Isola dei Conigli, Lampedusa: la Spiaggia più bella del Mondo

Tutte le info sulla Spiaggia dei Conigli a Lampedusa, nominata la più bella del mondo! Ecco come arrivare, spiagge libere e lidi attrezzati e dove dormire nei dintorni

E' da sempre una meta ambita per gli amanti della natura, della pace, delle atmosfere da sogno. Con i suoi appena 4,4 ettari di spiaggia, mare e flora, l'Isola dei Conigli è ritenuto a ragione un vero e proprio paradiso, tanto da essere insignito, nel 2013, del titolo di Spiaggia più bella del Mondo. Come potrebbe essere altrimenti?

Come arrivare

Mostra MappaL'Isola dei Conigli è comodamente raggiungibile sia a piedi che con mezzi propri o autobus. In genere gli utenti che hanno visitato questa piccola perla delle Pelagie consigliano ai "neofiti" il noleggio automobilistico (o il ricorso ad un proprio mezzo) che permette, partendo dal Lungomare L. Rizzo di Lampedusa, di giungere a destinazione in appena 5 minuti. L'Isola, tuttavia, è ben collegata anche tramite mezzi pubblici: da Piazza Brignone, infatti, è disponibile dalle ore 8:00 alle ore 20:00 un bus navetta che conduce, ogni ora, comodamente alla suggestiva location. Esiste, infine, un'opzione per i più "temerari": muoversi a piedi, percorrendo da Via Roma (Lampedusa) una strada in gran parte pianeggiante, che permette di giungere a destinazione in poco più di 10 minuti.

Spiaggia libera, Lidi e Stabilimenti Balneari

le immacolate spiagge dell isola dei conigliPrima di scegliere di sostare nella favolosa Isola dei Conigli, è bene sapere che la baia è parte della Riserva naturale orientata Isola di Lampedusa e, in quanto tale, non è sempre aperta al pubblico. Essendo area protetta soprattutto per le specie faunistiche che ospita (l'isolotto è una delle poche mete scelte dalle tartarughe Caretta Caretta per deporre le proprie uova) essa è accessibile ai turisti dalle ore 8:30 alle 19:30 e diviene, almeno per quanto concerne la parte orientale della spiaggia, off-limits in primavera avanzata, momento nel quale le tartarughe depositano le proprie uova.
La spiaggia dell'Isola dei Conigli è libera, per cui occorre portare tutta l'attrezzatura necessaria per conto proprio. Tuttavia esiste un punto di ristoro poco prima della discesa verso la spiaggia, ove è possibile noleggiare gli ombrelloni.
E' importante, infine, ricordare che l'isolotto è da sempre posto sotto tutela delle associazioni ambientaliste, in primis Legambiente: è importante, perciò, rispettarne l'equilibrio e la pulizia, evitando di disturbare la fauna locale e di sporcare mare e spiaggia.

Curiosità: da dove deriva il nome?

la derivazione del nome dell isola dei conigli e controversaL'etimologia del nome dell'Isola dei Conigli è curiosa e piuttosto controversa. La prima comparsa dell'isola sulle carte nautiche è datata 1824, quando il Capitano Smith parlò di "Rabit Island", ove "rabit" significa "collegamento", in riferimento all'istmo che collegava l'Isola dei Conigli alla costa.
L'aggiunta della seconda "b" - che trasforma "Rabit" in "Rabbit" (coniglio) potrebbe essere frutto di un "misunderstanding" oppure, come riportato da alcuni racconti, l'attuale nome dell'isola sarebbe attribuibile ad un'inconsueta invasione di conigli in uno dei momenti nei quali essa veniva collegata alla terraferma dall'istmo. Leggenda con fondo di verità o pura finzione? In ogni caso, le storie legate al nome dell'Isola dei Conigli non fanno altro che aumentare il fascino attorno ad essa.

Dove dormire nei dintorni: hotel, resort e b&b

E' possibile soggiornare in comodi hotel full optional oppure optare per i più economici, ma non per questo più spartani, bed and breakfast proprio a due passi dall'Isola dei Conigli.

