Pisa Torre Architettura Duomo

Cosa vedere a Pisa e dintorni in 7 giorni

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 165 viaggiatori.

Pisa Torre Architettura DuomoL'incantevole e indiscutibile bellezza di Piazza dei Miracoli non deve però distogliere l'attenzione, e far passare in secondo piano, le altre attrazioni di Pisa. Il retaggio dell'antica Repubblica marinara si riflette in ogni angolo. E' quindi un vero e proprio un museo a cielo aperto, ma anche una città viva e moderna grazie ai tanti studenti che animano una delle sue Università, la Normale, tra le più antiche, rispettate e ricercate al mondo.

Pronti a partire con noi? Ecco cosa vedere a Pisa e dintorni in 7 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappapisa torre architettura duomo 1Il primo giorno dedicatelo a Campo o Piazza dei Miracoli, la zona simbolo della città, riprodotta ed immortalata su qualsiasi tipo di souvenir e famosa in tutto il mondo.
La zona è raccolta e gli edifici sono tutti concentrati; è meglio comunque prevedere un giorno intero in quanto per accedere alle varie attrazioni, la Torre pendente in primis, sono necessarie lunghe ora di attesa.

Per prima acquistate il biglietto salta la fila con orario e prenotate il vostro turno per la salita alla Torre di Pisa: l'accesso è a numero chiuso e scaglionato ad intervalli regolari. Dopodiché potete passeggiare nel complesso: un colpo d'occhio davvero stupendo con gli edifici che abbagliano con il bianco del marmo e che risaltano sul prato. Poi, visitate con calma i singoli edifici: l'imponente Cattedrale di Santa Maria Assunta, in stile romanico pisano con la facciata di logge, il grande Battistero e il Campo Santo. E quando sarà il vostro turno, salite finalmente sulla famosissima Torre.
Tutti gli edifici del complesso sono aperti dalle 9:00 alle 19:00.
Per pranzare, in piazza c'è di tutto, dai chioschetti che vendono panini ai ristoranti turistici. Vi suggeriamo il Ristorante Allabona Pisa (€18,00).

In serata, spostatevi sui Lungarni per una passeggiata e cenate al Ristoro pisano (€15,00)
VEDI ANCHE: Visita alla Torre di Pisa: Come arrivare, prezzi e consigli

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappaitalia tuscany pisa arno riverPiazza dei Cavalieri è l'altra piazza importante della città, sede del potere civile, dove si affacciano importanti palazzi storici: il Palazzo della Carovana, disegnato dal Vasari e sede della rinomata Normale, il Palazzo dell'Orologio, la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri, anch'essa del Vasari e la Statua di Cosimo I de' Medici.
Gironzolate poi tra i vicoli del vecchio centro medievale, il delizioso Borgo Stretto. Sulla via principale di Borgo Stretto si affacciano i portici e la chiesa romanica di San Michele in Borgo.

Pranzate nella tipica Osteria di Culegna Pisa (costo medio €25,00).
Date un'occhiata alla programmazione di Palazzo Blu, che ospita ospita mostre, e poi camminate qualche minuti per ammirare Tutto Mondo, il fantastico murale opera del genio di Keith Haring.
Tornate sui vostri passi e percorrete un pezzo dei Lungarni fino ad arrivare alla deliziosa Chiesa di Santa Maria della Spina, quasi sempre chiusa e che quindi potrete ammirare da fuori.
Imboccate Via Roma e raggiungete (800 m) l'Orto Botanico, il più antico Orto Botanico universitario del mondo, aperto dalle 9:00 alle 19:00.

