Monreale: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 21 viaggiatori.

Abbaziadisanmartinodellescale2Foto di Ziegler175. Una delle mete più ricercate dai viaggiatori in visita nel nord della Sicilia. La città di Monreale è famosa in tutto il mondo e nel 2015 anche l'UNESCO ne ha riconosciuto l'importanza artistica e architettonica. La sua famosa cattedrale e i suoi magnifici mosaici, che rivaleggiano con quelli della Cappella Palatina, fanno parte dei luoghi di interesse storico-culturale del sito denominato "Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale". La città si erge in posizione sopraelevata rispetto a Palermo e alla pianura della Conca d'Oro. Nonostante ciò è sviluppata in continuità urbanistica con il capoluogo siciliano, da cui dista circa 10 km.

Per visitare con calma la cittadina e le sue principali attrazioni, considerate almeno un'intera giornata. Ecco quindi un piccola guida di Monreale: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera.

10 cose da vedere a Monreale in un weekend

1 - Piazza Vittorio Emanuele

piazza vittorio emanuele monrealeFoto di José Luiz. La piazza principale del paese, o meglio, la prima che si incontra entrando in paese. Vi si affaccia il Duomo e al centro trova spazio la celebre fontana di marmo denominata Fontana del Tritone, opera dello scultore palermitano Mario Rutelli che l'ha eseguita nel 1881.

La vasca in marmo ha una forma circolare, al centro è collocata la figura di un uomo sopra degli scogli, Tritone, appunto, che con un gesto eroico e forza sovrumana vince la furia dei draghi che emergono dalle acque e li calpesta. L'opera simboleggia la vittoria dell'uomo sulle forze brute.

  • Come arrivare: Bus 389P da Palermo Indipendenza a Palazzo Reale Fontana Del Drago (30 min, €2,00). Il capolinea si trova a circa 600 m di distanza a piedi e la piazza si raggiunge in 8 min di cammino - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

2 - Cattedrale

monreale cattedraleFoto di Berthold Werner. Insiema all'attiguo monastero è il simbolo di Monreale. La Cattedrale di Monreale fa parte dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità e può rientrare nell'elenco delle chiese medioevali più importanti in tutto il mondo. Non è un caso che i turisti vengono da ogni parte del mondo per ammirarla.

L'esterno presenta una facciata principale inserita all'interno di due torri asimmetriche di altezza e forma differenti; la parte posteriore, che presenta la convessità delle tre absidi con tre livelli di archi intrecciati arricchiti da decorazioni policrome, è un mirabile esempio di arte araba. Varcata la soglia, ecco la magia, un tripudio di mosaici che competono, per bellezza e quantità, a quelli della Cappella Palatina di Palermo.
Vista la sua importanza e complessità, è caldamente suggerito un tour guidato della cattedrale con un focus sui magnifici mosaici dorati.

3 - Monastero di San Benedetto

sicilia monastero dom italiaAdiacente alla Cattedrale vi è il monastero di San Benedetto, altra perla imperdibile di Monreale. Il chiostro del monastero si presenta nella più tradizionale conformazione dell'edificio. A pianta quadrata in stile romanico e caratterizzato da splendide colonne binate, alcune in stile arabeggiante. Al centro del chiostro c'è un meraviglioso giardino con una fontana a forma di palma dalle cui foglie sgorga l'acqua.

In questo monastero, prima Guglielmo I e poi il suo successore, ospitarono i monaci che avevano chiamato per sopraintendere alla Cattedrale medesima. Lo stesso Abate Teobaldo divenne il primo arcivescovo della nuova Arcidiocesi.

  • Come arrivare: ingresso direttamente dall'interno dalla Cattedrale - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a sabato 8:30-13:00 e 14:30-17:00, domenica e festivi 8:00-10:00 e 14:30-17:30
  • Costo biglietto: €4,00

4 - Mosaici della Cattedrale

italia sicily sicilia monrealeFiore all'occhiello del Duomo di Monreale sono gli splendidi mosaici famosi in tutto il mondo che rivestono i suoi interni. Oltre 130 mosaici bizantini che raffigurano episodi tratti dall'Antico Testamento, dal Nuovo Testamento e dalle vite dei santi, suddivise per cicli a seconda della storia che raccontano. Sono mosaici in oro, voluti da Guglielmo II, e fatti realizzare da maestranze veneziane in stile bizantino.

