Visita al Palazzo Reale di Bruxelles: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare il Palazzo Reale di Bruxelles? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

Il Palais Royal di Bruxelles è uno degli edifici più famosi della città, ed è ubicato a sud del Parco di Bruxelles. Qui si trovano alcuni ministeri, sale di riunioni, le stanze riservate ai capi di stato in visita a Bruxelles ma non la monarchia, che al momento vive nel Palazzo di Laeken.
Dal 1965 il palazzo è aperto al pubblico, ed è una delle attrazioni di Bruxelles assolutamente da non perdere.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Bruxelles Itinerario di un giorno a Bruxelles

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: partendo dalla Stazione Centrale di Bruxelles in circa 10 minuti. Dal piazzale imboccare Kantersteen/Cantersteen in direzione Baron Hortastraat/Rue Baron Horta; proseguire poi fino a Koningsstraat/Rue Royale che si trovera a destra. Continuare sulla strada fino ad intravedere a sinistra Paleizenplein/Place des Palais. Percorrere la strada fino a giungere alla piazza, il Palazzo Reale è sulla destra - Ottieni indicazioni
  • In bus: Royale (linee 38 e 71) o Ducale (linee 21, 27, 71 e 95)
  • In metro: Parc, linee 1 e 5 - maggiori info su mezzi di trasporto a Bruxelles

Orari e prezzi

  • Orari: L'orario di visita è dalle 10:30 alle 17:00, da martedì a domenica nei mesi che vanno da luglio a metà settembre. Per il resto dell'anno è accessibile al pubblico il solo parco.
  • Miglior orario per evitare code: la mattina presto
  • Costo biglietto: gratuito

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare il Palazzo Reale

architecture 3288244_960_720Il Palazzo Reale è tra le attrazioni più importanti di Bruxelles, tutt'oggi adibito a sede d'importanti eventi. Per questo, è possibile visitarlo soltanto in determinati periodi dell'anno, che coincidono con le vacanze dei Reali.

Le uniche stanze accessibili al pubblico sono:

  • The Grand Staircase, dove sono esposti i ritatti della Regina Paola e di Re Alberto II;
  • Goya Room, dove sono esposti dei preziosi arazzi spagnoli;
  • Small White Room, regalo di nozze a Louise Marie e Re Leopoldo I;
  • Vase Room, costruita nei primi anni dell'800;
  • Large White Room, arredata con mobili imperiali;
  • Grand Hall, con soffitti affrescati di Leon-Charles Cardon;
  • la Music Room, Throne Room, Mirror Room, Blue Room e la Marshals' Room.

I giardini esterni sono invece accessibili tutto l'anno, e spesso ospitano concerti e diversi altri eventi, elencati di volta in volta sul sito del palazzo reale.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: la maggior parte dei visitatori tendono ad arrivare verso orario di pranzo quindi, onde evitare file, è meglio essere lì all'orario di apertura.
  2. Acquista la city card: se sei interessato a visitare altri musei o attrazioni della città, puoi acquistare la Brussels City Card (da €26,00) e risparmiare su trasporti e ingressi
  3. Occhio alle restrizioni: attenzione al divieto di fumo all'aria aperta
  4. Tempo minimo: l'ideale sarebbe poter dedicare alla visita almeno un ora.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

royal palace of brussels 3597435_960_720Completato nei primi del Novecento, il Palazzo Reale di Bruxelles ospita numerose opere importanti, e vanta interni maestosi, tra cui spiccano il soffitto della Sala degli Specchi, le sale da ricevimento e la sala del Trono. Il parco adiacente, Warandepark, misura più di 13 ettari di terreno.

Passeggiando nel parco si possono trovare più di 60 statue, fontane, porte in stile classico e padiglioni dove si tengono numerosi spettacoli nel periodo estivo.
VEDI ANCHE: quando andare a Bruxelles - info clima e periodo migliore

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su