Temple Bar Pub Bar Birra CafeConosciuta per essere una città a misura d'uomo, Dublino è una destinazione molto apprezzata sia dai giovani che dagli adulti. Elegante, dai ritmi mai esagerati, la capitale d'Irlanda è anche la città più grande e popolosa del Paese. I suoi pub e la birra sono celebri in tutto il mondo, così come lo spirito easy-going dei suoi cittadini. Recandovi in visita a Dublino, vi sentirete di certo accolti calorosamente e potrete immergervi nel pieno della sua storia.

Scopriamo insieme cosa vedere a Dublino, quali sono le migliori attrazioni e cose da fare per godersi al meglio questa splendida città!

Cerchi un hotel a Dublino? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Trinity College

dublino trinity college 1Gli amanti della letteratura inglese, ma non solo, non possono perdersi la visita a uno dei campus più celebri, prestigiosi e antichi al mondo. Il Trinity College è stato fondato nel 1592 ed ha ospitato allievi del calibro di Jonathan Swift, Oscar Wilde, Bram Stoker e Samuel Beckett.

Situato in pieno centro, il Trinity College è un edificio maestoso, costruito in stile georgiano, che trasmette tranquillità e rilassatezza grazie agli ampi spazi verdi che si trovano all'esterno. Potrete immergervi nella vita dell'ateneo e partecipare alla vita studentesca, assistere alle partite di cricket e badminton organizzate dagli studenti durante le pause dallo studio.

Il College si trova in College Green, nel centro città (Ottieni indicazioni). Si raggiunge a piedi in 10 min dal Dublin Castle; con bus 4-7-7A fermata "Trinity College" o tram Grean Line fermata "Dawson". Nelle vicinanze si trova anche la National Gallery (900 m, 10 min).

Scopri Dublino e il college con una guida: si tratta di uno delle Università più famose al mondo, vi consigliamo quindi di prendere parte ad un tour a piedi e di conoscere tutta la sua storia. Info e costi qui

2 - Trinity College Library

trinity college library 1torhqzyjobcQuando visiterete il Trinity College, assicuratevi di non perdere la sua meravigliosa biblioteca, uno spettacolo senza eguali, e la sua Long Room, una galleria lunga 65 metri a due piani, caratterizzata dal soffitto a botte, con alti scaffali di legno, dove sono conservati circa 200.000 volumi ed una collezione di busti in marmo posti su ciascun lato della sala.

Qui è custodito anche il famoso Book of Kells, un manoscritto miniato davvero bellissimo su cui sono anche scritti i quattro Vangeli in latino, e anche la più antica Arpa conservata in Irlanda. Lo strumento, in legno di salice e corde d'ottone, è il simbolo del Paese, tanto da essere raffigurato sulle monete ed è l'emblema della nota marca di birra Guinness.

Acquista il salta fila: per evitare di sprecare prezioso tempo, vi consigliamo di acquistare il salta file, che comprende anche la visita al Castello di Dublino. Info e costi qui

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in College Green, nel centro città. Si raggiunge a piedi in 10 min dal Dublin Castle; con bus 4-7-7A fermata "Trinity College" o tram Grean Line fermata "Dawson". Nelle vicinanze National Gallery (900 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: unedì a sabato 9:30-17:00. Da maggio a settembre domenica 9:30-16:30. Da ottobre ad aprile domenica 12:00-16:30
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €8,00

3 - Dublin Castle

dublino castello irlanda monumento 1 1setting sun behind dublinCentro del potere amministrativo di Dublino, situato tra la Christ Church Cathedral e la Cattedrale di San Patrizio, sull'altura di Cork, il Castello di Dublino è un maniero anglonormanno le cui origini si perdono nell'antichità. Risale infatti al 1204 ed è stato costruito per volontà di Giovanni I Re d'Inghilterra" (il re "senza terra" che fa da antagonista a Robin Hood nel famoso cartone). Simbolo dell'oppressione inglese in Irlanda, fu abitato per diverso tempo dai vari ambasciatori di sua maestà e a partire dal 1922 è passato al controllo del governo. Oggi è sede di rappresentanza del governo e ospita le cerimonie ufficiali di stato.

