torre dell orso spiaggia 2 Fonte: wikimedia commons - Autore: Palickap - Licenza: CC BY-SA 4.0

Spiaggia di Torre dell'Orso in Salento: info, immagini e come arrivare

Tutte le info sulla Spiaggia di Torre dell'Orso a Melendugno, Salento: come arrivare e dove parcheggiare, cosa fare e cosa vedere, lidi e stabilimenti balneari, info su dove dormire fra camping, villaggi e hotel nei dintorni

torre dell orso spiaggia 2 Fonte: wikimedia commons - Autore: Palickap - Licenza: CC BY-SA 4.0 In Salento esiste una spiaggia famosa per i suoi fondali marini, per le sue limpide acque ed i panorami mozzafiato: è la Spiaggia di Torre dell'Orso, una delle meraviglie salentine che ogni anno attraggono migliaia di turisti provenienti non solo dall'Italia, ma da qualsiasi parte del mondo. Questi 900 metri di spiaggia color argento sono un vero incanto per passare qualche giorno di mare. Ecco tutto quello che dovete sapere per visitare Torre dell'Orso e vivere un'esperienza che non dimenticherete facilmente...
VEDI ANCHE: Dal Salento al Gargano: Le 10 Spiagge più Belle della Puglia Lecce: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Come arrivare

Mostra MappaArrivare a Torre dell'Orso è abbastanza semplice. La zona infatti è raggiungibile sia con i mezzi pubblici dai centri urbani più importanti sia con la propria automobile.

  • Da Lecce: dista circa 64 km, percorribili in 33 minuti di auto tramite la SP1, la SS16 oppure SP298/SP366. Si può arrivare anche in bus in circa 1 ora. Prendere la linea 165 per 2 fermate e continuare sulla linea 101 per 8 fermate
  • Da Brindisi: dista circa 71 km, percorribili in 56 minuti di auto tramite la SS613. Si può arrivare anche in bus in 1 ora e 43 minuti circa. Prendere la linea 165 per 3 fermate e continuare sulla linea 101 per 8 fermate.
  • Dall'Aeroporto del Salento: l'aeroporto Brindisi-Papola Casale (BDS) dista circa 74 km. Sono disponibili transfer privati verso Torre dell'Orso/San Foca/Otranto. Prezzi da €32,00 a persona, tempo di percorrenza circa 1 ora e 20 minuti. Maggiori info
  • Indicazioni stradali: Ottieni indicazioni

Dove parcheggiare

Parcheggiare a Torre dell'Orso non è un grande problema. Le vie che si affacciano sul mare offrono diversi parcheggi pubblici a pagamento contrassegnati dalle tradizionali "strisce blu". Nelle vie più interne (comunque vicine al mare), è possibile parcheggiare senza pagare a condizione che il parcheggio venga effettuato a norma di legge (nel senso corretto, non in prossimità degli incroci, ecc).

Sono disponibili anche parcheggi privati a pagamento. Ce n'è uno nei pressi del ponte a circa 200 metri dalla spiaggia con prezzi giornalieri da €4,00/5,00 (Società Parcheggi di Lombardo & C - Ottieni indicazioni).

Spiaggia libera, Lidi e Stabilimenti Balneari

salento torre dell orso pugliaLa Spiaggia di Torre dell'Orso è ben organizzata grazie alla presenza di lidi e stabilimenti balneari. Soggiornando presso una di queste strutture potrete godervi la spiaggia senza preoccuparvi di dover portare ombrelloni, lettini, etc. oltre ad avere a disposizione un'animazione più che preparata per divertirvi nelle ore più calde.

Nei mesi meno affollati, i prezzi partono dai €15,00 al giorno per ombrellone + 2 lettini, e aumentano sensibilmente in alta stagione (nella settimana di ferragosto si parte dai €35,00). Se preferite invece una soluzione free non preoccupatevi: la Spiaggia di Torre dell'Orso infatti è anche libera per ampi tratti.

