cala capreria 0006Foto di tato grasso. Natura selvaggia, scenari da favola, mare azzurro e sabbia incontaminata: le spiagge, le calette e gli itinerari che caratterizzano la Riserva sono dei gioielli incastonati tra grotte naturali, delle oasi di pace che, da nord a sud, impreziosiscono questa perla della bella Sicilia.

Apertura 2021: dopo il devastante incendio del 29 agosto 2020, la riserva è nuovamente fruibile e sono stati riaperti entrambi gli ingressi, sia quello sud (lato Scopello) che quello Nord (lato San Vito Lo Capo).

Spiagge e Calette

riserva dello zingaro percorso calette 1

1 - Cala Tonnarella dell'Uzzo

Questa è la caletta più vicina all'ingresso Nord (San Vito Lo Capo). Spesso annoverata fra le spiagge più belle d'Italia, è la spiaggia la più grande e più frequentata di tutta la riserva. Nel sentiero che porta alla cala si trova anche il Museo delle attività marinare.

Come arrivare: La caletta dista 500 m dall'ingresso nord (6 min a piedi) e 1,3 km circa dalla Cala Dell'Uzzo (18 min a piedi) - Ottieni indicazioni

2 - Cala dell'Uzzo

riserva naturale dello zingaro cala uzzoFoto di Carlo Pelagalli. Talvolta confusa con la più nota spiaggia di Tonnarella, Cala dell'Uzzo è situata a due passi dall'omonima Grotta, che rappresenta una delle attrazioni turistiche più interessanti della Riserva.

Come arrivare: La caletta dista 1,3 km circa da Cala Tonnarella dell'Uzzo (18 min a piedi) e 1,4 km circa dalla cala Cala Marinella (22 min a piedi) - Ottieni indicazioni

3 - Cala Marinella

riserva dello zingaro 23Foto di Daniele Pugliesi. Bella ma impervia, Cala Marinella è ritenuta dai turisti la più difficile da raggiungere. L'impresa, tuttavia, vale il "prezzo del biglietto".

Come arrivare: La caletta dista 1,4 km circa da Cala dell'Uzzo (22 min a piedi) e 1 km circa da Cala Beretta (18 min a piedi) - Ottieni indicazioni.

4 - Cala Berretta

Situata nella parte centrale della Riserva dello Zingaro, la cala offre una panorama fantastico dove potersi rilassare e prendere il sole nella sua piccola spiaggia in ghiaia e ciottoli. Era chiamata dai pescatori "Cala di la birritta", ovvero "Cala del Berretto", in quanto lo spazio del calare la rete era piccola quanto un berretto.

Come arrivare: La cala dista 1 km circa da Cala Marinella (18 min a piedi) e 350 metri da Cala Disa (5 min a piedi) - Ottieni indicazioni

5 - Cala della Disa

riserva dello zingaro 18Foto di Daniele Pugliesi. Poco più a sud di Cala Beretta, ecco Cala della Disa, ritenuta dai turisti un piccolo angolo di Paradiso in Terra. La cala dista 300 metri circa da Cala Beretta (5 min a piedi) e 800 metri da Cala del Varo (15 min a piedi)

Come arrivare: La cala dista 300 metri circa da Cala Beretta (5 min a piedi) e 800 metri da Cala del Varo (15 min a piedi) - Ottieni indicazioni

6 - Cala del Varo

A circa un quarto d'ora di cammino da Cala della Disa, sempre proseguendo in direzione sud, troviamo la "selvaggia" Cala del Varo: un angolo di pace e tranquillità conquistato dopo una bella ma impegnativa sessione di trekking. Nelle vicinanze è un rifugio aperto solo nei mesi estivi.

Come arrivare: La cala dista 800 metri circa da Cala del Disa (15 min a piedi) e 1,7 km da Cala Capreria (28 min a piedi) - Ottieni indicazioni

7 - Cala Capreria

cala capreria 0006Foto di tato grasso. Potremmo definirla la versione siciliana delle spiagge caraibiche. Cala Capreria conquista tutti per la sua "verginità": spiaggia, mare, flora e fauna, tutto appare agli occhi del visitatore come una piccola, grande baia da scoprire.

Questa è la caletta più vicina all'ingresso Sud (Scopello/Castellammare del Golfo).

Come arrivare: La cala dista 900 metri dall'ingresso sud da Castellammare del Golfo (16 min a piedi) e 1,7 km dalla Cala del Varo (28 min a piedi) - Ottieni indicazioni

Cala Grottazza e Cala Mazzo di Sciacca

Sono presenti altre due spiagge meravigliose che meritano senza dubbio una visita, tuttavia queste non fanno parte del territorio della Riserva nonostante la vicinanza, ma si trovano una a nord dell'ingresso di San Vito, e l'altra a sud dell'Ingresso di Scopello, e sono rispettivamente Cala Grottazza e Cala Mazzo di Sciacca.