Il castello può essere visitato esternamente gratuitamente per ammirare la maestosità delle mura, mentre per accedere agli appartamenti interni e vedere le varie sale arredate è necessario pagare l'ingresso.
Da non perdere la Throne Room dove si trova il trono di Guglielmo d'Orange III.
VEDI ANCHE: Visita al Castello di Dublino: orari, prezzi e consigli

Organizza la visita: vi suggeriamo di partecipare ad una visita guidata dove un esperto vi farà conoscere la storia del castello e vi racconterà aneddoti e curiosità oltre a condurvi all'interno per mostrarvi le varie stanze, inclusa la sala da ballo, l'Apollo Room e la Church of the Most Holy Trinity.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Dame Street. Si raggiunge a piedi dal Temple Bar 4 minuti; con bus 77, 77A,77 B, 54, 56A, e 49 fermata "Palace Street Gate" - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-dom 9:45-17:45. Variabili in base agli eventi, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €6,00 / Tour guidati intero €12,00, ridotto €10,00

4 - Cattedrale di San Patrizio

st patrick s cathedral dublinoFoto di Diliff. st patricka sAl mondo esistono solo due cattedrali di origine protestante e, una di queste, è proprio la Cattedrale di San Patrizio, nel centro di Dublino. In stile gotico, risale al XII secolo e possiede un interno che si definisce "monumentale". La struttura è decorata con splendide vetrate e ospita un immenso organo formato da 4.000 canne. che accompagna i cori che si svolgono durante l'anno. La cattedrale è ospita le salme di 500 importanti personalità irlandesi, tra cui lo scrittore Jonathan Swift.

Particolare il portale in legno all'interno della cattedrale dove mancano due pannelli, cosa che ha originato il famoso motto irlandese "Giocarsi un braccio", che significa rischiare molto pur di avere un grosso beneficio. Secondo la leggenda, durante la guerra tra due nobili famiglie, il conte Ormod per proteggersi si rifugiò dietro alla porte e il suo antagonista, il conte Kildare vedendo l'avversario in difficoltà gli promise di salvarlo e di cessare i litigi. Per dimostrare ciò prese la spada e fece due buchi nel portale per stringergli la mano e sancire la pace.

Scopri la leggenda della Cattedrale: secondo la leggenda, la Cattedrale sorge sul pozzo dal quale San Patrizio prendeva l'acqua benedetta per battezzare i cristiani irlandesi. Si racconta che il pozzo era senza fondo e servisse da porta d'ingresso per le anime che andavano in Purgatorio.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in St Patrick's Close, si raggiunge a piedi in 10 min dal Dublin Castle; con bus 27-49-54a-56a-77a-77x-150 fermata "Patrik's Cathedral, stop 2383 - Ottieni indicazioni
  • Orari: da marzo a ottobre lun-ven 9:00-17:00, sab 9:00-18:00, dom 9:00-10:30, 12:30-14:30 e 16:30-18:00. Da novembre a febbraio lun-sab 9:00-17:00, dom 9:00-10:30 e 12:30-14:30. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €7,00

5 - Temple Bar

temple bar pub bar birra cafetemple bar dublinNon si può visitare Dublino senza fare un salto nel suo cuore pulsante, il quartiere Temple Bar, una delle zone più vivaci della città, con i suoi pub, ristoranti, locali, esposizioni e teatri.

Inizialmente era frequentato dalla medio-alta borghesia, poi divenne una zona malfamata e degradata, ma negli ultimi tempi è stato riqualificato diventando una delle aree della città più trendy. Temple Bar si trova a sud del fiume Liffey, a poca distanza dal centro storico, ed è una tappa imperdibile sia durante il giorno che nelle ore notturne. Qui i turisti possono trovare mercatini e atelier storici, acquistare ogni genere di prodotti, dai vinili agli alimentari. Affacciati sulle tante stradine caratteristiche si trovano molteplici pub storici (il più famoso si chiama proprio Temple Bar, come il quartiere) dove scorrono fiumi di birra e dove è possibile ascoltare musica dal vivo.

