Pasqua Nel Mondo Tradizioni

Pasqua nel Mondo: ecco come si festeggia

Come si festeggia la Pasqua nel Mondo? Quali sono gli usi e costumi, le tradizioni pasquali e i festeggiamenti per bambini? Ecco un giro del mondo alla scoperta di immagini, ricette e curiositÓ sulla Pasqua nel Mondo!

Pasqua Nel Mondo TradizioniLa Pasqua si sa, è una delle feste più sentite, grazie alla sua anima profondamente cristiana ma anche per i suoi risvolti inequivocabilmente pagani, sebbene gioiosi e graditi a grandi e piccini.
Come si attendono i regali sotto l'albero in occasione del Natale, per il giorno della Resurrezione del Cristo si regalano le uova di cioccolato e tantissime altre leccornie.
Ma siamo certi che sia così anche in tutto il resto del mondo? Quali sono le Tradizioni della Pasqua nel mondo? Andiamo a scoprirlo!

Italia

Iniziamo dal nostro paese. Qui le giornate cruciali sono 4, con il Giovedì e il Venerdì Santo, la Domenica di Pasqua e il Lunedì di Pasquetta. Nella prima giornata si celebrano i sepolcri, nella seconda si osserva il lutto e il sabato, a mezzanotte, le campane suonano a festa per annunciare la resurrezione. La mattina di Pasqua vi sono molte processioni che rievocano il gioioso incontro fra Gesù e la Madonna, e nelle chiese così come nelle case si raccolgono ramoscelli d'ulivo.
VEDI ANCHE: DOVE ANDARE A PASQUA IN ITALIA
I principali dolci sono la Colomba e le Uova di cioccolata.

Germania

Qui la tradizione prevede che per il Giovedì Santo si mangino solo cibi verdi. Durante la Settimana Santa, si addobbano le case e i giardini con uova decorate, ramoscelli, ecc.
Anche qui le uova la fanno da padrone, ma queste dopo essere state dipinte vengono inserite dentro il Coniglio Pasquale (Osterhase), che viene nascosto per una caccia al tesoro dei bambini nella giornata domenicale.
Il pranzo è a base di agnello.

Svezia

Qui si suole adornare i ramoscelli di betulla con uova dipinte e piume. Pare che questi ramoscelli decorati possano accelerare l'arrivo della primavera. A tavola non possono mancare le uova, purché siano coloratissime, da distribuire ai più piccini a fine pasto.
In Svezia i bambini e le bambine per Pasqua si vestono da steghe, e fanno una sorta di "dolcetto o scherzetto" portando di porta in porta cartoline pasquali ottenendo in cambio dolciumi o monetine. Questo perché secondo la tradizione svedese, oltre alla resurrezione cristiana questo giorno simboleggia anche la partenza delle streghe verso la Montagna Blu.
Il dolce tipico è il Coniglio di cioccolato.

Finlandia

Qui più che un significato cristiano, si attribuisce alla festa una valenza pagana. E vorrei ben vedere, in un paese in cui c'è neve un giorno si e un giorno pure, il ritorno della Primavera merita grossi festeggiamenti! Che rubano la scena al Cristo risorto, unendo il cristiano al pagano. Anche qui addobbi con rami di betulla e fiori di carta, e anche qui ci si veste da streghe raccogliendo dolci porta per porta. Inoltre qui in Finlandia Domenica si accendono i "Kokko", grandi falò che respingono le streghe e i magici abitanti dei boschi
Cibi tipici pasquali sono il Pasha, un budino di ricotta, panna, zucchero, burro e uova (boom!), e il Mammi, un budino di segale.

Danimarca

I Danesi nel giorno di Pasqua si cimentano in una caccia al tesoro: le uova sono nascoste dai Conigli (gli adulti), e chi ne trova di più, ne vince uno extra!
Per gli adulti, il tesoro è invece la birra, o meglio la Påskebryg, una versione speciale prodotta solo in questo periodo.
Altra curiosità: a Pasqua tutto è giallo! Tovaglia da tavola, abiti, addobbi, persino le candele!

Spagna

Sarà per la sua storia e tradizione ultra cattolica, ma qui questa festa è molto sentita, e in tutte le regioni si organizzano rievocazioni e processioni in pompa magna che si prolungano per tutta la settimana santa. Penitenti incappucciati (Nazarenos) per le strade, musica, si appendono palme alle finestre contro i maligni: un vero crogiuolo di tradizioni.
VEDI ANCHE: DOVE ANDARE A PASQUA IN EUROPA
La torta tipica si chiama Mona, ma anche questa viene decorata con uova di cioccolato.

