittima (LE)

acquaviva di marittima 1 Foto di Salento81. Il litorale Salentino presenta dei paesaggi meravigliosi e variegati: un momento vi sembrerà di essere in una spiaggia tropicale, in un altro momento vi troverete in una cala che sembra un fiordo. Stiamo parlando di Cala dell'Acquaviva, nella località di Marina Marittima.

Cala dell'Acquaviva, raggiungibile solo a piedi con una breve passeggiata, è un vero e proprio gioiello incastonato tra le rocce: qui l'acqua è cristallina e il fondale meraviglioso, ideale per gli amanti di snorkeling. In loco è presente anche un piccolo chiosco sulla spiaggia. L'ideale è raggiungerla la mattina, per godere del panorama in solitaria, ma il posto non è mai troppo affollato.

8 - Grotta della Poesia, Melendugno (LE)

grotta della poesia melendugno Foto di andresumida. E se non bastassero le spiagge dall'atmosfera tropicale e quelle incorniciate tra alte pareti rocciose, in Salento potete trovare anche delle grotte che sembrano uscite dalle favole. E' il caso della Grotta della Poesia, in località Melendugno. Si tratta, sicuramente, di uno dei luoghi più particolari del Salento, assolutamente da non perdere!

Questa grotta presenta dell'acqua azzurra e trasparente, che si può raggiungere principalmente in due modi: nuotando attraverso uno stretto canale direttamente dal mare, o tuffandosi dalle rocce, sempre prestando molta attenzione! Il suo nome "Grotta della Poesia" deriva da una storia secondo la quale una una bella principessa veniva qui a farsi il bagno e i poeti che la vedevano scrivevano poi versi in suo onore ispirati dalla sua bellezza.
Vedi anche: Grotta della Poesia: dove si trova e come arrivare

9 - Torre Mozza, Ugento (LE)

puglia salento torre mare italia Torre Mozza è una splendida località balneare nel Salento meridionale, nella località di Ugento. Il nome deriva dalla torre ormai diroccata che si trova a pochi passi dal mare. Anche i dintorni sono molto suggestivi: potete trovare diverse riserve naturali e parchi.

La spiaggia in questa zona di estende per circa 10 km ed è caratterizzata da sabbia bianca e mare cristallino. E' perfetta per incontrare le esigenze di tutti: alcuni tratti sono attrezzati con tutti i servizi, ideale per chi cerca comfort o per chi viaggia in famiglia, alcuni tratti sono invece liberi e molto selvaggi, ideale invece per chi cerca silenzio e una natura incontaminata per godersi la bellezza del luogo.

10 - Porto Badisco, Otranto (LE)

baia di badisco Foto di Marzoide88. Porto Badisco non è solo una spiaggia: secondo Virgilio, questo è il luogo dove arrivò Enea in fuga da Troia! Si trova tra Otranto e Santa Maria di Leuca ed è una meravigliosa insenatura nella costa.

Si tratta di un vero e proprio paradiso, mai troppo affollato nemmeno in estate. Nelle vicinanze si trova un piccolo villaggio di pescatori, mentre se amate passeggiare potete percorrere un tratto del Sentiero Porto Badisco - Torre Sant'Emiliano. Qui la spiaggia è rocciosa e il mare cristallino, talmente pulito da vedere benissimo il fondale. Si tratta, infatti, anche di un ottimo luogo in cui fare snorkeling.

Paesi, borghi e posti da visitare

1 - Otranto

otranto salento mare adriatico 1 Otranto, conosciuta anche come Porta d'Oriente, è sicuramente una delle località più visitate del Salento. Si trova sulla costa orientale, affacciato sul Mar Adriatico.

Otranto, il paese più a est d'Italia, è un affascinante borgo sul mare, dichiarato anche nel 2010 Patrimonio Culturale UNESCO. Qui potrete conoscere la Puglia più autentica: spiagge e mare cristallino, un antico centro storico caratterizzato da case bianche, lunghe tradizioni e una cucina davvero unica, con ottimi piatti a base di pesce. Non perdete una visita al Castello Aragonese e alla Cattedrale, per poi esplorare la zona del lungomare e i bellissimi dintorni.
Vedi anche: Otranto: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

2 - Galatina

chiesa madre di galatina Foto di Alexander van Loon. Tra i borghi di Nardò e Maglie troviamo la meravigliosa città di Galatina, località che ha fatto innamorare l'America: secondo la rivista americana Forbes, infatti, questa è una delle tappe da non perdere in un viaggio in Italia!