Si trova tra il Trinity College (650 m, 8 min) e la Christ Church Cathedral (350 m, 4 min), sulla riva del fiume Liffey (Ottieni indicazioni). Si raggiunge a piedi in 4 min da Dublin Castle; con bus 25-25a-25b-25d-25x-26-66 fermata "Wellington Quay, stop 312".

Attraversa l'Ha' Penny Bridge: questo ponte pedonale in ferro sul fiume Liffey rappresenta uno dei punti più suggestivi di Dublino, specialmente all'alba e al tramonto. Prende il nome dall'ammontare del pedaggio che si pagava per utilizzarlo (half penny, mezzo penny).

6 - Guinness Storehouse

1rfjzq1djymat the guinness storehouseTra le cose da vedere a Dublino, sicuramente non potete perdervi il primo stabilimento di produzione della celebre birra scura Guinness, la Guinness Storehouse, che accoglie i visitatori nei suoi 7 piani. La birra più amata dagli irlandesi viene prodotta in questa fabbrica dal 1759, anno della sua costruzione, ad opera di Sir Arthur Guinness.

All'interno della fabbrica-museo è possibile assaporare il vero spirito irlandese, fatto di tenacia, creatività precisione e attenzione ai dettagli. Ognuno dei 7 piani richiama una particolarità della produzione della birra con fotografie, macchinari e illustrazioni dei metodi di lavoro. Ovviamente al termine del percorso è prevista la degustazione omaggio di una pinta di Guinness presso il panoramico Gravity Bar.
VEDI ANCHE: Visita alla Guinness Storehouse di Dublino: orari, prezzi e consigli

Organizza la visita: i posti si esauriscono velocemente, quindi vi consigliamo di acquistare il biglietto di ingresso online. Inoltre, se capitate durante i giorni del St.Patrick's Day, ricoratevi che il birrificio organizza diversi eventi musicali.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in St. James's Gate. Si raggiunge a piedi dal Dublin Castle in 20 min; con bus 13-40-123 fermata "James Street, stop 1940". Nelle vicinanze St Patrick's Cathedral (1,2 km, 16 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-dom 14:00-21:00, lun-mar chiuso. Gli orari possono subire modifice visitare il sito internet
  • Costo biglietto: da €15,00. Consultare il sito ufficiale

7 - La prigione di Kilmainham Gaol

carcere kilmainham dublino storiafu1t1glxxgmPer conoscere la storia d'Irlanda, un'ottima testimonianza è rappresentata dal carcere di Kilmainham, poiché all'interno di queste fredde celle si è combattuta la battaglia politica per l'indipendenza dell'Irlanda. Criminali comuni ma anche ribelli politici sono stati rinchiusi qui, alcuni senza uscirne mai più, almeno in vita; il cortile interno del carcere, infatti, è stato teatro di numerose esecuzioni.

La prigione oggi svolge il compito di museo ed è spesso location di video musicali (come quello girato dagli U2 per il singolo "A Celebration"), e set cinematografici per esempio del film "Il nome del padre". Visitare la prigione, che si trova nella zona ovest di Dublino, è un'esperienza emotivamente significativa ed impegnativa ed è possibile anche essere rinchiusi per qualche minuto in una delle celle, per comprendere appieno le sensazioni sgradevoli di angoscia e frustrazione che i detenuti provavano all'epoca.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Inchicore Rd, nella parte ovest della città. Si raggiunge in 10 min con bus 51, 51B, 78A, 79 da Aston Quay, fermata "Inchiore Road, stop 2640"; tram linea rossa fermata "Suir Road" - Ottieni indicazioni
  • Orari: da ottobre a marzo 9:30-17:30, aprile, maggio e settembre 9:00-18:00, da giugno ad agosto 9:00-18:30
  • Costo biglietto: intero €8,00, senior €6,00, child €4,00

8 - National Gallery of Ireland

national gallery of irelandFoto di Kaihsu Tai. Gli amanti dell'arte non possono perdere la collezione di capolavori dal valore inestimabile che si trova presso la National Gallery of Ireland. Inaugurato al pubblico nel 1864, l'edificio è stato poi ingrandito diverse volte per cercare di contenere il numeroso pubblico. Molte delle opere provengono da benefattori che hanno contribuito alla ricchezza e alla qualità della pinacoteca, che oggi conserva circa 1.500 opere tra dipinti, stampe, disegni e oggetti d'arte.

