Qual è la Città più Piccola del Mondo? Si chiama Colmo!

La Città più Piccola del Mondo? Ha 20 abitanti, un'estensione di circa 50 metri quadrati, 2 sole strade: è Hum (in italiano Colmo), la più piccola anche per estensione. Un villaggio medievale rimasto intatto per 2.000 anni, piccola nelle dimensioni ma con un fascino immenso!

Le tipiche vacanze ci portano quasi sempre a puntare lo sguardo su mete marine con bianche spiagge e acque cristalline, ci fanno fare quattordici ore, se non di più, di aereo per raggiungere lontani continenti, per vedere grattacieli e fare shopping sfrenato in mastodontici centri commerciali. Ormai siamo così tanto abituati a pensare "in grande" che a volte dimentichiamo l'antico detto "Il buon vino sta nella botte piccola" e non ci soffermiamo a pensare a ciò che significa.

VEDI ANCHE: QUAL E' LO STATO PIU' PICCOLO DEL MONDO?

Vi porteremo, quindi, a dare uno sguardo ad un paesino dove caos e consumismo sono parole sconosciute, dove si respira storia e cultura, dove le tradizioni sono vive più che mai e la magia, le atmosfere uniche che sentirete vi faranno viaggiare come mai avete fatto!

Hum, in Croazia, è la città più piccola al mondo

Andiamo quindi a Colmo, in Croato Hum, una città della Croazia situata nel cuore dell'Istria. Essa, secondo il Guinness dei Primati, é "la città più piccola del mondo", con i suoi 20 abitanti circa e un'estensione di appena 100x30 metri. Città ideale per un soggiorno rilassante, luogo di pace e serenità, ottimo per chi ama i paesaggi mozzafiato e la natura poiché sorge tra le montagne, fantastico anche per chi ama fare trekking!

VEDI ANCHE: LE 10 CITTA' PIU' POPOLOSE DEL MONDO

Per arrivarci si può percorrere a piedi il Viale dei Glagoliti che collega i due borghi di Roc (Rozzo); anche se è lungo 7 km vale la pena fare questa passaggiata, così da poter ammirare i grandi monumenti in pietra che sorgono adiacenti la strada, rappresentanti le lettere dell'alfabeto glagolitico, in uso dai cittadini del posto fino al secolo scorso.

La storia di Hum

Hum risale al IX secolo, perido in cui l'Istria apparteneva al regno Franco; il conte Ulrico I fece costruire sui resti dell'antica fortezza il castello di Hum, ed accanto ad esso si sviluppò un agglomerato di case che ne costituivano il borgo. Gli appassionati di storia apprezzeranno senz'altro sapere che il suo aspetto non è cambiato da allora! Arrivati, infatti, alla piccola città medievale, potrete entrare dal suo unico accesso, un portone bronzeo dotato ancora di battenti e... una ventata di antichità vi avvolgerà! Vi soprenderà vedere che la micro-città è ancora circondata dalle antiche mura che un tempo la difendevano. Passeggiando lungo i suoi unici due vicoli potrete soffermarvi ad ammirare le sue poche abitazioni e le sue uniche due chiese romaniche, quella di San Gerolamo e quella di San Giacomo, con la sua torre campanaria.
Lascia davvero senza fiato pensare che questa città-monumento sia rimasta intatta così fino ad oggi; essa è un raro esempio di sviluppo urbano entro delle mura medievali. I cultori dell'arte, passeggiando nel cuore di Hum, non potranno non trovare meravigliosi gli affreschi risalenti al XII secolo, periodo in cui la città apparteneva al patriarcato di Aquileia, che molto probabilmente commissionò i lavori, manifesti di arte e bravura di un artista, purtroppo sconosciuto. Altri affreschi di inestimabile valore sono esposti nella Cappella di San Girolamo vicino il cimitero di Hum.

Storia e tradizione da bere: la Biska di Hum

E se abbiamo accontentato gli amanti di storia, di arte e della natura non possiamo certo dimenticare gli estimatori dei viaggi enogastronomici! Gli abitanti di Hum producono la Biska, una grappa dolce casereccia fatta con vinacce, quattro tipi di erbe e foglie di vischio bianco. Questa ricetta, ovviamente segreta, risale a quasi 2.000 anni fa, quando gli antichi Celti abitavano queste zone e oggi la conoscono soltanto nella locanda di Hum, ricevuta dal defunto parroco Josip Vidal.
Cosa dire, allora... "Il soggiorno buono sta nella città più piccola del mondo!"


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Giulio Grande
    Giulio Grande 23 Dicembre 2016 16:07

    Molto interessante.
    Non conoscevo questa città prima di dover fare una ricerca sulla Croazia e sono felice di aver trovato questo articolo.

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su