Escursioni da Bologna: le migliori gite di un giorno nei dintorni di Bologna

Aggiornato a Novembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 184 viaggiatori.

Marina Di Ravenna Spiaggia 01Foto di Simone Masini. Bologna è una città ricca di attrazioni, di musei, di parchi nonché sede di tanti eventi culturali e musicali, rassegne cinematografiche e concerti, organizzati praticamente tutto l'anno. Non solo, il capoluogo emiliano sorge in una posizione strategica, dalla quale è facile spostarsi verso borghi medievali di grande fascino, parchi naturali dove riscoprire la natura più selvaggia, ma anche parchi di divertimento dove godere del sole e delle piscine, nonché località balneari rilassanti ed accoglienti.

Ecco quali sono le migliori gite di un giorno da fare nei dintorni di Bologna!

1 - Dozza

dozza piazza zotti e campanileFoto di Wwikiwalter. Dozza si trova a sud di Bologna e rientra nella classifica dei 100 borghi più belli d'Italia. Ciò che rende unico questo luogo è l'arte urbana che ha invaso interi palazzi, case antiche, edifici e strade: Dozza è un borgo di origini medievali diventato nel tempo un museo a cielo aperto.

Passeggiare tra le sue strette e storiche vie significa camminare in una galleria d'arte, ricca di murales e opere coloratissime di artisti di fama internazionale. Nel centro storico da visitare è la Rocca Sforzesca, costruita nel XV secolo, in cui è possibile entrare per visitare il Museo della Rocca, ovvero una serie di camere sontuose in cui abitarono le nobili famiglie Malvezzi e Campeggi, come le camere da letto, il salotto, i salottini, la cucina e le prigioni. Imperdibile è anche l'Enoteca Regionale, situata nei sotterranei della Rocca, dove è possibile seguire un vero e proprio viaggio del gusto, con degustazioni di vino e pietanze tipiche dell'Emilia Romagna.
VEDI ANCHE: Paesi e borghi più belli in Emilia-Romagna

  • Distanza: 35 km
  • Come arrivare: in auto percorrere l'E45 (40 min). Coi mezzi pubblici, prendere il bus 101 fino a Toscanella e cambiare con il bus 147 fino Dozza (2 h, costo medio €4,00) - Ottieni indicazioni
  • Orari: borgo sempre visitabile / Rocca Sforzesca 10:00-18:00 / Enoteca Regionale 9:30-13:00 e 14:30-19:00
  • Costo biglietto: borgo gratuito / Rocca Sforzesca €5,00

2 - Monteveglio e il Parco dell'Abbazia di Monteveglio

abbazia di monteveglioFoto di Gioky3g. Monteveglio oggi è una frazione della Valsamoggia, situato sull'Appennino bolognese. Il borgo ha origini antichissime, pare infatti che i primi insediamenti umani risalgano al neolitico. Uno degli edifici più interessanti da visitare è la grande Abbazia di Santa Maria, risalente all'epoca romanica, che si estende su tre livelli, di cui la parte più interessante è la cripta, situata nei sotterranei. Per conoscere le vicende storiche di Monteveglio è consigliata la visita alla torre castellana, che ospita un piccolo museo, con reperti e documenti d'epoca.

Gli amanti della natura, inoltre, nei pressi del borgo troveranno il Parco dell'Abbazia di Monteveglio, ampio quasi 900 ettari, in cui percorrere diversi sentieri all'insegna dell'avventura e della storia. Dal parco si gode di una bellissima vista sui vigneti e sui calanchi che circondano questo luogo, portatore di relax e serenità, lontano dal caos urbano.

  • Distanza: 28 km
  • Come arrivare: in auto percorrere la SP 569 (30 min). Con i mezzi pubblici, prendere il bus 94 fino a Bazzano (costo biglietto €2,00), e poi il bus 656 per Monteveglio (costo biglietto €1,50). Durata viaggio totale 1 h 10 min - Ottieni indicazioni
  • Orari: borgo sempre visitabile / Abbazia di Santa Maria 6:30-12.00 e 15:00-19:30
  • Costo biglietto: borgo gratiuto / Abbazia di Santa Maria €3,00

3 - Brisighella

brisighella torreorologioFoto di Nbisi. Un altro borgo inserito nella classifica dei più belli d'Italia è senz'altro quello di Brisighella, di origini medievali situato ad un'ora da Bologna. Il borgo sorge tra i monti e il suo fascino è visibile anche in lontananza, coi suoi edifici storici in pietra che fanno capolino in mezzo al verde dei boschi e sospesi su pinnacoli gessosi.

