Come muoversi a Venezia: info, costi e consigli

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 23 viaggiatori.

Perdersi nelle calli della laguna e passeggiare a piedi per le sue stradine, per poi sbucare in un punto panoramico o vicino un ponte è il modo migliore per visitare Venezia e apprezzarla a 360°. In ogni caso, andare da un luogo di interesse all'altro, nonostante le distanze non siano molto ampie, è piuttosto faticoso e dunque potete utilizzare i comodi vaporetti e traghetti.
In linea generale, se non volete farvi "spennare" durante il vostro viaggio, mettetevi scarpe comode e camminate più che potete! Utilizzate i mezzi per raggiungere qualche punto più distante, sia nella città che verso le isole come Burano e Murano, o se siete veramente stanchi.
Girare in auto è chiaramente sconsigliato, sia per gli scarsi parcheggi che per il loro costo alto. Se arrivate in macchina a Venezia, il suggerimento è quello di lasciarla a Mestre e prendere il treno o autobus che vi porterà dritti di fronte al Canal Grande.

Consigli utili

Consigli su come muoversi a Venezia a piedi o con mezzi pubblici
Spostarsi a Venezia è semplice e i mezzi non mancano, l'unico problema sono i costi un po' alti. A prescindere da questo, il consiglio è quello di muoversi a piedi dato che le distanze, spesso ampie, sono comunque piacevoli da percorrere e vi faranno vivere appieno la città.
Considerate di utilizzare il traghetto o il vaporetto unicamente per le escursioni sulle isolette o se il vostro hotel è particolarmente lontano.
Se dovete trascorrere più giorni a Venezia è utile fare il pass ACTV per vaporetto e autobus, o il carnet di ACTV che include vaporetti e bus da usare per la città e le isole (biglietto di 3 giorni €40,00, 7 giorni €60,00). In alternativa, il Venezia City Pass include sia attrazioni che trasporti.
Infine, potrà esservi d'aiuto scaricare gratuitamente l'App Ufficiale dei Trasporti da Play Store o App Store, con cui potrete acquistare titoli di viaggio, pagare i parcheggi sulle strisce blu, calcolare percorsi e vedere orari.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi, vaporetto, taxi acqueo (comodo ma caro)
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto
  • City card e abbonamenti consigliati: PASS ACTV (da €10,50 - Vedi dettagli), Carnet ACTV vaporetti e bus (da €20,00 per 1 giorno fino a €60,00 per 7 giorni), Venezia City Pass (attrazioni + trasporti, da €51,00)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Venezia

Consigli e mezzi migliori per raggiungere Venezia dall'aeroporto Venezia è servita dall'aeroporto Marco Polo, che si trova sulla terraferma a circa 10 km dalla città. Ci sono diversi modi per raggiungere il centro, sia costosi che a buon mercato. I taxi d'acqua rappresentano la scelta più cara e ottima se avete molte valigie, mentre il modo più conveniente a livello economico è il normale autobus cittadino, ma impiega più tempo a causa delle fermate durante il tragitto. Un buon rapporto qualità/prezzo è rappresentato dall'Autobus Express. Ricordo che gli autobus fermano in Piazzale Roma al capolinea e, da qui, potete prendere un vaporetto o proseguire a piedi per giungere al vostro hotel.
Altro aeroporto è il Valerio Catullo di Verona, a circa 129 km, 1 ora 20 minuti in auto da Venezia collegato da Trenitalia in 2 ore o tramite bus Flixbus che parte dall'autostazione di Porta Nuova (raggiungibile dall'aeroporto con la linea Aerobus, €6,00).

Da "Marco Polo" al centro

  • Distanza dal centro: 15 km / Tempo percorrenza medio 25 minuti;
  • Taxi d'acqua privati: costo ticket €110,00 / Tempo percorrenza medio: 25 minuti;
  • Vaporetti Alilaguna: costo ticket €15,00 / Tempo di percorrenza medio: 60 - 90 minuti;
  • In taxi: costo medio €35,00 - 40,00 / Tempo di percorrenza medio: 25 minuti;
  • In bus: Autobus Express ATVO linea 35 - Costo medio €8,00 - Tempo di percorrenza medio: 20 minuti / Autobus urbano ACTV linea 5 - Costo medio €8,00 - Tempo di percorrenza medio: 35 minuti;
  • Transfer privato: trasferimento privato da aeroporto di Venezia a Piazzale Roma.

Da Aeroporto Valerio Catullo di Verona a Venezia

  • Distanza dal centro: 129 km / Tempo percorrenza medio 1 ora 21 min;
  • In taxi: costo medio €70,00 - €90,00 / Tempo di percorrenza medio 1 ora 21 min;
  • In treno: costo medio €15,45 / tempo di percorrenza medio 2 ore;
  • In bus: Flixbus dall'autostazione Porta Nuova a Mestre 1 ora e 20 min / costo medio €18,00.

