Antica Architettura CostruzionePraga è una città magica, una delle capitali europee più amate. Non stupisce, infatti, che nel 1992 il suo centro storico sia stato inserito nella lista del Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.
Una giornata a disposizione è poco e dovrete necessariamente fare delle rinunce, ma non preoccupatevi: ecco tutti i nostri consigli su Praga in un giorno!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Praga

Itinerario di un giorno a Praga

antica architettura costruzioneL'itinerario prevede le tappe principali escludendo musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo.

Si parte dal must per eccellenza di Praga: Stare Mesto, ovvero la Città Vecchia, facilmente raggiungibile anche dalla stazione ferroviaria centrale. Raggiungete il municipio con il famoso Orologio Astronomico percorrendo Celetná, una delle vie più famose della città. Concludete la mattinata visitando il quartiere Josefov, ovvero il quartiere ebraico, per poi attraversare il Ponte Carlo.

Dopo pranzo, tralasciate ciò che incontrate per strada (ci tornerete) per raggiungere prima possibile il Castello di Praga, dove potrete passeggiare tra le sue mura e visitare la Cattedrale di San Vito. Tornate indietro adesso, scendete nel quartiere di Malá Strana e non dimenticatevi di scattare una foto davanti al Muro di Lennon!

Se riuscite a fermarvi in città anche la sera, allora vi consigliamo di riattraversare il Ponte Carlo e tornare nel centro storico, dove potete prendere parte ad una particolare esperienza, una cena medievale in un locale del centro, con anche spettacolo musicale dal vivo!

  • Mattina: Stare Mesto, Orologio Astronomico (esterno gratis), quartiere Josefov, Ponte Carlo
  • Pomeriggio: Castello di Praga (gratis), Cattedrale di San Vito (350,00 CZK/€13,50), Malá Strana e Muro di Lennon
  • Sera: centro storico e cena medievale (da €43,00)
  • Distanza percorsa: 5 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Svatováclavská Vinice, Staré zámecké schody 192/8 (Ottieni indicazioni) / Cena medievale presso Krčma U Pavouka, Celetná 597/17 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Praga? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro con crociera fluviale e tour guidato.

1 - Stare Mesto e Orologio Astronomico

praga orologio astronomico famosoUna giornata a Praga non può che iniziare che da Stare Mesto, ovvero il centro storico della città. Potrete tranquillamente raggiungerlo a piedi: dalla stazione centrale passate vicino alla grande Torre delle Polveri, che potrete ammirare dall'esterno, percorrete la famosa via Celetná, una delle più conosciute di Praga, e infine raggiungete Staroměstské náměstí, la piazza più antica del centro storico! Il tragitto a piedi dura circa 15 min.

Una volta arrivati nel cuore del centro storico, in questa grande e meravigliosa piazza, ammirate il famosissimo Orologio Astronomico di Praga, una delle attrazioni più conosciute della città e uno dei suoi simboli! E' collocato sul lato meridionale del Municipio e si compone di tre elementi principali: il quadrante astronomico, un meccanismo che si muove allo scoccare di ogni ora, e un quadrante inferiore.

Vi consigliamo di fermarvi ad ammirare l'orologio all'esterno, magari evitando lo spettacolo dello scoccare dell'ora se non amate la folla, in quanto sotto si radunano davvero tante persone! Potreste visitarlo anche all'interno, ma non c'è molto tempo a disposizione. Sicuramente sarà una cosa da fare se avrete modo di tornare in città!

Fai una tappa alla Chiesa di Santa Maria di Tyn: sullo skyline cittadino si vedono sempre spiccare due alte guglie, si tratta delle guglie della Chiesa di Santa Maria Tyn, a cui si accede dalla piazza Staroměstské náměstí attraverso una galleria. Vi consigliamo di visitarla soprattutto se c'è il sole, in quanto all'interno le ampie vetrate decorate e colorate creeranno dei giochi di luce davvero unici! L'ingresso è gratuito, la visita dura appena 10 min. Ottieni indicazioni

2 - Quartiere Josefov

old jewish cemetery in josefov pragaFoto di Jorge Royan. Dedicate la seconda parte della mattinata alla scoperta del quartiere Josefov, ovvero il quartiere ebraico di Praga, l'ex ghetto dove ha vissuto la popolazione ebraica dal 900 al 1708. Fa parte dell'area del centro storico, quindi potrete raggiungerlo ed esplorarlo tranquillamente a piedi. Ad esempio, dalla piazza centrale della Città Vecchia alla Staronová Synagoga, la Sinagoga attiva più antica d'Europa, ci vogliono solo 4 min.

Il miglior modo per esplorare questo quartiere è proprio perdendosi tra le sue vie, lasciandosi trascinare dal suo fascino e dalla sua storia! In alternativa, potete valutare anche un tour a piedi della Città Vecchia e Quartiere Ebraico per scoprire tutto il centro storico con una guida locale (durata 2 h).

