Sagrada Familia Cattedrale 1

Cosa vedere in Catalogna: città e attrazioni da non perdere

Aggiornato a Novembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 194 viaggiatori.

Sagrada Familia Cattedrale 1La regione spagnola situata ai confini con la Francia, ricca di storia, arte e natura è la meta ideale per chi cerca una vacanza che possa coniugare il relax alla scoperta di paesaggi meravigliosi e monumenti storici di grande importanza, stiamo parlando della Catalogna. Pochi giorni non bastano per conoscere le bellezze artistiche che costellano il capoluogo, Barcellona, la città che Gaudì ha reso famosa in tutto il mondo con i suoi edifici eclettici, e un tour nella regione può offrire anche escursioni e passeggiate sulle alte vette dei Pirenei, tra montagne, vulcani spenti, ruscelli, laghi, cascate e bellissimi borghi posti lì, ad altezze da capogiro. E poi ci sono le lunghe spiagge, dove d'estate si può far festa tutto il giorno e tutta la notte e dove tra un tuffo e un'immersione, si può andare alla scoperta della Catalogna sottomarina.

Insomma, la regione spagnola soddisfa i gusti di ogni viaggiatore, ecco qualche consiglio su cosa vedere in Catalogna: città e attrazioni da non perdere!

1 - Sagrada Familia e le opere di Gaudì a Barcellona

sagrada familia cattedrale 1Il capoluogo della Catalogna è la città di Gaudì, la meravigliosa Barcellona. Si tratta di una città che è come un museo a cielo aperto, proprio grazie alle opere strabilianti del maestro modernista.

Cominciando dalla Sagrada Familia di Barcellona (costo biglietto €18,00), l'enorme basilica divenuta simbolo della città, dovrete assolutamente visitare anche Parc Güell (costo biglietto €8,00), il grande giardino pubblico di 18 ettari che domina su Barcellona, Casa Batllò (costo biglietto €25,00), tra le opere più emblematiche dell'artista, e La Pedrera (costo biglietto €22,00), l'edificio che ospita numerose opere d'arte.
VEDI ANCHE: Cosa vedere e cosa fare a Barcellona

2 - La Boqueria

mercato frutta la boqueria 1Tra i più antichi mercati della Spagna, la Boqueria di Barcellona è stata fondata nel XVII secolo e attualmente si trova nei pressi del vivace viale della Rambla. Si tratta di uno dei luoghi più eclettici, più frequentati e frenetici della penisola iberica.

Il mercato si estende per più di 2.500 mq e al suo interno vi sono centinaia di bancarelle, dove è possibile comprare di tutto: dai frutti esotici alla carne, al pesce fresco, ai dolci tipici.
Inoltre sono presenti diversi punti di ristoro, locali ideali per fare colazione o cenare, immersi in un ambiente caratteristico, colorato e autenticamente catalano (aperto da lun a sab 8:00-20:30).
VEDI ANCHE: Visita al Mercato della Boqueria: orari, prezzi e consigli

3 - Montjuïc

montjuic barcellona europa viaggioIl Montjuïc è un promontorio posto a 173 metri sopra il livello del mare, situato a sud di Barcellona. Questo monte nel tempo è diventato un luogo perfetto per chi ha voglia di perdersi nella natura, per chi ama l'arte e la cultura e per chi è curioso di osservare il panorama sulla città da una posizione privilegiata.

Sul Montjuïc, infatti, troverete splendidi giardini, ognuno con le proprie caratteristiche vegetazioni, fiori e colori, ma anche Poble Espanyol (€5,00), la ricostruzione di una piccola città con edifici rappresentanti i vari stili architettonici delle città spagnole. Molto interessante la visita al Castello di Montjuïc (€5,00), la fortezza risalente al 1600 dove si sono verificati importanti eventi storici, e poi non possono mancare i musei: la Fondazione Mirò (€13,00), il Museo Nazionale d'Arte della Catalogna (€12,00) e il Padiglione di Barcellona (€5,00). Per raggiungere il Montjuïc occorre prendere il bus 150 (costo biglietto €2,40) dal centro città, oppure fare un bel viaggio a bordo della teleferica (sospesa in aria) o in funicolare (trenino sotterraneo).

