Parigi Torre Eiffel Tetto Cielo Parigi considerata da molti la città più romantica d'Europa, ma è anche la capitale della moda e del lusso. Un weekend sicuramente non è sufficiente per visitare ogni suo angolo, non basterebbe nemmeno una settimana: occorrerà fare delle rinunce ma ottimizzando i tempi con alcuni trucchi e scorciatoie potrete vedere i grandi classici come la Tour Eiffel e persino il Louvre!
Ecco tutti i nostri consigli su come organizzare al meglio un itinerario di Parigi in 3 giorni.

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto del Paris Pass, prezzi a partire da €109,00, o del Paris Museum Pass, prezzi a partire da €57,00.

Giorno 1

Prima volta a Parigi? Lasciati guidare: per un primo approccio con la città ti consigliamo un tour gratuito a piedi in italiano, per individuare i punti di riferimento e conoscere storie e aneddoti, o il sempreverde bus panoramico hop-on hop-off

1 - Museo del Louvre

louvre museum parigi Iniziate questa prima giornata a Parigi da uno dei musei più famosi al mondo: il Museo del Louvre (mer-lun 9:00-18:00, mar chiuso; ingresso unico €17,00, gratis fino 18 anni o fino 26 anni per chi vive in un Paese Europeo). Prima di entrare non dimenticatevi di scattarvi una foto davanti all'iconica piramide.

Qui potrete ammirare alcuni dei lavori più conosciuti al mondo, dalla Gioconda di Leonardo da Vinci alla scultura di Amore e Psiche di Canova, dalla Venere di Milo alla Nike di Samotracia. Dedicate al museo gran parte della mattina, optando per il biglietto con ingresso programmato o per l'ingresso con tour guidato in italiano.

Ottimizza tempi e visita: il Louvre richiederebbe almeno un giorno per vedere tutte le opere al suo interno. Per ottimizzare i tempi, hai due opzioni: una è acquistare il biglietto con ingresso programmato cercando di entrare al primo orario disponibile (alle 9:00); la seconda, ancora migliore, è un ingresso con tour guidato in italiano del Louvre: in questo modo, non solo salterai la fila all'ingresso, ma una guida in italiano ti mostrerà i più grandi capolavori del museo, ottimizzando così la visita senza il rischio di perdere le opere principali.

2 - Jardin des Tuileries e Place de la Concorde

parigi giardino delle tuileries In tarda mattinata, conclusa la visita al Louvre, godetevi una passeggiata nei meravigliosi Jardin des Tuileries, che si sviluppano proprio accanto al museo. Si tratta del più antico giardino di Parigi, in tipico stile francese, ed è un luogo davvero magico, ricco di statue e fontane (da ottobre a marzo 7:30-19:30, aprile, maggio e settembre 7:00-21:00, da giugno ad agosto 7:00-23:00; ingresso gratuito).

Una volta attraversato tutto il giardino arriverete a Place de la Concorde, una delle piazze più famose di tutta Parigi! Di una bellezza unica, al centro sorge Obélisque de Louxor, ovvero un antico obelisco egizio in granito originario di Luxor, sul quale sono incisi diversi geroglifici e con una cuspide dorata. Impossibile non scattare una foto!

3 - Champs Elysées

parigi francia champs elysee La prima parte del pomeriggio dedicatela a scoprire gli Champs Elysées, probabilmente la passeggiata più famosa d'Europa. Da Place de la Concorde conduce fino a Place Charles De Gaulle, dove si trova l'Arco di Trionfo, seconda tappa del pomeriggio. Noi vi consigliamo di percorrerla tutta a piedi: le due piazze distano tra loro 2,2 km, circa 30 min a piedi.

Godetevi una passeggiata tra le vetrine dei negozi di alta moda, tra i numerosi locali e bistrot francesi, sentitevi dei veri e propri parigini, in questo viale che è il simbolo del bel mondo parigino e dell'eleganza della città. Fate un salto alla Galeries Lafayette Champs-Élysées e fermatevi a pranzo in uno dei numerosi locali.

Fermati da Ladurée: proprio lungo il viale si trova Ladurée, la famosa pasticceria parigina specializzata in macaron francesi. Troverai tantissimi gusti! I prezzi sono elevati, ma non puoi visitare Parigi senza assaggiare un suo iconico macaron.

