Passaporto Minorenni Illustrazione Iniziale

Passaporto minorenni: cosa serve, durata e costo

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 43 viaggiatori.

Passaporto Minorenni Illustrazione InizialeSe i vostri bambini hanno ereditato da voi la passione per i viaggi, è molto probabile che avranno presto bisogno del passaporto per svolazzare in lungo e in largo alla scoperta delle meraviglie del mondo. Ma districarsi fra rigide procedure burocratiche, moduli di assenso e bollettini postali può essere un'impresa ardua. Per questo motivo abbiamo realizzato una guida completa sul passaporto per minorenni. Ecco tutto quello che dovete sapere per un rinnovo o nuovo rilascio: validità, documenti necessari, costi ed altro ancora.
GUARDA L'INFOGRAFICA: Passaporto Minorenni - validità, info e costi

Validità passaporto bambini

quando rinnovare il passaportoInnanzitutto va precisato che tutti i minori devono avere un passaporto individuale, infatti dal 2012 non è più valida l'iscrizione sul documento dei genitori. La validità del documento varia a secondo dell'età del bambino.

  • Valido per 3 anni nel caso in cui il bambino abbia un'età compresa fra 0 e 3 anni
  • Valido per 5 anni nel caso in cui il bambino abbia un'età compresa fra 3 e 18 anni

NB: Alla scadenza del documento è necessario avviare la procedura per un nuovo rilascio (non è possibile rinnovare il passaporto).

Documenti necessari

documenti necessari per passaporto

  • Modulo di richiesta passaporto per minori adeguatamente compilato e firmato dai genitori (scarica il modulo in pdf).
  • Documento di riconoscimento valido del minore; nel caso in cui il bambino sia sprovvisto di un documento, i genitori possono presentare un'autocertificazione in cui si attesta che il minore in questione è figlio della coppia (scarica l'autocertificazione in pdf).
  • 2 foto tessera identiche e recenti.
  • Contrassegno telematico da €73,50 acquistabile presso i tabaccai autorizzati dallo Stato.
  • Copia del versamento sul c/c postale n. 67422808 intestato a "Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro", di importo pari ad €42,50. Il versamento va effettuato presso gli uffici postali di Posteitalane e deve essere a nome del minore!
  • Ricevuta di prenotazione appuntamento in questura effettuata online tramite l'agenda passaporto.

NB: E' indispensabile che il bambino sia fisicamente presente al momento della richiesta per permettere all'Ufficiale di verificare che le foto siano corrispondenti al soggetto.

Passaporto minorenni costo

Descrizione Costo
contrassegno telematico (marca da bollo) €73,50
bollettino postale €42,50
TOTALE €116,00

Procedura e tempi di rilascio

procedura di rilascio passaporto La procedura è molto simile a quella per il rilascio del passaporto per maggiorenni:

  1. Fissare appuntamento online a nome di uno dei genitori tramite l'agenda passaporto.
  2. Acquistare il contrassegno telematico ed effettuare il versamento (a nome del figlio)
  3. Recarsi in questura con tutta la documentazione richiesta (devono essere presenti sia i genitori sia il minore)
  4. Firmare la dichiarazione di assenso (scarica modulo di assenso in pdf)
  5. Solo se il minore ha più di 12 anni, è necessario il rilascio delle impronte digitali e della firma
  6. Attendere i tempi di rilascio compresi fra due giorni e un mese, poi recarsi in questura per ritirare il documento

NB: si consiglia di accertarsi che vengano riportati i nomi dei genitori all'interno del passaporto del minore. Qualora non dovessero essere presenti i nominativi, potrebbe essere richiesto lo stato di famiglia o l'atto di nascità del minore al passaggio della frontiera per dimostrare di essere il padre o la madre del bambino.

Cos'è e a cosa serve l'atto o dichiarazione di assenso all'espatrio?

Per legge, affinché possa avvenire il rilascio del passaporto, entrambi i genitori devono essere fisicamente presenti in questura il giorno dell'appuntamento per firmare davanti al Pubblico Ufficiale una dichiarazione di assenso all'espatrio.

A prescindere che i figli siano naturali o adottivi, entrambi i genitori devono firmare l'assenso, siano essi coniugati, non coniugati, separati o divorziati. Qualora uno dei due genitori dovesse essere impossibilitato a presentarsi bisogna applicare una delle seguenti procedure.

