Volterra Citta Medievale Medio EvoVolterra è un meraviglioso borgo tra le colline toscane dalla storia gloriosa. In passato è stata una delle principali città dell'antica Etruria, ma anche un'importante signoria vescovile durante il Medioevo. E' una destinazione perfetta una scoprire con un'escursione giornaliera da città come Pisa o Siena, ma anche una perfetta località in cui trascorrere un romantico weekend, tra paesaggi da togliere il fiato e ottimo vino.
Ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere a Volterra!

10 cose da vedere a Volterra

1 - Piazza dei Priori e Palazzo dei Priori

volterra palazzi piazza dei priori6Foto di Davide Papalini. Una visita a Volterra non può che iniziare da Piazza dei Priori, il cuore del borgo medievale. Circondata da maestosi e particolari edifici, qui si trovano il Palazzo dei Priori, il Palazzo Vescovile, il Palazzo Incontri e il Palazzo Pretorio, oltre a diversi locali con tavolini che si affacciano direttamente sulla piazza.

Da non perdere assolutamente una visita al Palazzo dei Priori, che da il nome a tutta la piazza. Oggi è la sede della sala del Consiglio e della Giunta e altri uffici comunali, ma è parzialmente aperto al pubblico! Seguendo il percorso di visita predisposto potrete ammirare la Sala del Consiglio e la Sala della Giunta, accedendo fino alla Torre Campanaria, dalla quale si ammira una splendida vista su tutto il borgo!

Acquista il Biglietto Volterra Open: è un abbonamento valido per 7 giorni che permette di entrare all'interno di tutti i musei più importanti del borgo. Compresi Pinacoteca, Ecomuseo dell'Alabastro, Palazzo dei Priori, Acropoli Etrusca, Cisterna Romana e Teatro Romano. Costo unico €7,00

  • Come arrivare: in Piazza dei Priori. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (200 m, 3 min) e da Parcheggio Docciola (550 m, 8 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Piazza dei Priori sempre accessibile / Palazzo dei Priori tutti i giorni 9:00-19:00
  • Costo biglietto: Piazza dei Priori gratis / Palazzo dei Priori biglietto Volterra Open €7,00

2 - Cattedrale di Santa Maria Assunta

duomo di volterra internoFoto di Sailko. La Cattadrale di Santa Maria Asssunta (Duomo di Volterra) è il principale luogo di culto del borgho toscano. Situato in piazza San Giovanni, si trova di fronte al meraviglioso Battistero di San Giovanni Battista, di forma ottagonale e realizzato da Nicola Pisano.

Il Duomo fu probabilmente costruito intorno al 1120, sui resti di una preesistente Chiesa. E' un ottimo esempio di stile romanico pisano e, nel corso dei secoli, subì diversi lavori e ampliamenti. Oggi possiamo ammirare una Cattedrale a croce latina, al cui interno si trovano ben 22 colonne di granito. Ma non solo: tra le sue mura sono ospitate diverse opere, come il capolavoro della scultura romanica del gruppo ligneo della Deposizione, risalente al 1228, custodito in una delle cappelle.

  • Come arrivare: in Piazza San Giovanni. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (230 m, 3 min) e da Piazza dei Priori (180 m, 2 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-18:00. Visite turistiche limitate durante le celebrazioni
  • Costo biglietto: gratis / Pass Anima di Volterra (Cattedrale + Battistero + Ex Ospedale) intero €7,00, ridotto €5,00

3 - Museo Etrusco "Mario Guarnacci"

museo etrusco guarnacci urna degli sposiFoto di sailko. Volterra è una località davvero molto antica e ve ne accorgerete già passeggiando per le viette del centro storico medievale. Ma le sue origini sono ben più profonde, con importanti resti anche d'epoca romana ed etrusca. Parte di questa storia la potrete scoprire al Museo Etrusco "Mario Guarnacci".

Si tratta di uno dei musei etruschi più importanti d'Italia, oltre ad essere uno dei più antichi musei pubblici a livello europeo. Al suo interno sono custodite importanti testimonianze del passato e l'opera più famosa è sicuramente l'Urna degli Sposi. Si tratta di una scultura che rappresenta due coniugi anziani distesi uno accanto all'altro, i dettagli sono impressionanti. Da non perdere nemmeno l'Ombra della Sera, ovvero un bronzo etrusco che risale al III secolo a.C.

