Polonia Cracovia Wawel WislaVisitare Cracovia significa scoprire una delle città più affascinanti e ricche di storia della Polonia, scoprire un centro culturale e artistico che vanta qualcosa come otto milioni di visitatori all'anno. La sua fama è dovuta ad esempio alla sua nota Università, ma Cracovia ha anche l'onore di possedere il primo centro storico dichiarato patrimonio dell'umanità. Anche i dintorni di Cracovia sono degni di essere annoverati nella lista dei posti da non perdere assolutamente se ci si reca in Polonia: ad esempio tutti quei luoghi molto cari a Papa Giovanni Paolo II come Kalwaria Zebrzydowska o come Wadowice.

Vediamo insieme l'itinerario di Cracovia e dintorni in 7 giorni.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Cracovia

Giorno 1

cracovia il mercato la citta vecchia 1Arrivati a Cracovia iniziate a scoprire questo affascinante centro polacco partendo dalla piazza centrale, la Rynek Glowny, famosa per essere la piazza di creazione medievale più grande d'Europa. Visitate la Basilica di Santa Maria (da aprile al 15 ottobre 10:30-18:00, dal 15 al 30 ottobre fino le 17:00, da novembre a marzo: chiuso al pubblico) e il Palazzo dei Tessuti (mar-ven 9:00-17:00, sab 10:00-18:00, dom 10:00-16:00) che fa parte del Museo Nazionale di Cracovia. Nelle vicinanze visitate poi la Chiesa di Sant'Adalberto (mar-sab 10:00-16:00).
Al mattino completate la perlustrazione del centro storico con la visita al Collegium Maius, sede antica dell'Università Jagellonica (lun-ven 10:00-14:20, sab 10:00-13:30, dal 1° aprile al 31 ottobre fino alle 17:20).

Pranzate al Dobra Kasza Nasza (€15,00 a persona).
Dirigetevi verso il Museo Czartoryki, tra i musei più famosi d'Europa per custodire opere come ad esempio La Dama con l'Ermellino di Leonardo o il Paesaggio con Buon Samaritano di Rembrandt (mar-sab 9:00-15:00, dom 10:00-16:00).
Proseguite il pomeriggio visitando la Porta Florianska e la vicina Barbacana. Concludete la giornata facendo una passeggiata tra le strade del quartiere residenziale di Kleparz.

Per cenare è consigliato il Chata Restaurant (in media €17,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,3 km / 40 min
  • Luoghi visitati: Rynek Glowny (gratis), Palazzo dei Tessuti (10,00 PLN, €2,00), Basilica di Santa Maria (10,00 PLN, €2,00), Chiesa di Sant'Adalberto (gratis), Collegium Maius (10,50 PLN, €3,00), Museo Czartoryski (10,00 PLN, €2,00), Porta Florianska (gratis), Barbacana (gratis), Kleparz (gratis), Piazza centrale del mercato (gratis), Chiesa di San Floriano (gratis)
  • Spesa giornaliera: €40,00
  • Card, ticket e tour consigliati: biglietto bus panoramico hop on-hop off
  • Dove mangiare: Pranzo presso Dobra Kasza Nasza (Ottieni indicazioni), Cena presso Chata Restaurant (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

cracovia wawel castello 1Dedicate la seconda giornata alla visita del nucleo storico di Cracovia: stiamo parlando della collina del Wawel. La mattina visitate il complesso, partendo dal Castello di Wawel dichiarato Patrimonio UNESCO, poi il Palazzo Reale, la Cattedrale, la Caverna del Drago e il Museo (9:30-16:00 o 17:00).

Pranzate da Starka Restaurant (€16,00).
Poi, in 3 minuti a piedi spostatevi nel quartiere ebraico di Kazimierz, famoso per essere tristemente ricco di testimonianze storiche che parlano dell'Olocausto. Potrete passare per i luoghi dove è stato girato il famoso film Schindler's List. I posti più importanti sono la Piazza Nuova che ospita al suo interno l'Okraglak; la Vecchia Sinagoga (tutti i giorni 10:00-18:00), la Sinagoga Tempel (tutti i giorni 10:00-18:00) e la Sinagoga Remuh (da novembre ad aprile 9:00-16:00, da maggio ad ottobre 9:00-18:00, sabato e nelle festività ebraiche chiuso). Il miglior modo per scoprire questo quartiere è passeggiando tra le sue vie.

