Cosa vedere a Bruxelles in 3 giorni

Cosa vedere a Bruxelles in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Bruxelles in un weekend!

la grand placeBruxelles è una delle città più belle d'Europa e la sua atmosfera cosmopolita attira ogni anno non solo migliaia di turisti, ma anche artisti, banchieri, imprenditori, giornalisti in quanto essa è anche centro delle politiche dell'Unione Europea. Camminando per le sue strade rimarrete incantati dallo stile gotico e neobarocco dei suoi edifici e non potrete non notare le numerose etnie che la abitano: Bruxelles è famosa per ospitare tante comunità diverse tra cui polacchi, turchi, fiamminghi, valloni e congolesi e tante altre. Eccovi quindi cosa vedere a Bruxelles in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 Cose da Vedere assolutamente a Bruxelles 10 Cose da mangiare assolutamente a Bruxelles

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bruxelles: durante i mesi primaverili ed autunnali in cui non ci sarà eccessivamente caldo e i prezzi dei voli saranno certamente più bassi. Scopri quando andare a Bruxelles
  • Come arrivare: in aereo, dall'Aeroporto di Charleroi (preferito delle compagnie low-cost) situato fuori dal centro e da cui dista quasi un'ora, e l'Aeroporto di Bruxelles a soli 20 minuti dal centro (il maggiore del Belgio). Le compagnie che effettuano i collegamenti con il centro città sono due: De Lijn e MIVB, chi viaggia con la prima potrà fare il biglietto direttamente sul bus al prezzo di €3,00 oppure tramite l'apposita app al prezzo di 1,80 euro, mentre per la seconda sarà possibile acquistare i biglietti a €4,50 euro presso le biglietterie automatiche oppure a bordo del bus al costo €6,00. Voli a partire da €40,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: nel centro storico poiché sarete comodamente collegati con tutte le principali attrazione della città belga - Hotel e b&b a partire da €59,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: vi consigliamo di acquistare la Brussels Card (acquista online), fatta a misura di turista: gli sarà possibile utilizzare i mezzi di trasporto in qualsiasi momento, accedere a 39 musei della città, avere sconti presso bar e negozi al prezzo di €34,50 per un massimo di 72 ore. Scopri come muoversi a Bruxelles
  • Altro: per entrare in territorio belga ai cittadini italiani non occorre chiedere alcun visto d'ingresso, basterà semplicemente munirsi di carta d'identità o il passaporto senza nessun segno di deterioramento.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Mannekes Pis, Piazza Grand Palace, Municipio, Parco del Cinquantenario

parco del cinquantenarioIl vostro tour per Bruxelles inizia facendo colazione presso Cafè Capitale (prezzo a partire da €8,00 a persona), che si trova a soli 3 minuti a piedi dal Mannekes Pis, ormai conosciuto come il simbolo della città: alla statua, alta circa 50 cm che rappresenta un bimbo nudo che urina, furono donate tante tuniche e vestitini che oggi sono conservati al Museé de la Ville.

Da lì spostatevi verso Piazza Grand Palace, a soli 4 minuti a piedi: vi trovate nel luogo in cui si svolgono tutte le attività più importanti di Bruxelles, tra cui la famosa Infiorata che si tiene a metà Agosto! Qui potrete ammirare il Municipio (grande palazzo dallo stile gotico) su cui è posta statua d Patrono della città San Michele Arcangelo, e la Maison du Roi. Proprio in quest'ultimo edificio potrete trovare il Museo della città o Museé de la Ville: questo è il posto perfetto in cui conoscere la storia di Bruxelles grazie a numerose mappe, documenti, porcellane e i sopracitati vestitini del Mannekes Pis, l'ingresso costa €4,00.