Verso sera tornate sui Lungarni, per una passeggiata al tramonto e cenate al Ristorante Il Tocco (€30,00)

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,4 km / 42 min
  • Luoghi visitati: Piazza dei Cavalieri (gratuito), Borgo Stretto (gratuito), Palazzo Blu (€3,00), Chiesa di santa Maria della Spina (gratuito), Orto e Giardino botanico (€2,50), Lungarni (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €60,00
  • Card, ticket e tour consigliati: tour guidato con biglietto facoltativo alla torre
  • Dove mangiare: Pranzo presso Osteria di Culegna Pisa (Ottieni indicazioni), Cena presso Ristorante Il Tocco (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

Mostra Mappapiazza anfiteatro di lucca lucca 2Trascorrete questa terza giornata a Lucca (30 km circa), raggiungibile in auto 30 minuti scarsi tramite A12/E80 e A11/E76. In alternativa potete prendere il treno regionale (50 minuti, €4,00) o il bus E3 da Via Crispi 93/95 a Verdi 3 (50 minuti, €6,00).

Lucca è un'elegante e raffinata città da godersi in maniera tranquilla. Trascorrete la mattina nel centro storico, iniziando con l'incredibile Piazza Anfiteatro, dalla forma particolare. Ed ancora, la Torre Guinigi, la cosiddetta Torre Giardino, la Torre delle ore. Proseguite con il Duomo di San Martino e la tipica "strada dei antiquari".

Per pranzo vi suggeriamo il Bistrò Corte Campana (€25,00).
Il pomeriggio visitate il meraviglioso Orto Botanico (visitabili dalle 10:00 alle 17:00 o 19:00 in base ai mesi). Godetevi poi una bella passeggiata le famose mura cinquecentesche, passando le diverse porte della città. Durante il vostro giro fate una sosta in una pasticceria tipica per assaggiare il Buccellato, tipico dolce lucchese.

Di ritorno a Pisa, in serata, cenate in centro al Ristoro Pecorino (€30,00).
VEDI ANCHE: Lucca: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

In sintesi:

Giorno 4

Mostra Mappagiardino di scotto pisaFoto di sailko. Per questa giornata fermatevi a Pisa.
Visitate il Museo della Grafica, ospitato nelle sale di Palazzo Lanfranchi. Il Museo della Grafica è una delle più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea in grado di presentare un panorama artistico eccelso attraverso la grande lezione intellettuale di figure come Sebastiano Timpanaro, Carlo Ludovico Ragghianti e Giulio Carlo Argan. Aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 20:00.
Costeggiando il Lungarno Galileo Galilei (350 m) in 5 minuti siete al Giardino Scotto, storica area verde nel cuore della città molto amata e frequentata. Accesso dalle 8:00 alle 17:30.

Incamminatevi verso Parco delle Piagge e fermatevi a pranzo al bistrò Bar Salvini Pisa (€15,00).
Raggiungete quindi la Chiesa di San Michele degli Scalzi famosa per il campanile fortemente pendente. Risulta infatti essere inclinato di ben 5°, più della Torre di Pisa. E' aperta dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.
Tardo pomeriggio e serata a Marina di Pisa. Raggiungibile in auto tramite SP224, 47 min oppure in bus linea 13 (da San Michele 1 a Pellico) + cambio a Sesta Porta, linea 010. Marina di Pisa è un villaggio di pescatori trasformato in centro balneare nell'800. Le Alpi Apuane fanno da sfondo alle piccole spiagge che si susseguono lungo la costa. Da ammirare, edifici Liberty inseriti in un tessuto urbano caratterizzato da ampie piazze direttamente affacciate sul mare.

Qui fermatevi a cena da L'Albero Maestro (costo medio a persona €23,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 26,3 km / 42 min in auto
  • Luoghi visitati: Museo della Grafica (€9,00), Giardino Scotto (gratuito), Chiesa di San Michele desgli Scalzi (gratuito), Marina di Pisa (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €50,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Bar Salvini Pisa (Ottieni indicazioni), Cena presso L'Albero Maestro (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

Mostra Mappafirenze 7Se vi trovate a Pisa, una giornata toccata e fuga a Firenze è d'obbligo! La raggiungerete facilmente grazie ai numerosi treni diretti (tempo di percorrenza un'ora e 10 min, biglietto €8,70 a tratta).