Israele

Qui i festeggiamenti sono duplici: c'è infatti la festa cristiana e quella ebraica, il Passah. Nella settimana santa si ripercorre la via Crucis, e il giovedì prima di pasqua si ricorda l'esodo degli ebrei e la liberazione dalla schiavitù d'Egitto.
VEDI ANCHE: I LUOGHI IN CUI VISSE GESU'

Romania

Durante la messa di Mezzanotte si festeggia la fine della Quaresima sempre con le uova dipinte, che vengono rotte sbattendole le une contro le altre mentre si ripete un coro di botta e risposta: Hristos a Inviat! (Cristo è risorto) e Adevarat a Inviat! (Veramente è risorto!).
Anche qui le case vengono addobbate, si indossano gli abiti nuovi della festa, e i bambini ricevono le uova dipinte. Il menu della festa è a base di ciorba (una zuppa acida), agnello al forno e la torta "drob", fatta con fegato d'agnello e prezzemolo.

Russia

Nel paese della Vodka si suole celebrare il giorno della Resurrezione con un picnic in famiglia, ma dai connotati piuttosto macabri… sulla tomba di un parente. Il menu, per chi riesce a mandarlo giù, è a base di carne, pesce e funghi. Il fulcro della festa è la cittù di Sagorsk, perché qui risiede il Pope di Russia, con una processione attorno alla Cattedrale.
Anche qui le uova sode vengono colorate e il dolce della festa è il Kulitch, un panettone con ricotta dolce.

Inghilterra

La Pasqua in Inghilterra ha delle tradizioni molto altruiste, in pieno stile "welfare". Infatti si presta molta attenzione ai più bisognosi, con offerte di cibo, aiuto agli anziani e lavanda dei piedi.
Anche momenti più spensierati, con la "discesa delle uova" e la "caccia al tesoro": la prima consiste nel far rotolare dalle collinette dei parchi uova colorate, la seconda nella classica caccia al tesoro, che sono le uova, da parte dei bambini, tra i cespugli e le aiuole dei parchi.
I dolci tipico sono le "Hot Cross Buns", brioche con cannella e uvetta con una croce di glassa.

Messico

Pasqua in MessicoTradizionalmente un paese molto religioso, e le tradizioni rispecchiano questo aspetto. Il Giovedì Santo infatti si fa un giro di sette chiese per confessare i propri peccati, il Venerdì Santo processioni e rappresentazioni della Passione di Cristo, e il Sabato si mette in scena il Rogo di Giuda, dove viene data alle fiamme una figura di cartone.

VEDI ANCHE: 10 BUONI MOTIVI PER ANDARE A VIVERE IN MESSICO

Anche qui le uova si colorano e si rompono poi sulla testa degli amici. E' un segno di augurio.
E la Pasquetta poi… bè, lì è quasi estate, quindi tutti in spiaggia!

Grecia

Qui i riti sono greco-ortodossi. Ed infatti non vi è corrispondenza nel calendario, generalmente qui i festeggiamenti iniziano già il lunedì prima della Quaresima con il volo degli aquiloni.
Il Venerdì Santo si digiuna, il Sabato a mezzanotte il "pope" annuncia la resurrezione e i fedeli accendono una candela che porteranno poi a casa.
Il menu tipico è fatto di dolcetti e pane pasquale, naturalmente le immancabili uova colorate, una zuppa di agnello, la "Maghiritsa" e i "kokoretsi", interiora alla brace molto simili alle stigghiole palermitane.

Stati Uniti

Tutto sommato in linea con il resto del mondo, anche qui la Pasqua è all'insegna delle uova colorate e della gioia dei bambini. Straordinario l'evento dell'Egg Roll, in cui i bambini sono invitati a entrare nel prato della Casa Bianca per far rotolare le loro uova in una gara di velocità!
VEDI ANCHE: LE CITTA' PIU' FAMOSE DEGLI STATI UNITI
Non mancano le parate, tra cui la più famosa a New York sulla Quinta Strada.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Daniele Torre
    Daniele Torre 09 Marzo 2016 17:40

    Gli articoli che parlano delle tradizioni del mondo sono quelli che preferisco.

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su