La città ha origini molto antiche, ma l'aspetto che ha oggi l'ha guadagnato durante l'epoca bizantina. La scoperta del centro storico non può che iniziare dalla Basilica di Santa Caterina d'Alessandria, completamente affrescata all'interno e dichiarata Monumento Nazionale nel 1870. Tra una passeggiata e l'altra, sicuramente non potete perdere l'occasione di assaggiare il pasticciotto, tipico dolce salentino con pasta frolla farcita di crema pasticcera, una delizia! Fermatevi ad assaggiare quelli della Pasticceria Andrea Ascalone, in pieno centro.

3 - Specchia

italia puglia specchia tramonto Specchia è un piccolo borgo nel cuore del Salento. Si trova nella parte meridionale, non troppo distante da località come Santa Maria di Leuca (20 km) e Torre San Giovanni (22 km).

Il centro storico di Specchia è uno dei più suggestivi di tutta la Puglia e il borgo fa parte del circuito dei Borghi più belli d'Italia. Nonostante le sue piccole dimensioni, nel suo centro storico ospita meravigliose Chiese: solo per citarne alcune, troviamo la Chiesa della Madonna dell'Assunta e il vicino Convento dei Francescani Neri, costruito con la tipica pietra leccese.E per assaggiare i piatti tipici della cucina salentina e degli ottimi digestivi artigianali fermatevi alla Trattoria Da Coppuledda, un'istituzione del borgo!

4 - Nardò

nardo piazza salandra Foto di Freddyballo. Nardò è una meravigliosa città nell'entroterra del Salento, ma che comprende anche un tratto di costa che si affaccia sul Mar Ionio. Si trova a metà strada tra due delle principali località della zona, Porto Cesareo (17 km) e Galatina (16 km).

Con origini antichissime, oggi è famosa in tutto il mondo nel settore automobilistico: qui si trova infatti l'anello di Nardò, conosciuto anche come Nardò Ring, ovvero una pista circolare per prove di alta velocità, inaugurata dalla Fiat nel 1975 e oggi gestita dalla Porsche. Oltre all'anello, merita una visita il meraviglioso centro storico: qui potrete visitare la Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta e l'interessante Museo della Preistoria di Nardò, per scoprire la lunga storia del territorio.

5 - Muro Leccese

palazzo del principe muro leccese Foto di Lupiae. Muro Leccese è un piccolo borgo davvero molto antico, collocato nella parte centro meridionale del Salento, vicino a località come Maglie (4 km) e Santa Cesarea Terme (20 km).

Il suo nome deriva dalla presenza di resti delle antiche mura messapiche: Muro Leccese è infatti stato uno dei più importanti centri messapici, una popolazione che viveva in queste zone a partire dal VI secolo a.C., di cui ancora oggi rimangono rilevanti reperti archeologi! La visita comincia da Piazza Del Popolo, il cuore del borgo, dove si affacciano la Chiesa dell'Immacolata Concezione e il Palazzo del Principe. In quest'ultimo si trova il Museo Diffuso di Borgo Terra, da visitare per conoscere la storia locale della zona.

6 - Gallipoli

gallipoli salento puglia vacanze Conosciuta come la perla dello Ionio, si trova infatti sulla costa occidentale, nell'estremo settentrionale della Baia di Gallipoli. Facilmente raggiungibile da ogni punto del Salento, dista 40 km da Lecce.

Gallipoli è una di quelle località che ti rubano subito il cuore. Il centro storico è caratterizzato dalle tipiche case bianche e dispone della propria spiaggia, la Spiaggia della Purità. Poco distante potrete comunque trovare meravigliose spiagge con il mare cristallino. Durante il giorno passeggiate tra le sue meraviglie, visitando luoghi come la Basilica Concattedrale di Sant'Agata e il Castello di Gallipoli, la sera invece potrete divertirvi nei numerosi locali e luoghi della movida!
Vedi anche: Gallipoli: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

7 - Castro

castro centro storico Foto di Carlo Pelagalli. Castro è un piccolo borgo costiero, situato lungo la costa orientale delle penisola salentina. Si divide principalmente in due parti: Castro Superiore, ovvero la parte situata sulla collina, a 98 m dal livello del mare, e Castro Marina, la zona bassa sulla costa. Davvero semplice da raggiungere, si trova a circa 20 km da Otranto.