Procedure nel caso in cui uno dei genitori non è presente

come richiedere passaporto se manca un genitore

  • Se entrambi i genitori sono italiani/comunitari: il genitore presente consegna una dichiarazione di assenso preventivamente firmata dal genitore assente ed una fotocopia di un documento di riconoscimento dello stesso per il confronto delle firme.
  • Se un genitore è italiano e l'altro extracomunitario: devono presentarsi entrambi in questura. Se uno dei due genitori risiede all'estero, deve recarsi all'ambasciata italiana del paese di residenza e firmare l'assenso davanti al pubblico ufficiale. Il documento sarà poi spedito in Italia dall'ufficio diplomatico. Questa procedura va attuata anche per il rilascio del passaporto del genitore residente all'estero.
  • Se il minore è riconosciuto come figlio da un solo genitore: la richiesta sarà firmata esclusivamente dal genitore presente.
  • Se il genitore è vedovo: dichiara il proprio status di vedovo sul modulo e allega il certificato di morte del genitore deceduto.
  • Se i genitori sono separati/divorziati e in disaccordo: se uno dei due genitori nega il consenso, il genitore richiedente può rivolgersi al giudice tutelare; quest'ultimo dopo essersi accertato delle condizioni, concede o meno il nullaosta.
  • Se uno dei genitori è un detenuto: l'assenso è autenticato dal direttore della casa di reclusione.

Altri casi speciali

richiesta passaporto casi speciali

  • In caso di figlio adottivo italiano: se la pratica di adozione non è ancora compiuta, è necessario chiedere il nullaosta al tribunale dei minori.
  • In caso di figlio adottivo straniero: se la pratica di adozione non è ancora compiuta, il tribunale dei minori fa le veci di tutore per la concessione del nullaosta, ma la richiesta passa prima dal consolato italiano che detiene la documentazione relativa.
  • In caso di famiglie straniere: se i genitori sono rifugiati politici possono rivolgersi all'ufficio immigrazione della questura per ricevere un titolo di viaggio. In tutti gli altri casi dovranno rivolgersi all'ambasciata del paese di origine per il rilascio di un passaporto straniero.

    NB : in caso di documenti in lingua straniera è necessaria una traduzione effettuata presso l'ufficio stranieri della questura oppure l'autenticazione presso consolato italiano del paese di origine.

Bloccare passaporto minorenni: revoca assenso all'espatrio

Se si sospetta che possa verificarsi una sottrazione internazionale di minore (ovvero che uno dei genitori possa portare il figlio fuori dall'Italia con l'intento di farne perdere le tracce), è possibile presentare una richiesta di intervento in questura, affinché l'autorità competente verifichi la situazione ed eventualmente revochi l'autorizzazione all'espatrio del minore.

Regole sull'espatrio di minorenni

Innanzitutto va precisato che il passaporto serve per viaggiare fuori dall'Unione Europea (all'interno dei confini UE o di paesi come Svizzera, San Marino, Principato di Monaco e Liechtenstein, basta la semplice carta d'Identità valida per l'espatrio). Vi sono poi delle regole in base all'età del minore:

  • Maggiori di 14 anni: possono viaggiare da soli in territori sia UE che extra UE.
  • Minori di 14 anni: possono viaggiare con un genitore o un accompagnatore, ad esempio i nonni (a condizione che l'affidatario sia munito di una dichiarazione d'accompagnamento, la cui richiesta deve essere presentata con largo anticipo in questura).

NB: la legge italiana prevede il rilascio della dichiarazione d'accompagnamento solo per l'espatrio. Non esiste una regolamentazione unica per i viaggio aerei dentro i confini italiani. Le procedure variano da una compagnia all'altra, pertanto si consiglia di verificare sul sito della compagnia di volo eventuali restrizioni per i minori.

Gite scolastiche all'estero

Per autorizzare il minore a recarsi in gita scolastica fuori dai confini italiani, entrambi i genitori devono presentarsi in questura e firmare l'assenso e la dichiarazione di accompagno in favore di due insegnanti diversi.

Moduli scaricabili:

GUARDA L'INFOGRAFICA: Passaporto Minorenni - validità, info e costi

Hai trovato qualcosa che non va?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su