Il mosaico più importante è il Cristo Pantocratore, al centro della chiesa, nell'abside. Enorme mosaico che, illuminato dalla luce esterna, crea un effetto visivo che lascia senza parole. I mosaici vogliono rappresentare la ricchezza e il potere che il Regno di Sicilia raggiunse durante la dominazione normanna. Molto interessante la raffigurazione del vescovo inglese Tommaso Beckett, oppositore del re Enrico II, mai stato rappresentato in nessun'altra chiesa italiana.

  • Come arrivare: l'ingresso si trova in Piazza Guglielmo Marconi, a sinistra rispetto a Piazza Vittorio Emanuele - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a sabato 8:30-13:00 e 14:30-17:00, domenica e festivi 8:00-10:00 e 14:30-17:30
  • Costo biglietto: €4,00

5 - Belvedere

la conca doro siciliaFoto di Jean-Pierre Dalbéra. Dietro al Palazzo del Municipio vi sono un antico edificio, un tempo adibito a seminario, e il Belvedere, un giardino pubblico da cui è possibile ammirare la Conca d'Oro, la pianura dove è inserita Palermo e tutta la sua città metropolitana. Questa pianura è così chiamata per i colori dei suoi frutti, prevalentemente agrumi, che hanno dei riflessi dorati: il più tipico di questi è il mandarino tardivo. Il paesaggio che si gode è da mozzare il fiato, con scenari colorati delle tipiche sfumature mediterranee.

Il giardino è stato chiuso per 7 anni a causa di un crollo e, in questo stato di abbandono, i vandali lo avevano preso d'assalto. Per fortuna, oggi, l'area verde e la romantica balconata sono stati restituiti ai cittadini siciliani e ai turisti, a seguito di approfonditi studi di ingegneria e geologia che hanno assicurato la sicurezza dei luoghi, nonché al lavoro di generosi volontari.

  • Come arrivare: nel centro storico, esattamente dietro il Municipio - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Museo Diocesano

Interessante museo di arte cristiana, un luogo privilegiato che consente di offrire alla pubblica fruizione significativi capolavori d'arte sacra che narrano la storia della fede, della cristiana devozione e della variegata espressione artistica di una Diocesi. All'interno, collezioni di quadri, paramenti sacri e oggetti liturgici, oltre ad un bellissimo ciclo di affreschi del 1700.

Il museo è distribuito su tre livelli nel Palazzo Arcivescovile. Al primo, a piano terra, c'è la Sala San Placido, uno spazio espositivo per pale d'altare ed il grande arazzo con il Sogno di Guglielmo; il primo piano comprende due sale che espongono opere a partire dall'età normanna fino al Seicento; al secondo piano, un percorso che ripercorre la storia della Diocesi. Sempre al secondo piano si trova la sezione etnoantropologica. Del percorso espositivo fa parte anche la barocca cappella del Crocifisso nel Duomo di Monreale dove sono esposte tutte le opere d'arte commissionate dall'Arcivescovo Giovanni Roano.

  • Come arrivare: in Via Arcivescovado 8, 1 min a piedi dalla Cattedrale - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a sabato 9:00-13:00 e 14:30-17:30, chiuso domenica
  • Costo biglietto: €4,00

7 - Ciambr'Art

Il quartiere storico di Ciambra, a pochi passi dal Duomo, è il rione dove vivevano gli artisti e gli operai che hanno partecipato alla costruzione del Duomo stesso. Si erge sopra una rocca che domina la scenografica conca d'oro. Tappa immancabile durante la visita di Monreale.

Passeggiare tra gli stretti vicoli acciottolati e le abitazioni in pietra di stile medievale è come fare un salto indietro nel tempo. Oggi il quartiere è denominato Ciambr'Art poichè, per la massicia presenza di botteghe che espongono colorate produzioni artistiche artigianali tipiche del luogo, è una sorta di galleria d'arte a cielo aperto.

