Paesi e borghi più belli in Puglia

I Borghi più belli in Puglia. Elenco dei paesi e dei borghi più interessanti da visitare in Puglia. Scopri paesini bellissimi per un week-end in Estate, Autunno, Primavera e Inverno.

paesi e borghi pi belli della pugliaCattedrali barocche, antichi centri marinari, piccole chiese rupestri, castelli medioevali... senza dimenticare le caratteristiche costruzioni a coni uniche al mondo, i trulli. La Puglia è tutto questo e molto di più, considerando l'immenso patrimonio storico, artistico e culturale racchiuso in ogni suo piccolo borgo o in una sua grande città.

Passeggiare per i suoi paesini, incontrare la gente ed esplorare tutti gli angoli più nascosti, vi consente di scoprire la storia che c'è dietro e vivere appieno lo spirito della tradizione pugliese.
Ecco i paesi e borghi più belli della Puglia da visitare assolutamente: annotateli perché vi sorprenderanno!

NB: La seguente lista è frutto di un sondaggio che ha coinvolto attivamente i membri della Community. Oltre 10.000 utenti sono stati chiamati ad esprimere le proprie preferenze, scegliende 10 borghi fra gli oltre 30 selezionati dalla nostra redazione.
VEDI ANCHE: 10 Posti da Visitare Assolutamente 5 Migliori Itinerari Enogastronomici della Puglia

1 - Alberona

Alberona è un piccolo borgo della provincia di Foggia e il suo centro storico è stato segnato dalla presenza dei Templari. Basti pensare alla Chiesa Madre, eretta dai Cavalieri Templari, che conserva alcune tracce quali la torre militare e due lastre in pietra con lo stemma dei Cavalieri di Malta. Passeggiate in Piazza Civetta in cui si trova la Chiesa neogotica di San Rocco, proseguendo si incontrano tantissime fontanelle (Alberona è chiamato il "borgo delle cento fontane"), il Palazzo e la Torre del Gran Priore (XII sec.), l'arco Calabrese e quello dei Mille.
Si possono fare ad Aberona escursioni e passeggiate alla scoperta di zone incontaminate.

  • Periodo ideale per una visita: tutto l'anno. In particolare, durante l'inverno ci sono importanti feste dedicate ai santi, mentre l'estate eventi di sport, cultura e divertimento
  • Tempo di visita consigliato: 1-2 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: Chiesa Madre, fontanelle, piazza Civetta, Chiesa San Rocco, Torre del Gran Priore. Nei dintorni, aree boschive di Tuoro, Mezzana, Argario, Guerrana, Canale delle Teglie
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte

2 - Bovino

Il piccolo borgo di Bovino è costituito da tante casette bianche, scalinate ripide, abitazioni in pietra e palazzi nobiliari, il tutto circondato da campagne. Ci sono da vedere i resti di mura di cinta romane, numerosi reperti custoditi nel Museo Civico e ben sette chiese, tra le quali spicca la cattedrale con una facciata in stile gotico. Sulla sommità di un colle si erge il maestoso Castello Ducale con la sua torre normanna, nelle cui sale hanno trovato ospitalità Torquato Tasso, Maria Teresa d'Austria, Papa Benedetto XIII, Giovan Battista Marino.
Le attività che potete praticare sono percorsi campaestri e tennis.

  • Periodo ideale per una visita: primavera ed estate. Tra luglio e agosto si tengono diversi eventi di folklore, che terminano il 29 agosto con la festa patronale della Madonna di Valleverde
  • Tempo di visita consigliato: 1-2 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: palazzo ducale, cattedrale, chiese, centro storico. Nei dintorni percorsi campestri, Foggia e Cerignola
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte

3 - Cisternino

cisternino pugliaCase imbiancate a calce, vicoli stretti, cortili ciechi e scalette, archi e balconi fioriti: Cisternino è un esempio di architettura spontanea che non segue una logica, se non quella dettata da ragioni pratiche. Un posto perfetto per passeggiare e perdersi, ammirando edifici storici come la torre normanno, sveva e la chiesa che si affaccia sulla piazza. Merita una visita la Chiesa di San Nicola, il Palazzo Vescovile e altri palazzi nobiliari.
ll paese ha cominciato a svilupparsi tra Ottocento e Novecento al di fuori della cinta muraria, e una cosa interessante da vedere sono alcuni edifici in via San Quirico con decorazioni liberty. A Cisternino potete dedicarvi a passeggiate nelle campagne circostanti, al tennis e maneggio.

