costa in sicilia

Castellammare del Golfo: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Castellammare del Golfo e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Castellammare del Golfo

costa in siciliaCastellammare del Golfo è una piccola cittadina di mare della provincia di Trapani, che sorge alle pendici del Monte Inici in un golfo delimitato a ovest da Capo San Vito e a est da Capo Rama. Nonostante le sue dimensioni ridotte (appena 15.000 abitanti!), la cittadina è abbastanza famosa nei dintorni e non solo a causa di un episodio storico che si racconta sia avvenuto il 13 luglio del 1718: secondo la leggenda, un bastimento spagnolo, nel tentativo di sfuggire ad alcune navi inglesi, trovò rifugio nelle vicinanze del golfo di Castellammare; gli inglesi, adirati dell'aiuto che gli abitanti del luogo stavano prestando ai nemici spagnoli, si prepararono ad attaccare. In quel preciso momento, però, comparve dinnanzi a loro la Madonna del Soccorso, invocata dagli abitanti di Castellammare, che fece scappare gli inglesi a gambe levate. (In occasione di questo episodio, ogni due anni viene celebrata la sua rievocazione storica con sfilate, fuochi d'artificio e persino la processione della statua della Madonna via mare!)
Se vi abbiamo un po' incuriositi, in questo articolo vi raccontiamo che cosa vedere a Castellammare del Golfo in un weekend, compreso dove mangiare e dove trascorrere il vostro post cena.
VEDI ANCHE: i borghi più belli della Sicilia i posti più belli da visitare in Sicilia

10 cose da vedere a Castellammare del Golfo in un Weekend

1 - Castello a mare (Castello Arabo Normanno)

castello a mare ex vasca della regina Fonte: wikipedia - Autore: trolvag - Licenza: CC BY-SA 3.0 Partiamo con l'attrazione più famosa della zona, quella che ha dato niente meno che il nome allo stesso borgo: il Castello a mare (o Castello Arabo-Normanno). Costruita dagli arabi nel X secolo, questa fortezza venne successivamente ampliata e modernizzata dai Normanni prima, e dagli Svevi poi che la dotarono di mura difensive e torri. Inoltre il preesistente ponte levatoio venne sostituito con l'odierno ponte in pietra. Oggi il Castello è di proprietà pubblica e all'interno delle sue sale si tiene una mostra dal titolo "La memoria del Mediterraneo", suddivisa in quattro sezioni (una delle quali dedicata alle attività marinare di un tempo).
Piccola curiosità: il Castello a mare venne chiamato in questo modo perché fino a non molti anni fa era lambito dal mare. In particolare, sembra che tra il castello e il mare aperto si fosse creata una sorta di piscina naturale delimitata dagli scogli e utilizzata dalla regina.

  • Come arrivare:si trova nella zona antistante il porto cittadino, a soli 8 minuti a piedi dal Comune della città - Ottieni indicazioni
  • Orari:dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30
  • Costo biglietto:Gratis
  • Info e consigli: il Polo Museale si divide in Museo dell'acqua e dei mulini, Museo delle attività produttive, Museo archeologico e Museo delle attività Marinare, perciò vi consigliamo di dedicare all'intera struttura almeno un paio d'ore

2 - Chiesa della Madonna della Scala

Oltre alla leggenda della Madonna del Soccorso, un'altra leggenda molto famosa legata alla cittadina di Castellammare del Golfo riguarda la Madonna della Scala. Si racconta infatti che, durante una tempesta molto violenta, una pastorella del luogo riuscì a sopravvivere solo rifugiandosi all'interno di una grotta, creata da un fulmine. Al suo interno, vi furono ritrovati una croce d'argento e un reliquario con l'immagine della Madonna con il Bambino. La chiesetta della Madonna della Scala pare sia stata costruita proprio nel luogo in cui un tempo si trovava la grotta miracolosa, in una parete rocciosa prospicente il porto cittadino.

