Come muoversi a Torino: info, costi e consigli

Come muoversi a Torino. Ecco come arrivare dall'aeroporto al centro e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

Torino è una delle città del nord Italia più eleganti e raffinate, ricca di storia e animata da eventi culturali di un certo spessore. La città vanta una quantità incredibile di palazzi storici, cafe e musei che attirano giornalmente l'interesse di turisti italiani e non solo, ispirati dalla bellezza e dal fascino intramontabile del capoluogo piemontese.
Torino è una città piacevole, rigenerante persino da scoprire con i mezzi pubblici (a volte dall'aspetto un po' datato, ma comunque perfettamente funzionanti). La metropolitana di Torino è la prima automatica di tutta Italia, ed è anche il mezzo più comodo per muoversi in città. Per i collegamenti esterni alla città, invece, si preferisce utilizzare l'efficiente sistema di trasporto ferroviario.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Torino

Dall'aeroporto di Torino Caselle / Sandro Pertini al centro

Torino dispone di un proprio aeroporto, il Sandro Pertini, situato nella località di Caselle Torinese e per questo conosciuto anche come l'aeroporto Torino-Caselle. A circa 16km a nord rispetto al centro, l'aeroporto è collegato con i principali aeroporti nazionali e internazionali ed è servito da diverse compagnie aeree low cost, tra le quali Easyjet, Ryanair e Wizz Air. Facilmente raggiungibile in auto dalla tangenziale di Torino (direzione nord), l'aeroporto dispone inoltre di un parcheggio multipiano a pagamento e ospita alcune importanti compagnie di autonoleggio, attive 24 ore su 24.

  • Distanza dal centro: circa 16km dal centro città / tempo di percorreza: meno di mezz'ora
  • In treno: linea ferroviaria SFMA Torino-Aeroporto-Ceres / costo ticket: €3,00
  • In taxi: costo medio €30,00 / tempo di percorrenza: 25 min
  • In bus: costo medio €3,00 / linee Dora Express (dalla stazione di Dora al centro città, in aggiunta al servizio ferroviario SFMA)
  • Transfer privato: trasferimento aeroportuale privato di sola andata da €50,00 per gruppo - guarda l'offerta

Come muoversi a piedi

basilica di supergaIl modo migliore per scoprire Torino è quello di girare la città a piedi, assaporandone l'atmosfera classica e cercando di coglierne i più piccoli particolari. Diversi tour organizzati permettono in un paio d'ore di visitare le attrazioni più significative del tessuto cittadino, ripercorrendo le vie più romantiche, i portici e le gallerie eleganti: per concludere la passeggiata in bellezza, dopo tutti i vostri giri, vi consiglio di fermarvi in Piazza San Carlo dove potrete recuperare le energie e gustare la bevanda calda tipica della zona, il Bicerin, fatta con cioccolato, caffè e crema di latte.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Torino a piedi in un giorno

Con i mezzi pubblici

strade di torinoIl servizio di trasporto urbano e suburbano nei dintorni di Torino è gestito dalla società GTT e viene utilizzato ogni giorno da più di 640.000 persone. I collegamenti interni sono frequenti, puntuali, economici e ad opera della rete tramviaria e del servizio autobus locali. Anche la metropolitana permette di raggiungere facilmente il centro, molto comoda soprattutto per le fermate in prossimità delle stazioni di Porta Susa e Porta Nuova. Infine, il sistema ferroviario è l'ideale per i collegamenti rapidi da e per la città.

Tram

La rete dei tram torinesi ricopre un'area molto estesa della città, con i suoi 210km di binari singoli e le oltre 12 linee attive. Pur trattandosi per la maggior parte di tram rimodernati, può capitare saltuariamente di vedere in funzione alcuni dei vecchi tram storici, esposti al pubblico in onore dei più importanti veicoli del passato. Spesso, i tram vengono usati anche per allestimenti speciali: pensate che il secondo tram-ristorante al mondo (primo in Italia) è stato introdotto proprio a Torino!

  • Mappa scaricabile: mappa-tram-torino-centro.pdf
  • Orari: 5:00 / 24:00
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50 con validità di un'ora
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Giornaliero €3,00, settimanale €17,50

Bus

Il servizio di autobus a Torino presenta le stesse caratteristiche di quello tramviario con orari e tariffe identiche. Esiste però, in aggiunta, un utilissimo servizio notturno attivo ogni venerdì, sabato e nei prefestivi che effettua collegamenti dalla periferia a Piazza Vittorio Veneto, grazie alle 10 linee gestite dalla GTT Night Buster.

  • Mappa scaricabile: mappa-bus-notturni-torino.pdf
  • Orari: 5:00 / 24:00 - servizio notturno attivo dalle 00:30 alle 5:00
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50 con validità di un'ora
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Giornaliero €3,00, settimanale €17,50

Metro

L'unica linea metropolitana presente collega la città di Collegno (ovest) con Lingotto (sud), attraversando il cuore centrale di Torino e passando per le due stazioni ferroviarie principali, quella di Susa e quella di Porta Nuova. Prima metropolitana automatica di tutta Italia, la metro torinese è veloce e integrata, perché a distanza di pochi passi dalle fermate metropolitane si trovano le fermate di molte linee di superficie.

  • Mappa scaricabile: mappa-metro-torino.jpg
  • Orari: lunedì dalle 5:30 alle 22:00, martedì-giovedì dalle 5:30 alle 00:30, venerdì e sabato dalle 5:30 alla 1:30, domenica e festivi dalle 7:00 alla 1:00.
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50 con validità di un'ora
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Giornaliero €3,00, settimanale €17,50

Treno

Otto linee ferroviarie gestiscono gli spostamenti sia da/a Torino che all'interno della città stessa, rendendo possibili spostamenti rapidi tra le diverse zone cittadine negli orari di punta. I collegamenti nazionali e internazionali, invece, sono garantiti dai treni (comprese le Frecce) in partenza da tre stazioni principali: Porta Susa, Porta Nuova e Lingotto.

  • Mappa scaricabile: mappa-treni-torino.png
  • Orari: dalle 5:00 alle 22:00 circa
  • Costo ticket/corsa singola: a partire da €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto integrato con altri mezzi €2,00/3,00

Consigli utili

  1. Torino in bicicletta: In alternativa al sistema dei trasporti pubblici, a Torino esiste un organizzatissimo servizio di bike sharing, il [TO]BIKE, con oltre 140 stazioni disseminate per la città e disponibili 24 ore su 24. Per poter usufruire del servizio, occorre munirsi di abbonamento (annuale o settimanale), anche se per le corse inferiori alla mezz'ora il servizio è gratuito. Sempre in bici è possibile partecipare a tour guidati di mezza giornata alla scoperta di Torino.
  2. City Card: se avete intenzione di realizzare un viaggio alla scoperta di Torino e dei suoi dintorni, o di altre località piemontesi, potete acquistare la Torino+Piemonte Card: la carta ha una durata di 1, 2, 3 o 5 giorni consecutivi e prevede molte agevolazioni riguardo ingressi ad eventi, musei o edifici storici, ed ha un costo di circa €35,00.
  3. Tranvia storica: un modo molto comodo per arrivare alla Basilica di Superga e ammirare uno splendido panorama sulla città sottostante e le Alpi, può essere quello di prendere la storica tranvia a dentiera Sassi-Superga. Il biglietto di sola andata costa €4,00 (€6,00 con il ritorno) e potete acquistarlo all'interno della stazione di Sassi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su