4 - Maruggio

masserie pugliaMaruggio è situato sulla costa jonico-salentina, a 30 km a sud di Taranto e il suo fascino è da ricercare nel paesaggio in cui è immerso, dominato da possenti ulivi secolari e con la presenza di masserie, cappelle votive, trulli e muretti a secco che circondano le campagne.
Il suo borgo è un mosaico di vie strette e tortuose, su cui si affacciano antiche dimore molto belle. Diversi palazzi e chiese recano testimonianze della presenza dei Templari e dei Cavalieri di Malta, come nella Chiesa Madre SS. Natività di Maria Vergine, il Palazzo del Commendatore e, fuori le mura, la Chiesa di San Giovanni.
A 2 km dal borgo è situato il lido di Campomarino di Maruggio, piccola località turistica balneare, con dune di sabbia e mare cristallino.

  • Periodo ideale per una visita: estate, in cui c'è una varietà di festività religiose, tradizioni popolari ed eventi fra cui la festa dei santi patroni, il Raduno Nazionale delle piccole bande, il Primitivo Jazz Festival e tanto altro. Poi potete godere della stupenda spiaggia e costa
  • Tempo di visita consigliato: 3-4 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: a Maruggio, masserie, centro storico, campagne, Chiesa Madre SS. Natività di Maria Vergine, palazzi. Nei dintorni, Manduria, lidi della costa (San Pietro in Bevagna, Punta Prosciutto, Torre Lapillo)
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte

5 - Otranto

architettura di Otranto PugliaDalla Porta Alfonsina si entra nella città di Otranto che, con le torri della cinta muraria, offre uno splendido esempio di architettura militare e fortificazione realizzata dagli aragonesi dopo la devastazione turca del 1480. Il centro storico è un labirinto di vicoli che conducono al mare, stradine lastricate di pietra viva, piazze che aprono su panorami magnifici. Oltre al porto e al centro storico stracolmo di negozietti e souvenir, da non perdere la piccola basilica bizantina di San Pietro che detiene affreschi bizantini, il magnifico Castello Aragonese, cinto da un fossato, l'ipogeo Messapico nella Valle delle Memorie.
Sia ad Otranto che nei dintorni ci sono splendide coste con altrettante spiagge da sogno, con mare trasparente e sabbia finissima. Quindi potete praticare nuoto, vela, corsi di sub e divertimenti legati al mare.

  • Periodo ideale per una visita: tutto l'anno. In estate specialmente si può godere dello splendido mare di Otranto e dintorni, di diverse feste fra cui quella dei Santi Martiri e rassegne culturali. Mentre a Capodanno si festeggia con concerti in piazza e si può ammirare la prima alba del nuovo anno che, in Italia, illumina per prima Otranto
  • Tempo di visita consigliato: 5-6 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: Valle delle Memorie, centro storico, cattedrale, castello. Nelle zone limitrofe, i resti dell'abbazia di San Nicola di Casole, la Cava di Bauxite, Santa Cesarea, Grotta dei Cervi, Porto Badisco
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour guidato a piedi di 2 ore di Otranto - Tour privato a piedi di Otranto

6 - Locorotondo

Locorotondo è la più bella terrazza della Murgia dei Trulli. Difatti, si può godere dai suoi balconi di una vista affascinante sui vigneti, sui boschi e gli uliveti che circondano le antiche masserie, sui tanti trulli. Racchiuso nella sua perfezione circolare, il centro storico è particolarmente intimo e ordinato, con deliziosi posti da vedere come Piazza Vittorio Emanuele, il barocco palazzo Morelli, la Chiesa Madre dedicata a San Giorgio, la Chiesa della Madonna della Greca e la chiesa di San Nicola con la copertura in chiancarelle, tipica dei trulli.
Si possono fare diverse passeggiate ed escursioni alla scoperta di trulli, masserie e oliveti.

  • Periodo ideale per una visita: primavere ed estate. A fine aprile c'è la festa patronale di San Giorgio, invece in estate diversi concerti e la Festa di San Rocco che si conclude con una gara di fuochi pirotecnici sulla Valle d'Itria
  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: palazzo Morelli, chiesa madre, Chiesa di San Nicola. Nei dintorni, i boschi, le contrade, in particolare la Marziolla, in cui si trova il trullo più antico della Puglia, località Lamie Affascinate, Pozzomasiello
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour privato da 2 ore di Locorotondo di un posto per innamorarsi - Bike Ride attraverso la Valle d'Itria in Puglia

7 - Presicce

campagne trulli pugliaPresicce si trova nella provincia di Lecce e fa parte dei Paesi e Borghi più belli della Puglia. La visita comincia da via Roma e prosegue per il centro in cui si trova la Chiesa della Madonna del Carmine, il neogotico Castello Arditi, il Palazzo Ducale e Piazza del Popolo, con dei frantoi ipogei nelle zone sotterranee. Un'altra meraviglia da osservare è la cappella Arditi che associa le calde tonalità della pietra leccese alle decorazioni rococò, insieme ai tanti palazzi e le corti che popolano Presicce. Degna di nota, in particolare, via Arditi, la più bella del centro storico, in cui sono presenti Palazzo Colella Bisanti e Palazzo Villani.
Le attività da praticare vanno dal cicloturismo in campagna alle attività balneari, lungo la costa protetta da Gallipoli a Capo Santa Maria di Leuca.

