Rinnovo Passaporto: Novità 2018 su costi e tempi di rilascio

Rinnovo Passaporto 2018: costo, rilascio e novità 2018. Ecco una guida passo passo per rinnovare il passaporto scaduto. Costi, moduli, tempi e documenti necessari per il rilascio

Non capita tutti i giorni di compiere viaggi in giro per il mondo, per cui spesso ci si accorge che il proprio passaporto è scaduto solo al momento in cui si ha la necessità di utilizzarlo. Si finisce per andare in questura a chiedere informazioni, pagare bollettini ed acquistare marche da bollo, fare file interminabili per poi accorgersi di aver lasciato a casa i documenti necessari... Uno scenario da incubo? Niente panico! Travel 365 vi fornisce tutte le indicazioni che vi servono!
VEDI ANCHE: Infografica con info e istruzioni per il rinnovo del passaporto

Quando serve il rinnovo o un nuovo rilascio?

  • In caso di passaporto scaduto da 10 anni: nuovo rilascio
    A partire dal Febbraio 2013, il rinnovo del passaporto scaduto da 10 anni va fatto come se dovesse essere richiesto per la prima volta. La validità del documento è infatti passata a 10 anni, al termine dei quali bisogna richiederne uno nuovo e non più rinnovare il vecchio.
  • In caso di smarrimento: nuovo rilascio
    Stessa procedura in caso di smarrimento: anche qui, bisogna avviare la pratica per un nuovo rilascio.
  • In caso di documento scaduto da 5 anni: rinnovo
    In questo caso, bisogna rinnovare per altri 5 e solo al termine di questi presentare la domanda per un nuovo rilascio.
  • In caso di documento in scadenza entro 6 mesi: nuovo rilascio
    Un documento in scadenza entro 6 mesi è valido per il riconoscimento ma potrebbe non essere accettato per l'espatrio, quindi se avete l'esigenza di viaggiare all'estero dovrete chiedere un nuovo rilascio.
  • Per minorenni: nuovo rilascio
    Dal 2012, i minorenni che vogliono viaggiare all'estero devono avere il nuovo passaporto elettronico bambini. L'iscrizione nel passaporto dei genitori non è più considerata valida. Il Passaporto per minori ha una validità inferiore: triennale per i bambini da 0 a 3 anni, quinquennale per i minori di età compresa fra 3 e 18 anni. Per il rilascio di un passaporto per minori è necessaria la presenza di entrambi i genitori. Se uno dei due genitori non può essere fisicamente presente, il richiedente è obbligato a presentare una fotocopia di un documento di riconoscimento del genitore assente e una dichiarazione di assenso all'espatrio firmata.

Documenti necessari per il rilascio

  1. Domanda di rinnovo, con un modello da compilare scaricabile qui
  2. 2 fotografie recenti, nitide e di alta qualità. La larghezza deve essere pari a 35-40 mm, devono essere inquadrate in primo piano spalle e viso, quest'ultimo deve occupare il 70% della foto;
  3. Copia del versamento sul c/c postale n. 67422808 intestato al Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro, di importo pari ad €42,50 con la seguente causale: importo per il rilascio del passaporto elettronico di 32 pagine;
  4. 1 contrassegno telematico da €73,50 acquistabile presso i tabaccai autorizzati dallo Stato;
  5. Carta di identità o documento di riconoscimento valido.
  6. Vecchio passaporto scaduto, che va consegnato anche in caso le 32 pagine che lo compongono siano esaurite. In caso di smarrimento del vecchio documento, va allegata la denuncia di smarrimento.

Si specifica inoltre che per effettuare il rilascio è necessaria la rilevazione delle impronte digitali da parte del richiedente. Tale rivelazione avviene esclusivamente presso la Questura e non può essere fatta il giorno stesso della consegna del documento.

In caso di figli minori

Va specificato inoltre che, nel caso in cui il richiedente sia padre di uno o più minori, insieme alla domanda di rinnovo dovrà presentare:

  • Una dichiarazione con le generalità dei figli e con firma di assenso al rilascio del passaporto da parte dell'altro genitore. Vedi il modulo per l'atto di assenso fra genitori;
  • L'autorizzazione da parte del giudice tutelare (solo in caso di figli riconosciuti solo da uno dei due genitori, oppure in caso di separazione/divorzio fra i coniugi).

Quanto costa il rinnovo?

Il prezzo complessivo è di €116,00, così suddivisi:

  • €73,50 da pagare presso un tabaccaio autorizzato per l'acquisto del contrassegno telematico;
  • €42,50 da pagare tramite bollettino postale.

Fino a poco tempo fa bisognava sostituire la marca da bollo annualmente ad un costo di circa €40,00. Questa procedura dal 2014 non è più necessaria: oggi il contrassegno telematico va pagato solo per il primo rilascio.

Come e dove ottenere il nuovo passaporto

La soluzione più rapida è quella di presentarvi direttamente in questura.
In alternativa è possibile avviare la pratica per la richiesta anche presso gli uffici postali o comunali, ma in ogni caso sarete costretti a presentarvi alla questura per la rilevazione delle impronte.

Il nuovo passaporto va ritirato in questura o in alternativa è possibile riceverlo tramite posta (al costo di €8,20)
E' possibile snellire ancor più l'iter inoltrando la domanda direttamente online registrandosi sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it
In questo modo potrete compilare tutti i campi con i vostri dati, programmare la data per la consegna dei documenti e per la rilevazione delle impronte.

Tutti i passaporti ordinari moderni vengono detti elettronici, perché presentano in copertina un microprocessore contenente i dati del titolare.

Quanto tempo ci vuole per fare il passaporto?

I tempi di rilascio variano da un minimo di circa 1/2 giorni, fino ad un massimo di un mese, a seconda dell'ufficio in cui è stata presentata la domanda, della grandezza del Comune servito dall'ufficio in questione ed in base al periodo dell'anno.
Nello specifico:

  • da 1 giorno a 1 settimana per rinnovi presentati direttamente in Questura, in base alla grandezza del comune;
  • da 1 settimana a un mese per rinnovi presentati presso la posta o gli uffici comunali, in base alla grandezza del comune e al periodo (in estate c'è più richiesta e impiega più tempo).

Se per ragioni varie non potete ritirare voi stessi il nuovo passaporto, è possibile nominare un delegato al ritiro a condizione che sia maggiorenne e che le sue le generalità vengano indicate espressamente nella parte "annotazioni".

Procedura d'urgenza per il rilascio del passaporto

In alcuni casi di "comprovata emergenza" è possibile richiedere la procedura d'urgenza per il rilascio del passaporto. Questa procedura potrebbe accorciare i tempi di attesa per l'ottenimenti di un nuovo documento.
Sono considerati casi di comprovata urgenza:

  • Documentati viaggi improvvisi per motivi di lavoro;
  • Documentato motivo sanitario;
  • Documentato motivo di viaggio turistico (a tal fine si considera valido l'emissione regolare titolo di viaggio - biglietto);
  • Ulteriori documentati motivi che verranno valutati dall'Ufficio.

Non sono considerati casi di comprovata urgenza:

  • Il solo possesso di un biglietto aereo;
  • Lettere di parenti, conoscenti, ecc;
  • Dimostrazione di impegni lavorativi urgenti comprovati da messaggi ricevuti via email;
  • Autocertificazioni del richiedente su situazioni di urgenza/emergenza non comprovate da adeguata documentazione in supporto;
  • Le gite scolastiche.