Con la linea 1 della metro recatevi presso il Parco del Cinquantenario che raggiungerete in 18 minuti scendendo alla fermata Schuman; è il secondo parco più importante di Bruxelles, è molto frequentato anche per la sua vicinanza agli edifici sede dell'UE, al suo interno potrete trovare l'arco di trionfo. Il Palazzo, costruito con lo scopo di celebrare il cinquantesimo anniversario dalla nascita del Belgio, comprende 3 musei: il Museo di Storia Militare (ingresso adulti 26-65 anni €5,00, dai 6 ai 25 anni e a partire dai 65 anni €4,00), il Museo del Cinquantenario (accesso gratuito se avete la Brussels card altrimenti €10,00 a persona) e Autoworld (anche qui accesso gratuito con Brussels card altrimenti €10,00).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Palazzo di Giustizia, Museo del fumetto

bruxelles palazzo di giustiziaPranzate presso Le Pain Quotidien con un'ottima zuppa del giorno spendendo €7,00, quindi con il bus n°27 recatevi (in 30 minuti) presso il Palazzo di Giustizia scendendo alla fermata Grand Sablon: a ingresso gratuito, è la sede del tribunale di Giustizia Nazionale, ed è sormontato da una cupola dorata e da Piazza Poelaert, posta nell'ingresso principale, da si può godere di una delle migliori viste panoramiche di Bruxelles. L'orario di visita è compreso tra 09:00 e le 17:00 dal lunedì al venerdì, mentre rimane chiuso nel week-end e nei giorni festivi.

Ma Bruxelles è conosciuta anche per essere la terra in cui sono stati ideati i fumetti più famosi come i Puffi e Tin Tin, quindi una tappa irrinunciabile e originale potrebbe essere il Museo del Fumetto di Bruxelles (Centre Belge de la Bande Desinée o CBBD): qui sono esposte più di 6.000 opere e il processo di creazione del fumetto e rende omaggio a molti illustratori di livello internazionale. L'ingresso al museo costa €10,00.

3 - Sera: Cena, Matonge

Alla sera potreste assaporare la vera cucina belga presso Les Brassins (con prezzi che si aggirano intorno ai €25,00 a persona) che raggiungerete in 20 minuti di metro (linea 2) scendendo alla fermata Porte de Namur.

Successivamente potrete godere di uno dei quartieri più belli della capitale belga, il quartiere Matonge dalle suggestive atmosfere afro; non tutti sanno le comunità congolese e ruandese sono quelle più rappresentative nell'intera nazione.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Atomium

atomiumDedicate questa mattinata alla visita dell'Atomium, ma prima fate colazione presso Mimì, un piccolo bar nelle vicinanze (9 minuti a piedi percorrendo Boulevard du Centenaire) di questa particolare attrazione in cui pagherete circa €10,00 a persona; quest'ultima è uno dei simboli di Bruxelles ed è conosciuta per essere presente sulle monete da 2 euro del Belgio. Si tratta di una costruzione in acciaio risalente al 1958 (anno dell'Expo) costituita da 9 enormi sfere che rappresenta un cristallo di ferro ingrandito 165.000 milioni di volte. Se avete la Brussels Card (acquista online), per accedervi avrete uno sconto dal 25 al 50% sul biglietto di ingresso, altrimenti pagherete €15,00.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Mini Europa, Mont des Arts

mini europa parco in miniaturaPotreste pranzare presso Restaurant & Location Salles Salon 58 & Brasserie Bruxelles, situato a Nord-Est dell'Atomium con un menù completo a partire da €35,00 a persona; quindi, sempre restando in questa zona, recatevi presso Mini Europa, interessante parco che ricostruisce tutte le più importanti città e attrazioni dell'Unione Europea ed ogni anno conta più di 300.000 visitatori. Tra le riproduzioni più curiose vi sono la Torre Eiffel con i suoi 13 metri di altezza e il Big Ben di 4 metri e il Vesuvio in piena eruzione. Il giro durerà al massimo due ore di tempo e, se avete la Brussels card (acquista online) avrete degli sconti per entrare, altrimenti pagherete €15,50 a persona.