Una giornata non è sufficiente per visitare Firenze, nemmeno una settimana lo è, ma ne vale comunque la pena! La mattina visitate subito la famosa Gallerie degli Uffizi, museo con tantissime opere famose e prestigiose. Aperto da martedì a domenica dalle 8:15 alle 18:50, l'ingresso costa €20,00. Non perdete tempo in coda e acquistate il biglietto con ingresso prioritario.
Godetevi poi una passeggiata per la città: passeggiate poi lungo l'Arno e arrivate al Ponte Vecchio, scattate qualche foto ricordo e raggiungete poi la meravigliosa Piazza della Signoria!

Per pranzo fermatevi a prendere una schiacciata al famoso Antico Vinaio (costo medio €8,00). Se anche qui c'è troppa fila, di fronte La Prosciutteria vale tanto quanto.
Il pomeriggio raggiungete Piazza Duomo e visitate la famosa Basilica di Santa Maria del Fiore, costruita nel XIII secolo. E' famosa soprattutto per la cupola del Brunelleschi. Il campanile gotico a fianco fu invece progettato da Giotto. Di fronte a queste si trova l'edificio a pianta ottagonale del Battistero di San Giovanni.
La Basilica è aperta dalle 10:00 alle 17:00, il battistero dalle 08:15 alle 19:30. Il biglietto unico costa €18,00 e comprende: cattedrale, cupola, cripta, Battistero, Campanile e Museo dell'Opera del duomo. Anche qui, se volete vedere tutto in un sol giorno è d'obbligo il biglietto salta la fila con ingresso prioritario.

Concludete la giornata con una cena nei pressi della stazione, magari al Le Fonticine (costo medio €30,00).
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Firenze in un giorno 10 + 1 Cose da Vedere assolutamente a Firenze

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappavolterra toscanaGita a San Gimignano e Volterra. E' caldamento consigliato il noleggio auto, (tempo di percorrenza 1 ora e 10 min tramite la SP11, costo noleggio da €40,00), in quanto autobus e la combinazione treno + bus impiegano circa 3 ore solo per arrivare a San Gimignano!

San Gimignano rappresenta uno splendido scorcio medievale, testimonianza così preziosa da essere stata insignita del titolo Patrimonio dell'Umanità.
Il profilo delle sue 14 torri è molto suggestivo. Vi consigliamo di salire sulla Torre Grossa (dalle 10:00 alle 19:30). Da visitare anche il Duomo (aperto dalle 10:00 alle 17:00), la pinacoteca (dalle 10:00 alle 19:30) e, se interessa, il museo della tortura (dalle 10:00 alle 19:00) o il palazzo comunale.

Pranzo con prodotti tipici toscani a Il Ceppo Toscano (costo medio a persona €40,00).
Proseguimento per Volterra, gioiello che domina tutta la Val di Cecina. Il modo migliore per apprezzare Volterra è passeggiare per le sue stradine lastricate godendosi la bellissima piazza dei Priori con il palazzo comunale (aperto dalle 9:00 alle 19:00), il Duomo, le porte di accesso alla città cinta dalle mura duecentesche, le varie chiese, le suggestive rovine del Teatro romano (aperto dalle 10:30 alle 17:30) fino al bellissimo parco dominato dalla Fortezza Medicea con la sua Rocca del Mastio (dalle 10:30 alle 17:30).

Al rientro, cenate in centro a Pisa a La Ghiotteria (costo medio a persona €15,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 182 km / 3 h 14 in auto compreso tragitto da/per Pisa
  • Luoghi visitati: San Giminiano Torre Grossa, Duomo, pinacoteca, museo della tortura (San Gimignano Pass: €13,00 include tutto). Volterra: piazza dei Priori, palazzo comunale, Duomo, porte della città, Teatro romano, Fortezza Medicea, Rocca del Mastio (Volterra Card: €22,00 include tutto)
  • Spesa giornaliera: €130,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Il Ceppo Toscano (Ottieni indicazioni), Cena presso La Ghiotteria (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

Mostra Mappapisa museo palazzo realeFoto di Geobia. Infine, trascorrete questa ultima giornata a Pisa.
Iniziate ammirando le opere custodite al Museo Nazionale di Palazzo Reale, aperto dalle 9:00 alle 14:00.
Proseguite poi la mattinata all'insegna dell'arte al Museo San Matteo, il più importante museo di pittura e scultura a Pisa, situato nel convento medievale di San Matteo. Questo è aperto dalle 8:30 alle 18:00.
Una volta conclusa la visita, prendete il bus linea 4 (10 fermate) dalla fermata Mediceo2 e scendete alla fermata Del Parlascio.