Struttrata in 4 zone, è possibile ammirare opere famose come la Cattura di Cristo del Caravaggio e l'Annunciazione di Rubens, oltre alle molte opere di autori fiamminghi, Impressionisti inglesi e francesi. È presente anche una sala dedicata alle opere dell'illustratore e fumettista irlandese Jack Yeats, che nel 1894 ha dato vita al primo fumetto di Sherlock Holmes.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Merrion Square. A piedi dal Dublin Castle in 16 min; con bus 7b-7d-37-39-39a-39x-70 fermata "National Gallery, stop 7586". Nelle vicinanze il Trinity College (900 m, 10 min) e il Stephen's Garden (300 m, 4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun 11:00-17:15, mar-sab 9:45-17:30, dom 11:30-17:15
  • Costo biglietto: gratis

9 - O' Connel Street e The Spire

dublino skyline irlandaThe Spire, nota anche come "lo spillo", si trova in O' Connell Street, una zona amatissima dai giovani dublinesi, ed è una torre d'acciaio alta 120 metri. Fino al 1996 al suo posto sorgeva la statua dell'ammiraglio inglese Horatio Nelson, distrutta da una bomba fatta esplodere dall'IRA, l'organizzazione militare indipendentista irlandese.

Fa parte di un progetto di rivalutazione urbanistica e i dublinesi si sono divertiti, negli anni, a inventarsi per lei i più disparati nomignoli e significati. Ad esempio c'è chi sostiene rappresenti lo spillo che ha punto le zone poco nobili del re d'Inghilterra, mentre altri affermano che sia il monumento che simboleggia la lotta contro l'uso dell'eroina, diffusa in città negli anni '90.

Si trova in O' Connell Street. Raggiungibile a piedi in 16 min dal Dublin Castle e in 12 min dal Temple Bar; con tram Green Line fermata "O'Connell-GPP"; con bus 984 N fermata "Clerys" - Ottieni indicazioni

Passeggia lungo O' Connell Street: un tempo zona malfamata e bistrattata a sud del fiume Liffey, oggi si tratta di una via e un quartiere molto elegante, con numerosi pub, fast food, negozi d'alta moda e servizi di ogni genere.

10 - Christ Church Cathedral

christchurch dublino irlandaNel centro medievale della capitale Irlandese si trova questa immensa cattedrale, che venne costruita laddove si trovava una chiesa vichinga in legno. La cattedrale in pietra venne edificata nel 1172 dagli anglonormanni, che ingrandirono e inserirono diversi elementi architettonici.

Lunga 70 m e alta 24,70 m, nel XIX la chiesa si trovò in stato di rudere, ma nel 1871 il distillatore di whiskey Henry Roe finanziò le opere di restauro, dove però andarono perdute molte delle parti originali. Tra le parti antiche rimaste ancora oggi c'è la cripta medievale, dove vedere la tomba di Strongbow che conserva le ceneri del conquistatore d'Irlanda, e la cappella di St. Laud, con lo scrigno contenente il cuore di St. Laurence O'Toole, patrono della città.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 8 Christchurch. Si raggiunge a piedi da Dublin Castle in 4 min; con bus 13-27-40-49-68x-77a-77x fermata "Lord Edward Street"; nelle vicinanze Temple Bar (350 m, 5 min) e Trinity College (800 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 9:45-17:00, sab-dom 10:00-17:00
  • Costo biglietto: gratis

11 - Grafton Street

molly malone statua attrazione 1Si tratta della via più esclusiva di Dublino per lo shopping cittadino, ricca di atmosfera e fascino. Prende il nome dal figlio illegittimo di Carlo II, duca di Grafton.
È possibile percorrerla interamente a piedi e ammirare le splendide case georgiane a quattro piani, guardare le vetrine degli eleganti negozi, dei grandi magazzini, come Dunnes e Brown Thomas, e assistere agli spettacoli degli artisti di strada.