In ogni caso, la caratteristica di "urgenza" verrà sempre valutata dal responsabile dell'ufficio, che deciderà se accettare la procedura e, in tal caso, definirà le tempistiche.
In taluni casi, per ricevere utenti senza prenotazione che vogliono richiedere la procedura d'urgenza, potrebbero essere applicati dei diritti d'urgenza di circa €50,00.

Se avete altri dubbi o alcune informazioni vi sembrano poco chiare, vi consigliamo di guardare questa videoguida realizzata dalla Polizia di Stato:


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Giovanna Scivoletto
    Giovanna Scivoletto 22 Luglio 2016 15:11

    Salve ho bisogno di una informazione: mio figlio minorenne è iscritto al mio passaporto e vorrei sapere se questo documento è valido per l'espatrio, dato che ho letto informazioni contrastanti. Grazie.

    Rispondi
  • Francesco Mapelli
    Francesco Mapelli 22 Luglio 2016 18:18

    Ciao Giovanna, praticamente dal 2009 i minorenni non possono più iscriversi sul documento del genitore, ma devono avere un proprio passaporto.
    Pertanto, se il tuo documento è stato emesso prima del 2009 ed è ancora valido, potete partire regolarmente; se invece il tuo documento è scaduto, dovete fare una doppia richiesta, e purtroppo pagare per entrambi...

    Rispondi
  • Marco Lo Sicco
    Marco Lo Sicco 27 Luglio 2016 10:21

    Per fare la richiesta bisogna per forza andare in Questura? O posso andare pure al comune?

    Rispondi
  • Sandra Abitabile
    Sandra Abitabile 27 Luglio 2016 13:10

    L'articolo dice: "In effetti è possibile avviare la pratica per la richiesta anche presso gli uffici postali o comunali, ma in ogni caso la domanda verrà poi inviata per via telematica alla questura". In pratica: se hai fretta e vuoi sbrigarti vai in questura, o meglio ancora all'ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza; altrimenti le alternative sono
    la stazione dei Carabinieri più vicina, l'ufficio postale o l'ufficio comunale.

    Rispondi
  • Vincenzo
    Vincenzo 06 Luglio 2017 07:24

    Salve non ben capito cosa occorre e le spese relative in caso di rinnovo di un passaporto prossimo alla scadenza. Grazie.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 06 Luglio 2017 17:47

    Gentile Vincenzo,
    come può leggere nell'articolo i documenti necessari per il rinnovo sono: la Domanda di rinnovo, 2 fotografie, una copia del versamento (€ 42,50), 1 contrassegno telematico (€ 73,50), la Carta di identità, il Vecchio passaporto scaduto. Il prezzo complessivo, considerando è di € 116 (versamento più contrassegno)

  • Donatella
    Donatella 23 Agosto 2017 19:21

    Tutto bellissimo ma: 1) ho provato a fare la procedura dal sito www.passaportonline e non mi fa registrare;2) ho cercato di pagare il bollettino di 42,50 con il banking online e non me lo consente dicendo che c'è un problema con le poste italiane. Accetto suggerimenti per venire a capo di questi inconvenienti.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 24 Agosto 2017 10:18

    Gentile Donatella,
    potrebbe essersi trattato di un problema momentaneo, le suggeriamo di effettuare un nuovo tentativo fra 1-2 giorni e nella peggiore delle ipotesi di recarsi direttamente in questura.

  • Enzo10ster@gmail.com
    Enzo10ster@gmail.com 26 Agosto 2017 12:04

    Buongiorno,sono Di Virgilio Vincenzo,abito nelle Marche,la mia compagna ALINA PAPROTSKA e dell'UCRAINA,lavora a tempo indeterminato presso una famiglia e ha il passaporto che scade 22/01/2018.La procedura è uguale a tutti i passaporti oppure trattandosi di cittadina straniera la procedura è diversa?.Per favore mi occorrono queste info.Distinti saluti Di Virgilio Vincenzo

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 26 Agosto 2017 16:15

    Gentile Vincenzo di Virgilio,
    Se la sua compagna ha la cittadinanza italiana, la procedura per il rinnovo del passaporto è quella che legge nell'articolo. Al contrario se la signora non è cittadina italiana, può chiedere maggiori informazioni al consolato ucraino, in Italia ci sono tre sedi a Milano, Napoli e Roma.

    La regione Marche fa parte della circoscrizione della sede romana (Tel. 06 82003641)

  • Rossella
    Rossella 02 Settembre 2017 12:03

    mia figlia ha fatto il passaporto da minorenne x u.s.a ora scade ad aprile 2018 noi partiamo a gennaio x la tanzania deve rifare tutto o un rinnovo?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 02 Settembre 2017 14:35

    Gentile Rossella,
    Se sua figlia è ancora minorenne, basta semplicemente procedere con il rinnovo.
    Se la ragazza invece ha compiuto la maggiore età, è necessario avviare la procedura per il rilascio di un nuovo passaporto.

  • Andrea
    Andrea 11 Ottobre 2017 20:02

    Buongiorno, avendo il passaporto in scadenza in piena estate 2018 e avendo in programma di utilizzarlo per un viaggio extra-europeo, posso procedere tranquillamente alla sostituzione senza aspettarne la scadenza? Considerato i 6 mesi residui di validità necessari per le partenze credo sia scontata la domanda, ma preferirei non incorrere in problemi e avere ben chiaro fin da quando posso chiederne sostituzione. Ringrazio in anticipo e porgo distinti saluti.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 12 Ottobre 2017 09:21

    Buongiorno Andrea,
    a noi risulta che non solo è possibile richiedere il rinnovo del passaporto con un anticipo di 6 mesi rispetto alla data di scadenza, ma è addirittura consigliato! Ad ogni modo, per fugare ogni dubbio le suggeriamo di informarsi in questura.

  • Giuliana
    Giuliana 18 Ottobre 2017 12:06

    Buongiorno,
    io mi troverei piu' comoda a presentare la documentazione per il rinnovo al Comune. In questao caso, come funziona per le impronte digitali? Ho appreso dal video che per le impronte si deve per forza andare in questura. Ma si possono lasciare direttamente il giorno del rilascio (il che mi sembra poco plausibile) oppure si ha bisogno di andare due volte in questura, una per le impronte digitali ed un'altra per ritirare il nuovo passaporto?
    Grazie moltissime!
    Giuliana Materzanini

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 19 Ottobre 2017 12:52

    Gentile Giuliana,
    a noi risulta che non è possibile rilasciare le impronte il giorno stesso del rilascio. Pertanto molto probabilmente sarà costretta a recarsi in questura due volte. Ad ogni modo, può accertarsi chiamando l'ufficio passaporti della questura del suo comune di residenza.

  • Frensis2312
    Frensis2312 02 Novembre 2017 16:26

    Buongiorno, la mia ex moglie e mia figlia risiedono a Mosca e sono in possesso di un regolare passaporto italiano. Cosa devono fare x rinnovare il passaporto visto che è prossimo alla scadenza? Grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 03 Novembre 2017 11:04

    Buongiorno Frensis,
    Tutti i cittadini italiani residenti all'estero, se iscritti all'A.I.R.E. di un Comune italiano, possono chiedere il rinnovo presso il Consolato Generale d'Italia dello Stato in cui risiedono. Per il rinnovo del passaporto della sua ex moglie potrebbe essere necessario presentare un atto di assenso dall'ex coniuge, ma questo non sapiamo dirlo con certezza.
    Sicuramente, presso la sede del consolato italiano, la signora riceverà precise direttive sulla procedura da seguire.