Castro è conosciuto anche come la Perla del Salento, grazie alla sua particolare architettura e alle meravigliose spiagge che si trovano a Castro Marina. Godetevi prima una passeggiata nel centro storico, visitando anche il Castello Aragonese che ospita il Museo Archeologico di Castro, per poi ammirare il paesaggio dalle tante terrazze panoramiche. Infine scendete nella Marina, per passeggiare lungo la zona del porto o per prendere parte ad un'escursione in barca alla scoperta delle grotte della zona.

8 - Maglie

chiesa madonna delle grazie maglie Foto di Lupiae. Maglie, nel cuore del Salento, è un importante centro economico della provincia di Lecce. Occupa una posizione davvero centrale, poco distante da Otranto (18 km), Galatina (15 km) e Nardò (30 km).

Maglie, inoltre, è uno dei centri più antichi del Salento. Le sue origini sono incerte e ancora dibattito tra gli studiosi, ma molti collocano la sua nascita intorno al VIII secolo. Oggi è il fulcro economico del Basso Salento e ha una grande produzione di merletti, ricami, mobili e oggetti in ferro battuto. Godetevi una passeggiata nel suo centro storico, visitando anche il Museo Civico di Paleontologia, e poi fermatevi per acquistare la buonissima pasta artigianale del Pastificio Benedetto Cavalieri dal 1918. La pasta fresca e artigianale è un caposaldo della cucina salentina!

9 - Santa Cesarea Terme

santa cesarea terme puglia Foto di Patrick Nouhailler's…. Come si può già intuire dal nome, Santa Cesarea Terme è una meravigliosa località termale del Salento. Si trova sulla costa orientale, non distante da località come Otranto (17 km) e Castro (appena 7 km).

Conosciuta più semplicemente come le Terme del Salento, Santa Cesarea Terme è la destinazione perfetta per chi vuole rilassarsi. Si tratta, infatti, di un borgo piccolo e tranquillo, direttamente affacciato sul mare. Anche la sera non è caratterizzato da una vita notturna vivace come altre destinazioni. Qui potrete fare il bagno nelle calette, tra cui la splendida Spiaggia di Porto Miggiano, oppure rilassarvi alla Piscina Solfurea.

10 - Lecce

italia puglia lecce estate barocco Infine, non potevamo non menzionare Lecce, il capoluogo più orientale d'Italia e, soprattutto, il capoluogo del Salento. Rappresenta anche un ottimo punto di partenza per scoprire tutta la regione salentina. Dista infatti circa 45 km dall'Aeroporto del Salento di Brindisi (30 min in auto tramite SS613 o 30 min con treno regionale diretto Brindisi-Lecce).

Conosciuta anche come la Firenze del Sud e la Signora del Barocco, Lecce presenta un meraviglioso centro storico ricco di edifici in stile barocco. Iniziate l'itinerario da Piazza Duomo, il cuore del centro, per scoprire il Duomo di Maria Santissima Assunta e poi spostarvi alla Basilica di Santa Croce, la migliore rappresentante del barocco leccese. E tra una visita e l'altra non perdetevi il famoso pasticciotto leccese, troverete uno dei migliori da Pasticceria Natale, nel cuore del centro storico.
Vedi anche: Lecce: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Itinerari consigliati

salento torre dell orso puglia 1 Il Salento è una destinazione davvero unica, che presenta un'ampia varietà di paesaggi e attività. Potrete decidere di vivere una vacanza all'insegna del relax, oppure dedicarvi alla scoperta dei borghi più tradizionali e delle città più conosciute della regione.

E' inoltre una destinazione adatta a tutti: dai ragazzi che cercano movida e divertimento e voglio fare le ore piccole tutte le notti alle coppie in cerca di una destinazione romantica, dalle famiglie con i bambini che vogliono trascorrere qualche giornata tutti insieme al mare a chi vuole conoscere la lunga tradizione enogastronomica del luogo.