Dopo aver cenato da Dawno temu na Kazimierzu (€14,00) per persona, addentratevi nel ghetto di Cracovia: stiamo parlando di Podgorze, famoso per la Piazza degli eroi del Ghetto con il Monumento delle sedie vuote, con le sue 70 sedie e tutti quegli oggetti che gli ebrei lasciarono quando vennero deportati.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,3 km / 41 min
  • Luoghi visitati: Castello di Wawel (23,00 PLN, €5,00), Cattedrale di Wawel (12,00 PLN, €2,50), quartiere Kazimier (gratis), Vecchia Sinagoga (10,00 PLN, €2,00), Sinagoga Temple (5,00 PLN, €1,00), Sinagoga Remuh (5,00 PLN, circa €1,00), Quartiere Podgorze (gratis), Piazza degli Eroi del Ghetto (gratis), Monumento delle sedie vuote (gratis)
  • Spesa giornaliera: €45,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Quartiere Ebraico, Fabbrica di Schindler e Ghetto
  • Dove mangiare: Pranzo presso Starka Restaurant (Ottieni indicazioni), Cena presso Dawno temu na Kazimierzu (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

auschwitz storia 1Il terzo giorno sarà dedicato alla visita di uno dei luoghi tristemente protagonisti dell'Olocausto: il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, in cui persero la vita milioni di persone durante la Seconda Guerra Mondiale (nov-mar 9:45-13:10, apr-ott 9:45-13:10, lug-ago fino le 15:45). A 60 km da Cracovia, si può raggiungere in autobus o in navetta (a/r 16,00PLN, circa €3,50). Vista l'importanza del sito, noi vi suggeriamo un tour guidato di 1 giorno da Cracovia, per conoscere bene la storia.

In tutto il complesso è comprensivo di 3 parti: Auschwitz I, Auschwitz II - Birkenau e Auschwitz III (Monowitz). Al mattino potreste iniziare dal primo, ovvero il centro amministrativo dell'intero campo di concentramento. Per visitarla potete fare un tour guidato della durata di 3,5 ore al costo di circa €26,00.

Pranzate da Art Deco, un ristorante situato proprio nelle vicinanze della struttura (€10,00).
Nel pomeriggio continuate la vostra visita del campo di concentramento con la seconda parte del complesso, ovvero Auschwitz II - Birkenau, il fulcro vero e proprio di questo campo di sterminio che arrivò a contare fino a oltre 100.000 prigionieri presenti contemporaneamente.

Finita la vostra visita al campo di concentramento, potete cenare al Café BergsonI (€10,00) situato nella città di Oświęcima e raggiungibile in circa 30 minuti con mezzi pubblici (linee 1, 3, 4, 8, 9, 20, 25, 28)

In sintesi:

Giorno 4

miniera di sale di wieliczka polonia 3Dedicate il quarto giorno alla visita alla famosa Miniera di Sale del Wieliczka: si tratta di un luogo unico al mondo che dista 45 minuti (potete utilizzare la linea 304 verso Wieliczka Kampus).

La cosiddetta "Cattedrale di sale sotterranea della Polonia" fa parte dal 1978 del Patrimonio Culturale Mondiale dell'Unesco ed è stata in passato fonte di arricchimento per il Paese.
Potrete prenotare il tour guidato da Cracovia della durata di circa 4 ore e mezza con il quale, oltre ad usufruire di un transfer diretto, nelle miniere sarete accompagnati da una guida (partenza 8:40 o 9:40, costo a persona €40,90).