  • Alessandra
    Alessandra 19 Novembre 2017 07:45

    Buongiorno sono Alessandra a me il passaporto scade in gennaio 2018 volevo sapere perché si dà modo di far richiesta tramite uffici di residenza tipo comune o poste quando si sa che bisogna andare direttamente in questura obbligatoriamente per le impronte digitali che devono essere rilevate il giorno stesso che si compila la domanda . In più non capisco perché nell' elenco dei documenti da portare non ci sia scritto che bisogna essere presenti fisicamente per queste famose impronte . Per ultimo volevo sapere anche il motivo di riconsegna passaporto vecchio . In attesa di risposta Vi salutò

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 19 Novembre 2017 11:58

    Buongiorno Alessandra, rispondiamo per punti:
    1 - viene data la possibilità di fare richiesta presso i comuni di residenza per motivi di comodità. Infatti la procedura per la rilevazione delle impronte è molto rapida e non richiede lunghi tempi di attesa, invece l'iter per la presentazione della domanda richiede tempi più lunghi (e lunghe file d'attesa). Alcune persone che vivono in un piccolo comune sprovvisto di questura, potrebbero preferire fare la richiesta presso l'ufficio comunale (più semplice da raggiungere), piuttosto che in una questura che possibilmente serve la popolazione di 3-4 comuni adiacenti.

    2 - Effettivamente è vero, le direttive in merito alla rilevazione delle impronte dovrebbero essere più chiare ed esplicative. Per questo motivo è sempre meglio fugare ogni dubbio contattando il centralino telefonico della propria questura di riferimento.

    3 - Il Vecchio passaporto va consegnato per motivi di sicurezza.
    Ad ogni modo, chi attribuisce un particolare valore affettivo al documento può chiedere la restituzione. In questi casi il vecchio passaporto viene annullato (vengono tagliati gli angoli e si invalida ogni pagina con un particolare timbro). Alcuni furbetti, per evitare di consegnare il vecchio passaporto (o magari "rovinarlo" con tagli e timbri), preferiscono denunciarne il furto. Bisogna sapere che questa pratica è assolutamente sconsigliata oltre che vietata. La falsa denuncia è infatti un reato perseguibile penalmente.

  • Nazo
    Nazo 09 Gennaio 2018 16:02

    Volevo darvi un big hug ? questo sito un miracolo per me, il mio caso è molto complicato, ma semplice volevo chiedervi se fa la domanda per rinnovo il passaporto un anno dopo della scadenza ( il mio scade ottobre 15, 2018 ) sarà un difficolta oppure non fa niente ?
    Mi dispiace per il mio italiano spero che si capisce -))
    Mi sono divorziata 3 anni fa in un altro paese non ho potuto ancora registrato in Italia, prima devo farlo quello oppure potrei andare direttamente in questura? Sarà il prima volta che rinnovo, non so regola proprio cercò di imparare e capire
    Ma più importante non posso rinnovo il mio passaporto prima di aprile, 2019 ( ottimista ), ho carta d?identità fino 2024. Non voglio sbagliarmi grazie mille in anticipo

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 09 Gennaio 2018 17:49

    Gentile Nazo,
    Effettivamente la sua questione sembra essere un pochino complicata, tra l'altro non siamo riusciti a comprendere bene le sue esigenze. Pertanto, onde evitare qualunque genere di problema o complicazione, le suggeriamo di informarsi direttamente in commissariato. Certamente sapranno informarla correttamente e consigliarla al meglio.

  • Giu_88
    Giu_88 24 Gennaio 2018 11:29

    buongiorno,
    una domanda.. c'è una scadenza da quando io pago il bollettino postale a quando presento il tutto in questura?
    fatemi sapere, grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 24 Gennaio 2018 11:29

    Buon Pomeriggio Giu_88,
    da quel che sappiamo non c'è una scadenza. In ogni caso le conviene comunque chiamare al commissariato ed accertarsi della cosa, giusto per evitare inconvenienti spiacevoli.

  • Fargie Barbato
    Fargie Barbato 26 Gennaio 2018 10:13

    buongiorno io sono di napoli ma vivo negli stati uniti il mio passaporto scade a luglio 2018 ma dovrei fare rientro in italia per poi ripartire per maggio per gli usa e vorrei sapere se mi conviene piu' rinnovarlo in usa oppure in italia? fatemi sapere grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 26 Gennaio 2018 13:34

    Buongiorno Fargie Barbato,
    purtroppo è difficile darle una risposta certa. Dipende da quanto è lungo il periodo di permanenza in Italia. Se prevede di restare per un paio di mesi, allora le suggeriamo di effettuare la procedura non appena arriva in Italia, in modo tale da poter ritirare il documento prima della sua partenza (magari faccia presente la cosa ai funzionari al momento della domanda). In caso contrario, forse è meglio rimandare tutto a maggio, quando sarà rientrato negli USA

  • Oliviero Fiori
    Oliviero Fiori 29 Gennaio 2018 11:10

    Buongiorno, leggo nel vostro articolo che "Un documento in scadenza entro 6 mesi è valido per il riconoscimento ma non per l'espatrio, quindi se avete l'esigenza di viaggiare all'estero dovrete necessariamente chiedere un nuovo rilascio".
    Ho cercato conferma di tale clausola sul sito della Polizia di Stato e su quello della Farnesina ma non ho trovato nulla.
    Ho anche scritto alla Polizia di Stato per avere spiegazioni ma mi hanno risposto negativamente.
    Potete, per cortesia, dirmi dove avete reperito questa informazione?
    Devo partire per gli USA a breve e ho il passaporto in scadenza a meno di 6 mesi.
    Grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 29 Gennaio 2018 17:54

    Ciao Oliviero, ti rispondo subito: in linea di massima, per andare negli USA non è necessario rinnovare il passaporto anche se è in scadenza fra sei mesi. Il governo ha aggiornato la lista dei paesi i cui cittadini possono entrare negli Stati Uniti con passaporto valido per tutta la durata del viaggio. E l'Italia è fra questi. Puoi vedere il documento qui: Six Month Club Update
    Tuttavia, alcune esperienze ci raccontano di funzionari che hanno avanzato dubbi sulla cosa, quindi il consiglio è comunque quello di rinnovare, anche se questo significa sostenere un piccolo costo.

    Per di più, se con questo passaporto dagli Stati Uniti volessi spostarti in Messico o Canada, ecco che potresti avere qualche problemino.

  • Simo68
    Simo68 02 Febbraio 2018 22:47

    Buona sera,
    Io ho un problema per rinnovare il passaporto.
    Mi sono trasferito in Inghilterra nel mese di Marzo dell'anno scorso, ho inviato la documentazione per la registrazione all'AIRE e mi è stato comunicato dall'ufficio anagrafe del consolato che i tempi tecnici per essere registrati all'AIRE sono di 10-12 mesi. Ho fatto presente che ho la necessità di rinnovare il passaporto in quanto mi scade ad Ottobre del 2018. Mi è stato comunicato che l'Ufficio passaporti può effettuare il rinnovo anche se non si è registrati all'AIRE.
    Bene ho provato a chiamare, mandare email all'Ufficio passaporti senza nessun esito.
    Come posso fare? Posso rinnovarlo in Italia, farei prima mi sa.
    Posso dichiarare nella domanda che sono ancora residente in Italia o devo fare presente che risiedo all'Estero pur non essendo ancora registrato all'AIRE?
    Non so bene in questo caso cosa indicare come indirizzo di residenza nel modulo di rinnovo.
    Vi ringrazio per in anticipo per ogni consiglio a riguardo.
    Grazie

    Rispondi
  • Vivian Dias
    Vivian Dias 08 Febbraio 2018 13:41

    Ciao Simo68,
    Io sono nella tua stessa situazione. Non so che fare. Fammi sapere se sei riuscita a rinnovare il passaporto a Londra o in Italia.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 09 Febbraio 2018 09:36

    Buongiorno Simo68, e Vivian Dias,
    premetto che per problematiche complesse come queste, è sempre meglio affidarsi al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Trovate i recapiti e il numero dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) nel sito della Farnesina: https://www.esteri.it/mae/it. Il personale è davvero gentilissimo.

