10 Cose da vedere assolutamente a Taormina

Cosa vedere a Taormina? Quali sono i luoghi di interesse e i posti da visitare? Ecco cosa visitare: le 10 cose da vedere a Taormina e dintorni, da non perdere assolutamente!

Img 2847Taormina è una delle più belle perle della terra sicula, situata nelle vicinanze del Monte Etna.
Rivolta verso il mar Ionio, conserva intatta l'antica impronta greca della città.
Famosa soprattutto per il suo teatro ellenistico, la cui bellezza fu annoverata da Johann Woolfgang von Goethe, questa città incastona i propri tesori più belli all'interno di un paesaggio mozzafiato tipicamente siciliano, caratterizzato da maestose piante di fichi d'india, cave rocciose e striscie di mare turchese.

Ecco le 10 attrazioni assolutamente imperdibili di questa città.
VEDI ANCHE: Taormina: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera Le 10 spiagge più belle di Taormina

1 - Teatro Antico Greco

panorama sul mare e del teatro greco di taorminaUno dei luoghi più affascinanti della città, fu edificato dai Greci nel III secolo a.C. e ampliato dai Romani nel II secolo d.C, che lo trasformarono in un'arena adibita ai combattimenti fra gladiatori e agli spettacoli di caccia.

Situato su un promontorio e scavato direttamente nella roccia, offre un panorama suggestivo sulla costa ionica della Sicilia e sul monte Etna.

Il teatro è ancora oggi sede di numerose manifestazioni artistiche, fra le quali la più celebre è certamente il "Taormina Arte, festival internazionale delle arti", che si svolge solitamente in estate.

  • Come arrivare: dista circa 1 km da Porta Catania, raggiungibile a piedi in 16 minuti o con la circolare rossa direzione parcheggio Lumbi, parte da Porta Catania e ferma vicino a via Teatro Greco (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: indicativamente dalle 9:00 alle 16:00, sono soggetti a variazioni, per info consulta il sito ufficiale
  • Costo biglietto: €10,00 (intero), €5,00 (ridotto), €5,00 (audioguida)
  • Card, ticket e tour consigliati: Taormina: tour a piedi con visita a Teatro Greco

2 - Duomo

/foto/duomo san nicola taorminaDedicato a San Nicola, il duomo fu costruito nel 1400 sui resti di un'antichissima chiesa duecentesca.
Suggestivo e imponente, il suo portale risale al 1636; la pianta dell'edificio è a croce latina e presenta tre navate separate da colonne in marmo rosa, che leggenda racconta furono prelevate proprio dall'Antico Teatro Greco.

Molto importanti le cappelle poste ai lati dell'altare maggiore: quella del Sacramento, databile fine '600, in stile barocco, e quella della Madonna delle Grazie, databile 1747, in stile gotico.

All'interno sono conservate delle opere d'arte risalenti ai periodi bizantino e rinascimentale. La più importante è il Polittico di Antonello de Saliba, risalente al 1504.

  • Come arrivare: si trova a 2 minuti a piedi da Porta Catania - Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:30 - 20:00
  • Costo biglietto: gratis

3 - Palazzo Corvaja

facciata di palazzo corvajaFonte: wikipedia - Autore: Effems - Licenza: CC BY-SA 4.0Situato nel centro di Taormina, questo palazzo gentilizio è un vero e proprio simbolo della città. Fu edificato durante l'epoca araba (XI secolo) e ha subito soltanto successivamente le influenze normanne, gotiche, catalane e chiaramontane.

Durante il quattrocento, il palazzo fu sede del Parlamento e successivamente venne abitato dalla famiglia Corvaja, fino alla seconda guerra mondiale. Ancora oggi, sulla facciata principale, si possono ammirare delle incisioni che descrivono le virtù importanti possedute dal signore che lo abitava: fede, giustizia, fortezza e temperanza.

E' attualmente sede del Museo Siciliano di Arte e Tradizioni Popolari e vi è anche un ufficio informazioni turistico.

