architettura caltagirone

Caltagirone: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Caltagirone e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Caltagirone

caltagirone siciliaCaltagirone è sitata su tre diverse colline, questo le regala una spendida veduta su tutta la valle sottostante. Divenuta celebre per le sue ceramiche, la città sta sviluppando una forte vocazione turistica, riuscendo ad attirare diverse centinaia di visitatori durante l'anno. Alla base di grande successo, ci sono il folcrore della festa patronale di San Giacomo, il Barocco patrimonio dell'UNESCO, la famosa scalinata, i presepi ed ancora tante altre attrattive sia storiche che culturali, che fanno di Caltagirone una delle mete imperdibili dell'entroterra siciliano. Ecco quello che dovete sapere per visitare al meglio questa piccola città.
VEDI ANCHE: 10 posti da vedere assolutamente in Sicilia

10 cose da vedere a Caltagirone in un Weekend

1 - Museo della ceramica

All'interno del Museo della ceramica di Caltagirone sono raccolti circa 2.500 reperti di ceramiche realizzati in Sicilia a partire dal IV millennio a.C. fino all'età contemporanea. Secondo soltanto al Museo di Faenza, il complesso può essere definito "un museo nel museo" in quanto, l'esposizione è ospitata in un edificio anni 50 in stile liberty, con all'ingresso due imponenti scalinate di enorme fascino.

  • Come arrivare: il museo dista dal centro storico 2km, all'incirca nove minuti a piedi, passando per via Roma - Ottieni indicazioni
  • Orari: Tutti i giorni 9:00-18:30. La domenica e festivi dalle 10:00 alle 18:30
  • Costo biglietto: €4,00 biglietto intero, €2,00 biglietto ridotto, €1,00 biglietto per residenti nella provincia

2 - Scalinata di Santa Maria del Monte

scalinata di santa maria del monte caltagironeCostruita nel 1606, la Scalinata di Santa Maria del Monte collega la parte antica di Caltagirone a quella nuova, costruita nella parte alta. La scalinata, lunga oltre 130 metri, era stata originariamente costruita a sbalzi.
Nel 1844 vennero unificate le varie rampe, dando così vita ai centoquarantadue gradini decorati con mattonelle di ceramica.

  • Come arrivare: la scala si trova in pieno centro storico, pertanto è facilmente raggiungibile a piedi, percorrendo Corso Amedeo di Savoia - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

3 - Villa Comunale e giardino pubblico

Alla villa comunale è possibile accedere sia da via Roma, dove si trova l'ingresso principale a fianco del Teatro Politeama, che dal viale principessa Maria José. Il giardino è costruito su modello dei parchi inglesi, ed è caratterizzato dall'ingresso in stile liberty, e da un lungo viale interno, dove si possono ammirare vasi in terracotta, maioliche e terrecotte ornamentali. Nel piazzale centrale è pesente un palco musicale in stile moresco, mentre nella parte inferiore si può ammirare una delle vasche della Fontana della Flora dello scultore ed architetto fiorentino Camillo Camilliani.
Dall'ingresso di viale principessa Maria José invece si scende per una duplice scalinata che porta a due pannelli maiolicati e a una statua di Cerere.
Nei confini della villa è anche presente la ex-biblioteca comunale, in stile liberty, oggi sede del Museo internazionale del Presepe.

  • Come arrivare: dista dal centro 1,2 km percorribili in 13 minuti a piedi, muovendosi verso sud su via Duomo - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

4 - Cattedrale di San Giuliano

vetrata cattedrale caltagironeLa chiesa di San Giuliano risale all'epoca normanna, ed è uno degli esemlplari meglio conservati, anche se ha subito numerosi rimaneggiamenti durante i secoli, a causa dei danni dovuti ai terremoti.
L'interno è costitutito da tre navate, separate da un colonnato, con archi abbelliti da splendidi affreschi. Il 12 settembre 1816 papa Pio VII, tramite la bolla pontificia Romanus Pontifex, diede vita alla diocesi di Caltagirone ed elevò la chiesa di San Giuliano a cattedrale.