  • Come arrivare: in via Don Giovanni Minzoni 15. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (500 m, 7 min) e da Piazza dei Priori (450 m, 6 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 9:00-19:00, invernale tutti i giorni 10:00-16:30
  • Costo biglietto: Volterra Open €7,00

4 - Pinacoteca e Museo Civico

rosso fiorentino deposizione volterra pinacoteca civica 02Foto di Sailko. Se amate l'arte, sicuramente non potete perdervi una visita alla meravigliosa PInacoteca e Museo Civico di Volterra, ospitato all'interno del palazzo Minucci-Solaini.

Aperto nel 1982, questo museo nasce grazie alle opere raccolte all'inizio del XX secolo da Corrado Ricci e inizialmente ospitate all'interno del Palazzo dei Priori. Scopo di questa raccolta era quello di creare una collezione di opere d'arte della città. Al suo interno è infatti possibile ammirare diversi quadri che seguono le correnti artistiche fiorentine, senesi e pisane e che provengono, per la gran parte, dalla zona della vicina Badia Camaldolese. Una delle opere principali è la Deposizione di Rosso Fiorentino, uno dei capolavori del manierismo fiorentino, realizzato nel 1521.

  • Come arrivare: in via dei Sarti 1. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (300 m, 4 min) e da Piazza dei Priori (120 m, 2 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 9:00-19:00, invernale tutti i giorni 10:00-16:30
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €6,00

5 - Ecomuseo dell'Alabastro

A Volterra avrete l'occasione di visitare un museo unico nel suo genere: l'Ecomuseo dell'Alabastro. La sua nascita si deve ad un progetto nato e diffuso nel territorio di Pisa, che coinvolge oltre Volterra anche Castellina Marittina e Santa Luce, tutte località legate alla tradizione artigianale dell'alabastro. In ognuna delle tre sedi si toccano e approfondiscono determinati argomenti.

Nella sede di Volterra, le esposizioni si concentrano sulla lavorazione e commercializzazione dell'Alabastro e sono ospitate all'interno della Torre Minucci, di origine medievale. Potrete vedere come questo materiale è stato lavorato e commercializzato fin dall'epoca etrusca, arrivando poi fino ai giorni nostri. Potrete osservare da vicino anche diversi oggetti, come due cinerari di epoca etrusca, due capitelli risalenti al Medioevo, oppure una serie di sculture datate tra il Settecento e l'Ottocento.

  • Come arrivare: in Piazza Minucci 2. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (300 m, 4 min) e da Piazza dei Priori (120 m, 2 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 9:30-19:30, invernale tutti i giorni 10:30-16:30
  • Costo biglietto: ingresso compreso nel biglietto della Pinacoteca (€8,00)

6 - Palazzo Viti

Gli amanti dell'arte e della storia non potranno di certo perdersi una visita al meraviglioso Palazzo Viti, situato sempre lungo via dei Sarti, una delle più importanti del centro storico. Il luogo deve il suo nome a Giuseppe Viti, commerciante dell'alabastro e viaggiatore che, nel 1850, comprò l'edificio e lo restaurò da cima a fondo.

Quello che potete vedere oggi è lo stesso palazzo che ha ospitato Re e Principi, niente al suo interno è cambiato. Potrete ammirare opere in alabastro, meravigliosi e preziosi dipinti e passeggiare tra le sue antiche camere. Imperdibile la maestosa Sala da Ballo o la Sala da Pranzo, e durante la visita alla Biblioteca non dimenticatevi di volgere lo sguardo all'insù: il soffitto, finemente decorato, presenta, nei quattro medaglioni, i ritratti dei maggiori poeti italiani (Dante, Petrarca, Ariosto e Tasso).

  • Come arrivare: in via dei Sarti 41. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (300 m, 4 min) e da Piazza dei Priori (120 m, 2 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 10:30-17:00, sab-dom 10:00-17:30
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

7 - Teatro Romano

volterra teatro romanoFoto di sailko. Come accennato in precedenza, Volterra è una città molto antica e, tra i vari resti che si possono ammirare nel borgo, ci sono anche delle testimonianze del periodo romano. Una delle più importanti è sicuramente il Teatro Romano, subito fuori le mura del centro storico, raggiungibile attraversando Porta Fiorentina.

Quest'area archeologica presentava un teatro ed un impianto termale, entrambi risalenti all'epoca romana. Durante gli etruschi, infatti, l'area venne usata a scopi di contenimento del terreno, senza costruirci sopra. I resti di queste opere architettoniche d'epoca romana vennero riportate alla luce grazie a degli scavi degli anni '50 e oggi si possono ammirare da vicino.