Vediamo quali sono gli itinerari da seguire nel Salento:

  1. Lecce e dintorni 5 giorni tra Lecce e i suoi dintorni, facendo base in città e raggiungendo con escursioni giornaliere destinazioni come Torre dell'Orso, Nardò, Galatina e Porto Cesareo;
  2. Tour on the road una settimana in auto tra le bellezze del Salento. Partenza da Lecce, tappa a Torre dell'Orso e Otranto. Passaggio nell'entroterra con Muro Leccese, Maglie e Galatina, fino ad arrivare a Gallipoli. Rientro a Lecce;
  3. Il meglio del Salento una settimana lungo la costa leccese. Partenza da Lecce, tappa a Torre dell'Orso e Otranto, per poi scendere verso Castro e Santa Maria di Leuca. Da qui, costa ionica attraverso Torre San Giovanni, Gallipoli e Porto Cesareo. Rientro a Lecce;
  4. Weekend di mare 3 giorni all'insegna del relax. In questo caso optate per una sola delle due coste. Nella costa ionica vi consigliamo come base Gallipoli, nella costa adriatica Otranto;
  5. Itinerario enogastronomico tre giorni alla scoperta delle tradizioni culinarie del Salento, con tappa a Lecce, Zollino e Galatina, fino ad arrivare Gallipoli - scopri di più qui

Quanto costa una settimana in Salento

salento porto cesareo tramonto 1 Il Salento non è una destinazione particolarmente costosa, fatta eccezione per i periodi di alta stagione: a luglio e agosto i costi tendono ad aumentare notevolmente, soprattutto per gli alloggi. Sicuramente vi consigliamo di soggiornare nelle principali località, come Lecce, Otranto o Gallipoli, in modo da poter disporre di una variegata offerta turistica.

Del resto, il Salento è una destinazione che si presta bene ad ogni tipo di viaggio: si spazia ad esempio dall'ottimo street food salentino molto conveniente, alle cene a base di pesce con vista sul mare, dove i prezzi sono decisamente più elevati. Per spostarsi tra una località e l'altra, il consiglio è quello di noleggiare un'auto, soprattutto in estate quando fa molto caldo e non sempre i treni hanno l'aria condizionata! Il noleggio auto ha un costo medio di €25,00 al giorno, costo variabile anche in base a dove la noleggiate. Se arrivate in aereo a Brindisi e iniziate subito il vostro viaggio on the road, allora vi consigliamo di noleggiarla già all'aeroporto.

  1. Costi per mangiare circa €40,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  2. Costi per visite ed attività circa €10,00 al giorno a persona
  3. Trasporti circa €180,00 a persona complessivi per la settimana (noleggio auto)
  4. Hotel, alloggi e b&b da €60,00 a camera - guarda le offerte
  5. Svago da €20,00 a persona al giorno (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  6. Costo complessivo di una settimana da €850,00 a persona

Cosa fare: attività, escursioni e tour

Dove si trova

Il Salento è la parte più meridionale della Puglia e rappresenta il tacco dello stivale della penisola italiana. Si trova infatti tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico e rappresenta la zona più orientale d'Italia. Con capoluogo Lecce, l'area comprende l'intera provincia omonima, parte della provincia di Brindisi e la parte orientale della provincia di Taranto.
Vedi anche: Paesi e borghi più belli in Puglia

Prima di partire: consigli utili

  • Come arrivare l'aeroporto di Brindisi è un buon appoggio, dista 45 km da Lecce ed è collegata da bus diretto linea Pugliairbus (1 h). Quello di Bari dista 170 km da Lecce, collegato da treno diretto (1 h 40 min). In alternativa, nave fino a Napoli e poi in auto (circa 400 km).
  • Dove dormire meglio optare per centri di riferimento come Lecce. Sulla costa meglio Otranto (costa adriatica) e Gallipoli (costa ionica), da cui ci si può spostare facilmente.
  • Come muoversi treni e bus ci sono ma non sono molto veloci ed efficienti. Meglio optare per l'auto, soluzione più conveniente e comoda per raggiungere facilmente borghi e spiagge, anche le più remote.
  • Quando andare occhio all'estate che è cara e super affollata. Meglio i mesi di giugno e settembre.