  • Come arrivare: si trova nel cuore del centro storico, ed è quindi consigliato raggiungerla a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00
  • Costo biglietto: Gratis

5 - Cimitero monumentale

Il cimitero di Caltagirone è stato realizzato nella seconda metà del 1800, e viene chiamato cimitero del Paradiso, dal nome della contrada in cui sorge. Visto il gran numero di sculture, pitture, freigi ed altre antichità in esso contenute, fu dichiarato monumento nazionale nel 1931.
Lungo l'asse nord-sud vi sono gli elementi più importanti, tra cui il portico d'ingresso, il Famedio, l'Ossario e la la piazza ottagonale.

  • Come arrivare: dal centro della città il cimitero dista 2,8 km, percorribili in 34 minuti di piacevole passeggiata, che toccherà alcune delle attrazioni più importanti come la Villa Comunale, e il museo della ceramica - Ottieni indicazioni
  • Orari: ore 7:00-18:30 dal lunedi al venerdi. Nei giorni festivi la chiusura è anticipata alle ore 13:00
  • Costo biglietto: Gratis

6 - Chiesa Maria SS. del Monte

chiesa maria ss del monte caltagironeSorge nella parte più antica della città, ed è stata più volte danneggiata e riedifica. Situata in cima all'omonima scalinata, presenta la volta della navata decorata con affreschi raffiguranti eroine bibliche.
In essa è inoltre custodita la Sacra Immagine della Madonna di Conadomini, cara ai cittadini, che esprimono la loro devozione nel mese di maggio interamente dedicato al culto di Maria. Si tratta di una tavola giunta a Caltagirone nella prima metà del 1200, dipinta da ambedue i lati.

  • Come arrivare: si trova in pieno centro storico, al culmine dell'omonima scalinata. E' facilmente raggiungibile a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile

7 - Musei civici Luigi Sturzo

I musei civici Luigi Sturzo sono una catena museale, ospitati all'interno di un carcere costruito durante il Regno dei Borboni. L'edificio presenta delle decorazioni sulla facciata, articolara da un ordine gigante di lesene ioniche, che sorreggono un grande cornicione sporgente: al centro della facciata è situato un grande stemma cittadino.
All'interno sono presenti, al piano terra, le grandi stanze per i prigionieri comuni, ancora con catene e inferriate; al primo piano erano presenti la cappella, magazzini e depositi, mentre al secondo gli alloggi degli ufficiali e delle guardie. Nel sottotetto le celle di isolamento.
Tali locali oggi ospitano rispettivamente la sezione archeologica, la pinacoteca e la raccolta storia. Le varie collezioni illustrano la storia e gli aspetti della comunità e del territorio caltagironese.

  • Come arrivare: situato in pieno centro storico, è consigliato andarci a piedi, vista la presenza di altre attrattive lungo il tragitto - Ottieni indicazioni
  • Orari: martedi, venerdi, sabato dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 18:30; mercoledi, giovedi e domenica dalle 9:30 alle 13:30
  • Costo biglietto: Gratis

8 - Chiesa di San Francesco di Paola

Edificata nel 1593, la Chiesa ha subito diverse modifiche, anche strutturali, che ne hanno ormai compromesso l'aspetto originale. Allo stesso tempo però, all'interno di essa sono stati conservati numerosi quadri e arredi sacri provenienti da altre chiese, crollate a causa dei terremoti o chiuse.
La Chiesa parrocchiale è fortemente legata al culto devozionale del popolo verso il Santo eremita, che si esprime durante la tradizionale processione de "i virgineddi", corteo costituito da tredici bambini con in mano una candela.

  • Come arrivare: vista la vicinanza della chiesa al Teatro, alla statua di Luigi Sturzo ed altre attrazioni, è consigliato andarci a piedi. Dal centro città dista 550 metri, per circa 6 minuti di percorrenza - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

9 - Il Tondo Vecchio

Costruito nella seconda metà del Settecento quale elemento decorativo del nuovo tracciato viario, il Tondo Vecchio si trova nelle vicinanze della Chiesa di San Francesco di Paola, ed è un belvedere che s'affaccia su un magnifico panorama fatto di monti e vallate.