  • Come arrivare:si trova vicino al porto, poco più a valle del Belvedere. A piedi, tuttavia, è una bella passeggiata: dal Castello ci impiegherete circa una mezz'oretta, dal Comune invece poco meno di 20 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:Gratis

3 - Chiesa Madre (Santuario di Maria Santissima del Soccorso)

chiesa maria ss del soccorso chiesa madre Fonte: wikimedia commons - Autore: trolvag - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il principale luogo di culto di Castellammare è il Santuario di Maria Santissima del Soccorso, dedicato proprio alla Madonna che salvò la città dall'attacco degli inglesi nell'estate del 1718. La chiesa, costruita poco dopo quell'episodio (1726), è realizzata in stile barocco, ben visibile sia dall'esterno che all'interno per la quantità di stucchi, marmi policromi e affreschi che la caratterizzano. La struttura è composta da tre navate: le due laterali sono costituite a loro volta da quattro cappelle ciascuna, mentre in fondo alla navata centrale si trova l'altare maggiore al di sopra del quale svetta un crocifisso molto pregiato.

  • Come arrivare:si trova poco distante dal mare: dal Comune, in poco più di 6 minuti arriverete a destinazione, percorrendo prima via Costamante e poi Corso Giuseppe Garibaldi. Dal Castello invece ci metterete solo 3 minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:Gratis

4 - Palazzo Crociferi

Fondato nel 1659, per volere della principessa Francesca Balsamo di Roccafiorita, come convento dei Padri Crociferi, il Palazzo Crociferi è probabilmente uno degli edifici civili più importanti di Castellammare del Golfo, nonché uno dei meglio conservati. L'ex convento si trovava poco lontano dalla chiesa di Maria SS. degli Agonizzanti e alla Chiesa del Purgatorio, a cui era collegato tramite un cunicolo segreto.
Oggi il Palazzo è adibito a sede del Municipio, mentre la chiesa degli Agonizzanti è diventata un auditorium; d'estate, il vecchio chiostro è utilizzato come teatro all'aperto o cinema sotto alle stelle.

  • Come arrivare:è la sede del Comune cittadino. Partendo dal Castello Arabo-Normanno, in meno di dieci minuti sarete a destinazione tramite Corso Giuseppe Garibaldi - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:Gratis

5 - Spiagge La Plaja e Guidaloca

spiaggia playa castellammare del golfo Fonte: wikimedia commons - Autore: Daniele Pugliesi - Licenza: CC BY-SA 4.0 Nelle belle giornate di sole, sono in molti a decidere di trascorrere qualche ora nella spiaggia più grande e vicina di Castellammare del Golfo: La Plaja. Si tratta di una spiaggia di sabbia fine, con un mare pulito e ricco di sfumature, frequentata sia da famiglie che da ragazzi giovani.
Un'altra alternativa fantastica è la spiaggia di Guidaloca, perfetta per chi vuole prendersi una pausa e godersi un po' di mare per qualche ora, larga e caratterizzata da lisci ciottoli, con un fondale che degrada molto dolcemente.

  • Come arrivare:La Plaja si trova all'ingresso del paese, dista 2 km dal centro di Castellammare del Golfo (Ottieni indicazioni). Guidaloca dista 6,8 km dal centro (Ottieni indicazioni). Vi consigliamo di spostarvi in auto
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:Gratis

6 - Torre Bennistra e le altre torri saracene

torre bennistra scopello Fonte: wikipedia - Autore: Daniele Pugliesi - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il territorio nei dintorni di Castellammare del Golfo è costellato di resti e testimonianze del passato, a partire dalle numerose torri di avvistamento saracene. Utilizzate in passato per controllare l'eventuale arrivo di popoli nemici via mare, oggi queste torri offrono punti panoramici privilegiati da cui godere di una vista spettacolare sul golfo e l'entroterra alle sue spalle. Le più famose e scenografiche sono la Torre di Scopello, la Torre della Tonnara di Scopello e la Torre Bennistra nei pressi della Riserva Naturale dello Zingaro.