4 - Place Charles de Gaulle e Arc de Triomphe

arc de triomphe parigi Una volta percorsi tutti gli Champs Elysées, ecco che arriverete a Place Charles de Gaulle, una delle più importanti di Parigi. Qui, infatti, convergono alcune delle più importanti strade della capitale francese ed è un importante snodo dei trasporti della città.

Ma non solo: la piazza è famosa perché al centro ospita il famoso Arc de Triomphe, uno dei simboli indiscussi della città. Voluto da Napoleone Bonaparte per celebrare le proprie gesta militari, oggi è senza ombra di dubbio uno dei must see imperdibili ed è dichiarato Monumento Nazionale. Arrivate fin sotto l'arco e ammiratelo da vicino: qui si trova la fiamma eterna che brucia da 100 anni e sulle pareti potrete leggere tutti i nomi delle battaglie e delle vittorie francesi.
VEDI ANCHE: Visita all'Arco di Trionfo: orari, prezzi e consigli

Sali in cima e goditi la vista più bella: al suo interno ospita un piccolo museo, ma soprattutto è possibile salire sulla cima, dove si trova una piattaforma panoramica che regala una splendida vista sugli Champs Elysées. Occhio, ricorda di prenotare in anticipo l'ingresso prioritario alla cima.

5 - Trocadéro e Tour Eiffel

torre eiffel parigi 3 Per concludere il pomeriggio, dall'Arco di Trionfo raggiungete Place du Trocadero, uno dei punti migliori da cui ammirare la Torre Eiffel! Potrete spostarvi a piedi, le due attrazioni distano circa 20 min, oppure con la comoda metro. In questo caso raggiungete la fermata Charles de Gaulle-Étoile, salite sulla linea 6 e scendete direttamente alla stazione Trocadero.

Questa piazza, location di film, serie tv e anche cartoni animati, è il punto d'accesso al Palais de Chaillot, chiamato appunto anche Trocadero, al cui interno ospita il Théâtre National de Chaillot, il Musée de l'Homme, il Musée de la Marine e la Cité de l'Architecture e du Patrimoine. Voi ammiratelo dall'esterno e scattate qualche foto all'iconica Torre Eiffel.

E poi dirigetevi proprio verso di lei, il simbolo per eccellenza di Parigi, attraversando con una piacevole passeggiata prima i Jardins du Trocadéro e poi il Pont d'Iéna, che passa sopra la Senna. Qui vi consigliamo di salire sulla Torre Eiffel, per ammirare tutta la città dall'alto! In questo caso, assicuratevi di acquistare l'ingresso prioritario per saltare le lunghe code, presenti ad ogni ora del giorno!
VEDI ANCHE: Visita alla Tour Eiffel: orari, prezzi e consigli

Goditi una crociera sulla Senna: per questa prima sera a Parigi goditi una meravigliosa crociera sulla Senna con cena di 3 portate, dove potrai ammirare la città illuminata. Partenza 18:45, durata 2 h. Punto d'incontro Port de Solférino (Ottieni indicazioni).

Giorno 2

1 - Mattina al museo: Museo D'Orsay, Museo Rodin o Musée du quai Branly

orsay museo parigi francia Parigi è una citta con una scena culturale e artistica immensa. E' quasi impossibile contare tutti i musei presenti in città e, dopo aver visitato il Louvre il primo giorno, vi consigliamo di dedicare anche questa mattina alla visita di un museo. Noi vi consigliamo il famoso Museo D'Orsay, ma ci sono anche altre alternative.

Opzione A al Museo d'Orsay (mar-dom 9:30-18:00; biglietto ingresso €16,00). Uno dei più famosi di tutta Parigi, ospitato all'interno di un'antica stazione ferroviaria. Al suo interno potrete ammirare opere provenienti da tutto il mondo, ma una delle collezioni più importanti è sicuramente quella della corrente impressionista.

Opzione B al Museo Rodin (mar-dom 10:00-18:30; biglietto ingresso €14,00). Questo meraviglioso museo è completamente dedicato allo scultore e pittore Auguste Rodin. Ospitato all'interno di uno splendido palazzo, circondato d aun rigoglioso giardino, potrete vedere alcune delle sue più famose opere.

Opzione C al Musée du quai Branly (mar-dom 10:30-19:00; biglietto ingresso €12,00). Un museo davvero unico nel suo genere, già a partire dalla sua particolare architettura. Al suo interno ospita una collazione di circa 300.000 opere etniche!

