10 Cose da mangiare a Taormina e dove

Aggiornato a Febbraio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 177 viaggiatori.
Cosa mangiare a Taormina? Scopri i migliori piatti, le specialitÓ della cucina tradizionale e dello street food locale, e i migliori ristoranti e locali tipici consigliati dai locals

Situata in cima al monte Tauro, Taormina è un gioiello autentico del versante orientale della Sicilia e si trova in provincia di Messina. Offre vedute mozzafiato sul Mar Mediterraneo da un lato e meravigliosi scorci del vulcano Etna dall'altro.

Assieme alle importanti bellezze culturali e artistiche, la città è famosa anche per la sua vasta cultura gastronomica che la rende una meta irrinunciabile ed indiscussa della Sicilia. La sua cucina, come del resto anche la sua storia, è legata alla cultura greca, araba e normanna, un connubio che ha dato vita a piatti dal sapore unico. Scopri le 10 cose da mangiare a Taormina e dove.

1 - Involtini di pesce spada

pesce spadaSi tratta di uno dei pilastri portanti della cultura culinaria siciliana e il pesce utilizzato per prepararli è considerato "nobile" proprio per le sue origini lontane e antichissime: i fenici, i greci e anche il popolo romano preparavano le loro pietanze a base di questo squisito pesce.

Vi sono diverse varianti alla base della preparazione (in riferimento agli ingredienti utilizzati), tuttavia generalmente consiste nel farcire delle sottili fettine di pesce con un ottimo ripieno a base di pangrattato, che viene condito con pinoli, olive, capperi, pomodori, aglio e basilico fresco. L'involtino finale sarà poi panato con pangrattato e olio d'oliva. Una bontà per gli occhi e per il palato.

  • Consigliato a: pranzo e cena
  • Costo medio: €12,00
  • Ingredienti principali: pangrattato, pinoli, olive, capperi, pomodori, aglio e basilico fresco

2 - Pasta alla norma

pasta alla norma maccheroni con melanzare e sugoFoto di Paoletta S.Tra i must da non perdere assolutamente, il piatto ha un forte legame con Taormina e il territorio catanese, è stata addirittura eletta specialità grastronomica regionale preferita dagli italiani!
Si tratta di un piatto a base di maccheroni (solitamente) conditi con salsa di pomodoro cui vengono aggiunte successivamente le melanzane fritte, la ricotta salata e il basilico fresco.

A dare il nome a questo piatto pare sia stato il famoso commediografo catanese Nino Martoglio, il quale, vedendo e assaggiando per la prima volta nella sua vita questo invitante piatto esclamò "Chista è ‘na vera Norma!" (questa è la vera Norma!), paragonandola al grande capolavoro del compositore Vincenzo Bellini.

  • Consigliato a: pranzo e cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: pasta, melanzane fritte, ricotta salata e il basilico fresco

3 - Caponata

caponata di melanzane sicilianaFoto di MassimowebPiatto noto per la sua squisitezza e unicità, è uno dei capisaldi della cucina siciliana.
Non tutti sanno che deve il suo nome al fatto che, tra gli ingredienti alla base della ricetta, vi fosse originariamente il prelibato pesce capone; tuttavia, la cucina "povera" negli anni lo ha sostituito con gli ingredienti oggi noti che sono le melanzane e altri tipi di verdura.

Dopo aver fritto le melanzane, viene aggiunta la polpa di pomodoro cotta con la cipolla e il sedano, e successivante viene mescolato il tutto agli altri ingredienti: olive, capperi, sale, pepe, aceto e zucchero.

  • Consigliato a: pranzo e cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: melanzane, cipolle, polpa di pomodoro, olive, capperi, sedano, aceto, sale, pepe

4 - Cuzzole o cudduruni

mani che impastano il paneIn Sicilia la pasta di pane fritta ha una lunga tradizione, prende nomi diversi ed è amata da tutti i suoi isolani e soprattutto da coloro che la assaggiano per la prima volta; da gustare sia dolci che salate, le cuzzole non sono altro che pezzi di pane fritti e cosparsi poi di zucchero. Anticamente le madri siciliane impastavano settimanalmente, secondo un rito antico e tradizionale, il pane in casa per tutta la famiglia e, con i pezzi rimanenti, si preparavo questi semplici ma squisiti dolcetti, una consuetudine oggi rimasta viva anche in molte famiglie!