  • Come arrivare: facilmente raggiungibile a piedi, in 10 minuti (750 metri) da Porta Catania, o con la circolare rossa direzione Porta Catania (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: il mattino 9:00-13:00 e il pomeriggio 16:00-20:00. Chiuso il lunedì
  • Costo biglietto: €2,60 (interno), €1,30 (under 12, over 60, insegnanti in attività e gruppi fino a 10 persone, con prenotazione obbligatoria)

4 - Villa comunale e i suoi giardini

/foto/villa comunale statua taorminaSicuramente uno dei luoghi più verdi e graziosi di tutta la città.
Anticamente abitata da Lady Florence Trevelyan: una nobildonna scozzese che sposò Salvatore Cacciola, sindaco di Taormina, nel 1884, divenne proprietà del comune nel 1922 ed è oggi una delle attrazioni più belle.

Perfetta per una passeggiata all'aria aperta, fra profumati fiori e palmizi provenienti da tutto il mondo, offre un meraviglioso panorama sul monte Etna, oltre che la possibilità di ammirare le numerose strutture esotiche che la nobildonna vi fece costruire allora. La più caratteristica è senza dubbio "The Beehives": un padiglione a forma di alveare.

  • Come arrivare: si trova in via Bagnoli Croci, a circa 850 metri da Porta Catania, raggiungibile con bus circolare rossa direzione parcheggio Lumbi (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-24:00 (estate); 9:00-20:00 (inverno)
  • Costo biglietto: gratis

5 - Isola Bella

/foto/isola bella taormina panoramaQuest' isola, ricca di vegetazione, è una delle attrazioni più suggestive della città.
Una piccola propaggine di terra, la cui incantevole bellezza fu celebrata dalle penne più raffinate della letteratura europea: da Goethe a Byron; è stata dichiarata riserva naturale nel 1998 ed è costituita da terrazzamenti ricoperti da piante rigogliose, tipiche della macchia mediterranea.

A seconda delle maree, la striscia di sabbia che collega l'isolotto alla terraferma riaffiora o rimane coperta dalle acque cristalline della costa ionica siciliana.
Insieme al Teatro Greco, Isola Bella è diventata il simbolo della meravigliosa città di Taormina.

  • Come arrivare: mediante funivia da via Pirandello fino a Mazzarò (€3,00), o in bus con la linea verde (€1,10), o in alternativa a piedi: da via Pirandello fino a Belvedere Isola bella, in cui bisognerà imboccare il sentiero che conduce all'ingresso dell'isolotto - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni, dalle 9:00 fino a un'ora prima del tramonto, chiuso il lunedì. La funivia è aperta ore 9:00-20:00 il lunedì, gli altri giorni 8:00-22:00
  • Costo biglietto: €4,00 (intero); €2,00 (ridotto); €1,00 (residenti nella provincia di Messina); biglietto semplice funivia €3,00

6 - Corso Umberto I

strada principale di taormina corso umbertoDelimitato da Porta Messina a nord e da Porta Catania a sud, questo antico asse di epoca greco-romana è oggi la più importante via della città.

Celebrazione metropolitana dello shopping e della cultura gastronomica siciliana, grazie ai numerosi negozi, ristoranti e caffè.
La via presenta testimonianze artistiche e architettoniche, chiesette medievali e piazze pittoresche che vi si affacciano gremite di gente, lingue e dialetti provenienti da ogni parte d'Italia e del mondo.

Una passeggiata in questa via renderà al turista uno spaccato autentico della città e del suo antico passato.

  • Come arrivare: è la via principale, inizia da Porta Catania - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile

7 - Palazzo Duchi di Santo Stefano

palazzo duchi san stefano e jacarandaSede della Fondazione Mazzullo, che espone le opere dell'artista, questo trecentesco palazzo in stile gotico appartenne alla famiglia dei De Spuches, duchi di Santo Stefano, ed è una delle più importanti manifestazioni di arte normanna di Taormina.

La struttura si affaccia su un giardino ricco di piante di ogni tipo, in cui sarà possibile ammirare un antico pozzo che al tempo dei duchi veniva adibito alla raccolta di acqua piovana.
Severamente colpito dai bombardamenti del 1943, il palazzo venne ricostruito dalla Sovrintendenza alle Belle Arti di Catania.

