Pisa Torre Chiesa Italia Tuscany

Quando andare a Pisa: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 152 viaggiatori.

Pisa Torre Chiesa Italia TuscanyTra le città più belle d'Italia non possiamo non parlare di Pisa. Questo splendido centro della Toscana, famoso per la sua Torre pendente, ha moltissimo da offirire a chi decide di visitarla, in ogni periodo dell'anno.
Che sia primavera o inverno poco importa, Pisa è lì per voi e pronta a farvi scoprire le sue meraviglie. Tra le sue bellezze troverete Campo dei Miracoli, musei, chiese e molto altro ancora, ma per vederle al meglio è preferibile farlo in determinati periodi dell'anno: ecco quali sono.

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Periodo migliore per visitare Pisa- clima, eventi, attività

Mese Temperatura media (min/max) Giorni di pioggia
Gennaio 2/10° 12
Febbraio 3/12° 8
Marzo 5/14° 11
Aprile 8/17° 14
Maggio 11/21° 10
Giugno 15/25° 7
Luglio 17/28° 5
Agosto 17/28° 4
Settembre 15/25° 10
Ottobre 11/20° 13
Novembre 7/15° 16
Dicembre 4/11° 15
  • Periodo migliore: maggio-giugno e settembre-ottobre, con preferenza per giugno e settembre. La piena estate (luglio e agosto) in città può risultare troppo calda, ottima invece se si vuole andare al mare
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare, ma da novembre ai primi di marzo piove spesso e le temperature scoraggiano attività all'aperto

Pisa ha un clima tipicamente mediterraneo sul quale influiscono le correnti tiepide del mare. Proprio la sua vicinanza alla costa fa in modo che le temperature invernali rimangano di diversi gradi sopra lo 0°, rendendo gelo e neve fenomeni davvero rari. Le precipitazioni sono poche in ogni stagione, anche se il minimo livello si tocca nei mesi estivi. In inverno (da novembre a gennaio) e nella prima parte della primavera invece i giorni di pioggia aumentano, senza però risultare eccessivi.

Quando conviene andare a Pisa: il periodo più economico

Quando conviene visitare Pisa - periodo e mesi low cost Le migliori soluzioni low cost sono la piena estate e l'inverno.
Nei mesi estivi le alte temperature scoraggiano la maggior parte dei turisti. In inverno è da evitare il periodo da novembre a Capodanno, quando i costi diventano decisamente alti. Meglio optare per gennaio e febbraio.

Pisa in Primavera

campo dei miracoli pisaLa primavera a Pisa può essere molto calda, ma le temperature medie e la pioggia, abbastanza frequente nei primi mesi della stagione, vi permetteranno di visitare la città senza troppi problemi anche nelle ore più calde.
Questi mesi sono ideali per visitare la città con dei tour a piedi con guida (da €14,00 a persona) per scoprire luoghi come il Campo (o piazza) dei Miracoli. Qui troverete il Camposanto Monumentale, dove i cavalieri Crociati portarono la Terra Santa presa direttamente dal Golgota, la Torre di Pisa, il Battistero, costruito nel 1153, ed il Duomo di Santa Maria Assunta, uno degli edifici più caratteristici di tutta la città, in stile romanico e realizzato con marmi policromi, mosaici e molto altro ancora.
La sera invece potreste fare una passeggiata sul lungarno e partecipare alla Luminara di San Ranieri. La festa, dedicata al patrono della città, ha luogo ogni anno il 15 e 16 giugno.

Pisa in Estate

marina di pisaFoto di Piergiuliano Chesi. I mesi estivi sono i più caldi ed anche i più secchi di tutto l'anno. Con massime che arrivano quasi a toccare i 30° e pochissimi giorni con precipitazioni, le giornate estive sono ottime per fare un salto a Marina di Pisa. La zona è ricca di ville in stile Liberty, costruite nei primi anni del Novecento.

In estate potreste anche esplorare le zone vicine alla città, come Calci, dove troverete uno splendido ex monastero certosino. Se invece non volete spostarvi troppo approfittatene per visitare il centro storico di Pisa ed alcuni luoghi tipici, come Borgo Stretto e Borgo Largo, due delle zone più famose e caratteristiche della città.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Pisa in un giorno

Pisa in Autunno

museo san matteo pisaFoto di Luca Aless. In autunno le precipitazioni aumentano, al contrario delle temperature che iniziano a scendere. In questi mesi visitare la città e camminare all'aperto potrebbe essere un problema, quindi approfittatene ed esplorate i musei della città.
A Pisa troverete il Museo Nazionale di San Matteo, con le sue collezioni di opere di importanti artisti toscane come Giovanni Pisano e Donatello, e reperti archeologici.
Altri musei che potete visitare sono quello dell'Opera del Duomo, che ha sede nella sala capitolare del Duomo cittadino, e che è sede di opere spostate dalla Chiesa e dal Battistero.

Pisa in Inverno

pisa invernoIn Inverno le temperature si avvicinano di molto allo 0°, senza però toccarlo. Difficilmente troverete neve o ghiaccio, ma potreste imbattervi nella pioggia. Tuttavia visitare la città in questi mesi ha un fascino davvero particolare, anche grazie agli eventi che hanno luogo per le festività natalizie.
Tra gli eventi principali nei mesi invernali non possono mancare i mercatini di Natale. Ogni anno la zona tra via di Banchi e Piazza XX settembre diventa sede di bancarelle dedicate alle festività natalizie.
Nella zona degli Arsenali invece troverete la Fabbrica di Babbo Natale, ottima non solo per i bambini, ma anche per gli adulti grazie alle innumerevoli degustazioni di cibo tipico toscano e non solo.
VEDI ANCHE: dove mangiare a Pisa spendendo poco

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: le temperature in questo periodo sono basse ma non eccessive. Portate con voi vestiti pesanti, ma senza esagerare.
  • In estate: le giornate calde vi permetteranno di indossare indumenti leggeri ed ariosi. Non scopritevi troppo però, potreste scottarvi: per questo vi sarà indispensabile crema solare e cappello.
  • In autunno e in primavera: in queste stagioni portate con voi tutto il necessario: dalle magliette a maniche corte fino a maglioni leggeri, per affrontare qualsiasi sbalzo di temperatura.

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Pisa

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su