Questi "cudduruni" oggi vengono serviti anche nei migliori ristoranti e sono presenti come street food in diverse sagre di paese.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: pane, olio, zucchero

5 - Arancino

arancino al burroLa pallina di riso fritta più famosa al mondo è tra le specialità da non perdere: per la sua fama è stata inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT) con il nome ufficiale di "arancini di riso".

Riguardo le sue origini, non molti sanno che esiste una diatriba lessicale tra il lato Occidentale ed quello Orientale dell'Isola: mentre nel palermitano l'arancina è femmina, nel catanese è invece maschio, per cui, se vi recate in un locale a Taormina dovete sempre chiedere un arancino!

La sua "nascita" vanta origini arabe (gli arabi introdussero il riso in Sicilia), il ripieno di ragù di carne e la panatura hanno origini normanne. Oggi, il ripieno di questa pallina di riso fritta può essere svariato: ragù, salmone, prosciutto ma a Tormina non dovete perdere quella al pistacchio!

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €2,00
  • Ingredienti principali: riso, pan grattato, ragù di carne e piselli

6 - Cannolo con ricotta

cannolo sicilianoE' una specialità culinaria tipica della pasticceria siciliana, il suo nome è legato alle canne di fiume attorno a cui anticamente venivano arrotolate le cialde durante la preparazione.
Riguardo le origini vi sono due ipotesi ben radicate: la prima colloca la loro nascita in tempi remoti per festeggiare il carnevale, l'altra le fa addirittura risalire ai popoli romani e saraceni. Un'altra tradizione le fa risalire ad uno scherzo carnevalesco che consisteva nel far uscire fuori dal cannolo la crema di ricotta anzichè l'acqua. Questo dolce nasce nel territorio di Caltanisetta e comincia a godere di notorietà a Palermo che perfezionano la ricetta assieme ai pasticceri di Messina, i quali hanno inventato la variante con crema scura di ricotta e cioccolato.

Si tratta di una cialda di pasta fritta con ripieno a base di ricotta di pecora setacciata e zuccherata, cui vengono aggiunti canditi e gocce di cioccolato, infine spolverato con zucchero a velo. Troverete il cannolo ovunque!

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €2,00
  • Ingredienti principali: cialda di pasta, olio, ricotta di pecora, zucchero, canditi e cioccolato

7 - Brioche con gelato o granita

dolce la brioche sicilianaFoto di Dedda71E' davvero impensabile non assaggiarla: non si tratta di una brioche qualsiasi, ma della "brioscia cu tuppu", nome che deriva dalla forma che ricorda il tradizionale chignon che anticamente le donne siciliane portavano e che si chiamava appunto tuppo.
E' un soffice dolce di pasta zuccherata cotta al forno, dal sapore unico e che va assolutamente gustato con il gelatoo, meglio ancora, con la granita.

Durante l'estate la briosche con gelato viene consumata anche a colazione da tantissimi siciliani, anche se questo squisitezza non si disdegna neanche per fare un gustoso spuntino pomeridiano!

  • Consigliato a: colazione, spuntino
  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: farina, zucchero, uova, miele, scorza d'arancia, latte, strutto, sale, lievito di birra, gelato

8 - Pasta con le sarde

pasta con le sarde sicilianaFoto di AdriaoIn siciliano "pasta chi sardi", è una prelibatezza unica della cucina siciliana.
Questo ricco piatto di pasta è consigliato mangiarlo nel periodo tra marzo e settembre, momento in cui si trovano le sarde freschissime e in cui tra i campi si trova facilmente il finocchietto selvatico, ingrediente fondamentale, dopo le sarde.

La tradizione vuole che essa sia stata inventata da un cuoco di origini arabe al servizio del generale Eufemio da Messina che aveva bisogno di sfamare le sue truppe in campagna militare nella zona di Siracusa; un'altra leggenda narra che invece che il generale si trovasse in missione nella zona di Mazara del Vallo e che qui, dovendo creare un piatto con solo gli ingredienti poveri che aveva a disposizione, utilizzò proprio i sapori più umili della terra (ovvero pinoli e finocchietto che cresce spontaneamente nei campi) e pesce di periodo (le sarde).