  • Come arrivare: vista la vicinanza della chiesa al Teatro, alla statua di Luigi Sturzo ed altre attrazioni, è consigliato andarci a piedi. Dal centro città dista 550 metri, per circa 6 minuti di percorrenza - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

10 - Piazza Umberto I e i suoi edifici

Sulla Piazza Umberto I s'affacciano bellissimi ed importanti edifici civili, che vale la pena anche solo vedere dall'esterno. Il primo tra questi è il Monte delle Prestanze, oggi sede del Banco di Sicilia, caratterizzato da esili colonne che decorano il piano inferiore; il Palazzo Crescimanno d'Albafiorita, sontuosa dimora settecentesca ricca di opere d'arte; il Palazzo Libertini di San Marco, antica sede vescovile, oggi adibito a direzione dei musei civici.

  • Come arrivare: Piazza Umberto I fa parte del Centro Storico della città, ed è quindi consigliato raggiungerla a piedi. in alternativa la piazza può essere raggiunta utilizzando le linee dell'autobus cittadino 14, 7, 5, 13 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

Cosa vedere a Caltagirone in un giorno: itinerario consigliato

architettura caltagironeMattina: dopo aver fatto colazione presso il bar Forte, è bene muoversi verso la prima tappa dell'itinerario: il Museo della ceramica di Caltagirone, che di certo non può non essere visto, visto che ci troviamo proprio nella città della ceramica.
La seconda tappa è la bellissima ed imponente chiesa di San Pietro, con il suo particolare stile gotico che le conferisce un certo "fascino misterioso".
Terminata la visita è giunto il momento di muoversi verso un ulteriore chiesa, quella dedicata a San Francesco di Paola, custode di numerosi tesori provenienti da altre chiese distrutte o danneggiate dai terremoti. Nei pressi della chiesa c'è il famoso "Tondo Vecchio": un punto panoramico che affaccia su una distesa di monti e vallate.

Pomeriggio: l'ora di pranzo è ormai giunta, e vi consigliamo una sosta al ristorante Tondo Vecchio lì vicino, per ristorarvi ad un prezzo conveniente.
E' arrivato il momento di rimettersi in cammino, e il Ponte di San Francesco è la prossima tappa in programma. Ultimato nel 1665, al fine di collegare due delle tre colline su cui sorge la città, il ponte è finemente decorato con delle ceramiche in rilievo e presenta 5 maestose arcate. Attraversato il Ponte, procedendo diritto su via Roma, si arriverà ben presto alla centralissima Piazza Umberto I, sulla quale affacciano Monte delle Prestanze, il Palazzo Crescimanno d'Albafiorita, Palazzo Libertini di San Marco. Con un solo giorno a disposizione non si possono di certo visitare tutte le bellezze che Caltagirone ha da offrire e bisogna fare delle scelte ma, una visita alla piazza permette al turista di vedere tutti insieme queste capolavori dell'architettura, seppur velocemente e solo dall'esterno.
Ed eccoci ora alle due ultime tappe della visita, senonché fiore all'occhiello della città: la scalinata di Santa Maria del Monte e l'omonima chiesa. Costruita nel 1606, la Scalinata di Santa Maria del Monte collega la parte antica della città a quella nuova, situata sulla parte alta. La scalinata è lunga oltre 130 metri, per un totale di centoquarantadue gradini decorati con mattonelle di ceramica. A dominare l'opera c'è la chiesa di Santa Maria del Monte, particolamente cara ai cittadini e custode di una rara immagine sacra.

Sera: ed eccoci giunti all'ora della cena, e vi consigliamo di chiudere la giornata con una tappa alla trattoria Anima e Core, in modo da poter gustare qualche buon piatto tipico prima di salutare la città.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Bar Forte via Roma,103 - Ottieni indicazioni
  2. Museo della Ceramica: dal lun al ven dalle 9:00 alle 18:30 - domenica e festivi dalle 10:00 alle18:30 - costo biglietto: intero €4,00 ridotto €2,00
  3. Chiesa di San Pietro: sempre aperta, ingresso libero
  4. Chiesa di San Francesco di Padova e il Tondo Vecchio: sempre aperto, ingresso libero
  5. Pranzo presso ristorante Tondo vecchio, Via Rampe Tondo Vecchio, 2 - Ottieni indicazioni
  6. Ponte di San Francesco: sempre aperto, ingresso libero
  7. Piazza Umberto I: sempre aperta, ingresso libero
  8. Scalinata di Santa Maria del Monte e il Santuario di Santa Maria del Monte: sempre aperta, ingresso libero
  9. Cena presso Trattoria Anima e Core, Piazza Innocenzo Marcinno, 15 - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Caltagirone: i migliori ristoranti