  • Periodo ideale per una visita: estate e autunno. A metà agosto, tra i vari eventi, si tiene I Colori dell'Olio, a novembre ci sono i festeggiamenti in onore del patrono Sant'Andrea, con l'accensione del falò
  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: palazzi, chiese, Castello Arditi, centro storico. Nelle zone limitrofe, campagne, frantoi, masserie, Gallipoli, Pescoluse, Santa Maria di Leuca
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €61,00 a camera - guarda le offerte

8: Pietramontercorvino

Ai piedi dei Monti Dauni sorge Pietramontecorvino, che si adagia tra pianure e pendii, regalando un panorama incantevole. L'antico borgo era incorniciato da mura fortificate, di cui resta oggi l'arco gotico di Port'Alta.
Il cuore del paese è il quartiere Terra Vecchia, fatto di vicoletti e piazze, scalinate scoscese, case che emergono dalla roccia e dall'elegante palazzo ducale, con la torre normanno-angioina. Da vedere anche la Chiesa Madre duecentesca dedicata all'Assunta, con diversi dettagli rinascimentali e l'altare barocco.
Fuori del centro storico non perdete la chiesa del Rosario con il suo splendido soffitto a cassettoni.
Da Pietramontecorvino si possono fare escursioni nei boschi, mountain bike e praticare tennis.

  • Periodo ideale per una visita: tutto l'anno. Non mancano le feste, come quella di Sant'Antonio Abate a gennaio con accensione del falò, la festa di San'Alberto (il patrono) a maggio, tra luglio e settembre altri eventi culturali, artistici e gastronomici
  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: centro storico, palazzo ducale, chiesa madre. Nei dintorni, il Bosco di Sant'Onofrio, Montecorvino, la Torre del Diavolo
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €37,00 a camera - guarda le offerte

9 - Specchia

Specchia è un piccolo borgo salentino con un'impronta medioevale. Con le strette stradine, i portali catalani e barocchi, le cornici di pietra leccese, le logge in ferro battuto, gli archetti pensili quello di Specchia è uno dei centri storici più suggestivi.
Da vedere Piazza del Popolo su cui si affacciano interessanti palazzi, la Chiesa della Presentazione della Beata Vergine Maria (Chiesa Madre), la Chiesa dei Francescani Neri, in cui c'è la cripta, scavata direttamente nella roccia e sorretta da 36 colonnine, e nella Cappella di S. Caterina Martire dei meravigliosi dipinti. Da non perdere la Chiesa di Sant'Eufemia, un gioiello medioevale, e i diversi frantoi ipogei.
Le attività che si possono fare sono tante, fra cui piscina, trekking, passeggiate, nuoto e sport nautici a Santa Maria di Leuca.

  • Periodo ideale per una visita: estate ed inverno. A febbraio si tiene la Fiera della Candelora, a novembre la Festa dell'Olio di Oliva, il 24 dicembre la Sagra della Pittula. In estate, oltre a varie feste religiose, nelle prime due settimane di agosto c'è SpecchiArte
  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: a Specchia Piazza del Popolo, Chiesa Madre, Chiesa Sant'Eufemia, frantoi. Nei dintorni, Presicce, Tricase e la terra di Leuca
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €45,00 a camera - guarda le offerte

10 - Vico del Gargano

Soprannominato il "paese dell'amore", Vico del Gargano è un borgo che fa parte del Parco Nazionale del Gargano e della Comunità Montana del Gargano. Non perdetevi qui, tra le tante chiese, la Chiesa Matrice con il suo portale in pietra e gli undici altari interni, la Chiesa di San Giuseppe e quella di San Marco. Ancora, il castello, il Palazzo della Bella e i tantissimi portali in pietra.
Fuori le mura, la chiesa di Santa Maria degli Angeli ricca di opere d'arte, con il Convento dei Cappuccini e la chiesa di San Pietro sul Monte Tabor.
Da Vico del Gargano si possono seguire sentieri e fare trekking nella Foresta Umbra, attività balneari a San Menaio e Calenella.

  • Periodo ideale per una visita: in estate per godere delle spiagge, fare passeggiate e, inoltre, a luglio si tiene una rassegna teatrale
  • Tempo di visita consigliato: 3-4 giorni
  • Cosa vedere in città e nei dintorni: nel borgo, la chiesa matrice, il castello, il Palazzo della Bella, chiese. Nei dintorni, Parco Nazionale del Gargano, la Calenella, Peschici, Lago di Varano, San Menaio
  • Come arrivare: Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su