Dublino Trinity College Di 1 Dublino, capitale della Repubblica d'Irlanda, è una destinazione perfetta da visitare in un weekend. Qui potrete passeggiare tra le vie del centro storico, tornare indietro nel tempo visitando il Trinity College e scoprire tutto sulla birra irlandese più famosa, la Guinness. Ma non solo, in un weekend potrete scoprire anche i suoi meravigliosi dintorni e raggiungere alcune delle attrazioni naturali più belle dell'Irlanda.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare al meglio un itinerario di Dublino in 3 giorni!

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto del Dublin Pass. Prezzi a partire da €69,00. Scopri di più

Giorno 1

Prima volta a Dublino? Lasciati guidare: per un primo approccio alla città, ti consigliamo di visitarla con un tour guidato a piedi in italiano con una guida locale o a bordo dell'autobus turistico con piano panoramico.

1 - Trinity College e The Book of Kells

dublino trinity college di 1 Iniziate il viaggio a Dublino da uno dei campus più prestigiosi e antichi al mondo: stiamo parlando del Trinity College. Questa istituzione, situata proprio nel centro storico, ha ospitato allievi del calibro di Oscar Wilde. Godetevi una passeggiata tra i suoi meravigliosi cortili o partecipate ad una una visita guidata accompagnati da uno degli studenti del college.

Attrazione principale è la Trinity College Library, la biblioteca con la famosa Long Room, la galleria lunga 65 m a due piani, con soffitto a botte e alti scaffali di legno che conservano circa 200.000 volumi (lun-sab 9:30-17:00, dom da maggio a settembre 9:30-16:30, da ottobre ad aprile 12:00-16:30; ingresso intero €10,00, ridotto €8,00). Qui sono conservati il The Book of Kells, il famoso manoscritto miniato in cui sono trascritti i Vangeli in latino, e l'arpa più antica conservata in Irlanda.
VEDI ANCHE: Visita al Trinity College: orari, prezzi e consigli

Valuta un tour combinato: ti consigliamo di unire la visita al Trinity College e al Castello di Dublino in un unico tour guidato, in modo da ottimizzare tempi e visita e scoprire due delle attrazioni principali della città accompagnato da una guida.

2 - Castello di Dublino

dublino castello irlanda monumento 2 Seconda tappa della mattinata è il Castello di Dublino, la sede di rappresentanza del governo (lun-dom 9:45-17:45. Intero €8,00, ridotto €6,00). Si trova in pieno centro a meno di 10 min a piedi dal Trinity College. Proprio per questo consigliamo di combinare la visita del Castello con quella del Trinity in un unico tour guidato di 2,5 ore, in modo da ottimizzare i tempi e saltare le file in biglietteria.

Il Castello di Dublino venne costruito nel 1204 su ordine di Giovanni I Re d'Inghilterra e da sempre ha rappresentato il simbolo dell'oppressione inglese in Irlanda. Originariamente comprendeva un fossato, 4 torri e un ponte levatoio, oggi rimane invece sono una delle quattro torri, la Record Tower, in quanto il resto fu distrutto da un incendio nel 1684. Dopo esser stato abitato per diverso tempo dai vari ambasciatori di sua maestà, dal 1922 appartiene al governo irlandese, che lo utilizza ancora oggi per ospitare le cerimonie ufficiali di Stato. Al suo interno potrete ammirare gli appartamenti interni e alcune sale di rappresentanza, come la meravigliosa Throne Room, che ospita il trono di Guglielmo d'Orange III.
VEDI ANCHE: Visita al Castello di Dublino: orari, prezzi e consigli

Gustati uno dei migliori fish & chips di Dublino: da Leo Burdock Christchurch, situato a pochi passi dal castello e davanti alla meravigliosa Christ Church Cathedral. Ordina il tuo fish & chips e mangialo nel rigoglioso giardino che circonda la Chiesa e poi approfitta per ammirare velocemente i suoi interni.

3 - St Patrick's Cathedral

cattedrale di san patrizio dublinio Foto di Diliff. Il pomeriggio raggiungete la più grande cattedrale protestante della città, ovvero la St Patrick's Cathedral (lun-ven 9:00-17:00, sab 9:00-18:00, dom 9:00-10:30, 12:30-14:30 e 16:30-18:00; biglietto ingresso €8,00). Dista meno di 10 min dal Castello di Dublino, quindi potrete raggiungerla tranquillamente a piedi.
Raccomandiamo di prenotare il biglietto online per acquisire l'opzione salta la fila, assicurarsi un posto e risparmiare tempo prezioso alle biglietterie.