  • Come arrivare:le torri saracene sono sparpagliate un po' per tutta la costa nei dintorni di Castellammare del Golfo. Vi segnaliamo tra le altre la Torre Bennistra: per arrivarci è necessario spostarsi con l'auto fino alla vicina cittadina di Scopello, per poi seguire le indicazioni alla Torre che partono dal lungomare - Ottieni indicazioni
  • Orari:alcune torri, non ristrutturate, non sono visitabili per motivi di sicurezza. La Torre Bennistra è sempre visitabile
  • Costo biglietto:Gratis

7 - Piccolo Museo del Mare

Tra i musei più interessanti e caratteristici di Castellammare del Golfo, il Piccolo Museo del Mare è sicuramente quello più particolare che vi consigliamo di visitare a tutti i costi. Si tratta nello specifico di un museo che raccoglie immagini, ma anche utensili e attrezzi utilizzati dai pescatori del luogo, sia dei tempi passati che di anni più recenti. Il museo è quindi un centro di fondamentale importanza per la raccolta di testimonianze di una delle più antiche attività di sostentamento del borgo, la pesca; inoltre, il museo è ospitato all'interno di quella che doveva essere stata la dimora di un umile pescatore, per mostrare le condizioni di vita della popolazione media.

  • Come arrivare:a piedi con molta facilità: dal Comune cittadino basta percorrere per intero via Don Luigi Sturzo per arrivare a destinazione in meno di 4 minuti. Dal Castello invece basta percorrere via Leonardo Zangara per arrivare in meno di 7 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari:dalle 9:00 alle 19:00
  • Costo biglietto:Gratis

8 - Abisso dei Cocci

Nelle vicinanze di Castellammare del Golfo sono presenti moltissime meraviglie naturali da scoprire, tra le quali numerose grotte naturali, nascoste tra le pareti rocciose del Monte Inici ma anche tra le scogliere a picco sul mare. Quella che vi suggeriamo noi di visitare è la grotta Abisso dei Cocci, lunga quasi 2km e profonda all'incirca 420 metri: è un luogo molto suggestivo, che però sconsigliamo a chi soffre di claustrofobia poiché alcuni passaggi possono risultare parecchio impervi. Tuttavia, visitare questa grotta è un'esperienza che vale davvero la pena: le acque sulfuree e i vapori hanno creato negli anni formazioni rocciose dalle forme più bizzarre, oltre che saloni, laghetti e pozze naturali pazzeschi.

  • Come arrivare:la grotta si trova sul Monte Inici e per raggiungerla sarà necessario utilizzare l'auto: in prossimità di C. da Gagliardella si devierà verso un sentiero di montagna opportunamente indicato; arrivati a una piazzola di sosta, si dovrà parcheggiare l'auto e proseguire a piedi (seguendo i cartelli) per circa 1km. Non dimenticatevi quindi le scarpe da trekking, il percorso presenta alcuni tratti un po' ripidi!
  • Orari:sempre accessibile (vi consigliamo di chiedere informazioni agli uffici turistici del borgo, che vi forniranno maggiori indicazioni riguardo alla possibilità o meno di effettuare visite in autonomia, alle condizioni attuali della grotta, ecc.)
  • Costo biglietto:Gratis

9 - Scopello (Baglio, Tonnara e spiaggia dei Faraglioni)

scopello siciliaUn'altra località nelle vicinanze di Castellammare del Golfo perfetta per godersi il mare e la tranquillità più assoluta è Scopello. Immaginatevi una location naturale da togliere il fiato con acqua limpida, faraglioni da cui potersi tuffare (ovviamente da quelli più bassi, non fate troppo gli spavaldi!), e, all'orizzonte, il profilo della vecchia tonnara di Scopello, un tempo in funzione.
Scopello offre un grazioso baglio visitabile, la tonnara e la spiaggia dei faraglioni (costo di €5,00 a giornata).