Ecco alcuni lidi consigliati della spiaggia:

Dove dormire nei dintorni: hotel, camping e villaggi

La zona di Torre dell'Orso, oltre ad essere ricca di bellezze, è anche piena di hotel, residence e luoghi in cui pernottare. Vista la bellezza dei luoghi vi consigliamo uno dei numerosi residence a poca distanza dal mare. In questo modo potrete godere di tutto il relax di cui avete bisogno in assoluta e completa autonomia. Per i più estremi invece c'è la possibilità di alloggiare anche nei camping di Torre dell'Orso, immersi nella pineta che costeggia la spiaggia:

Cosa vedere nei dintorni

torre dell orso caletta 1 Fonte: wikipedia - Autore: Freddyballo - Licenza: CC BY-SA 3.0 Torre dell'Orso offre diverse attrattive d'interesse, a cominciare dal centro storico con la vecchia Torre di Guardia, passando per i faraglioni delle due sorelle, fino ad arrivare alla Grotta di San Cristoforo, all'interno della quale è stato rinvenuto un graffito risalente al III secolo a.C.

Ma non è tutto, la frazione è anche una base ideale per scoprire le altre marine di Melendugno e del Salento. Avendo un'auto a disposizioni, potrete visitare i suoi dintorni con estrema facilità.

Ecco alcune delle cose da vedere assolutamente:

  1. Il centro storico e la Torre di Guardia (Ottieni indicazioni)
  2. La Grotta San Cristoforo (Ottieni indicazioni)
  3. La Grotta della Poesia e la zona archeologica di Roca Vecchia (distante 1,6 km, 5 minuti in auto - Ottieni indicazioni)
  4. Otranto e le sue spiagge, fra cui la Baia dei Turchi (distante 15,7 km, 22 minuti in auto - Ottieni indicazioni)
  5. La città di Lecce (distante 64 km, 33 minuti in auto - Ottieni indicazioni)

Cosa fare a Torre dell'Orso

La zona è ricca di attività da svolgere durante tutto il giorno. Dagli stabilimenti balneari alla vita notturna, Torre dell'Orso offre molteplici alternative a chi vuole visitare il posto. A poca distanza dalla spiaggia potrete divertirvi nel parco giochi I Giardini del Sole, oppure praticare sport acquatici presso KITE Salento.

Torre dell'Orso infatti è famosa per essere un vero paradiso per gli appassionati di immersioni subacque grazie alla limpidezza del mare, paragonabile a quella di una delle più famose isole caraibiche. Inoltre la scogliera è un ottimo luogo per tuffarsi nelle acque trasparenti del mare. Se invece volete godervi una movida di tutto rispetto, provate uno dei numerosi locali che costeggiano la Spiaggia di Torre dell'Orso.

Curiosità: La leggenda delle due sorelle

torre dellorso due gemelleTorre dell'Orso non è solo mare, ma anche leggenda. La storia che aleggia su questo luogo ha a che fare con i due faraglioni che vegliano sulla zona.
La leggenda ha come protagoniste due bellissime sorelle, che avevano deciso di recarsi sulla costa per cercare un po' di fresco dal caldo dell'entroterra. Arrivate alla scogliera, una delle due sorelle, rapita dal rumore delle onde del mare, si avvicinò al bordo e, come ipnotizzata dall'acqua, dall'odore di salsedine e dal fragore delle onde, si gettò in mare per diventare un tutt'uno con quel luogo. L'impatto con l'acqua però fece scomparire l'illusione e la prima sorella riprese il controllo sulla sua mente, rendendosi conto che di lì a poco sarebbe morta. Iniziò così a chiedere aiuto e la seconda sorella, sentite le sue grida di aiuto, si gettò in mare per salvarla. Il tentativo però fu vano e tutte e due morirono nelle acque di Torre dell'Orso. Il mare, ora divenuto la loro casa eterna, le trasformò nei due faraglioni che ancora oggi si vedono.

Immagini e video

Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
Immagini e video di Torre dell'Orso
1/7


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su