La cattedrale dedicata a San Patrizio, il Santo Patrono dell'Irlanda, risale al XII secolo e fu costruita nel luogo in cui originariamente San Patrizio battezzò i cristiani tenendo in mano piantine di trifoglio, diventato poi simbolo del Paese. Entrate al suo interno per ammirare le grandi vetrate decorate e il grande organo formato da ben 4.000 canne. Questo, inoltre, è il luogo dove riposano importanti personaggi irlandesi, come lo scrittore Jonathan Swift.
VEDI ANCHE: Visita alla Cattedrale di San Patrizio: orari, prezzi e consigli

Visita la piccola Marsh's Library: proprio accanto alla Cattedrale si trova questa meravigliosa biblioteca storica, dove potrai immergerti tra un sacco di libri antichi, un vero e proprio salto indietro nel tempo. Aperta generalmente 9:30-17:00.

4 - Guinness Storehouse

guinness storehouse dublino Foto di Steven Lek. Infine, concludete il pomeriggio raggiungendo la Guinness Storehouse, ovvero il primo stabilimento di produzione della celebre birra scura (mer-dom 14:00-21:00, lun-mar chiuso; biglietto di ingresso €26,00). Dalla Cattedrale di San Patrizio dista 15 min a piedi.

La Guinness Storehouse è una vera e propria istituzione a Dublino e qui potrete conoscere tutto riguardo la Guinness, la famosa birra scura irlandese, ormai esportata in tutto il mondo! Questa struttura si sviluppa su sette diversi piani ed è una vera e propria fabbrica-museo, dove potrete conoscere di più sulla produzione e sulla storia, attraverso fotografie, macchinari e passaggi. Alla fine vi attenderà una degustazione.
VEDI ANCHE: Visita alla Guinness Storehouse: orari, prezzi e consigli

Assicurati il posto, prenota online: spesso purtroppo i visitatori arrivano all'ingresso dello stabilimento e vengono rimandati indietro perché non ci sono più posti disponibili per le visite, specie in alta stagione. Evita di cascarci anche tu e prenota il biglietto online, inclusa avrai una pinta di freschissima Guinness!

5 - Temple Bar

temple bar pub sbarra birra bar 1 Infine, trascorrete la serata a Temple Bar, il quartiere della movida di Dublino. Qui si trovano tantissimi locali, come il meraviglioso Bad Bobs Temple Bar. Ma, soprattutto, qui si trova il famosissimo pub irlandese Temple Bar, dove bere una Guinness e ascoltare musica tipica (costo medio per una consumazione €8,00). Il nome attribuito a questo bar ha probabilmente origine dal fatto che nella zona, nel periodo del XVII secolo, abitava la famiglia Temple.

Ma non ci sono solo bar: nel quartiere ci sono un sacco di esposizioni, teatri, mercatini, atelier storici. Periodicamente vengono organizzate anche tante attività dal valore culturale promosse dal Temple Bar Cultural Trust. E' il posto perfetto e prediletto anche dai locali per trascorrere la sera.

Fai un salto al Ha' penny Bridge: a pochi passi dal Temple Bar, questo ponte pedonale in ferro sul fiume Liffey rappresenta uno dei luoghi più suggestivi di Dublino, specialmente all'alba e al tramonto. Prende il nome dall'ammontare del pedaggio che si pagava per utilizzarlo, mezzo penny (half penny).

Giorno 2

1 - National Gallery of Ireland

national gallery of ireland dublino Foto di Sailko. Seconda giornata a Dublino, dedicate gran parte della mattina alla visita di uno dei musei più importanti del Paese, ovvero la National Gallery of Ireland (lun 11:00-17:15, mar-sab 9:45-17:30, dom 11:30-17:15; ingresso gratuito). Situata nel centro storico, potrete raggiungerla comodamente a piedi.

Inaugurato nel 1864, il museo si sviluppa in 4 diverse aree e al suo interno ospita una collezione di capolavori dal valore inestimabile: la pinacoteca, al giorno d'oggi, conserva circa 1.500 opere tra dipinti, stampe, disegni e oggetti d'arte. Potrete ammirare, ad esempio, la Cattura di Cristo del Caravaggio e l'Annunciazione di Rubens. Troverete poi un'intera sezione dedicata ai pittori irlandesi con J. Barry, T. Roberts, G. Barret, W. Ashford e F. Darby.

2 - Grafton Street e St Stephen's Green

grafton street dublino 1 In tarda mattinata, conclusa la visita alla National Gallery of Ireland, raggiungete la vicina Grafton Street, la via per eccellenza dello shopping a Dublino. La via, interamente percorribile a piedi, è incorniciata da edifici in stile georgiano e da meravigliose vetrine ricche di insegne. Nel periodo natalizio è ancora più bella, ricca di decorazioni e luminarie.