    Ad ogni modo, la procedura che ha seguito Simo68 è corretta. Occorre chiamare l'ufficio passaporti del Consolato Generale a Londra, dimostrare di aver fatto richiesta di iscrizione all'Aire e richiedere il rilascio di regolare passaporto.
    Se vuoi rinnovare il tuo passaporto in Italia, devi verificare presso il tuo Comune se l'iscrizione all'Aire è stata regolarizzata e formalizzata oppure no. Se è stata formalizzata, e risulti iscritta all'Aire, puoi comunque richiedere passaporto in Italia ma la Questura competente deve richiedere il nulla osta e la delega al consolato italiano a Londra. Qualora non fosse stata formalizzata l'iscrizione all'Aire, risulteresti tuttora residente in Italia, e puoi richiedere senza problemi il rilascio del passaporto alla questura competente.
    Spero di essere stato utile, ma ribadisco ancora una volta che è meglio rivolgersi al Ministero preposto.

  • Paolo
    Paolo 15 Febbraio 2018 19:30

    Posso inoltrare la domanda online anche per un amico? Inoltre vorrei segnalare la risposta parzialmente errata data al Sig. Vincenzo in data 06/7/2017 (ore 07.24), in quanto il contrassegno telematico serve solo al rilascio e non al rinnovo. Ringrazio tanto e saluto.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 16 Febbraio 2018 09:47

    Buongiorno Paolo, in merito alla tua domanda, diciamo che non è specificato da nessuna parte se è possibile o meno. Credo che l'importante sia avere a disposizione tutti i documenti necessari per la richiesta online, poi se materialmente sei tu o un altro ad eseguire la procedura, credo cambi poco. Piuttosto, se poi al rilascio in questura non può andare il titolare del passaporto, è possibile nominare un delegato al ritiro a condizione che sia maggiorenne e che le sue le generalità vengano indicate espressamente nella parte "annotazioni".
    Riguardo alla tua "correzione", circa la risposta fornita al Sig. Vincenzo in data 6/7/2017, non è proprio così. Il contrassegno telematico è necessario sia per il primo rilascio che per il rinnovo. Ciò che cambia è l'imposta annuale che era prevista per chi viaggiava verso i Paesi extracomunitari, e che da Giugno 2014 non è più richiesta annualmente, ma è stata sostituita dal contrassegno di € 73,50 piuttosto che di € 40,29.

  • Valentina
    Valentina 01 Marzo 2018 19:49

    Buonasera Travel365,
    guardando il form per appuntamento online, la prima disponibilita' e' a Maggio in qualunque questura di Milano.
    Vivo a Londra e andrei appositamente a Milano per rinnovare il passaporto entro 15 gg.
    Per caso sa se presentandomi direttamente in questura avrei la possibilita' di farlo subito?
    Saluti
    Valentina

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 02 Marzo 2018 08:41

    Buongiorno Valentina,
    dunque l'ufficio passaporti della Questura di Milano ha dei giorni e degli orari di ricevimento solo per le richieste di rilascio urgente di passaporto. Questa urgenza deve essere giustificata da:
    - Documentati viaggi improvvisi per motivi di lavoro;
    - Documentato motivo sanitario;
    - Documentato motivo di viaggio turistico (a tal fine si considera valido l'emissione regolare titolo di viaggio - biglietto);
    - Ulteriori documentati motivi che verranno valutati dall'Ufficio.
    I giorni sono dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30. Ti consigliamo comunque di chiamare prima l'ufficio della Questura al numero 02.6226.1

    Valentina
    Valentina 10 Marzo 2018 16:02

    Gentile,
    la ringrazio per la risposta utile e dettagliata.
    Se ho capito bene quindi anche un viaggio turistico (non medico, non di lavoro) è valido per il rilascio del passaporto urgente? Perdoni l'ulteriore domanda ma sono confusa dal suo punto interrogativo nella risposta.
    Grazie

    Travel365
    Travel365 12 Marzo 2018 09:13

    Buongiorno Valentina,
    si, è corretto. Il punto interrogativo nella risposta in realtà voleva essere un semplice trattino (regolare titolo di viaggio - biglietto). Quindi in definitiva si, anche un viaggio turistico (non medico, non di lavoro) è valido per il rilascio del passaporto urgente se questo è previsto entro tempi più brevi di quelli previsti dalla normale procedura di rilascio passaporto (30-40 giorni). Quindi, ad esempio, se io sono già in possesso di un biglietto per l'Australia con partenza prevista fra 20 giorni, posso richiedere la procedura d'urgenza.
    Spero di essere stato chiaro. Ad ogni modo, noi suggeriamo sempre di rivolgersi alla questura o al commissariato competente per avere informazioni dirette e più precise.
    In bocca al lupo e buon viaggio.

  • Mima
    Mima 02 Marzo 2018 00:31

    Salve.mia figli ha fatto la richiesta per il passaporto alla questura di Monza il 15 febbraio e non e ancora pronta ,siamo disperati perché deve partire per USA ha il biglieto e al ufficio passaporti non ie ne frega niente.per favore sa darmi un consiglio come mi devo comportare?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 03 Marzo 2018 08:49

    Buongiorno Mima,
    sfortunatamente i tempi di rilascio del passaporto sono di circa 30 giorni, e possono anche prolungarsi. In teoria, quindi, il Commissariato di Monza è ancora dentro i tempi previsti. Se vuoi richiedere una procedura d'urgenza, la cosa migliore è contattarli per verificare se ci sono gli estremi per poterla richiedere. Il numero del Commissariato della Polizia di Stato di Monza è 039 24101

  • Mima
    Mima 06 Marzo 2018 07:40

    Grazie mille però abbiamo già chiamato ma risponde la stessa persona, pensavo che il biglietto era valido per rinnovare in fretta. Comunque c'erano delle persone che non avevano nessuna urgenza e entro 3 settimane lo ritiravano, non so perché lei che deve partire lunedì no, eppure è andata con il biglietto. Il passapprto aveva validità 6 mesi e noi non sapevamo che non era valido per il viaggio. Tutto qua. Buongiorno

    Rispondi
  • Meggie
    Meggie 07 Marzo 2018 20:21

    Buonasera... ma nell'atto di assenso tra genitori per il rinnovo del passaporto cosa si intende con "iscrizione" oppure "senza iscrizione". Per viaggiare il minorenne deve x forza avere un proprio passaporto giusto?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 08 Marzo 2018 09:25

    Buongiorno Meggie, la dicitura "con iscrizione" si riferisce ai passaporti rilasciati prima del 2009 in cui era previsto che, nel passaporto del genitore, fossero "iscritti", per l'appunto, i figli minori a carico. I passaporti emessi prima del 2009 che contengono l'iscrizione di minori rimangono comunque validi fino alla loro scadenza. All'atto del rinnovo, però, anche i suoi figli minorenni avranno bisogno di proprio passaporto.
    Spero di essere stato chiaro.
    Buon viaggio!