Originariamente questa lunga via era una strada residenziale, poi con l'apertura del ponte sul Liffey divenne il viale principale del traffico dell'area meridionale e, solo nel 1982 con la sua pedonalizzazione, è divenuta una strada alla moda. Se la visitate nel periodo natalizio, non potete perdervi le vetrine addobbate e le caratteristiche luminarie che regalano uno scenario da cartolina.

La strada si trova tra il Trinity College e il St Stephen's Garden. Si raggiunge a piedi in 10 min da Dublin Castle e in 3 min dal Trinity College; con tram linea verde fermata "Dawson" o con bus 13-40-49-65 fermata "College Green" - Ottieni indicazioni

Scatta una foto alla statua di Molly Malone: ritratta con il suo carretto, era una procace pescivendola del villaggio di Howth, che secondo la leggenda alternava il lavoro di pescivendola a quello di prostituta. Si narra che la donna morì giovane a causa di una strana febbre e che da allora il suo fantasma si aggira di notte per le strade della città.

12 - Old Jameson Distillery

drink vetro alcol bar whisky 1Tra le cose da non perdere a Dublino c'è sicuramente la visita dell'antica distilleria, oggi anche museo, la The Old Jameson Distillery, nata circa 200 anni fa.

Partecipando ad una visita guidata, potrete conoscere e ammirare tutti i processi che danno origine allo storico Whisky Irlandese Jameson. La visita inizia con la proiezione di un video introduttivo a cui segue la scoperta dei processi di produzione del whisky, tra cui la fresatura, la macerazione, la fermentazione, la distillazione e la maturazione. Al termine del percorso è possibile degustare il superalcolico puro o accompagnato da coca cola o da succo di mirtilli.

Organizza la visita: per assicurarvi di avere un posto e di non spendere tempo prezioso in fila, vi consigliamo di prenotare in anticipo la visita guidata online. Info e costi qui

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 7 Bow Street, si raggiunge a piedi in 18 min da Dublin Castle; con tram linea rossa fermata " Smithfield", con bus 39 e 39A fermata "Arran Quay", bus 37, 39B, 39C, 70 e 70A fermata "Christian Youth Church" - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-gio e dom 10:00-17:30, ven e sab 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €25,00, ridotto €19,00

13 - General Post Office

general post office dublinoFoto di Kaihsu Tai. Altra attrazione da non perdere è il General Post Office, l'edificio dove venne proclamata l'indipendenza dell'Irlanda e che fu adibito a quartier generale della rivolta nel 1916. Il palazzo risale al 1814 e fu progettato da Francis Johnston, famoso architetto del periodo georgiano, ed oggi è il luogo simbolo dello spirito repubblicano, dove si svolgono la maggior parte delle manifestazioni politiche e dove si trova la sede delle Poste.

Solo la facciata è originale, perché il resto bruciò durante la Rivolta di Pasqua, ma all'interno potrete visitare l'interessante esposizione Witnessing History, inaugurata nel 2016 per commemorare i 100 anni della rivolta e gli eroi che hanno contribuito all'indipendenza dell'Iralanda. La mostra espone immagini, fotografie e storie personali di chi ha combattuto in quel momento ed è possibile vedere il famoso documento del GPO redatto da Pedraig Pearse.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in O'Connell Street Lower, si raggiunge a piedi in 15 min da Dublin Castle e in 10 min da Temple Bar; con linea verde tram fermata "O connell-GPO", bus 46a fermata "Virtual Stop 1" - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 8:30-18:00, dom chiuso
  • Costo biglietto: gratis

14 - St. Stephen's Green

green in st stephens green dublinoFoto di Michal Osmenda. a8itzshq7u8Inaugurato nel 1887, quando Arthur Guinness abolì la tassa d'ingresso rendendolo aperto al pubblico, il Stephen's Green è uno dei parchi pubblici più grandi di tutta l'Irlanda, ingrandito nel 1880 grazie alla donazione di Lord Ardilaun, che donò parte di un suo terreno attiguo al giardino.