Cosa fare e vedere nei dintorni

le straordinarie caretta caretta
L'Isola dei Conigli è un gioiello "made in Sicily", la cui principale peculiarità è rappresentata da un contatto ravvicinato più unico che raro tra uomo e natura, grazie ai suoi fondali ricchi di rare specie marine e, soprattutto, grazie alla presenza della particolare lucertola psammodromus algirus, del gabbiano reale (che proprio sull'isolotto nidifica) e della sopracitata Caretta caretta (la cui schiusa delle uova è un evento più unico che raro, al quale assistere, ovviamente sotto la supervisione dei volontari ambientalisti, intorno alla fine di agosto).
Proprio pensando alla tutela non solo di tartarughe, ma dell'intera fauna marina dell'isola e dell'intero arcipelago, è stato creato il Lampedusa Turtle Group, un centro soccorso fortemente voluto dai volontari WWF che, in collaborazione con le forze dell'ordine e della Capitaneria di Porto, riesce a trarre in salvo numerose tartarughe catturate accidentalmente dalle reti dei pescatori, ospedalizzandole e prendendosene cura, prima di restituirle al loro amato mare.

  • Visita il centro di soccorso tartarughe: Il centro è aperto ai visitatori, che hanno anche l'onore più unico che raro di poter visitare l'ospedale del centro, osservando l'imponente lavoro effettuato da medici altamente specializzati e volontari motivati e amorevoli.
    Sito web: http://www.lampedusaturtlegroup.org/. Pagina Facebook: https://www.facebook.com/LampedusaTurtleGroup/
  • Visita la casa di Domenico Modugno: una "chicca" lega indissolubilmente la storia dell'Isola dei Conigli alla vita del famoso cantante Domenico Modugno, la cui villa è sita proprio nel cuore della baia, poco prima di giungere sulla spiaggia.
  • Visita Lampedusa e le isolette limitrofe in barca: sono uno dei passatempi più amati dai turisti che scelgono di soggiornare a Lampedusa e dintorni e che si affidano, perciò, a società che mettono a disposizione dei turisti pacchetti adatti ad ogni esigenza per un tour delle Pelagie assolutamente da ricordare.
  • Snorkeling ed immersioni: sono un "must" a Lampedusa e sulla suggestiva Isola dei Conigli. E' importante affidarsi sempre a professionisti esperti, per non incorrere nel rischio di trasformare un'esperienza unica in un incubo sott'acqua.
  • Lampedusa by Night: non solo spiagge da urlo o location caratteristiche. La vivacità della sua vita notturna è garantita dalla strada principale dell'isola,via Roma, trafficatissima giorno e notte. Uno dei principali punti di ritrovo delle isole "by night" è rappresentato dal Bar Isola delle Rose, aperto tutta la notte e noto per le sue fantastiche granite siciliane e per la posizione strategica, vicinissimo al corso. Possibilità di usufruire del servizio catering e musica dal vivo sono solo alcuni dei servizi offerti dal personale del bar, sempre disponibile e pronto a soddisfare qualsivoglia "peccato di gola" dei propri clienti!
    Per informazioni: 0922 970803. Pagina Facebook: https://www.facebook.com/barisoladellerose/

Ecco un elenco di risorse utili per gite in barca e attività di snorkeling e immersioni:

  1. Perla del Mare: partenza da Porto Nuovo per un'esperienza incredibile, "circumnavigando" Lampedusa. E' possibile usufruire dei servizi di Perla del Mare dalle ore 10:00 alle 17:00. Pranzo a bordo. Per informazioni: 339 492 7059
  2. Nino Paranzoto Gite in Barca (Contrada Pozzo Monaco 33): simpatia e disponibilità da parte dell'equipaggio della Nino Paranzoto, che offre la possibilità di effettuare un giro completo attorno a Lampedusa e alle sue "perle", inclusa l'Isola dei Conigli. Pranzo a bordo. Per informazioni: 339 336 2807
  3. Moby Diving Center (Via delle Grotte, 6): professionalità, aggiornamento continuo e sicurezza garantita dallo staff del Moby Diving Center. Immersioni impostate in base alle esigenze del singolo cliente e seguite passo passo dai sub del centro. Diving pulitissimo e personale giovane e disponibile. Possibilità di immersioni sicure anche per i più piccoli. Per informazioni: 335 528 1984
  4. Marina Diving Center (Lungomare Luigi Rizzo, 161): comfort e funzionalità caratterizzano la sede del Marina Diving Center, che offre ai turisti un "pacchetto completo", composto da docce, aule didattiche e una zona relax, un punto d'incontro dove confrontarsi con i sub professionisti e con nuovi o vecchi "compagni d'immersione"! E' possibile scegliere l'opzione più idonea alle proprie esigenze, con la possibilità di seguire corsi in base al proprio livello di conoscenza e competenza in materia di immersioni. Grande attenzione è dedicata ai più piccoli, con momenti ricreativi, e a tutti coloro i quali volessero trasformare la passione per la disciplina subacquea in professione. Per informazioni: 338 505 4554. Pagina web: http://www.marinadivinglampedusa.com/it/

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su