  • Katiuscia
    Katiuscia 13 Marzo 2018 01:25

    Salve, sono mesi che tento di effettuare una prenotazione online per le due questure disponibili nella mia provincia (Desenzano del Garda e Brescia) ma è impossibile. I posti sono sempre occupati a qualunque ora del giorno e, come può vedere dalla mail, della notte.
    Ho già segnalato la situazione per mail ma non ho mai ricevuto risposta. Necessito di rinnovare il passaporto a mio figlio e mi trovo impossibilitata. E' possibile eventualmente prenotare in una provincia diversa (tipo Mantova?). devo fare una richiesta particolare?
    attendo speranzosa un grande aiuto.

    Grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 13 Marzo 2018 15:15

    Salve Katiuscia,
    Le confermiamo che il passaporto può essere richiesto in qualunque questura d'Italia o anche all'estero negli uffici consolari. E' generalmente preferibile (ma non obbligatorio) rivolgersi alla questura della provincia di residenza per accorciare i tempi. Infatti quando si presenta la domanda ad una questura diversa da quella del luogo di residenza, questa dovrà richiedere determinate informazioni alla questura del luogo di residenza e quindi i tempi si dilatano un po'.
    Per ottenere il documento più velocemente potrebbere chiedere l'applicazione della procedura d'urgenza (può farlo nel caso in cui abbia già acquistato dei biglietti aerei, oppure in caso di viaggi medici o di lavoro).

  • Gleich21
    Gleich21 20 Marzo 2018 19:57

    Salve,
    Forse la mia domanda va un po' fuori tema ma spero risponderete.
    Ho pagato il bollettino di 42,50 euro in Posta valido per il rinnovo del passaporto ma mi sono accorta di non aver inserito il secondo nome, ora, potrebbe esserci un problema per il rilascio del passaporto una volta presentati tutti i documenti alla Questura?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 21 Marzo 2018 15:00

    Salve Gleich21,
    non dovrebbe essere successo nulla di grave, l'importante è aver inserito correttamente tutti gli altri campi (soprattutto il numero di c/c postale).

  • Walter Palladini
    Walter Palladini 08 Aprile 2018 22:12

    Buonasera, il mio passaporto scade il prossimo 18 Maggio, essendo sposato e con 2 figlie minori volevo sapere: ho bisogno della firma di mia moglie per il rinnovo/rilascio? Oppure posso andare anche da solo in questura?
    Grazie anticipatamente

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 09 Aprile 2018 16:53

    Buon pomeriggio Walter,

    Dato che lei è padre di due minori, insieme al modulo di richiesta di rilascio del documento dovrà allegare una dichiarazione con le generalità dei suoi figli e dell'altro genitore. Quest'ultimo dovrà acconsentire al rilascio del documento compilando e firmando il modulo per l'assenso tra genitori.

    Pertanto la risposta alla sua domanda è SI, ha bisogno di sua moglie per un nuovo rilascio.

  • Pino
    Pino 12 Maggio 2018 05:15

    Buongiorno, il mio passaporte scade in 2022 e dovrebe andare in turchia e ancora necessario avere un documento dal consolato italiano in 2018 come primo.
    Perche sono andato in 2014 e in quel momento li o dovuto pagare 40,290 il 16 gennaio 2014 un documento per tutti I paesi.
    Abito in belgio e o la carta di soggiorno Belga .non o la carta di idendita Italiana
    Grazie anticipativamente

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 14 Maggio 2018 12:10

    Buongiorno Pino,
    dunque l'ingresso in Turchia per motivi turistici è consentito per un periodo massimo di 90 giorni nell'arco di 180 giorni. Non si richiede in questo caso un visto.
    In ogni caso, si ricordi che il passaporto deve avere almeno una pagina libera, per l'apposizione dei timbri di entrata ed uscita.

    Per viaggi con finalità diverse dal turismo e comunque per rimanere più di 90 giorni nell'arco di 180 giorni rimane l'obbligo del visto, che dal 5 gennaio 2016 va richiesto attraverso il sito web www.evisa.gov.tr
    Occorre compilare il formulario on-line, caricare i documenti richiesti e richiedere un appuntamento presso la sede consolare di competenza per presentare i documenti originali. E' inoltre obbligatorio il possesso di un'adeguata copertura assicurativa sanitaria per eventuali spese mediche necessarie durante il soggiorno nel Paese.

  • Msprovie
    Msprovie 12 Maggio 2018 21:32

    Buongiorno. Mi trovo in una situazione inusuale. Il passaporto di mia moglie è scaduto lo scorso aprile. Lei non può presentarsi in questura, ne' rilasciare firma e impronta perché al momento è ricoverata dopo un intervento molto difficile. La degenza sarà lunga e probabilmente, quando terminerà, dovremo subito partire per completare le cure all'estero. Cosa si può fare in un caso del genere? E' previsto, ad esempio, che firma e impronta vengano presi al letto del malato? Grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 14 Maggio 2018 12:39

    Buongiorno, certamente il suo è un caso complesso. Il consiglio, in questi casi, è quello di chiamare direttamente la questura della città in cui vi trovate e chiedere a loro come procedere.

    Noi abbiamo chiesto informazioni attraverso i nostri canali, ciò che ci hanno detto è stato di presentarsi direttamente presso la questura negli orari di ricevimento con i documenti suoi e di sua moglie (carta d'identità e passaporto scaduto) ed una certificazione medica che accerta l'eventuale patologia e/o comunque lo stato clinico e di degenza in cui versa sua moglie, specificando l'impossibilità a muoversi.
    In tal modo, analizzando la certificazione, i funzionari preposti possono attivarsi per raggiungere sua moglie in ospedale ed espletare lì le pratiche di rinnovo.

    Ci auguriamo di essere stati d'aiuto e le auguriamo un grosso in bocca al lupo.

  • Aleshima
    Aleshima 19 Giugno 2018 02:33

    Buongiorno,

    vi contatto a riguardo della mia situazione che ammetto essere un po` peculiare. Risiedo in Giappone e sono regolarmente iscritto all`AIRE da parecchi anni. l mio passaporto fu emesso dall`ambasciata di Londra e giunge a scadenza questo fine luglio. Ho avviato la procedura di rinnovo del passaporto presso il consolato di Osaka a meta` maggio del corrente anno. La procedura in corso prevede il rilascio del nulla osta da parte dell`autorità` competente che autorizzo` il primo rilascio (ambasciata Londra nella fattispecie). Apprendo pochi giorni fa dalla stampa italiana che l`Ambasciata d`Italia a Londra e` sotto organico e anche in relazione con la fase Brexit, il personale ha forti difficolta` ad espletare tutte le pratiche in corso. Avendo bisogno del passaporto per viaggiare fuori dal Giappone a settembre, nel caso la pratica di rinnovo del suddetto passaporto non dovesse essere espletata in tempo, ci sono documenti consolari straordinari equivalenti che permetterebbero a me e alla mia famiglia (moglie giapponese, figli con doppia nazionalità`) di poter viaggiare all`estero?
    Grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 21 Giugno 2018 13:12

    Buongiorno Aleshima, premetto che in casi spinosi come questo, suggeriamo sempre di rivolgersi alle ambasciate o ai consolati per avere da parte loro un riscontro.
    Detto questo, ti comunico intanto che no, non esiste un altro documento valido per poter viaggiare all'estero. Però esiste un modo per poter ottenere il rinnovo del passaporto anche nonostante i rallentamenti nell'Ambasciata di Londra per la Brexit. La soluzione si chiama "Silenzio-assenso". In sostanza, dovresti suggerire al consolato di Osaka di richiedere il nulla osta di cui hai bisogno con questa formula, dando delle tempistiche precise (15-30 giorni). Se entro questa scadenza non riceveranno risposta, potranno considerare il nulla osta come ricevuto per via del silenzio assenso.
    Speriamo di essere stati utili, facci sapere come è andata!