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: pasta, finocchietto selvatico, pinoli, sarde

9 - Insalata di polpo

polipo da fare ad insalataIl polpo è un pesce estremamente diffuso nel Mar Mediterraneo e, per questo motivo, sono molto diffusi in tutto il Sud Italia i piatti a base di questo gustoso pesce in tante varianti diverse.
La terra in cui questo pesce ha visto la sua "crescita" culinaria è proprio la Sicila.
Difatti, furono i palermitani i primi cuochi a studiare le ricette, svelando che il segreto per preparare un ottimo polpo è la cottura! Oggi la ricetta principale e diffusa anche nel territorio di Taormina prevede la cottura del polpo che viene fatto raffreddare e successivamente viene quindi condito con limone, l'aglio, l'olio e il prezzemolo.

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: polpo, limone, aglio, olio e prezzemolo

10 - Focaccia messinese

focaccia tradizionale messineseFoto di D. MazzaE' una focaccia diffusa, facilmente intuibile, nella provincia di Messina ed ovviamente anche nella città di Taormina: si tratta di un impasto molto soffice e alto che viene cotto in forno ed è ricoperto di acciughe, scarola, formaggio di vario genere (tuma o mozzarella) e pomodori a pezzi.

La ricetta ha origini antiche, difatti questa focaccia fu preparata per la prima volta a inizi Novecento dai fornai messinesi e non prevedeva l'uso del pomodoro.
Troverete la focaccia messinese in tutti le rosticcerie e panifici, tuttavia esistono anche tante varianti nel resto delle provincie siciliane.

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €2,00
  • Ingredienti principali: pasta salata, acciughe, pomodoro, sale, formaggio

Dove mangiare a Taormina: migliori ristoranti, locali tipici e street food

strada principale di taorminaTaormina è ricchissima di locali e ristoranti per tutti i gusti e tutte le tasche: troverete ristoranti stellati e di lusso, ma anche piccoli bistrot e bar dove poter gustare le migliori prelibatezze siciliane, dai cibi a portar via ai primi e secondi più tipici (pasta con le sarde o pesce grigliato).

Le vie centrali della città sono sicuramente quelle più gettonate e belle in assoluto, gustare un ottimo gelato affacciandosi dalla terrazza del belvedere è davvero impagabile ed è un'abitudine per i locali che vi si recano soprattutto alla sera.
Che sia ora di colazione, pranzo o cena, troverete sempre un posto all'aperto dove recarvi per assaggiare qualche prelibatezza sicula! Ecco i migliori locali dove mangiare a Taormina.

1 - La Capinera

  • Descrizione: ristorante stellato Michelin, è uno dei migliori ristoranti d'Italia che offre pescato del giorno, piatti a base di ortaggi freschi e tutte le eccellenze siciliane
  • Specialità: piatti a base di pesce fresco
  • Prezzo medio: da €65,00 a persona
  • Indirizzo: via Nazionale, 177 - Ottieni indicazioni / tel: 338 158 8013

2 - Osteria Rosso Divino

  • Descrizione: ristorante-wine bar situato nel cuore di Taormina, offre specialità di carne e pesce preparati nella cucina a vista
  • Specialità: insalata di polpo con mandorle
  • Prezzo medio: da €35,00 a persona
  • Indirizzo: vico De Spuches, 8 - Ottieni indicazioni / tel: 0942 628653

3 - Trattoria Don Ciccio

  • Descrizione: trattoria dall'aspetto sobrio e familiare, specializzato nella cucina tradizionale siciliana, in particolare nella creazione di piatti a base di pesce
  • Specialità: caponata
  • Prezzo medio: da €20,00 a persona
  • Indirizzo: via Damiano Rosso, 19 - Ottieni indicazioni / tel: 0942 628341

4 - Da Cristina Taormina

  • Descrizione: a pochi passi dal Duomo, si tratta di un piccolo ristorantino-fast food che propone cucina casereccia a prezzi economici
  • Specialità: arancini
  • Prezzo medio: da €5,00 a persona
  • Indirizzo: via Strabone, 2 - Ottieni indicazioni / tel: 0942 21171

5 - Bistrot Siciliano Sikè

  • Descrizione: ristorante-bistrot con terrazza che offre vista suggestiva, propone piatti tipici siciliani con prodotti di mare e di terra
  • Specialità: piatti a base di pesce
  • Prezzo medio: da €17,00 a persona
  • Indirizzo: Corso Umberto, 104 - Ottieni indicazioni / tel: 0942 24677
Scopri la Guida Smart di Taormina

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Taormina

Torna su