Il parco, che oggi è inglobato in un'area centrale alla fine di Grafton Street, occupa circa 9 ettari, che comprendono un grande e bellissimo stagno con cigni e gabbiani, una fontana, dei monumenti dedicati a personaggi storici e ovviamente numerosi alberi, aiuole fiorite e viali ombreggiati. Una delle parti più romantiche è il parco dei cigni, con piante aromatiche e didascalie in braille. Vi suggeriamo di fare una passeggiata romantica nelle giornate di sole per prendere una pausa dal caos cittadino, di ascoltare uno dei concerti gratuiti che si tengono le sere d'estate o di portare i bambini che possono divertirsi nelle aree gioco.

Infine, all'interno del parco si trova anche un centro commerciale, che vi consigliamo di visitare per i suoi interni assoluttamente mozzafiato.

Non perdertelo in autunno: uno dei momenti in cui il parco sprigiona tutta la sua bellezza è in autunno, quando si tinge di giallo e rosso per effetto del foliage, creando meravigliosi giochi di colore sul lago. Il paradiso per tutti i fotografi!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in St. Stephen's Green, si raggiunge a piedi in 15 min da Dublin Castle e in 12 min da Trinity College; con tram linea verde fermata "St. Stephen's Green", con bus 39X, 40A, 40C, 41X, 51X, 58X, 66X e 67X fermata "St. Stephen's Green" - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 7:30 fino al tramonto, dom9:30 fino al tramonto
  • Costo biglietto: gratis

15 - Phoenix Park

phoenix park dublin 16Foto di Superchilum. A meno di 6 km dalla città, lontano dal traffico di Dublino, si trova il Phoenix Park, il più grande parco urbano d'Europa, con 70 ettari di viali, prati, giardini, orti botanici, campi da polo e cricket. Ideale per trascorrere qualche ora all'aria aperta nelle belle giornate di sole, è perfetto per rilassarsi, passeggiare o andare in bici, ma è anche il luogo dove assistere a concerti e manifestazioni sportive, come il Phoenix Park Motor Race.

Il parco risale al 1662, quando il duca di Ormond fece recintare il terreno trasformandolo in riserva di caccia, introducendo diversi daini, che ancora oggi sono presenti nella zona. Venne poi aperto al pubblico nel 1745 con dimensioni più ridotte rispetto alle attuali. Per conoscere meglio il parco e le varie attività, vi consigliamo di rivolgervi al Visitor Center, che si trova nei pressi della vecchia scuderia e offre anche una mostra sulla storia di questo luogo.

Il grande parco si trova in Dublin 8, si raggiunge in auto in 15 min dal centro città seguendo Chesterfield Avenue o the North Road, con bus 25, 26, 46A, 66 / 66A / 66B, 67, 69 fermata "Phoenix Garden" Ottieni indicazioni

Visita con i bambini: oltre ad ammirare i gruppi di daini in libertà nel parco, alle famiglie con bambini suggeriamo la visita dello zoo, uno dei più antichi del mondo, dove vivono oltre 600 animali e uccelli. Consultare il sito ufficiale.

Altre attrattive da visitare

dublino irlanda irelandSe vi fermate più tempo a Dublino, ci sono altre attrazioni da ammirare e scoprire. Passeggiando per la città, potrete ammirare la Four Court (il palazzo della giustizia), la Bank of Ireland, Merrion Square (parco cittadino dove si trova il The Oscar Wilde Memorial), il National Botanic Gardens e il vicino Cimitero di Glasnevin.

Per quanto riguarda i musei, potete visitare il The Little Museum of Dublin (€10,00), che racconta i cambiamenti più significativi nello stile di vita dei dublinesi; il Dublinia (€9,50), che ripercorre la storia vichinga della città; il Dublin Writers Muesum (€7,50), museo sulla letteratura iralndese; il The National Wax Museum (€16,50), il museo delle cere; e il James Joyce Centre, dedicato al celebre scrittore (gratis), e ancora il Museo dell'Emigrazione Irlandese, per conoscere l'influenza della cultura irlandese nel mondo.