Come muoversi a piedi

venezia muoversi a piediMuoversi a piedi a Venezia è facile, perché c'è la folla di turisti che segna il percorso da seguire (inconsapevolmente) e ci sono molte e chiare indicazioni per i pedoni. Ciononostante, girare per le strette calli e attraversare i canali può essere disorientante a primo impatto, per questo consigliamo per un primo approccio un tour a piedi con guida che vi permetterà di visitare i luoghi più importanti della città e iniziare a conoscere i punti cardine così da continuare il vostro viaggio in autonomia.

E' piacevole e bello scorgere ogni angolo della città più romantica d'Italia, però tenendo conto della lontananza da un'attrazione all'altra. Per andare, ad esempio, dalla stazione ferroviaria di S. Lucia in Piazza S. Marco ci sono circa 30 minuti a piedi. Considerate che i canali sono tantissimi e punti che sembrano vicini sulla mappa, possono rilevarsi molto distanti da raggiungere nella realtà. Se dovesse esserci acqua alta non preoccupatevi, perché la città sarà visitabile ugualmente grazie alle passerelle presenti nei percorsi principali, che vi farà godere di una Venezia ancora più particolare e bella.

Con i mezzi pubblici

venezia muoversi con i mezzi pubbliciPer quanto riguarda i mezzi pubblici, Venezia offre diverse soluzioni... via mare ovviamente! Sulla terraferma (ovvero la parte non lagunare di Venezia che comprende Mestre, Marghera, Favaro Veneto e Chirignago-Zelarino) circolano autobus e tram, che potrebbero esservi utili se il vostro hotel si trova in questa zona.

Le aziende che si occupano del trasporto pubblico sono due, ACTV e Alilaguna, e i vaporetti sono quelli di cui non potrete fare a meno se volete visitare le isole vicine e spostarvi nei vari luoghi più caratteristici.

I taxi d'acqua invece, sicuramente veloci e comodi, sono i più cari. Ci sono, inoltre, i traghetti che sono i meno costosi ed utilizzati dagli stessi veneziani: attraversano il Canal Grande portando le persone da una riva all'altra.

1 - Autobus

Come accennato, gli autobus (gestiti da ACTV) si muovono solo sulla terraferma (ovvero la parte non lagunare di Venezia che comprende Mestre, Marghera, Favaro Veneto e Chirignago-Zelarino) e alcune linee arrivano fino a Venezia, ad esempio la linea 2, 4 o 5 e fermano ai capolinea Piazzale Roma e Santa Chiara. Nel singolo biglietto e negli abbonamenti non sono compresi i collegamenti con l'aeroporto che, come visto, hanno un costo maggiore (€8,00).

  • Mappa scaricabile: mappa-trasporti-venezia
  • Orari: dalle 5:30 all'1:00 circa
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 ticket €14,00 / Abbonamento 24 ore €20,00 / 48 ore €30,00 / 72 ore €40,00 / Settimanale €60,00

2 - Tram

Silenzioso, green e puntuale: il tram, così come il bus, si muove sulla terraferma ed ha due sole linee (T1 e T2), di cui una arriva in Piazzale Roma a Venezia (T1). Gli abbonamenti e i biglietti sono gli stessi dell'autobus e validi, di conseguenza, su entrambi i mezzi.

  • Mappa scaricabile: tram- Mestre -Venezia
  • Orari: dalle 6:00 alle 23:40
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 ticket €14,00 / Abbonamento 24 ore €20,00 / 48 ore €30,00 / 72 ore €40,00 / Settimanale €60,00

3 - Vaporetto

Nel vostro viaggio a Venezia, un giro con il vaporetto è d'obbligo! ll servizio è amministrato da ACTV e i vaporetti collegano tutti i punti della città e quelli di accesso a Venezia con i monumenti e musei. In particolare due linee interessano i turisti: la 1 e la 2, chiamate "centro città", che passano dal Canal Grande e nel Canale della Giudecca. I biglietti, che devono essere obliterati prima di salire a bordo, conviene acquistarli per tempo presso edicole, tabaccherie e bar poiché sul vaporetto c'è un sovrapprezzo.