Rientrate a Cracovia e pranzate Zalewajka Restauracja Kraków Kazimierz, (€14,00).
Nel pomeriggio visitate il quartiere di Nowa Huta, raggiungibile attraverso il tram 70 verso Pleszów: in polacco significa Nuova Acciaieria ed è una tappa per ripercorrere l'era comunista di Cracovia.Addentrandovi nella zona, tra le cose più interessanti da vedere, anche solo dall'esterno, vi è la chiesa Arka Pana.

Arrivata la sera rientrate nel centro di Cracovia per cenare con il miglior zapiekanki di tutta Cracovia presso BarOko, dove sprenderete circa €10,00, situato nella zona di Plac Nowy.

In sintesi:

Giorno 5

kalwaria zebrzydowska santuarioFoto di Scotch Mist. Il quinto giorno è dedicato alla visita della cosiddetta Gerusalemme polacca: la città di Kalwaria Zebrzydowska, dichiarato Patrimonio Unesco, visitata ogni anno da turisti e pellegrini per il santuario che fu molto caro e reso famoso grazie al Papa Giovanni Paolo II. Potete raggiungerlo con il bus verso Kalwaria Zebrzydowska Lanckorona in un'ora dalla città di Cracovia o con un tour guidato dei luoghi di Papa Giovanni Paolo II da Cracovia.

Il Santuario della Passione e della Madonna di Kalwaria (6:00-18:00) si trova a 16 minuti a piedi dal centro della cittadina. Questo Parco religioso comprende un percorso lungo 6 km in cui si trovano la Basilica della Madonna degli Angeli, una serie di cappelle dedicate alla vita della Madonna e alla Passione di Cristo e un convento dei frati francescani-bernardini, tutto immerso nel verde.

Pranzate presso Restauracja Kawiarnia (€10,00 a persona).
Continuate la vostra visita in questo esteso santuario e nel tardo pomeriggio rientrate a Cracovia (linea ferroviaria 30530 verso KASPROWY Kraków Główny, 1 ora). Sfruttate le ore libere consumando un ottimo aperitivo presso Piwnica Pod Baranami, locale molto alla moda e situato nel quartiere di Stare Miasto.

Alla sera cenate presso Rzeźnia - Ribs on Fire con piatti a partire da €12,00, quindi terminate la giornata presso il locale Propaganda, punto più conosciuto del quartiere ebraico di Kazimierz ed è soprattutto l'attrattiva perfetta per divertirsi fino a tarda notte.

In sintesi:

Giorno 6

wadowice malopolska polonia chiesa 1Nel corso di questa giornata dedicatevi alla visita della città di Wadowice, città natale di Papa Giovanni Paolo II. A circa 50 km da Cracovia, la scelta migliore è quella di noleggiare un'auto (costo medio €30,00 al giorno) o con un comodo tour nella città natale di Giovanni Paolo II (da €28,00).

A Wadowice, a partire dal 2005, è stato tracciato "Il Percorso di Karol Wojtyła" che include 13 luoghi collegati all'infanzia e all'adolescenza di Karol Wojtyła (San Giovanni Paolo II). Potreste iniziare dalla Casa Natale del Papa (gio-lun 9:00-14:40), poi la vecchia scuola e la Basilica Minore della Presentazione della Beata Vergine Maria (con la cappella dedicata al Papa con il reliquiario contenente una goccia del suo sangue).

Pranzate presso Grama Buffet d(€8,00).
Nel pomeriggio passeggiata nella piccola cittadina per assaggiare, presso una delle varie pasticcerie più famose, la Wadowicka kremówka papiesk, il dolce preferito dal Papa: si tratta di una pasta sfoglia ripiena di crema pasticcera alla vaniglia. Per finire la giornata fate una passeggiata rilassante presso il Parco cittadino.

