Visita a Isola Bella, Taormina: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare Isola Bella a Taormina? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

isola bella taormina 2Se vi trovate sulla costa orientale della Sicilia, magari a Catania o Messina, non potete assolutamente perdervi un'escursione giornaliera a Isola Bella! O perché no, potete trascorrere qualche giorno a Taormina, vicinissima all'isola, e godervi questo piccolo angolo di paradiso.
La particolarità di questo luogo? Potrete raggiungere l'isoletta tranquillamente a piedi, grazie ad una striscia di sabbia che la collega alla spiaggia sulla terraferma. Quando c'è bassa marea la striscia è visibile, quando c'è alta marea l'acqua vi arriverà circa alle ginocchia. E ricordate di portarvi le scarpette in gomma o le ciabatte, in quanto la spiaggia è composta da ghiaia e piccoli sassi.
Se volete vederela in giornata o state organizzando un soggiorno più lungo, ecco tutto ciò che dovete sapere per la vostra visita a Isola Bella, Taormina: come arrivare, prezzi e consigli.

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: raggiungibile a piedi dalla statale SS114 tramite una scalinata che porta direttamente in spiaggia - Ottieni indicazioni
  • In bus: dal centro di Taormina con l'autobus della linea 25, tempo di percorrenza circa 15 minuti e costo del biglietto €1,90; da Catania, con l'autobus della linea Interbus Catania-Taormina (costo corsa singola €5,10, andata e ritorno €8,50, tempo di percorrenza di un'ora) e da Taormina raggiungere Isola Bella in bus o in funivia
  • Funivia: da Taormina, potete scendere a Isola Bella grazie alla funivia Taormina - Mazzarò, la quale parte ogni 15 minuti dalle 8:00 alle 22:00, il biglietto di corsa singola costa €2,00, quello andata e ritorno €3,50; la stazione della funivia si trova a soli 200 metri dalla scalinata per scendere alla spiaggia
  • In auto: da Catania autostrada A18/E45 direzione Taormina, uscita Giardini-Naxos, proseguite sulla statale SS114 fino a destinazione; da Messina A18/E45 uscita Taormina, proseguite sulla SS114; in loco ci sono dei parcheggi liberi lungo la strada, altrimenti dovrete pagare un parcheggio privato, il costo giornaliero è di circa €10,00

Orari e prezzi

taormina portoLa spiaggia sulla terraferma è libera, facilmente raggiungibile a piedi scendendo le scale che la collegano alla strada statale SS114. Ricordatevi che qui non troverete sabbia fine, ma principalmente sassolini: vi consigliamo di portare con voi anche uno stuoino da mettere sotto l'asciugamano e le ciabatte o scarpette di gomma.

L'isolotto che fa parte della Riserva Naturale Orientata di Isola Bella è a pagamento e ci sono degli orari di apertura e chiusura da rispettare, dalle 9:00 fino al tramonto.

  • Orari: la spiaggia è sempre accessibile; la Riserva Naturale Orientata di Isola Bella è aperta dal martedì al sabato dalle 9:00 al tramonto
  • Miglior orario per evitare code: la mattina presto, prima delle 10:00 troverete meno persone; in estate questa zona è spesso molto affollata, soprattutto il pomeriggio
  • Costo biglietto: accesso alla spiaggia gratuito, possibilità di noleggiare lettini a pagamento; accesso alla Riserva Naturale Orientata di Isola Bella €4,00 (comprende anche l'ingresso al Museo Naturalistico di Taormina)
  • Ridotto: €2,00 (comprende anche l'ingresso al Museo Naturalistico di Taormina)

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare Isola Bella

taormina riserva isola bellaCome già accennato, qui potrete dedicarvi principalmente a due attività: rilassarvi e fare il bagno sulla spiaggia sulla terraferma, vicino all'accesso dalla statale, oppure visitare la Riserva Naturale Orientata di Isola Bella. Per visitare quest'ultima, dovrete raggiungere l'unico punto d'accesso situato di fronte alla striscia di sabbia che la collega alla spiaggia ed entrare pagando il biglietto di €4,00. Qui non vengono organizzate visite guidate, potrete esplorare la piccola isola in autonomia, rispettando le regole e non recando danni alle piante presenti. Si tratta infatti di una Riserva Naturale Protetta. La vegetazione presente è composta sia da piante tipiche della macchia mediterranea sia piante tropicali, le quali vennero importate e piantate per volere dell'antica proprietaria, Lady Trevelyn. Grazie a questo mix di piante, potrete ammirare un paesaggio unico al mondo.

Vi consigliamo anche una bellissima crociera lungo la costa e nuotata all'Isola Bella. Dal versante est della spiaggia, infatti, partono diverse barche che vi porteranno alla scoperta delle grotte circostanti, come la Grotta Azzurra e la Grotta della Conchiglia e la Baia di Naxos. Le escursioni costano in media €60,00 a persona.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: se volete trovare un po' di pace e tranquillità, soprattuto in estate, vi consigliamo di arrivare per le 9:00, anche prima se riuscite.
  2. Occhio alle restrizioni: essendo una spiaggia, è vietato lasciare immondizie in giro ma usare gli appositi cestini e bidoni; si tratta di un'area protetta, quindi avere il massimo rispetto per l'isola e la natura e non recare assolutamente alcun danno.
  3. Tempo minimo: almeno mezza giornata, meglio la mattina.
  4. Spiaggia rocciosa: non è presente sabbia fine, ma principalmente sassolini e scogli, vi consigliamo di portare con voi uno stuoino da mettere sotto l'asciutamano e le ciabatte o scarpette di gomma per camminare sulla spiaggia e arrivare fino all'ingresso di Isola Bella.
  5. Escursioni in barca: dal versante est della spiaggia partono diverse escursioni in barche che vi porteranno ad esplorare i dintorni, come la Baia di Naxos, la Grotta Azzurra e la Grotta della Conchiglia, il costo medio è di €10,00 a persona.
  6. Acquascooter: se vi piacciono gli sport e l'adrenalina, qui potrete divertirvi con l'acquascooter, il costo è di €50,00 a mezz'ora per due persone.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

isola bella taormina 2L'isola apparteneva ai tempi al Regno delle Due Sicilie, fino a quando il re Ferdinando I di Borbone la regalò al sindaco di Taormina, Pancrazio Ciprioti. Nel 1890 fu acquistata dalla nobildonna inglese Florence Trevelyan, la quale fece importare diverse piante esotiche che vennero piantate tra quelle già presenti, tipiche della macchia mediterranea, regalando così oggi un paesaggio unico nel suo genere.
Negli anni successivi l'isola passò di proprietario in proprietario, fino al 1990 quando fu acquistata dall'Assessorato dei Beni Culturali e nel 1998 fu dichiarata Riserva Naturale.

Vi consigliamo di recarvi tra le 9:00, orario di apertura, e le 10:00, quando ci saranno ancora poche persone, che tendono ad affollare l'isola dalle 11:00 in poi. In estate è molto affollata soprattutto il pomeriggio. L'ingresso alla Riserva Naturale Orientata di Isola Bella è solo uno e si trova proprio alla fine della striscia di spiaggia che la collega alla spiaggia sulla terraferma.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Scopri la Guida Smart di Taormina

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Taormina

Torna su