  • Mappa scaricabile: linee-di-navigazione-venezia
  • Orari: dalle 5:00 alle 00:30, poi entrano in funzione 3 linee notturne dalle 23:30 alle 5:30
  • Costo ticket/corsa singola: €7,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Abbonamento 24 ore €20,00 / 48 ore €30,00 / 72 ore €40,00 / Settimanale €60,00

4 - Traghetto

Il traghetto, così chiamato dai veneziani, o taxi collettivo in gondola, è un mezzo di navigazione su cui si deve stare in piedi, utilizzato dagli abitanti e spesso ignorato dai turisti (forse perché poco conosciuto) che consente di andare da una sponda all'altra del Canal Grande.
I punti da cui potete prenderlo sono San Tomà, Santa Maria del Giglio, Carbon, Santa Sofia, San Marcuola e San Barnaba e gli orari di servizio cambiano in base alla stazione di partenza.

  • Orari: San Tomà 7:30-20:00 (festivo 8:30-19:30) / Santa Maria del Giglio 9:00 -18:00 (sia feriale che festivo) / Carbon 8:00-13:00 / Santa Sofia 7:30-20:00 (festivo 8:45-19:00) / San Marcuola 9:00-13:00 / San Barnaba 8:30-13:30
  • Costo ticket/corsa singola: €2,00

5 - Taxi d'acqua

Così come per le città "normali" anche Venezia ha i suoi taxi d'acqua, efficienti e più veloci rispetto agli altri mezzi. Se sapete il costo del tipico taxi, pensate a quanto può costare quello acqueo veneziano! Per farvi un'idea, andare a Murano di giorno vi costerà sui €60,00, poi a mezzanotte scatta il supplemento notturno di circa €10,00 (fino alle 6:00 del mattino).
Se siete in tanti, in ogni caso, potreste provarlo considerando che può trasportare massimo 10 persone e ci si può dividere la spesa.

  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo ticket/corsa singola: quota fissa €15,00 + €2,00 ogni minuto. Trovate tutte le tariffe sul sito del comune di Venezia

6 - Gondola

Presa letteralmente d'assalto dai turisti, la Gondola era un mezzo di trasporto di lusso per la gente di alto rango. Oggi è un'attrazione a cui, nonostante i costi molto alti, pochi rinunciano: il romanticismo che trasmette e i momenti trascorsi nei canali di Venezia condotti dal gondoliere, è un sogno di milioni di persone.
A volte, la cifra si contratta con il gondoliere, ma difficilmente riuscirete a strappare una somma sotto €80,00 euro per 30 minuti e, ogni 40 minuti in più, verranno aggiunti €40,00. Considerate inoltre che la notte i prezzi lievitano ancora di più (a partire da €100,00 con un'aggiunta di €50,00 ogni 20 minuti). Un buon modo per risparmiare è condividere la gondola (viaggio in gondola condivisa di 30 minuti da €32,00 a persona).

  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo: a partire da €80,00 di giorno / a partire da €100,00 di notte

In auto

E' il mezzo più sconsigliato, anche perché una volta arrivati potete al massimo raggiungere Piazzale Roma, e qui è necessario parcheggiare la vettura. Infatti non è consentito muoversi per il centro storico in auto, moto o bicicletta.
Il consiglio è quello di arrivare a Mestre, lasciare l'auto in uno dei parcheggi vicino la stazione ferroviaria o all'ingresso di Ponte Libertà e raggiungere Venezia tramite mezzi pubblici (bus ACTV €1,50; treno €1,35).

ZTL

Per ZTL (acronimo di Zona a Traffico Limitato) s'intende un'area all'interno del centro urbano nella quale non è possibile accedere e circolare.
Venezia non è percorribile con auto o moto perché non ci sono strade, l'unico modo è a piedi o con il vaporetto. E' possibile raggiungere Mestre e da lì raggiungere la città lagunare con i mezzi pubblici. Tuttavia il centro di Mestre è ZTL, tutti i giorni dalle 00:00 alle 24:00.

Soste e parcheggi

Se arrivate in auto, la soluzione migliore è quella di lasciare il mezzo in un parcheggio custodito nella terraferma e spostarsi poi a Venezia tranquillamente con i mezzi pubblici.
Trovare parcheggio non è molto semplice e non è conveniente se decidete di passare più giorni in città.

A Venezia troverete 4 parcheggi: Autorimessa Comunale (il più grande), parcheggio S. Andrea, parcheggi S. Giuliano e il Caravan Park. Tuttavia le tariffe sono molto alte (partono da €26,00) e i posti sono limitati, specie in occasione di grandi eventi.
Per risparmiare qualcosina potete parcheggiare alla stazione di Mestre (€10,00 al gg che diventano €15,00 se , sabato-domenica o festivo). Certamente più scomodi ma decisamente più economici sono i parcheggi in periferia (da €0,80 all'ora).
Tuttavia il consiglio è quello di prenotare anticipatamente il parcheggio sul sito ufficiale.

E' possibile sostare sulle strisce blu, con un tempo di 30/90 min gratis e una tariffa che va da €0,80 a €4,00 all'ora in base alla zona.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Venezia

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su