4 - Costa Brava

cadaqua s costa brava catalognaLa regione costiera della Costa Brava è famosa in tutto il mondo. Essa di estende da Blanes fino ai confini con la Francia e si affaccia sul Mar Mediterraneo. Il nome le è stato conferito a causa della sua natura selvaggia, con le coste alte e imprevedibili.

Qui vi sono numerose località balneari e villaggi turistici per tutti i gust! Per chi ama il caos e cerca una vacanza vivace può recarsi a Lloret de Mar, un luogo che garantisce divertimento e musica 24 h su 24, ma anche lunghe spiagge pulite e mare limpido. Blanes è invece una località più tranquilla e meno frenetica, ma ben attrezzata per accogliere i turisti, situata a sud della Costa Brava, mentre arte e natura si incontrano a Cadaquès, il villaggio dalle casette bianche e i tetti rossi. Per chi ha voglia di fare snokerling l'ideale è recarsi nel villaggio di Estartit, da dove partire alla scoperta delle Isole Medas, il meraviglioso arcipelago della Costa Brava (escursioni e snokerling a partire da €27,00).

5 - Tarragona

monastero banda tarragona catalognaPosta a 100 km a sud di Barcellona, nel bella Costa Dorata, Tarragona è la città catalana in cui scoprire il fascino della storia. I siti archelogici di Tarragona, infatti, fanno parte dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco e visitarli sarà come fare un tuffo nel passato.

Tra le rovine romane spicca il colosseo romano conservato in ottime condizioni, l'anfiteatro vicino al mare e costruito nel II secolo, ma anche la Cattedrale di Tarragona, risalente al XII secolo, una bellissima chiesa dallo stile gotico con particolari romanici. In città inoltre è possibile fare un bagno in uno dei punti costieri più belli e, se capitate durante il periodo del Festival di Santa Tecla, sarete coinvolti in canti e balli tradizionali catalani in giro per la città.

6 - Lleida

lleida spagna cattedrale nuvoleCittà situata nell'entroterra catalano, Lleida si trova a poca distanza dalla regione dell'Aragona. Si tratta di una meta ideale per chi ha voglia di tranquillità e di autenticità, scoprendo un luogo lontano dal caos turistico che caratterizza altre destinazioni spagnole.

Una delle attrazioni più simboliche di Lleida è la Seu Vella, ovvero la cattedrale in stile romanico e gotico risalente al XIII secolo. La Seu Vella si trova su un'altura che domina la città, e nel tempo venne trasformata in una fortezza, nota come Castello del Re (costo biglietto visita €6,00).
Molto interessante è anche il Parc dels Camps Elisis, in cui sorgela bellissima fontana della sirena e dove perdersi tra eleganti giardini all'inglese. Infine, una passeggiata lungo il fiume Segre che attraversa la città è un ottimo modo per innamorarsi della lentezza storica che regala l'atmosfera di Lleida.

7 - PortAdventura World

spagna port aventura attrazione 2 1Nella provincia di Tarragona, a 100 km da Barcellona, sorge uno dei parchi di divertimenti più importanti d'Europa e il più visitato della Spagna: il PortAventura World. Nei dintorni del parco è inoltre possibile visitare la Costa Dorada e le bellissime località di Salou e di Reus.

Si tratta di un complesso che si estende per 1,19 km² ed è costituito da diverse aree tematiche: il Portventura Park si ispira al mondo esotico con percorsi e attrazioni all'insegna dell'avventura; il PortAventura Caribe Aquatic Park è a tema caraibico, ospita piscine di tutti i tipi, con onde artificali e percorsi, nonché lo scivolo più alto d'Europa; il Ferrari Park è l'area dedicata alla casa automobilistica della Ferrari, con alte e spaventose montagne russe e circuiti ad alta velocità (diverse tipologie di biglietto, in base alle giornate e alla scelta del parco, consulta info e prezzi). All'interno del complesso, inoltre, vi sono diversi hotel (da 4 a 5 stelle) in cui soggiornare, una stazione ferroviaria, spiagge, piscine e un campo da golf.