  • Come arrivare: 170 m dal Duomo passando per Via Arcivescovado, Via d'Acquisto/SP69 e Via Piave - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Chiesa del S.S. Crocefisso o della Collegiata

Esistente dal 1450, è ancora oggi il luogo di culto maggiormente caro ai monrealesi dove è conservato il Crocifisso con il "Patruzzu amurusu" che miracolò i cittadini dalla peste. La chiesa è particolarmente famosa perché legata alla festa del SS. Crocifisso che, ogni anno, si celebra nei giorni 1, 2 e 3 maggio. Tutto il paese è in festa e addirittura le scuole sono chiuse.

Nei giorni antecedenti alla Processione del SS. Crocifisso, attesa da abitanti e devoti con fervore, molta gente si reca in chiesa per assistere alla Novena durante la quale si esegue il canto degli Inni in onore del SS. Crocifisso. Il culmine della festa cade il 3 maggio, quando il Crocifisso viene fatto scendere dall'altare ed è adagiato sullo zoccolo della "Vara" per essere portato in processione per le vie del paese, momento di forte richiamo e di grande commozione. Leggenda vuole che le rose, dopo essere state passate sul crocifisso diventino taumaturgiche, cioè miracolose.

  • Come arrivare: a 850 metri dal Duomo (3 minuti a piedi) passando per SP69 e Via Palermo - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a sabato 9:00-12:30 e 16:00-19:00, domenica 9:00-12:30
  • Costo biglietto: gratis

9 - Acqua Park

Un divertente parco acquatico sviluppato su un'area di oltre 22.000 metri quadrati, è il luogo perfetto per trascorrere una giornata di relax e divertimento. Un tripudio di piscine e tante altre strutture per il divertimento, tra cui scivoli, kamikaze, pallone gigante, multi pista, tobogans, piscina conchiglia per bimbi, oasi bimbi e tanto altro.

La struttura ospita al suo interno aree pic-nic, bar, tavola calda, spogliatoi, piscine, servizi, parcheggi e un delizioso ristorante self-service. Ci sono grandi zone ombreggiate e zone adibite per il divertimento sfrenato dei più piccini. Tutti i sabato sera vengono organizzate serate danzanti all'aperto, a bordo piscina.

  • Come arrivare: sulla Strada Provinciale di Pezzingoli, 172; da Palermo salendo C.so Calatafimi proseguire per S.S. 186 direzione Pioppo, al Km 10+600 svoltare a sinistra, quindi seguire la segnaletica - Ottieni indicazioni
  • Orari: da 1 giugno a 30 settembre tutti i giorni 9:30-18:00
  • Costo biglietto: da €5,00 a €15,00 in base alla stagionalità

10 - San Martino delle Scale

abbazia san martino delle scaleFoto di Ziegler175. Nella prima periferia di Monreale sorge San Martino delle Scale, una delle tante frazioni del paese. Sorge a 589 mslm e vi risiedono 440 abitanti. Immerso in un paesaggio montuoso e ricco di boschi, è una località particolarmente apprezzata dai palermitani per trascorrere le vacanze, grazie alla frescura che offre nella stagione estiva.

L'attrazione principale è l'aggregato monumentale che include il monastero benedettino e la Basilica abbaziale di San Martino delle Scale, da cui prende il nome. Le strutture ospitano l'accademia delle belle arti, una scuola di restauro ed un negozio di articoli scelti. Particolarità: le costruzioni non sono concentrate in un unico agglomerato urbano ma sono sparse tra i folti boschi.

  • Come arrivare: a 10,3 km (18 min in auto) passando per Via Regione Siciliana - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Monreale in un giorno: itinerario consigliato

monreale cattedrale monasteroFoto di Rabe!. Iniziate la giornata con una buona colazione da Mirto Giovanni Dal 1971 . e dedicate la mattina ai gioielli di Monreale: la Cattedrale con gli splendidi mosaici e il delizioso chiostro benedettino. Dato il prestigio e l'importanza artistica dei luoghi, consigliamo vivamente una visita approfondita con una guida autorizzata per meglio apprezzarne le bellezze e meglio contestualizzarle nella storia.

Pranzate a Le Barrique (€20,00) e, dopo pranzo, visitate il Museo diocesano. Addentratevi quindi nel folkloristico quartiere Ciambr'Art, una vera e propria galleria d'arte a cielo aperto. Passeggiate tra i vicoletti, ammirate le case medioevali e curiosate tra le tante botteghe artigiane alla ricerca di qualche souvenir tipico. Nel tardo pomeriggio raggiungete la zona del Belvedere; godetevi una rilassante passeggiata nei giardini e, soprattutto, ammirate il meraviglioso panorama, ancor più suggestivo all'ora del tramonto.