  • Come arrivare: in Piazza Caduti nei Lager Nazisti. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (450 m, 6 min) e da Piazza dei Priori (350 m, 4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 10:30-17:30, invernale tutti i giorni 10:00-16:30
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

8 - Fortezza Medicea

volterra fortezza vistaAvvicinandosi a Volterra in auto, percorrendo le strade tra le valli toscane, ammirando il borgo subito salta all'occhio una particolare struttura: si tratta della Fortezza Medicea, che domina tutta la città dall'alto. Fu infatti costruita sulla cima di un colle a scopo difensivo ed oggi è un vero e proprio simbolo del borgo.

Si compone di diversi ambienti. La principale distinzione va fatta tra la Rocca Antica, ovvero la parte più antica del completto, e la Rocca Nuova, fatta costruitire per volere di Lorendo de Medici nel 1472. Al centro di quest'ultima, inoltre, si innalza la meravigliosa Torre del Mastio, sicuramente la sua parte più monumentale. Oggi al suo interno la fortezza ospita un penitenziario, quindi purtroppo può essere visitata solo dall'esterno, ma è sicuramente una tappa irrinunciabile durante un viaggio a Volterra.

Situata in via Don Giovanni Minzoni. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (500 m, 7 min) e da Piazza dei Priori (450 m, 5 min) - Ottieni indicazioni

9 - Area Archeologica Etrusca

volterra parco archeologico enrico fiumiFoto di sailko. Volterra è stata un'importante città etrusca e tutto il territorio è ricco di importanti testimonianze di questo periodo. Una delle più importanti è sicuramente l'Area Archeologica Etrusca situata all'interno del Parco Archeologico Enrico Fiumi, la principale area verde della città, situato subito fuori le mura del centro storico medievale e vicino alla Fortezza Medicea.

Quest'area in realtà ha origini più antiche: i primi resti risalgono infatti all'età del Bronzo Medio (circa dal XVIII al XIV secolo a.C.), ma la maggior parte dei resto sono di epoca etrusca, datati tra il VII secolo a.C. fino al III secolo d.C. In queta area archeologica stratificata, potrete ammirare resti di antiche cinte murari, di templi e cisterni, anche di edifici e alloggi religiosi. Un vero e proprio salto indietro nel tempo!

  • Come arrivare: in viale Wunsiedel. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (350 m, 5 min) e da Piazza dei Priori (400 m, 6 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 10:30-17:30, invernale tutti i giorni 10:00-16:30
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

10 - Museo della Tortura di Volterra

volterra museo torturaFoto di Geobia. Infine, consigliamo un'attività adatta solo a chi non si impressiona facilmente: stiamo parlando del particolare Museo della Tortura di Volterra. Il nome lascia facilmente presagire cosa ci sarà al suo interno. Si trova nel centro storico, vicino alla Fortezza Medicea.

Questo museo, con sede anche a San Gimignano, Siena, Montepulciano e Lucca, espone i più cruenti strumenti di tortura che venivano utilizzati un tempo. Qui potrete conoscere uno dei lati più cruenti e malvagi della mente umana, alcuni strumenti presenti sono davvero diabolici. Tra i tanti, potrete vedere la Sedia dell'Inquisizione, il Collare Spinato o la Gabbia d'Impiccagione in legno.

  • Come arrivare: in via Piazza XX Settembre 3. Facilmente raggiungibile a piedi dal Parcheggio La Dogana (450 m, 6 min) e da Piazza dei Priori (350 m, 4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: estivo tutti i giorni 10:00-19:00, invernale sab-dom 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €6,00

Cosa vedere a Volterra in un giorno: itinerario consigliato

volterra citta medievale medio evoLasciate l'auto nel parcheggio e iniziate la giornata facendo colazione al bar L' Incontro, con un ottimo caffè e dolci deliziosi. Da qui, in un minuto a piedi potrete arrivare a Piazza dei Priori, dove vi consigliamo di visitare il meraviglioso Palazzo dei Priori. Conclusa la visita, dirigetevi al Duomo di Volterra, ovvero la Cattedrale di Santa Maria Assunta, per visitare anche il vicino Battistero.

Per pranzo fermatevi Al Vicolino, con ottimi panini e taglieri con affettati e prodotti locali. Una volta ricaricato le energie, uscite da Porta Fiorentina per visitare il meraviglioso Teatro Romano, situato subito fuori le mura. Infine, vi consigliamodi visitare la Pinacoteca e Museo Civico di Volterra, il cui biglietto d'ingresso comprende anche la visita del particolare Ecomuseo dell'Alabastro.