Valuta il Paris Museum Pass: si tratta del pass di Parigi dedicato esclusivamente ai musei. Ha una durata di 2, 4 o 6 giorni e include ò'ingresso prioritario prioritario a oltre 60 musei e monumenti. Da €57,00. Scopri di più qui

2 - Jardin du Luxembourg

parigi jardin du luxembourg Conclusa la visita al Museo d'Orsay, raggiungete a piedi con una passeggiata di circa 20 min, i meravigliosi Jardin du Luxembourg, tra i più belli di tutta Parigi! Lungo il tragitto fate anche una piccola deviazione per ammirare dall'esterno l'iconico Hôtel des Invalides, uno dei palazzi più famosi della capitale francese, situato proprio davanti al Museo Rodin.

I Jardin du Luxembourg sono un vero e proprio angolo di paradiso, oltre ad essere uno dei luoghi più amati in città, sia dai turisti che dai parigini. Ammirate dall'esterno il meraviglioso Palais du Luxembourg, passeggiate lungo i sentieri tra alberi e meravigliose piante fiorite. Non perdetevi le bellissime fontane e statue sperse per tutto il giardino.

Scatta una foto alla Statua della Libertà: esatto, hai capito proprio bene! Anche Parigi ha la sua Statua della Libertà o, meglio, ne ha ben 5, e una di queste si trova proprio in questi giardini!

3 - Quartiere Latino e Pantheon

pantheon parigi Dedicate poi la prima parte del pomeriggio alla scoperta del Quartiere Latino di Parigi, uno dei quartieri più caratteristici della città. Potrete tranquillamente raggiungerlo a piedi dai Jardin du Luxembourg.

Ricco di locali, aperti 24h, è anche uno dei fulcri della movida notturna. Ma voi visitatelo di giorno, ammirando dall'esterno La Sorbone, una delle più antiche università della Francia, ed entrando all'interno del meraviglioso Pantheon (da ottobre a marzo 10:00-18:00, da aprile a settembre 10:00-18:30; ingresso €11,50). Costruito per volere del re Luigi XV, oggi al suo interno riposano diversi personaggi illustri di Parigi.

Due alternative per te: se viaggi con i bambini, qui troverai anche il Jardin des Plantes, che ospita il giardino botanico e un piccolo zoo. Se invece ti piace il mistero, allora ti consigliamo di valutare una visita alle Catacombe di Parigi!

4 - Île de la Cité: Cathédrale Notre-Dame e Sainte-Chapelle

notre dame parigi francia A metà pomeriggio raggiungete a piedi Île de la Cité, una piccola isola sulla Senna, collegata alle due sponde di Parigi da diversi ponti. Uno dei più famosi è sicuramente il Pont Neuf, un ponte di pietra costruito nel 1607.

Qui si trova la Cattedrale di Notre Dame, una delle Cattedrali più belle al mondo. Purtroppo è rimasta gravemente danneggiata dall'incendio del 2019 e attualmente è chiusa al pubblico. Ammiratela comunque dall'esterno e leggete la sua storia sui pannelli posti all'esterno.

Approfittate allora dell'occasione per visitare la Sainte-Chapelle, uno dei più importanti monumenti d'arte gotica di Parigi (da ottobre a marzo 9:00-17:00, da aprile a settembre 9:00-19;00; ingresso €11,50). Una volta entrati rimarrete subito colpiti dalle grandissime vetrate gotiche, che coprono una superficie di ben 600 mq.

Ammira dall'esterno la Conciergerie: ovvero il famoso Palazzo Reale in stile gotico, un vero e proprio pezzo di storia. Questo luogo, infatti, durante la Rivoluzione Francese divenne una prigione e le sue celle ospitarono anche la Maria Antonietta, ultima regina di Francia dell'ancien régime. Se vuoi visitare anche l'interno approfitta del biglietto combinato Sainte-Chapelle e Conciergerie.

5 - Place des Vosges e quartiere Le Marais

parigi posto place des vosges 1 1 Infine, concludete il pomeriggio raggiungendo Place des Vosges, la più antica piazza progettata nella città di Parigi. Da Île de la Cité potrete raggiungerla a piedi con una passeggiata di 20 min oppure con il bus linea 96, dalla fermata Châtelet fino a Place des Vosges (10 min).