  • Delleneia
    Delleneia 19 Giugno 2018 22:56

    Salve,vorrei sapere se ci sono di esenzione per chi ha più di uno figlio nel versamento di quella tassa pagata in posta di 42,50 grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 26 Giugno 2018 16:45

    Salve Delleneia,
    siamo spiacenti ma non ci risultano esenzioni di questo genere.

  • Giovanni Traina
    Giovanni Traina 25 Giugno 2018 14:23

    Salve. Il mio passaporto scade a settembre. Non riesco a contattare il consolato italiano di Londra per il rinnovo. Ho quindi deciso di andare in Sicilia da dove vengo per rinnovarlo. Mio cognato lo ha rinnovato in Sardegna avendo gli stessi problemi e mi ha detto che gli hanno lasciato il vecchio passaporto che poi ha rispedito alla questura. Ho telefonato alla questura di Palermo e mi hanno detto che non e' possibile e che devo restituire il vecchio passaporto e avere un'altro documento valido per l'espatrio per poter ritornare in Inghilterra. Dov'e' la verita'? Che cosa posso fare? Qualche link utile per poter aver informazioni in merito?

    Grazie.

    Giovanni

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 26 Giugno 2018 13:17

    Buongiorno Giovanni,
    in effetti è così, occorre consegnare il vecchio passaporto per poter avere quello nuovo. Ad ogni modo, se torni in Sicilia per il rinnovo, e non puoi attendere i tempi di rilascio (che comunque, se fai la procedura direttamente in questura, dovrebbero essere di una settimana al massimo), la procedura da seguire è la seguente:
    - se non ce l'hai già, ti fai rilasciare una Carta d'Identità valida per l'espatrio;
    - fai una delega ad un parente per ritirare il passaporto al posto tuo;
    - ti fai spedire il passaporto al tuo indirizzo a Londra con posta assicurata.

    Ad ogni modo, ti suggeriamo sempre di contattare direttamente la questura per avere informazioni più precise.

    Speriamo di essere stati utili, facci sapere come è andata!

  • Andrea
    Andrea 03 Luglio 2018 12:52

    Salve, innanzitutto vorrei ringraziarvi per l'utilissima guida! Il mio passaporto è ancora attivo ma in scadenza a fine settembre, e, siccome prevedo di viaggiare all'estero proprio per quel periodo, mi sto attivando per rinnovarlo. Il mio problema è che non possiedo una carta d'identità valida (che, ahimè, non ho ritenuto utile rinnovare in quanto porto il passaporto sempre con me). Volevo sapere, per il rinnovo del passaporto quali altri documenti possono essere ritenuti validi per il riconoscimento? La patente può andare bene? In teoria, non dovrebbe andar bene anche il passaporto stesso in scadenza, in quanto non è ancora ufficialmente scaduto? Grazie in anticipo

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 04 Luglio 2018 12:23

    Ciao Andrea, e grazie mille per l'apprezzamento :)
    Dunque, intanto ci sentiamo di consigliarti caldamente di richiedere una carta d'identità. Grosso modo dovresti avere il tempo per fare l'uno e l'altro documento. Ricorda, nel caso in cui tu decida di fare la carta d'identità, di farla anche valida per l'espatrio. Per ottenerla, richiedi e compila il modulo di dichiarazione esplicita in cui si afferma di non avere nessuna condizione che impedisce il rilascio del documento valido per l'espatrio. E' una semplice autocertificazione.
    Per quanto riguarda il passaporto, invece, in assenza di documento di riconoscimento valido è richiesta la presenza di due testimoni con documento valido, che in sostanza garantiscano per te.
    In linea di massima la patente non dovrebbe essere accettata, ma facci comunque sapere come ti va, siamo curiosi!

  • Salvoquat
    Salvoquat 31 Luglio 2018 11:50

    Buongiorno, la mia situazione è la seguente: regolarmente iscritto AIRE Londra con passaporto e carta d'identità in scadenza in 6 mesi. Visti i tempi di rilascio a Londra, sarebbe meglio per me tornare in Italia e richiedere il passaporto nuovo lì. Domanda: quanto tempo ci vorrebbe per ottenere il passaporto nuovo in Italia per un cittadino iscritto AIRE? E' possibile farsi rilasciare una nuova carta d'identità in Italia per un iscritto AIRE? Grazie!

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 02 Agosto 2018 13:23

    Ciao Salvoquat,

    riguardo al rilascio di una nuova carta d'identità in Italia, puoi farlo senza problemi recandoti presso il comune di Iscrizione all'AIRE, ovvero il tuo ultimo comune di residenza prima di trasferirti all'estero.

    Riguardo al passaporto, dovrebbero esserci i presupposti per l'applicazione della procedura d'urgenza, l'unico problema è che in alcuni casi gli uffici italiani hanno bisogno della delega da parte del consolato estero. Per fugare ogni dubbio ti invitiamo a contattare l'ufficio per le Relazioni con il pubblico del ministero degli affari esteri ( Tel +39 06.3691.8899)

  • Lorenzo
    Lorenzo 31 Luglio 2018 22:22

    Buongiorno, devo andare in Brasile con mia moglie a fine agosto, una agenzia brasiliana ci ha fatto i biglietti aerei ma adesso scopriamo che mia moglie ha un passaporto in scadenza a dicembre e ho paura che perderemo la vacanza. Il problema è che dal 10 al 20 agosto andiamo negli Stati Uniti, pertanto non possiamo lasciare il passaporto vecchio in questura per il rinnovo. Le domande sono:
    -E' possibile richiedere il rinnovo ma tenere il passaporto vecchio, ancora valido, fino al ritiro di quello nuovo?
    -Esiste una procedura urgente per questi casi, anche dietro pagamento extra? La questura a cui facciamo riferimenti ha tempi di circa un mese. Grazie
    Lorenzo

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 03 Agosto 2018 10:08

    Salve Lorenzo,
    a noi risulta che non è possibile avviare la procedura per un nuovo rilascio e nel frattempo continuare a usare il passaporto vecchio.
    Riguardo ai tempi di attesa, avendo già acquistato due biglietti per l'estero (USA e Brasile) ci sono tutte le condizioni per richiedere l'applicazione della procedura d'urgenza, che spesso permette l'ottenimento del documento in meno di una settimana. Forse potreste far tutto fra un viaggio e l'altro, il grosso problema è però dovuto al particolare periodo: ad agosto i tempi si allungano per la mole di richieste e per il personale ridotto a causa delle ferie. A questo punto la cosa più semplice da fare e rivolgersi direttamente alla questura più vicina a voi. Spiegate la situazione e sperate che possano riuscire ad aiutarvi...

  • Loretta
    Loretta 10 Agosto 2018 11:11

    Buongiorno,
    ho un passaporto valido che scadrà nel 2022. Nel 2015 ho avuto una bambina e ad ottobre 2018 faremo un viaggio all'estero insieme. Per la bamnina ho provveduto a fare il proprio passaporto. La mia domanda è: il mio passaporto va aggiornato o perde validità per il fatto che ho la bambina? Perchè ho letto che in caso di rinnovo, essendo madre di minore, servono anche la firma del padre della bambina e le generalità del minore.
    Grazie per la vostra risposta.
    Loretta

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 12 Agosto 2018 16:48

    Ciao Loretta,
    Da quel che ci risulta, il tuo passaporto continua ad essere valido regolarmente. Al prossimo rilascio dovrai presentare insieme ai documenti la dichiarazione di assenso tra genitori. Ma fino ad allora dovresti poter usare il documento tranquillamente. Ad ogni modo puoi chiedere conferma in questura.