Infine, la sera vi consigliamo di trascorrerla nel centro storico. Per cena, fermatevi all'Osteria La Pace, dove potrete trovare pasta fatta a mano, fiorentina e ricette della tradizione, una delizia! Per raggiungerla passerete vicino alla meravigliosa Fortezza Medicea.

Itinerario di un giorno in sintesi

  1. Colazione presso L'Incontro (Ottieni indicazioni)
  2. Piazza dei Priori - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  3. Palazzo dei Priori - orari: tutti i giorni 9:00-19:00 - costo biglietto: intero €7,00
  4. Cattedrale di Santa Maria Assunta e Battistero - orari: tutti i giorni 9:00-18:00 - costo biglietto: Pass Anima di Volterra intero €7,00 ridotto €5,00
  5. Pranzo presso Al Vicolino (Ottieni indicazioni
  6. Teatro Romano - orari: estivo tutti i giorni 10:30-17:30, invernale tutti i giorni 10:00-16:30 - costo biglietto: intero €5,00 ridotto €3,00
  7. Pinacoteca e Museo Civico - orari: estivo tutti i giorni 9:00-19:00, invernale tutti i giorni 10:00-16:30 - costo biglietto: intero €8,00 ridotto €6,00
  8. Ecomuseo dell'Alabastro - orari: estivo tutti i giorni 9:30-19:30, invernale tutti i giorni 10:30-16:30 - costo biglietto: compreso nel biglietto della Pinacoteca
  9. Fortezza Medicea - orari: esterno sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  10. Cena presso Osteria La Pace (Ottieni indicazioni)

Dove mangiare a Volterra: i migliori ristoranti

  1. Al Vicolino: paninoteca ideale per un pranzo veloce. Panini preparati con affettati della tradizione Toscana e prodotti tipici
    Prezzo medio a persona: €5,00
    Indirizzo e contatti: via delle Prigioni, 2 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 058886921
  2. La Vecchia Lira: piatti della tradizione toscana con prodotti a km 0, a pranzo servizio self service
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via Giacomo Matteotti, 19 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 058886180
  3. Osteria La Pace: pasta fatta a mano, fiorentina, ricette della tradizione e dolci artigianali in un locale accogliente
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via Don Giovanni Minzoni, 55 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 058886511

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Volterra

Volterra è un borgo abbastanza tranquillo. In estate ci sono numerosi eventi, ma l'inverno le attività serali non sono molte. Comunque, anche nella bella stagione, la movida notturna non è mai esagerata e si concentra principalmente nel centro storico della città, dove si trovano locali per bere qualche drink in compagnia, oppure numerose enoteche per una serata più tranquilla e intima. Per discoteche e ore piccole bisogna uscire dal borgo.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Quo Vadis Disco Pub: pub nel cuore del centro storico, ottime birre e serate a tema, molto sentiti i festeggiamenti per San Patrizio / Indirizzo: via dei Sarti, 37 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Enjoy Cafè Bar Sportivo: bar sportivo aperto fino a tardi, con anche serate musicali e a tema / Indirizzo: Piazza Martiri della Libertà, 3 (Ottieni indicazioni)
  • Porgi l'altra Pancia: enoteca aperta fino a tardi, ottima selezioni di vini per una serata tranquilla in compagnia / Indirizzo: via Giacomo Matteotti, 37(Ottieni indicazioni) / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Volterra: info e consigli utili

  • Come arrivare: raggiungibile in auto da Pisa tramite SGC Firenze-Pisa-Livorno (67 km, 1 h 15 min), da Siena tramite SR68 (54 km, 1 h) e da Firenze tramite SR68 (80 km, 1 h 30 min). Con i mezzi, bus diretto linea 500 da Pontedera (1 h 15 min)
  • Come muoversi: a piedi. Il centro storico è molto raccolto e le attrazioni vicine tra loro. Inoltre, il centro è in tutta la sua parte una ZTL
  • Dove parcheggiare: ai limiti della ZTL. Consigliati Parcheggio Dogana (24h, €2,00/h, giornaliero €15,00; Ottieni indicazioni), Parcheggio Porta Docciola (24h, gratuito; Ottieni indicazioni) o Parcheggio Gioconovo (24h, €2,00/h; Ottieni indicazioni)
  • Dove dormire: confronta gli alloggi su Booking.com
  • Cosa vedere nei dintorni: Riserva Naturale Foresta di Berignone (13 km), San Gimignano (30 km), Casciana Terme (36 km), Cecina (40 km)