Visita alla Cattedrale di San Patrizio di Dublino: orari, prezzi e consigli

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 166 viaggiatori.

St Patrick 27s Cathedral Exterior Dublin Ireland DiliffFoto di Diliff. E' la più grande cattedrale protestante dell'Irlanda, dedicata al Santo Patrono nazionale, all'interno della quale si respira un'atmosfera unica e le cui meraviglie e la cui altissima torre fanno rimanere turisti provenienti da ogni parte del Globo a bocca aperta. Se state programmando un soggiorno nella città di Dublino, non potrete non inserire nella vostra wishlist delle attrazioni da vedere la Cattedrale di St. Patrick, cuore pulsante dell'Irlanda religiosa, la cui storia e gli affascinanti aneddoti legati ad essa non potranno che coinvolgervi.

Orari e prezzi

La Cattedrale di St. Patrick è sempre aperta al pubblico, eccetto che nei giorni 24, 25 e 26 dicembre e durante le cerimonie religiose, come matrimoni o funerali.

  • Orari: da marzo ad ottobre: lun-ven 09:30-17:00; sab 09:00-18:00; dom 9:00-10:30 | 12:30-14:30 | 16:30-18:00; Da novembre a febbraio: lun-ven 09:30-17:00; sab 09:30-17:00; dom 9:00-10:30 | 12:30-14:30
  • Miglior orario per evitare code: all'apertura e a ora di pranzo
  • Costo biglietto: €8,00 - acquista online
  • Riduzioni: studenti ed over 65 €6,50; biglietto famiglia (2 adulti e 2 bambini fino ai 16 anni): €18,00; i gruppi di minimo 10 persone pagano intero €5,50, ridotto per studenti €5,00

Biglietti online e visite guidate

  • Biglietto di ingresso per la Cattedrale di San Patrizio con audioguida: da €8,00 - scopri di più
  • Tour guidato con ingresso prioritario a Cattedrale e Giardini di San Patrizio: da €29,00 - scopri di più
  • Tour guidato a piedi del meglio di Dublino: da €15,00 - scopri di più

Dove si trova e come arrivare

Mostra MappaRaggiungere con i mezzi pubblici la Cattedrale di San Patrizio è il metodo più veloce per raggiungere l'attrazione in poco tempo. Analizziamo in dettaglio tutti i modi per raggiungere il monumento e le tempistiche.

  • A piedi: cominciando da sudest e raggiungendo Crumlin Rd/R110 in 40 minuti circa - Ottieni indicazioni
  • In bus: a bordo dei mezzi 27, 56a, 77a, 151 da Crumlin, Crumlin College (20 minuti circa di tragitto); oppure con il bus 122 da Drimnagh, Mourne Road (28 minuti circa)

Cosa vedere e come visitare la Cattedrale di San Patrizio di Dublino

cattedrale san patrizio dublino esternoFoto di Diliff. La St. Patrick's Cathedral, in gaelico irlandese Árd Eaglais Naomh Pádraig, è la più grande cattedrale protestante sotto la Chiesa d'Irlanda di Dublino (l'altra chiesa è la Christ Church).

La sua costruzione iniziò nel 1191, in stile gotico, ed è dedicata a San Patrizio, il Patrono d'Irlanda! Il luogo scelto per la sua costruzione è infatti uno dei luoghi più sacri della città: qui si trovava il famoso pozzo usato proprio da San Patrizio per battezzare gli irlandesi convertiti, era il 450. Quello che possiamo ammirare oggi è però in gran parte frutto di recuperi e ricostruzioni: la chiesa ha infatti subito molti danni e crolli durante i secoli, dovuti a incendi e periodi di lungo abbandono.