Concedetevi una rapida pausa pranzo da Mr. Sgabeo (costo medio €8,00).
Nel primo pomeriggio visitate il Museo delle Sinopie, una raccolta unica al mondo relativa ai disegni preparatori degli affreschi, visitabile dalle 9:00 alle 19:00.
A poche metri di distanza trovate il Cimitero ebraico (aperto solo domenica mattina e mercoledì pomeriggio. Visite guidate su prenotazione). Questo è un Camposanto tutt'ora in uso dove si trovano, oltre a quelle di ebrei italiani, numerose tombe di ebrei originari dalla Spagna e dal Portogallo che arrivarono e trovarono rifugio a Pisa.

Concludete la giornata con una cena al Ristorante IN PRIMIS (costo medio €20,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,2 km / 39 min
  • Luoghi visitati: Museo nazionale di Palazzo Reale e Museo San Matteo (€5,00, ticket cumulativo €8,00), Museo delle Sinopie (€5,00), Cimitero ebraico (visite guidate su prenotazione)
  • Spesa giornaliera: €50,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Mr. Sgabeo (Ottieni indicazioni), Cena presso Ristorante IN PRIMIS (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Pisa

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €230,00 €250,00 €60,00 €55,00 €595,00 €85,00
Medio €360,00 €320,00 €90,00 €55,00 €825,00 €118,00
Lusso €600,00 €560,00 €150,00 €95,00 €1.405,00 €200,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Pisa è un'ottima scelta per una vacanza abbastanza economica. Se poi si sceglie Pisa durante il periodo estivo, è anche un buon compromesso tra arte e cultura cui aggiungere un po' di vita da spiaggia. A un tiro di schioppo, infatti, si possono raggiungere Marina di Pisa, Tirrenia e Marina di Vecchiano, località carine e tranquille che non hanno i prezzi proibitivi delle altre località toscane ben più rinomate e modaiole.

Hotel buoni e più che dignitosi offrono camere a partire da €50,00, se poi si vuole risparmiare ancora di più (ed essere liberi ed indipendenti), non mancano di certo alloggi in affitto a buon prezzo. Ad eccezione della Torre, che è famosa in tutto il mondo e quindi "si fa pagare", la maggior parte delle attrazioni da visitare hanno costi d'ingresso davvero irrisori. E molte bellezze, come i Lungarni, sono assolutamente gratuiti. Per mangiare, a parte la zona di Campo dei Miracoli che è ovviamente stra-turistica, ci sono molti locali tipici, simil trattorie che propongono una gustosa cucina locale a prezzi medi e addirittura modici.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Pisa: tutto l'anno. Clima mediterraneo su cui influiscono le correnti tiepide del mare. Temperature invernali miti e scarse precipitazioni in tutte le stagioni - scopri di più
  • Come arrivare: in auto con la A12 Genova - Livorno uscite Pisa Nord o Pisa Centro, oppure da Firenze con la A11 Firenze - Mare uscita Pisa Nord. In aereo, aeroporto Galileo Galilei a 1 km dal centro storico (treno FF.SS. e autobus navetta CPT €2,00)
  • Dove dormire: i dintorni del Duomo e della torre sono la zona migliore ma anche più costosa, il centro storico è altrettanto comodo ma un po' più economico, la zona stazione / aeroporto offre varie tipologie di alloggio a prezzi modesti
  • Come muoversi: a piedi è comodissimo. Per raggiungere anche le zone più esterne vi è il servizio autobus gestito da CPT (linee principali: LAM verde e LAM rossa), costo del biglietto a partire da €1,10 - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Piazza dei Miracoli Tourist Pack: 1 monumento + Video guide €10,00 / 2 monumenti + Video guide €12,00 / 3 monumenti + Video guide €13,00

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su