8 - Girona

cattedrale girona citta 1Posizionata ai confini con la Francia, Girona è la città in cui poter riscoprire l'autentica anima catalana. Il suo centro conserva siti archelogici e monumenti risalenti agli antichi romani, che fondarono la città (secondo la leggenda fu un mostro a tre testa a dar vita a Girona).

Attraverso la cosiddetta "passeggiata archelogica" è possibile camminare lungo le cinta murarie che circondano Girona e che regalano una vista spettacolare sugli edifici storici risalenti a diverse epoche: è impossibile non rimanere affascinati dalle casette dai colori pastello che si affacciano sul fiume Onyar, il corso d'acqua che attraversa la città. Uno degli edfici più belli da visitare da queste parti è senz'altro la Cattedrale di Girona, posta sul punto più alto della città, costruita dove anticamente sorgeva un tempio romano, seguito da una moschea più tardi. L'enorme cattedrale è la seconda per estensione dopo la basilica di San Pietro in Vaticano.

9 - Parco nazionale di Aigüestortes

parco nazionale aiga estortesIl Parco nazionale di Aigüestortes della Catalogna è situato sulle vette più alte dei Pirenei. La particolarità di questa vasta area naturale sta nella presenza di grandi e numerosi laghi, cascate e fiumi che la fanno da padroni e che regalano spettacolari panorami da ammirare durante escursioni e passeggiate per sentieri selvaggi.

D'inverno è possibile godere di paesaggi innevati e corsi d'acqua ghiacciati, mentre nel resto dell'anno ci si può rilassare all'ombra di alti pini, abeti, betulle, faggi, per poi riposarsi nei pressi di un torrente o di una magnifica cascata. Una volta lasciata l'auto, occorre raggiungere il parco mediante i due possibili ingressi: Espot (Pallars Sobirà) e Boi (Alta Ribagorça) nel giro di un'oretta.

10 - Parco nazionale della zona vulcanica della Garrotxa

architettura vecchio viaggi naturaPer completare la varietà dei paesaggi della Catalogna, ultimiamo la lista con il Parco nazionale della zona vulcanica della Garrotxa, una vasta area che si estende sui Pirenei, nei pressi della cittadina di Olot.

Nel parco è possibile ammirare forme di montagne e promontori scolpite dall'attività dei vulcani che furono attivi in queste zone, e che hanno lasciato in eredità vere e proprie "sculture naturali". Da visitare il cratere del vulcano spento Santa Margherita, un'esperienza molto speciale; qui noterete anche la presenza di un antico eremo in una posizione davvero suggestiva. La particolarità di questa area naturale sta nella possibilità di perdersi nella natura facendo tappe nei bellissimi borghi e villaggi che spuntano sulle montagne, con le loro costruzioni romaniche, medievale e gotiche. E' il caso dei borghi di Castellfollit de la Roca, di Besalù e di Santa Pau.

Viaggiare informati: info utili e documenti necessari

  • Abitanti: 7,566 milioni
  • Capoluogo: Barcellona
  • Lingue: catalana e spagnola
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: clima alpino in montagna, mediterraneo lungo le coste. Temperatura media in inverno 8°, mentre d'estate la temperatura media è di 22°
  • Distanza dall'Italia: 1.527 km (1 ora e 34 minuti di volo) da Roma a Barcellona
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Dove si trova

Mostra MappaLa Catalogna è la regione spagnola situata a nord-est della Penisola Iberica. Confina a nord con Francia e Andorra, a ovest con la regione dell'Aragona, a sud con la Comunità Valenciana e ad est è bagnata dal Mar Mediterraneo.

Tour ed escursioni in Catalogna

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Spagna

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su