  • Come arrivare:in appena 15 minuti in auto, percorrendo il lungomare e seguendo le indicazioni stradali. Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:Gratis

10 - Riserva Naturale dello Zingaro

riserva naturale zingaro estateNon solo grotte, ma anche parchi e riserve naturali costituiscono una delle attrattive principali presenti nei dintorni di Castellammare del Golfo. La più famosa riserva della zona è senza dubbio la Riserva Naturale dello Zingaro, vero e proprio paradiso di mare, gestito dall'Azienda regione Foreste Demaniali della Regione Sicilia. Oltre che per la bellezza del mare in questo tratto di costa, la riserva è conosciuta perché ospita una grandissima varietà di flora e fauna locali, tra cui falchi pellegrini, poiane e tanti altri uccelli acquatici. Se vi trovate da queste parti, una sosta è d'obbligo: siamo certi che non ne rimarrete affatto delusi!
VEDI ANCHE: Come visitare la Riserva dello Zingaro Spiagge e calette dello Zingaro

  • Come arrivare:raggiungibile in appena 20 minuti di auto. E' necessario andare a Scopello per poi seguire le indicazioni per la Riserva dello Zingaro e successivamente per l'Ingresso Sud - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre accessibile
  • Costo biglietto:€5,00 intero, €3,00 ridotto (ragazzi fino ai 14 anni e militari di leva). Gratis per over 65, minori di 10 anni e forze dell'ordine in servizio.
  • Card, ticket e tour consigliati:Da Palermo: Natura e Mare alla Riserva dello Zingaro

Cosa vedere a Castellammare del Golfo in un giorno: itinerario consigliato

cielo in siciliaCastellammare del Golfo è un borgo di grande bellezza e le sue dimensioni ridotte lo rendono perfettamente adatto ad essere visitato in una sola giornata, magari mentre si è di passaggio per effettuare un bel giro per tutta l'isola.

Mattina: L'itinerario che vi consigliamo noi parte dal centro storico, in particolare dal Bar del Centro, un piccolo barettino diventato un punto di incontro per gli abitanti del luogo, ma anche per i turisti che vogliono visitare il centro della cittadina (oltre che per le colazioni piuttosto abbondanti, questo locale è consigliatissimo anche per le arancine, che è possibile consumare con la formula take-away: se fossimo in voi, faremmo rifornimento per la passeggiata mattutina!). Dopo essservi riempiti la pancia, è tempo di iniziare la scoperta del centro storico: a una sola via di distanza dal bar, si trova il Palazzo comunale o Palazzo Crociferi, oggi sede del Comune cittadino. Da qui, proseguendo in direzione del mare, vi imbatterete prima nel Santuario di Maria Santissima del Soccorso, e poi nel Piccolo Museo del Mare, in prossimità di Piazza Madice. Poco più avanti, a ridosso del porto cittadino, svetta il Castello arabo-normanno, edificio-simbolo di Castellammare del Golfo.

Pomeriggio: Essendo ormai giunta l'ora di pranzo, vi consigliamo di fare una sosta presso il ristorante La Tonnara, anch'esso affacciato sulla zona del porto. Qui, degusterete piatti di pesce freschissimo con una vista superba. Dopo pranzo, potete optare per una visita Scopello; se il tempo lo permette, potrete rilassarvi in spiaggia e fare il bagno, in alternativa potrete comunque ammirare il panorama fantastico sui faraglioni e sulla tonnara, infine concedervi una passeggiata al Baglio e magari un gelato nel piccolo bar al suo interno.

Sera: per cena, fermatevi a mangiare a Scopello, precisamente presso la Tavernetta, ristorante di pietanze locali, con vasta scelta per piatti di pesce e opzioni vegetariane. Dopo cena, se avete ancora un po' di tempo, tornate in paese per una passeggiata nella zona del porto, caratterizzata da una fervente movida.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Bar del Centro (Ottieni indicazioni)
  2. Palazzo Crociferi - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  3. Santuario di Maria Santissima del Soccorso - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  4. Piccolo Museo del Mare - orari: dalle 9:00 alle 19:00 - costo biglietto: gratis
  5. Castello a mare - orari: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 - costo biglietto: gratis
  6. Pranzo presso ristorante La Tonnara (Ottieni indicazioni)
  7. Scopello - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  8. Cena presso pizzeria la Tavernetta (Ottieni indicazioni)
  9. Passeggiata nella zona del Porto.