Concludete la giornata con una cena al vicino Il Giardino Degli Aranci (€30,00).

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Mirto Giovanni Dal 1971
  2. Cattedrale - orario: lun-sab 8:30-13:00 e 14:30-17:00, dom e festivi 8:00-10:00 e 14:30-17:30 - costo biglietto: €4,00
  3. Chiostro benedettino - orario: lun-sab 8:30-13:00 e 14:30-17:00, dom e festivi 8:00-10:00 e 14:30-17:30 - costo biglietto: €4,00
  4. Pranzo presso Le Barrique
  5. Museo Diocesano - orario: lun-sab 9:00-13:00 e 14:30-17:30, dom chiuso - costo biglietto: €4,00
  6. Cimbr'Art - orario: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  7. Belvedere - orario: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  8. Cena presso Il Giardino Degli Aranci

Dove mangiare a Monreale: i migliori ristoranti

  1. Le Barrique: piccolissimo locale alle spalle del Duomo. Enoteca ben fornita che offre anche birre di qualità e cibo eccellente, prodotti km0
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via arcivescovado, 4 (Ottieni indicazioni) / tel: 393 558 0298
  2. Ciambra Restaurant: piatti a base di pesce freschissimo, elaborati e raffinati,serviti in un ambiente raffinato e accogliente
    Prezzo medio a persona: €40,00
    Indirizzo e contatti: via Benedetto d'Acquisto, 18 (Ottieni indicazioni) / tel: 091 6406717
  3. Taverna del Pavone: locale bello e suggestivo che propone piatti della tradizone leggermente rivisitati
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: vicolo pensato, 18 (Ottieni indicazioni) / tel: 091 640 6209

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Monreale

Monreale non è quella che si può definire una località dove far tardi la sera. L'unica attrattiva, in determinati periodi dell'anno, è Monreale by night, l'apertura straordinaria del Duomo e del Chiostro in orari serali. Non propriamente quello che rientra nell'immaginario di attività tipiche da movida!

A Monreale si può certamente trascorrere un romantico pre-serata gustando un aperitivo e una buona cena in uno dei tanti locali in paese. Per divertirsi fino a tardi, magari facendo anche quattro salti in discoteca, allora occorre spostarsi nella vicinissima Palermo dove non mancano cocktail bar, discoteche multisala, birrerie tradizionali e moderni pub, concentrati soprattutto in determinati quartieri quali la Vucciria, la Kalsa, Borgo Vecchio e Mondello.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Vintage Enoteca Bistrot: locale molto piccolo ma confortevole con vista. Ottimi cocktail e tagliere d'accompagnamento ricchissimo e di ottima qualità
    Indirizzo: via d'acquisto, 26 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Bar del Sole: locale semplice esattamente sulla piazza antistante il Duomo. perfetto per un aperitivo accompagnato da sfiziosità locali come arancini, pane cunzatu e panelle
    Indirizzo: Piazza Vittorio Emanuele, 22 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Caffè Savoia: di fronte al meraviglioso panorama della conca d'oro, locale consigliato soprattutto per chi ama il buon vino e la ricercatezza delle materie prime
    Indirizzo: via d'Acquisto, 23 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Monreale: info e consigli utili

  • Come arrivare: da Palermo percorrere Corso Calatafimi fino all'uscita della città, imboccare la SS 186 e successivamente la SP 69 fino a Monreale; in alternativa Bus 389P da Palermo Indipendenza-Palazzo Reale a Fontana Del Drago (30 min, €2,00). Il capolinea è a circa 600 m e la piazza si raggiunge a piedi in 8 min
  • Come muoversi: il borgo è piccolo, si gira tranquillamente a piedi
  • Dove parcheggiare: arrivando dalla provinciale, anziché raggiugnere il centro, seguire l'indicazione del parcheggio. Si tratta di un grande piazzale controllato dal Comune collegato alla piazza del Duomo da una scalinata - Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €45,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Palermo, Mondello, Cefalù, San Martino delle Scale, Bosco della Ficuzza

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su