pedrera tetto

Visita alla Pedrera a Barcellona: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare Casa Milā a Barcellona? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo nella Pedrera

casa mila vista dal bassoLa Pedrera è il soprannome con cui è conosciuta Casa Milà, una delle case progettate da Antoni Gaudí visitabili nel centro di Barcellona nonché l'ultima delle sue opere civili in termini cronologici. L'edificio sorge nel distretto di Eixample, quartiere della borghesia catalana del XIX secolo, a poca distanza da Casa Batlló. Fu chiamata Pedrera, ovvero cava di pietra, sia per via dell'aspetto della facciata realizzata in pietra grezza, con le rientranze delle finestre molto simili a delle grotte naturali. È una delle sette opere dell'architetto catalano ad essere stata dichiarata come patrimonio dell'umanità dell'Unesco e rappresenta una tappa fondamentale per chiunque visiti Barcellona.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Barcellona Cosa vedere a Barcellona in un giorno Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: a soli 700 metri da Casa Batlló. È equidistante dalla Sagrada Familia e dal Barrìo Gotico, a 2 km dall'una e dall'altro, collocandosi al centro di ogni itinerario e nel pieno centro della città - Ottieni indicazioni
  • In bus: le fermate più vicine sono Pg de Gràcia mallorca e Pg de Gràcia Rosselló, raggiunte dalle linee 34, H10, H8, V15.
  • In metro: con le linee 2 e 4 scendete alla fermata Passeig de Gràcia, mentre con la 5 prendete la fermata Diagonal. Entrambe le fermate si trovano anche sulla linea 3.

Orari e prezzi

  • Orari:aperta tutti i giorni, in fasce orarie differenti a seconda della tipologia di visita scelta. L'orario standard è dalle 9:00 alle 18:00, prolungato fino alle 20:00 per le visite premium e dalle 21:00 alle 23:00 per la night experience.
  • Miglior orario per evitare code: Gli orari di maggiore affluenza sono in tarda mattinata e dalle 16:00 alle 18:00. Se scegliete la visita standard converrà dunque programmare la visita al mattino, nell'intervallo 09:00 - 11:00.
  • Costo biglietto:l'ingresso in orario standad per la Pedrera costa €22,00 ed include un'audioguida in italiano. L'ingresso premium permette invece la visita senza vincoli di giorno dalle 9:00 alle 20:00, mentre la night experience porta il biglietto €34,00. Tutti questi costi sono validi per l'acquisto dei biglietti online, mentre quello in biglietteria all'ingresso di Casa Milà avrà un sovrapprezzo di €3,00. Acquista online il biglietto priritario con audioguida
  • Riduzioni: €16,50 per gli studenti muniti di tesserino; €11,00 per i bambini fino a 11 anni. Per i possessori di City Pass il costo del biglietto è ribassato del 20% (Acquista online)

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare Casa Milà

1 - La facciata

casa mil pedrera barcellona gaudLa visita di casa Milà inizia dall'esterno a cui deve il nome di Pedrera.Il palazzo si sviluppa su sei piani e su tre facciate, all'incorcio di carrer Provença e Passeig de Gracia. Riconoscerete l'edificio senza alcun dubbio: le ampie facciate non sono delimitate da spigoli e linee rette, ma unite da onde sinuose e linee curve che si sviluppano sulla pietra, lavorata per apparire porosa e sul ferro battuto. L'ispirazione marittima dell'abitazione si palesa anche nelle incisioni di flora e fauna marina.

2 - Il tetto

pedrera tettoGaudí immaginò il tetto di casa Milà come un ambiente vitale, una terrazza, piuttosto che meramente funzionale. Sono più di trenta i comignoli che si innalzano sul tetto della Pedrera, e tutti portano una testimonianza dell'espressionismo catalano, attorcigliandosi su sé stessi in forme morbide e cesellate oppure sormontati da corone e forme dall'aspetto militare. Osservate le ciminiere con attenzione: su una di esse è inciso un cuore in direzione di Reus, la città natale di Gaudí, ed una lacrima in direzione della Sagrada Familia, la sua opera più celebre ma rimasta incompiuta.

3 - La mansarda

Scendendo dal tetto vi ritroverete nella mansarda, dove sono esposti diversi modellini, video e fotografie che ripercorrono la carriera dell'architetto catalano. Camminare sotto gli stretti archi della mansarda dà l'impressione di percorrere i tetti di una cattedrale o la schiena di un enorme drago, ma in realtà questo spazio inizialmente era adibito semplicemente ai servizi comuni degli appartamenti, come la lavanderia. Per un lungo periodo nel secondo dopoguerra fu suddiviso in appartamenti, ma fu inseguito riportato alle condizioni originarie negli anni '90 e resto lo spazio espositivo che conosciamo adesso.

4 - Gli appartamenti

La Pedrera non è solo un museo, ma svolge ancora il suo ruolo originario: alcuni degli appartamenti, infatti, sono tuttora abitati. È possibile tuttavia visitare su un piano il design interno e una riproduzione degli arredi di inizio Novecento, sul modello delle vere residenze della borghesia catalana. Anche all'interno ritroviamo la stessa sinuosità delle forme ed un'intensa luce naturale. Gaudí realizzò infatti un cortile interno che permettesse non solo l'accesso ai piani, ma anche l'illuminazione degli stessi.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzarsi presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 09:00, all'apertura, per evitare le lunghe code che partono in tarda mattinata e proseguono fino all'orario di chiusura.
  2. Biglietto combinato: se siete appassionati di Gaudí è disponibile un ticket combinato per la visita a Casa Milà, Casa Batlló e Casa Vicens al costo di €59,00
  3. Biglietto prioritario: Acquistate i biglietti online, eviterete le lunghe code presenti in ogni periodo dell'anno, e risparmierete €3,00 su ogni tipologia di ingresso (Acquista online ora)
  4. Occhio alle restrizioni: alcuni degli appartamenti sono privati e tuttora abitati, attenzione a non bussare alle porte e disturbare i residenti.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

  • Perché Pedrera? L'appellativo di Pedrera in realtà ha origini dispregiative: inizialmente i cittadini non apprezzavano le sue forme innovative, e si dice che oltre alla caratteristica facciata questo fosse dovuto anche al fatto che i lunghi lavori resero impraticabile la zona per tutta la loro durata (quattro anni), rendendo la strada di fatto una vera e propria cava di pietra.
  • Influenze nella cultura pop: Casa Milà ha esercitato la sua influenza anche nel mondo del cinema e della letteratura: pare George Lucas si sia ispirato ai comignoli per il design degli stormtroopers in Star Wars, mentre l'autore Dan Brown l'ha inserita nel suo romanzo Origin pubblicato nel 2017.
  • Occhio agli ingressi: Casa Milà ha due ingressi. Se avete acquistato i biglietti online saltate la fila e recatevi a quello di carrer Provença, mentre se intendete comprare il biglietto al momento recatevi in Passeig de Gracia

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su