L'interno della Sant Patrick's Cathedral è ricca di pezzi unici e di elementi storici di grande importanza, per questo vi consigliamo di prender parte ad un tour prioritario che vi consenta di scoprire a fondo uno dei più importanti siti di Dublino accompagnati da una guida esperta! Inoltre, se visitate la città nel periodo natalizio date un'occhiata al programma dei concerti della cattedrale. Di seguito gli elementi più rilevanti all'interno della chiesa:

  • Battistero: conserva una fonte battesimale in pietra risalente al Medioevo, mentre il pavimento è costituito da mattonelle originarie del XII secolo
  • Navata del Coro: con i suoi 100 m è la più lunga d'Irlanda
  • Organo: meraviglioso organo composto da più di 4.000 canne
  • Portale in legno: grande porta della cattedrale, che nasconde la leggenda del Conte di Ormond, che si rifugiò all'interno della cattedrale, ed il Conte di Kildare, suo nemico giurato
  • Tomba di Jonathan Swift: famoso scrittore e poeta irlandese, conosciuto principalmente per aver scritto "I viaggi di Gulliver", qui sepolto con la sua amata Esther
  • Statua di Benjamin Guinness: Benjamin Guinness fu uno dei principali partecipanti ai lavori di restauro della cattedrale nel 1864

Consigli utili per visitare l'attrazione

piccoli consigli per accedere alla st patrick cathedralFoto di pl:Wikipedysta:A.. Regola sottintesa, ma mai scontata, quando si entra in un'attrazione religiosa è che chiese, cattedrali ed edifici sacri esigono massimo rispetto. Non si può varcare una soglia così importante in maniera sguaiata o irrispettosa. Scopriamo insieme quali altri consigli seguire per godersi appieno la visita alla Cattedrale.

  1. Alzati presto: arrivare almeno mezz'ora prima dell'apertura è la soluzione ideale per poter entrare e visitare l'attrazione in totale pace
  2. Acquista la city card: Dublin Pass consente l'accesso gratuito ad oltre 30 attrazioni, inclusa la St. Patrick Cathedral
  3. Biglietto prioritario: oltre all'acquisto del ticket prioritario è inoltre possibile partecipare ad una delle innumerevoli visite guidate organizzate dallo staff della Cattadrale. Sono gratuite, dal lunedì al sabato, ma spesso in lingua inglese
  4. Tempo minimo: per visitare al meglio la Cattedrale concedetevi almeno un paio d'ore
  5. Accesso disabili: l'accesso è possibile per disabili in carrozzina. All'interno della struttura vi sono toilette, un negozio di souvenir e sono inoltre disponibili le audioguide

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

gli straordinari interni della cattedrale irlandeseFoto di Tony Webster. La sua costruzione comincia nel 1191 e la sua storia è fortemente connessa a quella del Santo Patrono d'Irlanda. La Cattedrale di San Patrizio, fu inizialmente realizzata in stile gotico primitivo inglese. La Cattedrale (che divenne tale solo nel 1224) nel corso dei secoli subì numerose opere di restauro e riqualifiche a seguito di incendi e varie distruzioni, che la resero la meravigliosa opera architettonica che oggi possiamo ammirare.

Questa splendida chiesa è immersa nella leggenda: si racconta che la sua edificazione avvenne proprio sul pozzo da cui San Patrizio soleva raccogliere l'acqua benedetta utilizzata per battezzare i primi cristiani irlandesi. La leggenda vuole che il pozzo fosse senza fondo e che fungesse anche da ingresso al Purgatorio per le anime che dovevano scontare qualche peccato, prima di accedere al Paradiso.

Un'altra leggenda è legata alla cattedrale, in particolare ad una inusuale porta di legno che si trova al suo interno. Alla fine del XV secolo il Conte di Ormond la utilizzò per barricarsi e proteggersi dal proprio nemico, il Conte di Kildare. Questi aveva promesso la pace e la salvezza per il rivale, ma l'altro ancora non si fidava. Per dimostrare la sua buona fede, il Conte di Kildare inserì il proprio braccio in un buco praticato proprio nel portale di legno in segno di amicizia, anche se il rischio di vederlo amputato con un colpo di spada era alto. Il Conte di Ormond apprezzò il gesto e, con il portale a dividerli, si strinsero la mano ponendo fine alla faida. Da questa storia nasce il detto "metterci un braccio" o "giocarsi un braccio" per descrivere quelle situazioni di impasse dove è necessario correre un rischio per ottenere un risultato positivo.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Dublino

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su