Infine, fate un salto a Docklands, vecchia zona portuale di Dublino, dove passeggiare lungo il fiume, fare un brunch in uno dei tanti locali o imbarcarvi per crociere fluviali o sea safari.

9 cose da fare a Dublino e dintorni

Crociera fluviale
Tramonto al Poolbeg Lighthouse
Marsh's Library
Beef Guinness Pie
Shopping a Grafton Street a Natale
Giant's Causeway
Scogliere di Moher
Monti Wicklow
1/8

  1. Giro in barca: un modo originale per vedere Dublino e ammirare i suoi siti storici ed i monumenti è effettuare una crociera in barca lungo il fiume Liffey, da sempre utilizzato per la navigazione fluviale ed il trasporto di merci
  2. Passeggiata al tramonto: per una camminata romantica vi suggeriamo il percorso che dal South Wall consente di arrivare al Poolbeg Lighthouse, il faro rosso in mezzo alla Dublin Bay da cui si gode una magnifica vista sulla città
  3. Scoprire la baia di Dublino: da non perdere il Sea Safari, a bordo di gommoni appositamente progettati per ammirare la baia di Dublino e visitare Lambay Island, Dalkey Island, Howth e Killiney Bay, scorgendo diversi uccelli oltre a delfini, pulcinelle di mare, gabbiani e foche
  4. Visitare la biblioteca storica di Dublino: vi consigliamo di entrare a Marsh's Library, una biblioteca storica, che vi consentirà di respirare l'inconfonibile odore dei libri antichi
  5. Assaggiare la Beef Guinness Pie: uno dei piatti tipici irlandesi, si tratta di carne di manzo cotta nella Guinness e ricoperta da uno strato di pasta sfoglia
  6. Shopping nelle vie principali: da Grafton Street a Nassau Street, senza dimenticare l'area di Temple Bar ed Henry Street, una delle traverse di O' Connel Street
  7. Escursione al Giant's Causeway: il Selciato del Gigante è una zona molto suggestiva, con colonne basaltiche che fuoriescono dal mare. Raggiungibile da Dublino tramite un tour giornaliero. Info e costi qui
  8. Escursione alle Scogliere di Moher: queste scogliere a picco sul mare regalano panorami unici sono l'attrazione più famosa d'Irlanda. Anch'esse sono raggiungibili con escursioni giornaliere. Info e costi qui
  9. Escursione a Glendalough, Kilkenny e Monti Wicklow: partite alla scoperta di valli lussureggianti, laghi idilliaci, luoghi monastici e villaggi medievali con un'escursione giornaliera da Dublino. Info e costi qui

Organizza il tuo soggiorno a Dublino: voli e hotel

dublino irlanda architetturaDublino si raggiunge facilmente grazie a numerose compagnie che la collegano a diverse città italiane (confronta i voli). Tra i periodi più belli per visitarla segnaliamo la Settimana di San Patrizio (17 Marzo), Hallowen e Natale.
Ma se desiderate fare un'itinerario ontheroad in Irlanda, scegliete i mesi più miti (fra giugno e ottobre), mettendo Dublino come prima tappa irlandese.

Per l'alloggio, vi suggeriamo di cercare una struttura nel centro (confronta gli alloggi su booking), così da potervi muovere comodamente a piedi, o al massimo in bicicletta verso le principali attrazioni. Vi consigliamo l'acquisto del Dublin Pass con tour in autobus, ideale per ambientarsi e per risparmiare sugli ingressi, soprattutto se viaggiate low cost! Per chi cerca la vita notturna, Dublino è ricca di pub, birrerie e locali dove trascorrere la serata; le zone più movimentate sono Camden Street, Harcourt Street e la zona Temple Bar.

Se viaggiate con bambini, Dublino è adatta alle famiglie, con numerosi musei dedicati ai più piccoli, come Imaginosity e Ark. Imperdibile lo zoo e i grandi parchi.