Cenate presso Burgerownia Wadowice con menù a base di hamburger (da €5,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 106 km / 2 h 2 min in auto compreso tragitto da/per Cracovia
  • Luoghi visitati: Museo di S. Giovanni Paolo II (37,00 PLN, €8,00), Vecchia scuola (gratis), Basilica Minore della Presentazione della Beata Vergine Maria (gratis), Parco cittadino (gratis)
  • Spesa giornaliera: €30,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Wadowice: tour nella città natale di Giovanni Paolo II
  • Dove mangiare: Pranzo presso Grama Buffet (Ottieni indicazioni), Cena presso Burgerownia Wadowice (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

nadwi 347 la 324 ski park etnograficznyFoto di Dariusz.Biegacz. Dedicate il vostro ultimo giorno alla scoperta di Nadwiślański Park Etnograficzny, il parco etnografico Nadwiślański, situato a 47 km da Cracovia (8:00-15:00). La soluzione migliore è l'auto a noleggio (da €30,00 al giorno).

Andrete alla scoperta di un pittoresco museo all'aperto che riproduce in maniera molto fedele gli antichi paesini che caratterizzavano queste zone nel 1700. Addentrandovi vi sembrerà di fare un salto indietro nel tempo, alla scoperta di una Cracovia molto antica e a tratti ricca. L'attrazione più interessante è sicuramente il Maniero del 1730.

Pranzate presso Antidotum Zajazd Podzamcze (€8,00).
Nel pomeriggio potreste visitare il Castello di Lipowiec (tutti i giorni 8:00-18:00, nel periodo invernale fino le 15:00), che alcuni vescovi di Cracovia fecero costruire per difendersi. Oggi l'edificio è in rovina e lo è dall'inizio del XIX secolo, tuttavia le sue mura possono essere visitate

Terminata la visita al castello, rientrate a Cracovia e cenate presso Bistro 11, locale medio-piccolo dove gustare hamburger a partire da €10,00. Terminate la vostra vacanza facendo una passeggiata nel quartiere ebraico di Kazimierz.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 92,3 km / 1 h 34 min in auto compreso tragitto da/per Cracovia
  • Luoghi visitati: Nadwiślański Park Etnograficzny e Castello di Lipowiec (biglietto unico 18,00 PLN, circa €4,00)
  • Spesa giornaliera: €40,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Antidotum Zajazd Podzamcze (Ottieni indicazioni), Cena presso Bistro 11 (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Cracovia

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €180,00 €210,00 €20,00 €50,00 €460,00 €65,00
Medio €300,00 €280,00 €50,00 €50,00 €630,00 €90,00
Lusso €600,00 €490,00 €80,00 €50,00 €1.220,00 €174,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Cracovia, e i suoi immediati dintorni, sta diventando una delle mete più gettonate dell'Est Europa, nonché una delle più economiche: per risparmiare ulteriormente è indicato prenotare i voli con netto anticipo, oppure optare per un ostello per il proprio pernottamento, inoltre vi farà piacere sapere che i costi per i pasti saranno davvero irrisori presso bar e ristoranti.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Cracovia: primavera e autunno, eviterete la folla estiva e le temperature saranno più gradevoli rispetto all'inverno. A Maggio si tengono diverse manifestazioni come il Festival Internazionale della Fotografia e la Maratona di Cracovia - scopri di più
  • Come arrivare: all'aeroporto Balice-Giovanni Paolo II e il Katowice; i mezzi che servono il primo sono il treno (20 minuti per circa €2,00), il bus (linee 208 e 209, 40 minuti per €2,00). Da Katowice invece la compagnia Matuszek collega con i propri bus (in 2 ore per circa €12,00)
  • Dove dormire: sono consigliate le zone del quartiere ebraico ed economico di Kazimierz, Debniki molto tranquillo e non affollato da locali o turisti, e infine Stare Miasto
  • Come muoversi: a piedi, o con i trasporti pubblici MPK (corsa singola a partire da €1,08); mentre per muovervi nei dintorni fate riferimento alla società PKP (biglietti a partire da €2,30) - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Cracovia City Card, per muovervi nella città e spostarvi dall'aeroporto utilizzando i mezzi e per visitare diversi luoghi d'interesse gratuitamente. Il costo per card della durata di 2 giorni è di €29,00, per 3 giorni €34,00