  1. Ristorante Tondo Vecchio: la struttura, composta da tre sale interne e da una sala esterna, è situata nel centro storico della città. Il ristorante propone sia un'ampia scelta di piatti della cucina tipica tradizionale che una varietà di pizze cucinate nel forno a legna.
    Prezzo medio a persona: scelta di menu turistici a prezzi fissi carne/pesce €15,00
    Indirizzo e contatti: Via Rampe Tondo Vecchio, 2 ( Ottieni indicazioni) / tel: 0933 58661
  2. Ristorante al Saracino: la struttura, divisa in più salette, è situata nel centro storico della città ed è pensata in stile "liberty". Il ristorante offre un'ampia scelta di piatti della cucina tipica tradizionale, e di portate gourmet, tutto accompagnato da una vasta scelta di vini.
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via Roma,84 (Ottieni indicazioni) / tel: 338 344 4419
  3. Trattoria Anima e Core: cucina tipica siciliana, con particolare attenzione ai piatti a base di carne e pesce a km 0.
    Prezzo medio a persona: €15,00 - €30,00
    Indirizzo e contatti: Piazza Innocenzo Marcinno, 15 (Ottieni indicazioni) / tel: 0933 030578

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Caltagirone

Bar e pub di certo non mancano a Caltagirone, che presenta una vasta scelta di locali (aperti anche fino a tardi) concentrati un po' ovunque sul suo territorio. Gli amanti della birra e dei drink hanno solo l'imbarazzo dela scelta. Diverso discorso vale invece per gli amanti delle notti passate in discoteca, che dovranno spostarsi verso Catania, per trovare i locali che meglio corrispondono alle loro esigenze.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Shamrock Pub: paninoteca e pizzeria, fornisce ai suoi clienti anche una serie di giochi da tavola, con cui divertirsi
    Indirizzo: Via San Bonaventura, 6 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Atlantic City: lounge bar, specializzato in drink ed aperitivi
    Indirizzo: via Luigi Pirandello, 7 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Discoteca Industrie: discoteca cult, ritrovo per gli amanti della musica dance/house provenienti anche dalle vicine città
    Indirizzo: Via Acquicella Porto, 13 - 95121 Catania CT (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Caltagirone: info e consigli utili

  • Come arrivare: in auto Autostrada A19 Catania-Palermo; uscita Enna direzione Piazza Armerina. L'aeroporto più vicino è quello di Comiso (45 km - Ottieni indicazioni), ma lo scalo maggiore è quello di Catania - Fontanarossa (65 km - Ottieni indicazioni). Da qui si arriva a Caltagirone con i bus della linea Interbus in un'ora circa al costo di €6,40 circa.
  • Come muoversi: Caltagirone è una piccola cittadina, e tutti i principali monumenti sono situati ad una distanza breve tra loro. Si consiglia quindi di muoversi a piedi. E' comunque disponibile un servizio di bus urbani al costo di €1,50 a tratta.
  • Dove parcheggiare: nei pressi della Villa Comunale, è possibile usufruire di un grande parcheggio gratuito (Ottieni indicazioni). Nei pressi del centro invece, in via Porta del Vento, il parcheggio Altea da anche la possibilità di sostare il camper (Ottieni indicazioni)
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €37,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Catania (68 km, 1 ora circa d'auto - Ottieni indicazioni), Ragusa (59 km, 57 minuti - Ottieni indicazioni), Piazza Armerina (28,4 km, 44 minuti - Ottieni indicazioni), Enna (40 km, 1 ora - Ottieni indicazioni).

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su