Imperdibili sono le visite alla Torre dell'Orologio, costruita nel 1290, al Santuario della Madonna di Monticino, in cui viene venerata un'immagine sacra in terracotta del 600, e alla nota Rocca costruita dalla famiglia Manfredi nel 300, dove sorge il Museo dell'Uomo e del Gesso, in cui viene raccontato il rapporto tra l'uomo e il minerale tipico di queste zone. Se capitate da queste parti nel mese di giugno, potreste di assistere Brisighella Mediovale 1413, un evento di rievocazione storica che coinvolge l'intero borgo.

  • Distanza: 68,4 km
  • Come arrivare: in auto percorrere la E 45 (1 h). Con i mezzi pubblici, prendere il treno per Ancora e scendere a Faenza (40 min, €4,00), da qui proseguire col treno fino a Brisighella (€2,20), durata viaggio totale 1 h 30 min - Ottieni indicazioni
  • Orari: borgo sempre visitabile / Rocca di Brisighella 10:00-12:30 e 15:00-19:30
  • Costo biglietto: borgo gratuito / Rocca di Brisighella €3,00

4 - Parco dei Gessi Bolognesi e dell'Abbadessa

parco dei gessi 1Foto di Anita.malina. Sulle prime colline che circondano Bologna sorge un'area carsica di grande interesse: il Parco dei Gessi Bolognesi e dell'Abbadessa. Al suo interno è possibile dedicarsi a diversi tipi di escursioni, scegliendo tra una varietà di itinerari nella natura.

Solitamente i percorsi sono da fare a piedi e non sono particolarmente difficoltosi, inoltre, in alcuni casi, vista la presenza di strade asfaltate, è possibile spostarsi in mountain bike. Tra le attrazioni principali da visitare vi sono la grotta della Spipola, scoperta nel 1932, a cui si accede esclusivamente con visita guidata, e la dolina della Spipola, ovvero una cavità carsica dal diametro di 700 metri, la più ampia del Parco.

Dall'Altopiano di Miserazzano, invece, si gode di una magnifica vista sulla valle del Savena e tra le formazioni naturali più suggestive vi è il Buco delle Candela, ovvero una serie di solchi verticali sulla parete di roccia, originati dall'azione del ruscello.

  • Distanza: 12 km
  • Come arrivare: facilmente raggiungibile in auto (25 min). Con i mezzi pubblici, bus 19 fino a San Lazzaro Municipio, poi il bus 126 fino a Falcone (50 min, €1,50) - Ottieni indicazioni
  • Orari: fino al tramonto
  • Costo biglietto: gratis

5 - Rocchetta Mattei

rocchetta mattei esterno 02Foto di Sailko. La Rocchetta Mattei è sicuramente uno degli edifici più eclettici d'Italia. Si trova immerso nelle colline dell'Appenino Tosco-Emiliano, ad un'altezza di circa 400 m.s.l.m. Venne costruita nel corso del XIX secolo, su volere del conte Mattei, un medico autodidatta, studioso dell'omeopatia, che qui voleva far sviluppare le sue ricerche.

L'architettura della Rocca è il risultato dell'incontro di una serie di stili, dal gotico al medievale, passando per dettagli moreschi. Ciò che troverete all'interno del Castello vi lascerà stupefatti: ippogrifi a guardia dell'ingresso, gnomi a guisa di cariatidi e poi scale enormi, cortili in stile orientale, ampie sale colorate che evocano paesi lontani, nonché un'ampia area in cui è stata ricostruito il cortile dell'Alhambra di Granada.

  • Distanza: 52 km
  • Come arrivare: in auto prendere la Strada Statale Porettana 64 (1 h). Con i mezzi pubblici, treno Bologna Centrale-Porretta Terme (1 h 15 min, €5,40) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sabato e domenica, invernale 10:00-15:00, estivo 9:30-13:00 e 15:00-17:30
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €5,00

6 - Marina di Ravenna

marina di ravenna spiaggia 01Foto di Simone Masini. Ideale meta da raggiungere soprattutto nel periodo estivo. Bologna è bella anche per questo, pur non avendo alcuno sbocco sul mare, è semplice e veloce raggiungere la famosa Riviera Romagnola. Marina di Ravenna è infatti una località balneare molto nota a livello turistico, ricca di locali, negozi, eventi culturali e musicali e ovviamente caratterizzata da una lunga e bella spiaggia.