  • Come arrivare: Cala Grottazza si trova a 2,5 km dall'Ingresso nord e si raggiunge in 37 minuti a piedi / 8 minuti in auto (Ottieni indicazioni). Cala Mazzo di Sciacca dista 1,5 km dall'Ingresso sud e si raggiunge in 22 minuti a piedi / 6 minuti in auto.
  • Servizi/lidi: Sono entrambe libere, ma Cala Mazzo di Sciacca offre anche servizi quali parcheggio auto/moto (€1,00 all'ora; €5,00 per tutta la giornata); chiosco; noleggio ombrelloni, sdraio e lettini

1 - Cala Tonnarella dell'Uzzo
2 - Cala dell'Uzzo
3 - Cala Marinella
4 - Cala Beretta
6 - Cala del Varo
7 - Cala Capreria
Cala Mazzo di Sciacca - Riserva dello Zingaro
Video nella Riserva dello Zingaro
1/9

Mappa e itinerari nella Riserva

riserva dello zingaro img iniziale 1La Riserva ha due ingressi principali, uno a Scopello (Sud) e l'altro a San Vito Lo Capo (Nord). Il percorso di camminata tra i due punti di'ingresso è lungo circa 7 km, ma all'interno della Riserva esistono differenti itinerari percorribili. Qui trovate tutte le informazioni per visitare la zona ed apprezzare al meglio la sua incredibile bellezza naturale.

Percorso costiero - breve

riserva dello zingaro percorso costiero 1 1

  • Punto di partenza: Ingresso Sud - Scopello
  • Punto di arrivo: Ingresso Nord - San Vito Lo Capo (percorribile anche nel senso opposto, da Nord verso Sud)
  • Durata/Tempo di percorrenza: 2 ore (solo andata)
  • Distanza/Lunghezza percorso: 7 km circa

Percorso: l'itinerario costiero è senza dubbio il percorso più semplice da intraprendere per visitare la Riserva dello Zingaro, ma non per questo risulta essere meno affascinante o carico di attrattive da visionare. Il percorso include, tra le altre attrattive, soprattutto Punta Capreria e Tonnarella dell'Uzzo. Questo percorso può essere effettuato anche con abbigliamento estivo (costume e t-shirt), si raccomanda soltanto l'utilizzo di scarpe chiuse (non per forza da trekking, vanno bene anche le scarpe da ginnastica).

Percorso mezza costa - medio

riserva dello zingaro percorso mezza costa 1 1

  • Punto di partenza: Ingresso Nord (San Vito Lo Capo)
  • Punto di arrivo: Casa Forestale (C.da Uzzo)
  • Durata/Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Distanza/Lunghezza percorso: 6 km circa

Percorso: l'itinerario denominato mezza costa permette al turista di addentrarsi lungo i borghi all'interno della Riserva dello Zingaro, i quali meritano una visita approfondita, grazie agli scenari rurali da cartolina degni di essere fotografati: tra questi, C.da Sughero e Borgo Cusenza.

Percorso alto - lungo

riserva dello zingaro percorso alto 1 1

  • Punto di partenza: Ingresso Nord (San Vito Lo Capo)
  • Punto di arrivo: Sentiero principale in prossimità di C.da Marinella
  • Durata/Tempo di percorrenza: 7-8 ore circa
  • Distanza/Lunghezza percorso: 14 km circa

Percorso: percorso lungo ed impervio, consigliato solo agli esperti di trekking. L'itinerario alto permetterà al turista di addentrarsi all'interno della riserva, attraversando i monti Passo del Lupo e Speziale, raggiungendo le contrade Sughero e Marinella. PEr quasto percorso si consiglia equipaggiamento da trekking (scarpe adatte, pantaloni lunghi, gps).