La piazza è completamente circondata da palazzi e si trova nel cuore di Le Marais, uno dei quartieri più caratteristici di Parigi. Con un'ottima posizione e una meravigliosa atmosfera, è anche uno dei luoghi della movida notturna della capitale francese, grazie ai numerosi locali aperti fino a tarda notte.

Trascorri la serata a Le Marais: uno dei quartieri della movida notturna e il più trendy di Parigi. Qui potrai fare le ore piccole in alcuni dei locali più famosi della capitale francese, come Spyce, Le Cabaret e Tango. Le Marais è anche il quartiere per eccellenza LGBT, con il divertimento gay che si concentra soprattutto lungo Rue des Archives e Rue du Temple.

Giorno 3

1 - Cemetière du Père Lachaise o Museo Pompidou

pere lachaise chemin errazu Foto di Peter Poradisch. Ultima giornata a Parigi, dedicate gran parte della mattina alla visita di uno dei luoghi più particolari della città: il Cemetière du Père Lachaise (tutti i giorni 8:00-17:30; ingresso gratuito). Dispone di ben 4 ingressi ed è raggiungibile con la metro linee 2 o 3, in base all'ingresso scelto.

Il Cimitero Père Lachaise è conosciuto anche come il "Cimitero degli artisti", infatti qui riposano alcuni dei più grandi personaggi della cultura e dell'arte, come Chopin, Oscar Wilde o Jim Morrison. E proprio la tomba del leader e frontman dei Doors è una delle più visitate di tutto il luogo, ormai meta di pellegrinaggio degli amanti della musica.

Opzione B al Museo Pompidou (tutti i giorni 11:00-21:00; biglietto ingresso €14,00). E' il famoso museo d'arte moderna e contemporanea di Parigi, uno dei più visitati della città. Attenzione però se decidete di visitarlo: il museo apre alle 11:00.

Organizza la visita: il Cimitero Père Lachaise è un luogo davvero immenso, servirebbe una settimana per visitarlo tutto. Prepara già un itinerario con le cose che vuoi vedere. In alternativa, puoi partecipare anche ad un tour guidato a piedi, ma in questo caso vengono organizzati nel pomeriggio, alle 14:30.

2 - Galeries Lafayette e Opéra Garnier

opera garnier parigi In tarda mattinata raggiungi la famosissima Galeries Lafayette Haussmann, la più grande e importante sede della catena Galeries Lafayette. Si tratta anche del primo ad essere aperto al pubblico, nel lontano 1912. Godetevi un giro tra i suoi negozi, soprattutto se visitate Parigi a Natale. Ma, soprattutto, approfittate di una grande occasione: sali sulla terrazza panoramica gratuita per ammirare uno spettacolare panorama della capitale francese!

Dopo aver pranzato in uno dei locali all'interno del centro commerciale o negli immediati dintorni, raggiungete la vicina Opéra Garnier, il meraviglioso teatro dell'opera parigino (tutti i giorni 10:00-17:00; ingresso prioritario €12,00). Durante la visita avrete modo di ammirare i suoi interni, compresa la sala del teatro con il dipinto di Chagall. E' stato inoltre creato un piccolo museo, con la storia del luogo e dipinti e opere raffiguranti scene di balletto e di teatro.

Se viaggi con i bambini: in alternativa all'Opéra Garnier puoi visitare il Museo Grévin, ovvero il Museo delle Cere, la risposta francese alla famosa catena Madame Tussauds, non presente infatti in città. Acquista il biglietto d'ingresso e goditi qualche ora di divertimento in famiglia.

3 - Montmartre e Basilica del Sacro Cuore

parigi montmartre cuore sacro Infine, nella seconda metà del pomeriggio raggiungete Montmartre, quartiere simbolo della Bella Epoque. Si tratta di un luogo magico, dove si respira un'atmosfera d'altri tempi. Dall'Opéra Garnier potete raggiungerlo con la metro linea 12, da Gare Saint-Lazar scendendo ad Abbesses (10 min).