Sicuramente, una tappa da non perdere è il Vecchio Cimitero Ebraico, un antico cimitero del XV con circa 12.000 lapidi in pietra una sopra l'altra. Qui sono anche sepolte alcuni personaggi di spicco della comunità ebraica. Anche in questo caso però vi consigliamo di visitarlo dall'esterno, perché il tempo a disposizione è poco, ma sicuramente merita una visita più approfondita se tornerete a Praga!

Un selfie con Kafka: tra i personaggi illustri che hanno vissuto in questo quartiere c'è anche Franz Kafka, famoso scritto. Quindi non poteva mancare una statua a lui dedicata, ispirata alla sua opera "Descrizione di una battaglia". Si tratta di uno dei punti più fotografati del quartiere ebraico! Ottieni indicazioni

3 - Ponte Carlo

praga ponte persone fiume follaInfine, concludete la mattina raggiungendo il famosissimo Ponte Carlo, o in lingua originale Karlův most. Si tratta del ponte più famoso della città e uno dei suoi simboli, che collega la Città Vecchia al quartiere di Malá Strana. Dal quartiere Josefov potrete raggiungerlo tranquillamente a piedi in 10 min.

Il ponte fu fatto costruire nel 1357 durante il Regno di Carlo IV e oggi è, senza ombra di dubbio, uno dei monumenti più importanti e suggestivi della città. Lungo ben 520 m, regala meravigliose viste sulla città ed è circondato da diverse leggende. Lungo il ponte potrete ammirare diverse statue e, sulla ponda della città vecchia, al termine del ponte potrete vedere una particolare pietra, a forma di testa e quindi denominata "l'uomo barbuto". Questa pietra serviva agli abitanti per capire le variazioni dell'acqua del fiume, accorgendosi così di quando stata diventando troppo alto!
VEDI ANCHE: Visita al Ponte Carlo: cosa vedere e consigli

Scopri la leggenda delle statue: lungo il ponte si trovano 30 statue di Santi che, secondo la leggenda, la più famosa tra tutte quelle che aleggiano intorno alla storia del ponte, durante la notte prenderebbero vita! Non vi resta che passeggiare qui anche la sera per ammirare questo luogo in tutta la sua bellezza!

4 - Castello di Praga e Cattedrale di San Vito

praga cattedrale di san vitoDopo un pranzo veloce, raggiungete uno dei simboli indiscussi della città: il Castello di Praga. Quasi sempre protagonista dei romanzi dello scrittore Kafka, il Castello si trova sulla cima di una collina, risultando visibile già quando attraverserete il Ponte Carlo. Per raggiungerlo avete due alternativa: o a piedi con una camminata in salita di 10/15 min, o con il tram 12, che ferma a Pražský hrad, dietro al Castello. L'accesso alle mura del Castello è completamente gratuito (tutti i giorni, da aprile a ottobre 5:00-24:00, da novembre a marzo 6:00-23:00) e qui potrete passeggiare ammirando dall'esterno importanti edifici e ammirando la città dall'alto.

Visto che il tempo stringe, vi consigliamo di visitare la Cattedrale di San Vito (da marzo a ottobre lun-sab 9:00-17:00, dom 12:00-17:00, da novembre a febbraio lun-sab 9:00-16:00, dom 12:00-16:00; biglietto cumulativo del Castello 350,00 CZK/€13,50), una delle Chiese più grandi d'Europa. Costruita nel 1344, ma terminata solo nel 1929, al suo interno custodisce meravigliose opere, oltre alla tomba e alla Cappella di San Venceslao e i sepolcri dei Re della Boemia, dove si trovano anche i Gioielli della Corona.

Scopri uno dei luoghi più colorati di Praga: per accedere alla zona del Castello, vi consigliamo di percorrere Zlatá ulička u Daliborky, una stradina molto caratteristica della città! Qui si trovano 11 basse case tutte colorate, che furono costruite per ospitare le 24 guardie, con le famiglie, dell'Imperatore Rodolfo II d'Asburgo. In seguito venne abitata da diversi orafi, da qui il nome Golden Lane. Ma non solo: secondo una leggenda, qui visserò anche degli alchimisti che, per conto di Rodolfo, cercarono di riprodurre la pietra filosofale, da qui il nome "Via degli Alchimisti". Insomma, un luogo tutto da scoprire e da fotografare! Ottieni indicazioni

5 - Malá Strana e Muro di Lennon

muro lennon pragaUna volta visitata la Cattedrale di San Vito e ammirato il panorama dal Castello, tornate a scendere dalla collina per raggiungere il quartiere di Malá Strana, uno dei quartieri più famosi di Praga. Anche in questo caso, avete due alternative: o percorrere il tratto a piedi in discesa, godendo così anche di meravigliosi scorci, in appena 10 min, oppure prendere il tram linea 22 e scendere a Malostranské náměstí.

Malá Strana è quasi una città a parte, molto caratteristica e che si sviluppa intorno a Malostranské Náměst, la piazza principale del quartiere. Se siete scesi a piedi dal Castello, sicuramente avrete percorso un tratto di Via Nerudova, una delle strade più eleganti di tutta Praga!