Molto rilassante è la passeggiata sul porticciolo, dove potrete gustare ottimi piatti di pesce, magari all'ora del tramonto. Interessante è anche la visita al Museo Nazionale delle attività Subacquee, l'unico nel suo genere in Italia. Mentre per il puro divertimento è meglio puntare sul vicino parco di Mirabilandia, ricco di attrazioni acquatiche, piscine, giostre adatte sia ai bambini che agli adulti.

  • Distanza: 90 km
  • Come arrivare: in auto prendere la A14dir e poi la E45 (poco più di 1 h). Con i mezzi pubblici prendere il treno per Rimini (costo biglietto €7,90) e poi salire sul Marina Traghetto (costo biglietto €1,50), percorrenza totale 2 h - Ottieni indicazioni
  • Orari: città sempre accessibile / Museo Nazionale delle attività Subacquee visitabile su prenotazione
  • Costo biglietto: città gratis / Museo Nazionale delle attività Subacquee €2,50

7 - Parco divertimenti Mirabilandia

mirabilandia parcoInaugurato nel 1992, si tratta del parco diverimenti più grande d'Italia, situato nei pressi della città di Ravenna. Mirabilandia è il sogno di bambini ed adulti: tanti giochi acquatici, piscine, attrazioni di ogni genere, spiagge artificiali, sono disponibili ogni estate per migliaia di visitatori.

Durante la sua esistenza il parco ha visto un continuo cambiamento, con l'arrivo di nuove attrazioni dal sapore futuristico; è il caso del Master Thai, un doppio binario sul quale potrete viaggiare indossando dei visori adatti alla realtà virtuale.
Pensato per le famiglie con bambini è invece Bimbopoli, l'area ricca di attrazioni e attività dedicata ai più piccoli, con la classica giostra dei cavalli e l'ottovolante adatto ai bambini dai 3 anni in su, veloce e sicuro.

L'enorme parco è dotato di tutti i servizi necessari per trascorrere una vacanza da sogno, oltre al divertimento garantito vi sono numerosi ristoranti, zone di ristoro, negozi e tanto verde.
VEDI ANCHE: Visita al Parco divertimenti Mirabilandia: info, prezzi e consigli utili

  • Distanza: 88 km
  • Come arrivare: in auto prendere la A14dir e poi la E45 (1 h). Dalla Stazione di Bologna, treno per Rimini (costo biglietto €7,90) fino a Ravenna, da qui prendere il bus 176 per Mirabilandia (costo biglietto €1,30), durata viaggio totale più di 2 h - Ottieni indicazioni
  • Orari: apertura alle 10:00, orario di chiusura dalle 18:00 alle 22:00 in base al mese e alle singole giornate. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: adulti online €19,90, alle casse €35,90; bambini fino a 140 cm online €19,90, alle casse €29,90, bambini fino a 100 cm gratis. Consultare il sito ufficiale

8 - Ravenna

chiesa basilica sanvitale ravenna 1Altra località famosa ed apprezzata della riviera romagnola, Ravenna è anche una delle città più antiche della Romagna. Dalle origine incerte, pare che molto tempo fa fosse simile a Venezia: circondata dall'acqua ed accessibile solo via mare. Nel tempo la città fu un centro culturale ed artistico molto importante e diverse testimonianze oggi raccontano ancora la sua storia. Avendo un giorno di tempo, per scoprire la città al meglio vi consigliamo un tour guidato privato con accesso ai monumenti!

Tra gli edifici più belli da visitare vi sono la Basilica di San Vitale a forma ottogonale, in cui poter ammirare splendidi mosaici e respirare un'aria orientale davvero particolare. Anche gli splendidi mosaici del Mausoleo di Galla Placidia vi lasceranno stupefatti: un soffitto stellato all'interno di uno spazio apparentemente vuoto. A Ravenna, inoltre, c'è un po' di Firenze: imperdibile è la visita alla tomba di Dante, i cui resti sono stati conservati dai Francescani contro disastri e guerre.