Dove mangiare a Castellammare del Golfo: i migliori ristoranti

  • I Sapori Siciliani Grill Restaurant: ottima steakhouse per gli amanti della carne e del barbecue
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via G. Saragat, 25 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0924 31352
  • La Tavernetta: ristorante di pietanze locali, con vasta scelta per piatti di pesce e opzioni vegetariane
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: via Armando Diaz, 3 - Scopello (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0924 541129
  • Ristorante Da Laborio: ristorante di cucina siciliana casereccia, ideale per una serata tra amici
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: via Rosario Livatino, angolo (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0924 040699
  • La Tonnara: ristorante di pesce con una vista superba sul mare e il castello
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: via Don L. Zangara, 29 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0924 32443
  • Pizzeria La Plaja: pizzeria cult del luogo, vicino alla spiaggia omonima
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: Contrada Spiaggia Plaja, 14 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0924 30177

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Castellammare del Golfo

tramonto a castellammareLa vita notturna a Castellammare del Golfo è ricca e variegata: pur con le sue modeste dimensioni, la cittadina offre divertimenti adatti a tutte le età, dai classici pub e cocktail bar alle discoteche in cui ballare fino a tarda notte, ai locali più tranquilli adatti anche alle famiglie. Le zone della Movida sono due: il corso nel centro della città (principalmente nei mesi invernali) e la zona del porto (soprattutto nel periodo estivo e primaverile).

I migliori pub, locali e discoteche

  • Hoppy - Birreria del Corso: birreria cult del luogo che propone un'ampia gamma di birre artigianali (e stuzzichini) / Indirizzo: Corso Giuseppe Garibaldi, 17 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Cantina Aurelia Osteria & Grill: classica osteria, offre burger, tagliate di carne e cucina rustica ed organizza serate di musica live / Indirizzo: Corso Bernardo Mattarella (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Vogue Bar: locale specializzato in aperitivi, ma anche post cena, dall'atmosfera chic / Indirizzo: via Don Leonardo Zangara, 61 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Bora Bora Bay: discoteca must del luogo, per chi ama ballare in spiaggia fino a notte fonda / Indirizzo: Baia di Guidaloca (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Picolit: classico pub che offre cocktail di qualità e una buona selezione di birre. Organizza dj set e serate di musica live. / Indirizzo: Via Discesa Marina (Ottieni indicazioni) / Pagina Facebook

Organizza il tuo soggiorno a Castellammare del Golfo: info e consigli utili

  • Come arrivare:gli Aeroporti più vicini sono quelli di Palermo (43km, 32 minuti in auto) e Trapani (56km, 41 minuti in auto). Non ci sono mezzi pubblici che li collegano direttamente al comune. Dall'Aeroporto di Trapani bisogna prima raggiungere Trapani città (con i bus AST) e poi prendere un treno per Castellammare (circa €5,00) o in alternativa sempre un bus AST in Direzione Castellammare (corsa singola €5,00).
    Dall'Aeroporto di Palermo bisogna prima raggiungere la Stazione Centrale di Palermo (con i bus Prestìa e Comandè) e poi prendere il treno (circa €7,00) o un altro bus della linea Autoservizi Russo (tratta PA-Castellammare del Golfo-Scopello) - Confronta i voli per Trapani o Palermo - da €40,00
  • Come muoversi: si gira con piacere a piedi. Per raggiungere le spiagge (Riserva dello Zingaro, Guidaloca, Scopello) e le altre attrattive nei dintorni, è necessario un mezzo proprio
  • Dove parcheggiare: soprattutto in estate può essere complicato: la maggior parte dei parcheggi sono infatti a pagamento e difficilmente troverete un posteggio libero gratuito. Vi consigliamo di parcheggiare nella zona del porto oppure al Parcheggio Cerri Caleca in via Peppino Impastato - Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €51,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Scopello (16 minuti di auto dal centro), Riserva Naturale dello Zingaro (20 minuti di auto dal centro), Erice (55 minuti di auto), Trapani (1ora di auto), San Vito Lo Capo (1ora e 10 minuti di auto), Palermo (1 ora e 6 minuti di auto), Selinunte (50 minuti di auto), Cretto di Burri (53 minuti di auto), Marsala (59 minuti di auto).

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su