Itinerario in Barca

  • Punto di partenza: molo turistico San Vito Lo Capo
  • Punto di arrivo: Scopello/Castellammare del Golfo
  • Durata/Tempo di percorrenza: 4 ore circa
  • Distanza/Lunghezza percorso: 40 km circa

Percorso: il tour è ideale per scoprire la costa e le principali calette senza la fatica di attraversare la Riserva a piedi. Questa formula risulta ideale anche per le famiglie.
Si può partire sia da San Vito lo Capo che da Scopello/Castellammare del Golfo. Questi tour in barca generalmente includono anche un piccolo aperitivo siciliano con vino e stuzzichini, talvolta anche immersioni con istruttore per visitare il Museo Sommerso, un percorso archeologico subacqueo dove sono presenti dei reperti di epoca risalente al II Sec. A.C.
In alternativa è possibile anche noleggiare un'imbarcazione che non necessita di patente nautica, con prezzi a partire da €120,00.
Alcune aziende che offrono questi tour in barca sono:

  • Buena Vida: email: info@buenavida.it, telefono: (+39) 333 3366195, sito web
  • San Vito in barca: email: escursioni@sanvitoinbarca.it, telefono: (+39) 3779592454, sito web
  • Hippocampus Sea Service: email: hippocampus@sanvitoweb.com, telefono: (+39) 3386125140, sito web

Come arrivare

La Riserva dello Zingaro è raggiungibile sia da nord (San Vito lo Capo) che da sud (Scopello-Castellammare del Golfo).

  • Da nord (da San Vito lo Capo): Strada Statale 187 sino al bivio per San Vito Lo Capo. Da qui, proseguire in direzione Villaggio Calampiso - Riserva Zingaro. La prima caletta che raggiungerete sarà Cala Tonnarella dell'Uzzo - Ottieni indicazioni
  • Da sud (da Castellammare del Golfo): Autostrada A29 Palermo - Mazara del Vallo, imboccare lo svincolo per Castellammare del Golfo; da qui SS in direzione Trapani e seguire le indicazioni per Scopello; superata la Tonnara di Scopello, parcheggiare l'automobile presso il piazzale della Riserva e proseguire a piedi. La prima caletta che raggiungerete sarà Cala Capreria - Ottieni indicazioni

Costi, orari e info utili

  • Orari: La riserva è aperta dal lunedì alla domenica dalle ore 07:00 alle 19:30.
  • Costo biglietto: €5,00 intero, €3,00 ridotto (ragazzi fino ai 14 anni e militari di leva), €1,00 speciale (scolaresce). I visitatori sono tenuti a conservare il biglietto per tutta la durata della visita.
  • Gratuità: Ingresso gratuito per over 65, minori di 10 anni, forze dell'ordine in servizio.
  • Abbigliamento: è fondamentale portare scarpe comode e chiuse per attraversare anche i percorsi più impervi senza problemi (non per forza da trekking, vanno bene anche da ginnastica). Indossare anche un cappellino per proteggersi dal sole.
  • Equipaggiamento: la spiagge sono libere, prive dei servizi e soprattutto molto distanti fra loro, per tale motivo è importante avere con sé una scorta considerevole di vivande ed acqua potabile. Non dimenticate la crema solare.
  • Parcheggio: sono disponibili due parcheggi custoditi dal costo giornaliero di circa €5,00. Uno all'Ingresso Nord di San Vito lo Capo (Ottieni indicazioni) e uno all'ingresso Sud di Scopello (Ottieni indicazioni).
  • Contatti: Telefono (+39) 092435108 / Nucleo di Vigilanza: Tel/fax: (+39) 092435093 / Numero verde: 800-116616

Dove dormire nei dintorni: rifugi, hotel, campeggi e b&b

Soggiornare a pieno contatto con la Riserva dello Zingaro non è difficile. Sono presenti numerosi soluzioni in base alle proprie disponibilità economiche e alla tipologia di vacanza che si sceglie di effettuare una volta giunti sul posto. Hotel e B&B dispongono, inoltre, delle immancabili comodità della vita moderna (Wi-fi free in primis), senza dimenticare di rispettare il contatto uomo-natura, binomio imprescindibile in quest'area - confronta i migliori alloggi su Booking

Lungo i sentieri è possibile fare sosta e persino pernottare nei rifugi, dei bivacchi ben organizzati che si trovano lungo il sentiero di mezza costa. Sono disponibili da Ottobre a Maggio ma occorre chiedere anticipatamente il permesso alla Riserva. Di seguito alcune indicazioni per dormire nei rifugi:

  • Disponibilità: da Ottobre a Maggio per non più di due notti
  • Costo: circa €10,00 a persona a notte
  • Caratteristiche: I rifugi sono distanti quasi due ore da entrambi gli ingressi e lontani dal mare (sono in Contrada Sughero lungo il sentiero di mezza costa). Inoltre sono privi di servizi igenici, acqua potabile, luce, gas, riscaldamento e letti.
  • Autorizzazioni: necessaria autorizzazione della Direzione da richiedere compilando questo modulo da inviare compilato per email a info@riservazingaro.it. Al modulo occorre allegare fotocopia di documento d'identità valido.
  • Rifugi più noti: rifugio Falco (Ottieni indicazioni), rifugio Biacco (Ottieni indicazioni)