  • Come arrivare: si trova a ridosso di Porta Catania, raggiungibile tramite la circolare rossa che parte dal parcheggio Lumbi con direzione Porta Catania (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:30-12:30, 15:30-18:30 (inverno); 9:30-12:30, 16:30-20:00 (estate)
  • Costo biglietto: gratis

8 - Piazza IX Aprile

piazza ix aprile di taorminaUno dei panorami più belli di Taormina è quello offerto da questa incantevole piazza: vero e proprio centro mondano della città, che si affaccia direttamente sul golfo.

Numerose le chiese che vi si affacciano, fra le più importanti: la chiesa barocca di san Giuseppe e la chiesa gotica di sant'Agostino. Celebre la Torre dell'Orologio, che costituisce l'ingresso alla città vecchia.

Il nome della piazza deriva dalla notizia dello sbarco di Garibaldi a Marsala, volto alla liberazione della Sicilia dai Borboni, il 9 Aprile 1860.

  • Come arrivare: raggiungibile a piedi mediante Corso Umberto, camminando per 350 metri da Porta Catania - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperta

9 - Chiesa Madonna della Rocca

vista panoramica della chiesa madonna della roccaFonte: wikimedia commons - Autore: Arnoldius - Licenza: CC BY-SA 2.5Situata sul monte che sovrasta Taormina, questa suggestiva chiesa, fu fondata dall'abate Francesco Raineri, intorno al 1640.
Dalle sembianze modeste, l'origine della chiesetta è legata a un'antica leggenda che narra di un'apparizione della Madonna a un pastorello che si rifugiava dalla tempesta, proprio in un grotta nei pressi della cima sulla quale sorge oggi la chiesa.

Costituita da un unico vano, è ancora oggi un'attrazione ricca di fascino spirituale.
All'esterno della stessa, si trova uno spiazzo nel quale venne costruita una croce in cemento armato, che ancora oggi sovrasta la città, rimanendo visibile da ogni luogo. La festa della Madonna della Rocca ricorre ogni anno, la terza domenica di settembre.

  • Come arrivare: raggiungibile mediante la linea verde direzione Madonna della Rocca (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: in inverno 9:30-12:30, in estate 9:30-12:30 / 16:00-19:30
  • Costo biglietto: gratis

10 - Vulcano Etna

panorama del vulcano etna italiaDoverosa un' escursione sull'Etna, dopo tutti i meravigliosi panorami che la città offre sul vulcano.
Situato a circa un'ora di distanza, sarà facilmente raggiungibile in auto o mediante i numerosi tour organizzati che partono da Taormina.

I tour prevedono percorsi avventurosi con il fuoristrada sulle pendici di questo magnifico vulcano attivo! Con abiti e attrezzatura adatte, un'escursione sull'Etna sarà un'esperienza davvero indimenticabile, fra crateri siilvestri e natura silenziosa, sentieri tortuosi e paesaggi mozzafiato; conoscendo l'antica storia del vulcano e i tanti miti e leggende che ne accompagnano da sempre l'esistenza.

  • Come arrivare: raggiungibile mediante autostrada A18 Catania-Messina. All'ultima uscita Gravina di Catania seguire indicazioni per Nicolosi- Etna sud. In alternativa, i tour partono dal Terminal Interbus Taormina Piazza Luigi Pirandello o è incluso il prelievo in hotel - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperto
  • Costo biglietto: il tour parte da €99,00

Organizza il tuo soggiorno a Taormina

piazza di taormina 1Taormina è sicuramente una delle mete turistiche più gettonate della Sicilia. Non è molto economica, tuttavia è ricca di offerte per i turisti.
Meta balneare, storica e salotto multiculturale, ci sono molti hotel e b&b adatti a tutte le tasche e a qualsiasi formula di viaggio e vacanza.

L'aeroporto più vicino è il Fontanarossa di Catania (64 km), dal quale la città è facilmente raggiungibile mediante i bus della S.A.I.S., Interbus o Etna Trasporti che fermano tutti al capolinea di via Pirandello.
Il periodo migliore per risparmiare sono le mezze stagioni, la temperatura è mite e i costi sono meno cari dell'alta stagione.

Interamente attraversata da un'efficiente rete di trasporti che ne collega quartieri e vicoli reconditi, è altrettanto ben collegata a paesi e città limitrofe, per gite fuori porta "mordi e fuggi".

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Taormina

Torna su