Percorrendo tutta Grafton Street arriverete fino al St. Stephen's Green, uno dei parchi pubblici più grandi di tutta l'Irlanda. Ingrandito nel lontano 1880, il parco si estende per circa 9 ettari ed è il luogo perfetto dove rilassarsi, passeggiando tra i suoi meravigliosi viali alberati e tra i monumenti dedicati a personaggi storici.

Conosci Molly Malone? Era una procace pescivendola del villaggio di Howth ma, secondo la leggenda, alternava il suo lavoro di pescivendola a quello di prostituta. Si dice che la donna morì giovane a causa di una strana febbre e che il suo fantasma giri ancora a Dublino. La statua a lei dedicata si trova a pochi passi dall'inizio di Grafton Street ed è una delle più fotografate in città.

3 - Kilmainham Gaol

prigione kilmainham dublino storia Nella prima parte del pomeriggio raggiungete Kilmainham Gaol, uno dei luoghi storici più importanti della città (9:00-18:00; intero €8,00, ridotto €6,00). Si trova un po' distante dal centro storico: dal parco Sephen's Green raggiungete a piedi il Trinity College (10 min) e prendete il bus linea 79 da Aston Quay fino a Inchicore Road (15 min).

Si tratta di un'antica prigione, luogo in cui si è combattuta la battaglia politica per l'indipendenza dell'Irlanda. La maggior parte dei detenuti non sono mai usciti da queste fredde mura vivi e il giardino interno è stato luogo di tantissime esecuzioni. Oggi questa prigione è diventata un museo aperto al pubblico, si tratta di una visita davvero particolare.

Se viaggi con i bambini: sicuramente questa non è una visita consigliata, come la successiva visita all'Old Jameson Distillery. Ti consigliamo quindi di dedicare il pomeriggio al Phoenix Park, il parco più grande d'Europa, che ospita anche il Dublin Zoo.

4 - Old Jameson Distillery

dublin old jameson distillery Foto di Nialljpmurphy. Una volta conclusa la visita al Kilmainham Gaol raggiungete la fermata Suir Road Luas Stop e prendete il tram linea Red Line, per poi scendere Smithfield (10 min). Qui vi troverete a soli 2 min a piedi dall'Old Jameson Distillery, una delle distillerie più famose in città (lun-gio e dom 10:00-17:30, ven e sab 10:00-19:00; tour con degustazione €25,00).

Raccomandiamo di prenotare il biglietto online perché spesso capita di non trovare posti disponibili una volta lì, specie in alta stagione. Meglio non cascarci e prenotare online, la degustazione è comunque inclusa!

L'Irlanda non è famosa solo per la Guinness, ma anche per il suo ottimo whiskey. E alla Old Jameson Distillery potrete scoprire tutti i segreti dello storico whisky irlandese Jameson. Durante la visita guidata potrete ammirare da vicino i diversi processi di produzione, fino alla distillazione, per poi partecipare ad una degustazione.

Scopri la città di notte: ti suggeriamo due alternative. Scoprire la movida della città partecipando al tour dei pub Generation tra i locali più famosi della capitale irlandese, oppure scoprire il suo lato oscuro e misterioso, con un tour tra i fantasmi a bordo del Gravedigger Bus. A te la scelta!

Giorno 3

1 - Scogliere di Moher

le scogliere di moher moher 1 Dedicate quest'ultima giornata ad un'escursione fuori Dublino. Le alternative sono diverse, ma noi vi consigliamo di non perdervi le meravigliose Scogliere di Moher, una delle bellezza naturali dell'Irlanda. Vista la distanza, per ottimizzare tempi e visita la soluzione migliore è il tour organizzato da Dublino, trasporto incluso, che comprende anche la sosta a Galway.

Lungo il tragitto è prevista una tappa al Monastero di Kilmacduagh, ovvero i resti di un'antica abbazia, probabilmente fondata da Saint Colman nel VII secolo, l'anno esatto non si conosce. E' un luogo ricco di fascino e mistero.

Dopo questa breve sosta raggiungerete le famose Scogliere di Moher, o Cliffs of Moher, una delle attrazioni più famose del Paese. Preparatevi ad uno spettacolo davvero unico, con queste alte scogliere a picco sul mare, che ha fatto da location anche ad alcuni famosi film come Harry Potter e il Principe Mezzosangue o La Storia Fantastica.
VEDI ANCHE: Scogliere di Moher, come arrivare da Dublino, costi e tour

Praparati al meglio per l'escursione: prenota in anticipo l'escursione, e prepara un pranzo al sacco, il tempo a disposizione è poco e gli spostamenti numerosi. Indossa scarpe comode, soprattutto per visitare le scogliere.