Nel periodo estivo, inutile ribadire che troverete lunghe spiagge e siti balneari dove poter godere del sole e del relax, senza trascurare l'ottima cucina di pesce che troverete ad ogni angolo della città.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Ravenna e dintorni

9 - Ferrara

ferrara italiaFerrara è la città nota per esser stata il centro politico e culturare del Rinascimento, periodo in cui conobbe il suo massimo splendore. Se non volete spostarvi con i mezzi pubblici, vengono organizzati dei tour privati guidati da Bologna, trasporto compreso.

Uno dei luoghi sicuramente più interessanti di Ferrara è il suo centro storico, praticamente intatto e poco cambiato nel corso del tempo, qui inevitabile è la visita al Castello Estense, costruito agli inizi del 1300 a scopo difesivo da Nicolò II d'Este. Altro importante simbolo della città è la Cattedrale di San Giorgio, dalla splendida facciata in marmo bianco. Passeggiando per le strade dall'aspetto medievale della città, avrete anche modo di imbattervi negli splendidi affreschi del Palazzo Schifanoia, nato proprio per scacciar la noia di Alberto V d'Este. Se, invece, avete un animo più spirituale, dovete recarvi al Monastero di Sant'Antonio in Polesine, dove al mattino ascolterete il canto della messa in gregoriano delle monache di clausura.

Se avete voglia di rilassarvi immersi nel verde, infine, il consiglio è quello di andare al Parco urbano Giorgio Bassani, un vasto spazio verde vicino al Po.
VEDI ANCHE: Ferrara: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

  • Distanza: 48,5 km
  • Come arrivare: in auto percorrere la A13 (50 min). Con i mezzi pubblici, treno diretto Bologna-Ferrara (costo del biglietto €5,00, 25 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: città sempre accessibile / Castello Estense mer-lun 10:00-18:00 / Cattedrale di San Giorgio lun-sab 7:30-12:00 e 15:30-18:30, dom e festivi 7:30-12:30 e 15:30-19:30 / Palazzo Schifanoia mar-dom 10:00-18:30 / Monastero di Sant'Antonio lun-sab 9:30-11:30 e 15:15-16:45
  • Costo biglietto: città gratis / Castello Estense intero €12,00, ridotto 10,00 / Cattedrale di Ferrara gratis, Monastero di Sant'Antonio in Polesine offerta libera / Parco urbano gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: tour guidato a piedi tra i tesori della città tour privato guidato di 2 ore da Bologna

10 - Modena

duomo di modena duomo cattedraleAltra città ricca di storia ed arte dell'Emilia Romagna, poco distante da Bologna, è Modena. Visitarla significa recarsi in un luogo dove cucina, tradizione e cultura s'incontrano da molto tempo.

Nel centro, ovvero in Piazza Grande, uno dei primi edifici da visitare è il Duomo, famoso per il suo alto campanile, di 86 m, chiamato Ghirlandina, tra i più belli d'Europa, tanto da essere parte del Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Qui sorge anche un altro edificio simbolo della città, il Palazzo Comunale, dall'aspetto seicentesco e che potrete visitare all'interno. Parte dell'identità di Modena è anche la sua storia legata alla casa automobilistica Ferrari, a tal proposito molto interessante è la visita al Museo Enzo Ferrari, dove filmati, foto e varie esposizioni vi faranno ripercorrere le origini e il successo di questa grande realtà imprenditoriale.
VEDI ANCHE: Modena: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

  • Distanza: 47,4 km
  • Come arrivare: in auto percorrere la A14/E35 (meno di 1 h). Dalla Stazione Centrale di Bologna, treno regionale diretto (20 min, costo biglietto €3,85) - Ottieni indicazioni
  • Orari: città sempre accessibile / Duomo tutti i giorni 7:30-12:30 e 15:30-19:00 / Palazzo comunale mar-dom 9:00-18:30 / Museo Enzo Ferrari tutti i giorni 10:00-18:00
  • Costo biglietto: città gratis / Duomo di Modena e Ghirlandina e Palazzo Comunale €6,00 / Museo Enzo Ferrari intero €16,00 ridotto €14,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Modena: tour gastronomico e degustazioni Da Bologna e Modena: tour del vino con pranzo

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Bologna

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su