  • Momo
    Momo 20 Agosto 2018 02:35

    salve,ho un passaporto con 6 mesi di validità, per motivi di lavoro dovrei rifarlo in questi giorni, e possibile rinnovarlo ed averlo in 20 giorni.Grazie in anticipo

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 27 Agosto 2018 12:23

    Buongiorno Momo,
    generalmente se si presenta la domanda direttamente in Questura, i tempi si accorciano parecchio, quindi in 20 giorni dovresti farcela. Se i tempi sono più ristretti, puoi contattare la Questura e richiedere la procedura d'urgenza, ma questa urgenza deve essere giustificata da:
    - Documentati viaggi improvvisi per motivi di lavoro;
    - Documentato motivo sanitario;
    - Documentato motivo di viaggio turistico (a tal fine si considera valido l'emissione regolare titolo di viaggio - biglietto);
    - Ulteriori documentati motivi che verranno valutati dall'Ufficio.

    Facci sapere come ti è andata!

  • Romina Gallo
    Romina Gallo 29 Agosto 2018 16:41

    ciao!! E possibile effettuare il rinnovio espresso all'aeroporto di Roma? o in questura diversa da quella della residenza? ad esempio, ho residenza nelle Marche ma sarò parecchi giorni a Roma.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 02 Settembre 2018 15:59

    Salve Romina,
    come più volte specificato nei commenti precedenti, è possibile rinnovare il passaporto in qualunque questura italiana. Riguardo al rinnovo espresso in aeroporto, da quel che sappiamo non è possibile farlo.

  • Paolo Falcioni
    Paolo Falcioni 05 Settembre 2018 21:04

    Buongiorno,
    vivo in Costa Rica e all'ambasciata mi hanno detto che il passaporto deve avere una validità di almeno 6 mesi anche per rientrare in Italia.
    In pratica mia figlia deve rientrare in Italia e il suo passaporto ha ancora una validità di 5 mesi, quindi secondo l'ambasciata dovrebbe rinnovarlo, è corretto?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 06 Settembre 2018 17:32

    Buon pomeriggio Paolo,
    purtroppo è veramente complicato rispondere alla domanda senza conoscere i dettagli della tua situazione. Ad esempio la situazione cambia notevolmente se tua figlia dispone di un passaporto italiano o di altra nazionalità, o ancora se il viaggio di rientro prevede o meno uno o più scali in altre nazioni (ad esempio USA). Ad ogni modo, se in Ambasciata ti è stato detto che è necessario il rinnovo, allora ti suggeriamo caldamente di rinnovare!

  • Lotfi Belhaj Ahmed
    Lotfi Belhaj Ahmed 09 Settembre 2018 21:37

    salve, io ho una figlia di 14 anni e un figlio di 19 anni, il passaporto è scaduto da un anno e devo fare il rinnovo, vorrei sapere il costo.
    grazie.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 10 Settembre 2018 10:53

    Buongiorno Lotfi Belhaj Ahmed,
    Come specificato all'interno dell'articolo, il prezzo complessivo è di €116,00, così suddivisi:
    - €73,50 da pagare presso un tabaccaio autorizzato per l'acquisto del contrassegno telematico;
    - €42,50 da pagare tramite bollettino postale.

  • Anna
    Anna 15 Settembre 2018 19:33

    salve, sono nata in venezuela e mio padre era italiano, ho la cittadinaza italiana cosi come i miei fratelli. Io vivo in italia da tanti anni ma una delle mie sorelle vive in venezuela. Vista la difficile situazione che vive nostro paese i consolati italiani non rinnovano ne rilasciano passaporti italiani. Lei viene in italia fra poco, puo' rinnovare il suo passaporto italiano qui senza problemi?

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 18 Settembre 2018 12:24

    Buongiorno Anna, dunque la situazione è la seguente.
    Abbiamo avuto rassicurazioni da parte dei consolati italiani a Caracas e Maracaibo che il rilascio di passaporti italiani è di fatto in corso. Vista la situazione di gravità che ha portato ad un incremento delle richieste, il problema principale è rappresentato dai tempi di attesa. Ma ci hanno rassicurato sul fatto che, dietro appuntamento, gli aventi diritto potranno avere il rinnovo del passaporto italiano.

    Detto questo, rispondo alla tua domanda: si, tua sorella può rinnovare il suo passaporto italiano qui in Italia, ma la procedura è la medesima. La questura italiana a cui presenterai domanda di rinnovo dovrà chiedere e ottenere il nulla osta dal consolato italiano di Caracas o Maracaibo.

    Spero di essere stato utile, facci sapere come si risolverà la tua questione.

  • Mirco Novelli
    Mirco Novelli 18 Settembre 2018 19:04

    Salve buonasera, io ho prenotato un viaggio in Thailandia a dicembre dovrei rinnovare il passaporto perché scaduto da diversi anni (03 dicembre 2014), visto che sono ancora dentro i 5 anni che documenti devo preparare oltre al modulo scaricato da qui?
    Ringrazio anticipatamente
    Saluti a tutti Mirco

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 20 Settembre 2018 16:49

    Salve Mirco,
    i documenti da preparare sono sempre gli stessi, anche se nel tuo caso non devi richiedere un nuovo rilascio ma semplicemente rinnovare il documento corrente.

  • Lara
    Lara 19 Settembre 2018 14:32

    Devo fare il passaporto,mi sono recata al commissariato di Fano (PU) mi hanno detto che fino al 20 dicembre non metteranno mani alla mia documentazione. Dopo tale data devo considerare altri 30 giorni. ASSURDO. Nell'era telematica e del velocizzare pratiche perché online, devo aspettare 4 mesi, cioè 120 giorni.

    Rispondi
  • Nicosty
    Nicosty 02 Ottobre 2018 20:11

    Salve il mio è scaduto nel 2013 cosa mi condigliate per il rinnovo grazie

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 03 Ottobre 2018 14:50

    Ciao Nicosty,
    dipende dal periodo di validità del tuo vecchio documento. Se aveva validità quinquennale, allora puoi rinnovarlo per altri 5 anni. In caso contrario sei costretto a chiedere un nuovo rilascio.

  • Tullio Ernesto
    Tullio Ernesto 13 Ottobre 2018 19:18

    Mi chiamo Tullio Ernesto vivo in Svizzera da 6 anni,ho la cittadinanza Italiana e Eritrea.Il mio passaporto italian e anchors attivo ma in scadenza a fine Dicembre 2018. Non sono regolarmente iscritto nell'AIRE Svizzera, sicome ho il permesso di soggiorno come Eritreo. Come e dove posso rinnovare il passaporto Italiano.
    Grazie

    Rispondi
  • Magofak
    Magofak 18 Ottobre 2018 12:19

    Salve, articolo molto utile.
    Volevo chiedere nel caso in cui si richiede il rinnovo del passaporto perché prossimo alla scadenza e lo si fa personalmente in italia, si può usufruire della consegna a domicilio con Poste Italiane ("Servizio passaporti a domicilio"), però ad un indirizzo all'estero (UE)?
    Grazie mille.
    Saluti.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 24 Ottobre 2018 15:19

    Ciao Magofak,
    purtroppo non possiamo fornire una risposta certa alla tua domanda in quanto non siamo riusciti a reperire informazioni attendibili in merito. Tuttavia forse possiamo consigliarti una soluzione alternativa al tuo problema:

    Prepara tutta la documentazione e avvia normalmente la procedura di rinnovo. Quando ti rechi in questura, spiega il tuo problema e chiedi di poter depositare le impronte digitali prima della tua partenza all'estero. Infine, prepara un documento che certifichi la tua volontà di delegare il ritiro del passaporto ad una persona fidata (il modello deve prevedere i tuoi dati e quelli del delegato, ed ovviamente devono essere allegate le copie dei documenti riconoscitivi di entrambi). Una volta che tale persona avrà ritirato il passaporto per te, potrà spedirtelo in tutta Europa tramite qualunque servizio di posta.