2 - Galway

galway irlanda paesaggio vacanza 2 L'altra importante tappa del tour da Dublino è Galway, una piccola perla irlandese, situata a 1 h 30 min di strada dalle Scogliere di Moher. Durante il tragitto, percorrendo la scenografica Wild Atlantic Way, farete tappa anche al particolare Burren National Park, famoso per il suo paesaggio lunare.

Galway è una località dal fascino unico. Davvero piccolina, il suo cuore pulsante è Eyre Square. Vi consigliamo di godervi una passeggiata nel centro storico partendo proprio da qui, perdendovi tra le sue antiche vie e ammirando il panorama sull'oceano dal lungomare, chiamato Long Walk.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Galway e dintorni

Rientro a Dublino: il rientro, in base agli orari e alle condizioni del traffico, è previsto tra le 19:30 e le 20:30. Ti consigliamo di raggiungere quindi il quartiere di Temple Bar, per goderti un'ultima serata irlandese in uno dei numerosi pub e salutare degnamente questa meravigliosa destinazione.

Alternativa di giornata: Giant Causeway e Dark Hedges

giants causeway irlanda del nord 1 In alternativa, invece di visitare le Scogliere di Moher e Galway, potete spingervi nel nord dell'Irlanda, alla scoperta di uno dei luoghi più affascinanti del Paese: la Giant Causeway, conosciuto anche come il Selciato del Gigante. Questo incredibile spettacolo della natura si trova a 264 km a nord di Dublino: si tratta di un viaggio davvero impegnativo, la soluzione più comoda e sicura è partecipare ad un tour da Dublino, trasporto incluso.

Dichiarato Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, la Giant Causeway è formata da circa 40.000 colonne di basalto ad incastro che regalano uno spettacolo davvero unico nel suo genere. Durante il tour, inoltre, avrete modo di fare tappa anche a Dark Hedges, un lungo il viale di faggi intrecciati che venne piantato nel XVIII secolo dalla famiglia Stuart. Per la sua bellezza, questo luogo è stato usato anche in diversi film e serie tv, come il più noto Game of Thrones.

Quanto costa un weekend a Dublino

dublino citta vista Dublino è una destinazione costosa, questo perché l'Irlanda ha un costo della vita alto. Fortunatamente, è collegata da numerosi voli low cost all'Italia (confronta i voli).

La soluzione migliore è soggiornare in centro città. Qua potrete trovare principalmente due quartieri: il Temple Bar, ideale per i giovani, e il St. Stephen's Green, ideale per le famiglie. Per rispamiare, vi consigliamo il North City Centre. Soggiornando nel centro potrete muovervi principalmente a piedi, tranne in poche occasioni. Vi consigliamo anche il bus turistico, ideale per ambientarsi e godersi un giro panoramico di Dublino. Infine, per pranzo e cene vi consigliamo di fermarvi nei tradizionali pub irlandesi, dove assaggiare anche le ottime birre.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Dublino:

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €50,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compreso il tour alle scogliere di Moher e Galway
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €65,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Dublino: da €490,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Dublino: sicuramente il periodo migliore va da maggio a settembre, per le temperature più piacevoli. Ma durante l'anno ci sono delle festività da non perdere, come San Patrizio (17 marzo), Halloween o Natale a Dublino - scopri di più qui;
  • Dove dormire: per i giovani Temple Bar e Dublin Docklands. Per le famiglie zona Trinity College, St. Stephen's Green e Ballsbridge. Per risparmiare North City Centre e Ballsbridge - mappa dei quartieri qui;
  • Muoviti a piedi e con i mezzi: potrai muoverti tranquillamente a piedi, solo poche attrazioni necessitano l'uso dei mezzi. Ti consigliamo di fare un giro sul bus turistico per ammirare tutta la città - scopri di più qui;
  • Dove parcheggiare: se sei impegnato in un on the road in Irlanda e arrivi in auto, parcheggiala in un garage privato nelle zone di Kildare Street, Lower Abbey Street e St.Stephen's Green. Sosta media giornaliera €20,00;
  • Frequenta i pub irlandesi: la vera anima della città, dove assaggiare i piatti tipici, come la Beef Guinness Pie, accompagnati da birra Guinness. Scopri quali sono i migliori pub di Dublino qui;
  • Attenzione ai limiti d'età per i pub: fino a poco tempo fa l'età minima per entrare nei pub era 21, attualmente il limità è stato imposto a 18 anni. Se viaggi con i bambini tieni conto di questo;
  • Visita i dintorni: se ti fermi in Irlanda solo un weekend, il terzo giorno dedicalo ad un'escursione nei dintorni. Oltre a quella proposta, ti consigliamo il tour al Selciato del Gigante e Dark Hedges o il tour dei Castelli di Glendalough, Wicklow e Kilkenny.