Ma la vera e propria attrazione del quartiere è il Muro di Lennon, il Lennonova zeď. Si tratta di un muro che, fin dai tempi del Regime Comunista, è sempre stato ricoperto di graffiti e messaggi spesso a tema politico. Oggi è invece quasi interamente ricoperto di murales ispirati principalmente alle canzoni dei Beatles, da qui il nome. Si tratta di una tappa imperdibile e di un luogo anche molto instagrammabile!

Fai merenda con un Trdelník: si tratta del tradizionale dolce della città, che si trova anche in altri Paesi dell'Est Europa, come l'Ungheria, e lo potrete trovare anche con i nomi di Trdlo o Trozkol, mentre in Italia è conosciuto come Manicotto di Boemia. Si tratta di un pan brioche arrotolato, che viene cotto alla brace e generalmente aromatizzato allla cannella, ma ormai si trovano tantissime versioni diverse! Inoltre, può essere vuoto oppure ripieno, con panna, cioccolata o tutto quello che vorrete. Da non perdere!

Attività e idee per itinerari alternativi

casa danzante praga modernoNoi, per questioni di tempistiche, ci siamo concentrati sulla visita della Città Vecchia, ma Praga presenta anche una Città Nuova, Nové Město, che si dirama intorno a piazza San Venceslao. Qui, ad esempio, si trova la famosa Casa Danzante, ma anche il meraviglioso Museo Nazionale di Praga (260,00 CZK/€10,10), con diverse esposizioni di scienze naturali e storia, adatto quindi anche ai più piccoli. Per visitare questa parte della città, vi consigliamo mezza giornata!

Se amate arte e storia, dovete sapere che nel biglietto del Castello (durata 2 giorni, 350,00 CZK/€13,50) sono incluse varie attrazioni oltre alla Cattedrale di San Vito: l'Antico Palazzo Reale, l'Esposizione Storia del Castello di Praga, la Basilica di San Giorgio, il Rosenberg Palace e la Pinacoteca del Castello di Praga. Ovviamente è impossibile vedere tutto in un giorno, potete quindi optare per uno dei diversi percorsi espositivi disponibili (tutte le info qui).

Se viaggiate in famiglia, di certo non potete perdervi una crociera panoramica sul fiume Moldava e qualche ora al Parco Letnà (gratis), con una meravigliosa vista panoramica della città!

  • Tour della città in famiglia: mattina passeggiata nel Castello e Parco Letnà. Pomeriggio Ponte Carlo e Città Vecchia, con tappa all'Orologio Astronomico, e crociera panoramica (1 h). Sera Città Vecchia. In alternativa, tutto il giorno allo Zoo di Praga (prenota qui tour in barca e il biglietto dello Zoo)
  • Itinerario dei luoghi sconosciuti: mattina visita al Municipio di Praga con tour guidato nei suoi sotterranei (prenota online) e Giardino dei Francescani. Pomeriggio quartiere Vyšehrad, con Fortezza e Cimitero Monumentale (in alternativa tour in Segway dei tesori nascosti). Sera centro storico
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina Città Vecchia, con Orologio Astronomico, passeggiata nel quartiere ebraico e nella Città Nuova, con Piazza Venceslao e la Casa Danzante. Pomeriggio passeggiata a Mala Strana e nella piazza del Castello di Praga, tramonto al Parco Letnà. Sera Città Vecchia
  • Itinerario nella storia: mattina Città Nuova con visita al Museo Nazionale di Praga. Pomeriggio salita sul Castello, con visita della Cattedrale di San Vito e dei vari ambienti. Sera Città Vecchia con cena medievale
  • Giornata di visita al Castello: mattina quartiere Mala Strana, arrivo al Castello e visita alla Cattedrale di San Vito. Pomeriggio visita di un altro degli edifici del complesso. Tardo pomeriggio crociera panoramica e sera nella Città Vecchia

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi: la città è perfetta da visitare a piedi, passeggiando tra le vie della Città Vecchia e le principali attrazioni - scopri di più
  2. Organizza l'itinerario: il tempo ideale per visitare Praga sarebbe un weekend, con un giorno a disposizione è importante organizzare un itinerario massimizzando gli spostamenti e valutando l'acquisto di biglietti salta fila
  3. Evita l'auto: se arrivate a Praga in auto, vi consigliamo di lasciarla in uno dei parcheggi P+R (Park and Ride), collegati al centro con i mezzi pubblici. Guidare a Praga è infatti molto sconveniente, in quanto sono presenti due diverse ZES, oltre diverse ZTL - scopri di più
  4. Fermati nelle tipiche birrerie: più che nei ristoranti, per pranzo e cena gli abitanti si ritrovano nelle birrerie e nei pub della città, passandoci anche diverse ore, tra musica, buon cibo e ottima birra! Se amate la birra, valutate un tour degustativo nella cultura della birra ceca