Godetevi una passeggiata tra le sue vie, vi consigliamo un free tour in Italiano, un tour gratuito con una guida italiana che vi faraà conoscere la storia e gli angoli più interessanti del quartiere. Non dimenticate a proposito di scattarvi una foto davanti al famoso muro Mur des Je T'Aim. Infine raggiungete la meravigliosa Basilica del Sacro Cuore, una delle Chiese più belle al mondo (da maggio a settembre 8:30-20:00, da ottobre ad aprile 9:00-17:00; ingresso Basilica gratuito, Cupola + Cripta €8,00, ridotto €6,00). Situata su una collinetta, dalla cui cima la vista è davvero meravigliosa, potrete raggiungerla con la funicolare oppure seguendo la scalinata storica, davvero molto suggestiva! Una volta arrivati, vi consigliamo di salire sulla cupola per ammirare il panorama!
VEDI ANCHE: Visita alla Basilica del Sacro Cuore: come arrivare, prezzi e consigli

Trascorri la serata a Pigalle: il quartiere della movida notturna confinante con Montmartre e dove si trova il celebre Mouline Rouge. Qui potrai infatti acquistare un biglietto per lo show al Moulin Rouge o assistere ad uno spettacolo con cena al Moulin Rouge. In alternativa, la zona è ricca di locali!

Alternativa di giornata: Disneyland o Reggia di Versailles

euro disney disneyland parigi tema In alternativa, una di queste giornate potete dedicarla alla visita dei dintorni di Parigi, o ad un'attività ben precisa: stiamo parlando di una giornata a Disneyland Paris o di un'escursione alla famosa Reggia di Versailles.

Disneyland Paris è il luogo che tutti sogniamo di visitare almeno una volta nella vita, dove possiamo tornare bambini per un giorno. Se viaggiate in famiglia sicuramente è una tappa irrinunciabile. In questo caso, vi consigliamo di acquistare il anticipo il biglietto valido un giorno, in alternativa potete approfittare dei pacchetti ce offrono ingresso e trasporto, prenotando quindi per tempo anche il biglietto express per treno e parchi.

In alternativa, vi consigliamo di visitare la Reggia di Versailles, una delle regge più belle al mondo, luogo dall'indiscutibile fascino e residenza di Luigi XVI e Maria Antonietta fino alla Rivoluzione francese del 1789. Anche in questo caso, vi consigliamo di prenotare in anticipo il biglietto di ingresso con audioguida e, se non volete muovervi in autonomia, partecipate ad un tour organizzato da Parigi, trasporto incluso.

Quanto costa un weekend a Parigi

parigi torre eiffel tetto cielo Parigi è una città decisamente costosa, sia perchè è la capitale francese, sia perchè è una delle destinazioni più soggette al turismo di massa in Europa. Fortunatamente, risparmiare sui voli sarà semplice, visti i numerosi collegamenti diretti low cost dall'Italia (confronta i voli).

Una volta arrivati in città, la scelta migliore sarebbe soggiornare nel quartiere Louvre, il più centrale! I costi sono decisamente alti, quindi se volete risparmiare prenotate per tempo o cercate nei dintorni del quartiere di Belleville (mappa dei quartieri qui). Qualunque sia il quartiere da voi scelto, poi dovrete muovervi con i mezzi, mentre potrete scoprire a piedi i singoli quartieri. Vi consigliamo anche il bus turistico, ideale per ambientarsi. Attenzione anche a pranzi e cene: evitate i luoghi troppo turistici e cercate i bistrot francesi tipici.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Parigi:

  • Costi per mangiare: circa €70,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €75,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compresa la crociera sulla Senna con cena
  • Trasporti: prezzo medio €15,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €75,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Parigi: da €570,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Come arrivare: Parigi dispone di 3 aeroporti. La soluzione più comoda è prendere un transfer privato, in alternativa puoi usare i mezzi pubblici. Se devi raggiungere subito il tuo hotel a Disneyland Paris, puoi usufruire del servizio navetta da CDG/ORY - scopri di più qui;
  • Non perderti la crociera sulla Senna: una delle attività da fare assolutamente a Parigi! Puoi goderti una meravigliosa crociera di un'ora, oppure optare per delle esperienze, come la crociera con cena o la crociera al tramonto con aperitivo;
  • Organizza al meglio l'itinerario: per evitare di perdere tempo negli spostamenti. Inserisci i musei all'orario di apertura e quando possibile acquista già il biglietto, per risparmiare ti consigliamo di valutare l'acquisto del Paris Pass;
  • Attento a pranzi e cene: puoi davvero spendere moltissimo senza accorgertene. Per risparmiare preferisci pranzare nei mercati, fast food o preparati un pranzo al sacco. La sera invece goditi una cena in un locale francese.