Rientrate in centro con il tram n°3 in 50 minuti e scendete alla fermata Beurs dove vi dirigerete vero Mont des Arts: è un magnifico complesso urbanistico dove troverete il Palazzo dei Congressi e la Biblioteca Nazionale, la visita è gratuita.

3 - Sera: Cena

Alla sera recatevi presso il Ristorante Kwint dalla cucina prelibata, spenderete circa €30,00 a testa per un antipasto, un primo e un ottimo bicchiere di vino a vostra scelta.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Case delle Corporazioni, Museo della Birra

centro bruxellesPotreste fare colazione presso Starbucks con caffè e biscotti francesi pagando circa €8,00 a persona, quindi dedicate la vostra mattinata alla scoperta delle famose Case delle Corporazioni: questi edifici, che si trovano intorno a Piazza Grand palace, sono una testimonianza storica unica di artigiani ebanisti, panettieri, birrai e tutti coloro che esercitavano la loro arte e il loro mestiere nel centro storico della città.

Tra i più famosi vi è le Roi d'Espagne della Corporazione dei panettieri, la Brouette della Corporazione dei Grassieri, Le Sac che era la sede degli Ebanisti, l'Arbre d'Or con la Corporazione dei Birrai oggi diventato Museo della Birra di Bruxelles, in cui potrete accedere pagando €5,00 a persona.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Basilica del Sacro Cuore, Marolles

basilica sacro cuore bruxelles Fonte: wikimedia commons - Autore: Dilaudid - Licenza: CC BY-SA 3.0 Pranzate presso A La Mort Subite pagando in media €18,00 a testa, quindi con il bus n°214 e in 30 minuti raggiungerete la fermata Ganshoren H.Hart College, da cui raggiungerete la famosa Basilica del Sacro Cuore: potrete ammirare la quinta chiesa più grande al mondo per dimensioni (alta ben 89 metri e con 167 metri di larghezza), a contraddistinguerla è il suo stile Art Decò e l'enorme cupola di colore verde alta 90 metri. La basilica rimane aperta tutti i giorni dalle ore 8:00 alle 18:00 e in estate e inverno dalle ore 8:00 alle 17:00, mentre se volete accedere alla Cupola per godere di una terrazza che offre una vista mozzafiato sulla città, dovrete pagare €5,00 a persona. L'orario invernale di apertura va dalle ore 8:00 alle 17:00, mentre in estate sarà aperta dalle ore 9:00 alle 17:00.

Quindi recatevi, in 30 minuti con la linea 6 della metro scendendo alla fermata Porte de Hal, verso uno dei quartieri più affascinanti di Bruxelles: Marolles è pieno di locali di vario genere immersi in un ambiente anni '50 tra edifici e negozietti d'epoca di tutti i tipi in cui potrete comprare i vostri souvenir.

3 - Sera: Cena, Marolles

Alla sera potreste quindi cenare presso Pin Pon, grazioso locale con posti all'aperto e all'interno da cui potrete ammirare questo affascinante quartiere dalle sue enormi vetrate.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Bruxelles

Bruxelles, essendo sede del Parlamento Europeo e uno dei più importanti centri commerciali d'Europa, è una metà non propriamente economica: i prezzi saranno piuttosto elevati sia per quanto riguarda i costi degli alloggi (in città ci sono pochi ostelli), che per quanto riguarda quelli per i pasti. Vi consigliamo quindi di utilizzare compagnie low cost per raggiungere Bruxelles dall'Italia e di scegliere un periodo compreso in bassa stagione.

  • Costi per mangiare: circa €40,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €70,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €40,50 a persona (indica costi per mezzi pubblici, eventuali taxi e transfer da e per aeroporto)
  • Hotel, alloggi e b&b: a partire da €59,00 a camera - guarda le offerte
  • Costo complessivo di un weekend a Bruxelles: da €360,00 a persona voli esclusi

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su