  • Valerio Mentecorpo
    Valerio Mentecorpo 19 Ottobre 2018 18:28

    Salve, avrei gentilmente bisogno di un informazione,
    ho il passaporto da rinnovare prima del prossimo viaggio, ma devo prenotare dei volli interni in Brasile e sul sito mi chiedono il numero di passaporto. Cosa succede se prenoto con il passaporto valido attualmente e parto con quello rinnovato? vi ringrazio anticipatamente per la risposta

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 24 Ottobre 2018 14:58

    Ciao Valerio,
    il rinnovo non dovrebbe comportare la modifica del numero di serie del documento. Piuttosto, il problema potrebbe sussistere in caso di nuovo rilascio. Ad ogni modo, generalmente le compagnie aeree non controllano il numero di serie al momento dell'imbarco (proprio perché si tiene conto del fatto che i documenti sono soggetti a furti, smarrimenti e deterioramenti), quindi non dovresti avere problemi. Comunque se vuoi stare tranquillo, puoi accertarti contattando l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Farnesina, trovi i recapiti nel sito https://www.esteri.it/mae/it.

  • Angela Ingenito
    Angela Ingenito 23 Ottobre 2018 17:33

    Salve, il mio passaporto è scaduto a Dicembre 2016. Essendo trascorso molto tempo dalla scadenza, devo procedere alla domanda di rinnovo o del rilascio?
    Grazie mille!

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 24 Ottobre 2018 14:53

    Salve Angela,
    dipende dal periodo di validità del tuo vecchio documento. Se aveva validità quinquennale, allora puoi rinnovarlo per altri 5 anni. In alternativa dovrai chiedere un nuovo rilascio.

  • Virgilio
    Virgilio 26 Ottobre 2018 20:33

    Salve mi servirebbe urgentemente il passaporto come requisito per un colloquio di lavoro con una compagnia aerea. Ho solo la carta d identità ma non basta, inoltre io vivo a valencia,in Spagna,da 2 settimana. Quale procedura più veloce mi consigliereste considerando la mia attuale posizione?

    Grazie anticipate

    Rispondi
  • Andrea_
    Andrea_ 29 Ottobre 2018 11:01

    Buongiorno.
    Noto nella pagina due inesattezze.
    Per prima cosa, un passaporto é valido per l'espatrio fino all'ultimo giorno prima della scadenza, quindi anche negli ultimi sei mesi.
    Secondo, al momento del rilascio del nuovo passaporto il vecchio non viene ritirato (ed anzi deve rimanere in possesso del richiedente, perché é necessario per documentare i paesi visitati come richiesto per ottenere un visto in alcune nazioni, oltre al caso in cui ci sia un visto ancora valido ed in quel caso il vecchio passaporto va presentato insieme al nuovo anche se é scaduto).
    Viaggiando spesso all'estero (ed abitando all'estero) mi sono capitati entrambi i casi.
    Cordiali saluti,
    andrea_

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 30 Ottobre 2018 10:01

    Buongiorno Andrea,
    rispondendo alle due questioni da te sollevate:

    1) Come hai ben detto, il passaporto è valido per l'espatrio fino all'ultimo giorno prima della scadenza, questo significa che materialmente è possibile partire. Il problema si verifica una volta giunti a destinazione. Molti paesi infatti non accettano turisti con passaporto con validità inferiore a sei mesi. Questo significa che chi viaggia con passaporto prossimo alla scadenza potrebbe vedersi negato l'ingresso ed essere costretto a rientrare anzitempo nel proprio paese di provenienza.

    2) Riguardo alla consegna del vecchio documento, confermo ancora una volta che si tratta di una pratica obbligatoria. Il passaporto può essere restituito soltanto in 2 casi:
    - o se specificamente richiesto dall'intestatario del documento
    - oppure, nel caso in cui il il vecchio documento sia deteriorato ma ancora valido (ad esempio se presenta dei visti ancora validi... che come hai detto tu dovranno essere presentati in frontiera esibendo anche il vecchio passaporto).

    In entrambi i casi però è previsto dalla legge l'ANNULLAMENTO DEL VECCHIO PASSAPORTO (le pagine vengono contrassegnate con un particolare timbro).

    Per approfondire, citiamo la fonte da cui abbiamo preso tali informazioni:
    http://www.carabinieri.it/cittadino/servizi/come-fare-per/passaporto

    Andrea_
    Andrea_ 30 Ottobre 2018 13:49

    Grazie della risposta.
    Mi pare di capire che il ritiro del passaporto scaduto non avviene nel caso di chi risiede all'estero (nella pagina del sito della Farnesina non c'é traccia del ritiro del vecchio passaporto, ed é consistente con la mia esperienza e quella di mia moglie). Pensavo che si estendesse a tutti, ma evidentemente mi sbagliavo. Sorry.

    Come informazione che potrebbe essere utile, il sito della Polizia di Stato prevede espressamente il caso in cui il vecchio passaporto possa essere tenuto come ricordo (ovviamente debitamente annullato).
    Testualmente:"A chi desidera riavere indietro il vecchio passaporto scaduto suggeriamo di farne domanda al momento della presentazione dell'stanza per ottenere il nuovo documento".
    Ci sará sempre il grigio burocrate che si rifiuterá di seguire il suggerimento, ma chiedere non costa nulla.
    (fonte: http://www.poliziadistato.it/articolo/10301)
    Grazie ancora.

    Travel365
    Travel365 30 Ottobre 2018 15:14

    Figurati,
    grazie a te per le integrazioni e gli spunti d'approfondimento :)
    Un saluto dalla redazione.

  • Federica
    Federica 03 Novembre 2018 16:35

    Buongiorno
    sono iscritta all'AIRE e residente a Londra. In passato ho rinnovato il mio passaporto a Londra ma il consolato ha un nuovo sistema per prendere appuntamenti che sembra non funzionare e dopo vari, vani tentativi vorrei fare il nuovo passaporto in Italia. Ho preso un appuntamento a un commissariato vicino alla mia seconda residenza in Italia. Il modulo chiedeva la residenza ma dava solo la possibilita' di mettere un indirizzo in Italia. Quindi ho messo il mio secondo indirizzo (appunto in Italia). Sara' un problema per il rilascio del passaporto, una volta che al commissariato si renderanno conto che non sono residente in Italia?
    Federica

    Rispondi
  • Nawal
    Nawal 09 Novembre 2018 13:01

    Bello grazie

    Rispondi
  • Danara
    Danara 14 Novembre 2018 13:40

    Buongiorno, volevo sapere se è possibile avere la carta d'identità valida per espatrio essendo di nazionalità rumena.Ho il passaporto e la carta d'identità rumene scadute in quanto non vado in Romania da più di 7 ani , li il tempo per il rilascio dei documenti sono lunghi e io non ho intenzioni di restare più di 1 settimana.

    Grazie in anticipo per la risposta.

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su