Torre Eiffel Parigi 2 Parigi, una delle destinazioni europee più amate, è una città ricca di fascino, storia e romanticismo. Ma, soprattutto, è una città davvero estesa e la sua divisione in arrondissement può, ad un primo, impatto, disorientare. La metro è un ottimo alleato per scoprire la capitale francese, mentre nei singoli quartieri vi consigliamo di muovervi a piedi, per godere di tutta la loro bellezza.
In questa guida troverete tutti i nostri consigli su come muovervi a Parigi.

Consigli utili

torre eiffel parigi fr Parigi è davvero molto estesa, le principali attrazioni distano anche a 5 km tra loro. La soluzione migliore è la metro, efficiente e capillare. Vi consigliamo inoltre la Paris Visite, la tessera dei trasporti per viaggiare illimitatamente su tutta la rete (validità da 1 a 5 giorni). Un'ottima alternativa è il bus turistico, per godervi un giro panoramico della città e raggiungere facilmente le principali attrazioni. Per una prospettiva originale, optate per una crociera panoramica sulla Senna.

Muoversi a piedi è ideale per scoprire i singoli quartieri. Una soluzione molto carina, per chi ama il genere è il tour guidato in bicicletta, perfetto per un primo approccio e per un'introduzione indimenticabile ai luoghi di Parigi. Nei singoli quartieri sono disponibili anche dei tour gratuiti in italiano: vi consigliamo il free tour di Montmartre, il free tour lungo la Senna, che passa anche dal Louvre e da Notre Dame, e il free tour nel quartiere Marais, il più trendy di Parigi.
Infine, evitate l'auto: il traffico è caotico, i parcheggi difficili da trovare e il centro è interessato da una LEZ (zona ambientale a bassa emissione), per cui è richiesto il bollino.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi o in bici nei singoli quartieri, metro, RER, bus turistico
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, taxi

Card trasporti e abbonamenti mezzi pubblici: quale scegliere?

long lines in front of louvre museum Se vi fermate per un weekend o più giorni, vi consigliamo di acquistare il Paris Visite 3 giorni (€26,65) o 5 giorni (€38,35). Questo pass vi permetterà di viaggiare su tutti i mezzi. Potete scegliere di includere le zone da 1 a 3, le più centrali, o le zone da 1 a 5, includendo quindi anche la Reggia di Versailles, Disneyland e gli aeroporti Charles de Gaulle e Orly (con la linea Orlyval inclusa). La versione estesa (zone da 1 a 5) costa un po' di più (3 giorni €53,75, 5 giorni €65,80). Il Paris Visite può essere acquistato in vari punti: in tutte le stazioni della rete di trasporto pubblico, presso i distributori automatici o direttamente online (info sul sito ufficiale).

Oltre al Paris Visite (il più consigliato per i turisti) esiste anche il Navigo Pass, una tessera dei trasporti usata dai residenti. Per ottenerla è necessario fare richiesta in uno degli sportelli autorizzati consegnando anche una fototessera e pagando €5,00. Si tratta di abbonamenti più lunghi, con durata settimanale, mensile e annuale, adatta quindi a studenti, pendolari e residenti.

Se acquistate il Paris Pass fate attenzione: il trasporto non è incluso. Tuttavia, all'interno di questo pass sono compresi l'ingresso a diverse attrazioni, il bus turistico e la crociera sulla Senna. Pertanto è perfettamente complementare al Paris Visite.

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Parigi

Parigi dispone di ben tre aeroporti di dimensioni diverse, che ospitano dai voli intercontinentali ai voli low cost. Raggiungere quindi la capitale francese dall'Italia è davvero molto semplice e anche economico, con tantissimi voli diretti che partono ogni giorno.

Gli aeroporti di riferimento sono il Paris Charles De Gaulle, il Paris Orly Airport e, infine, il Paris-Beauvais Airport, il più lontano tra i tre, dove atterrano molti voli di compagnie low cost. La distanza degli aeroporti dal centro città è variabile ma sono comunque tutti ben collegati. Vediamoli nel dettaglio.

Orientati con la mappa: sul sito ufficiale dei trasporti di Parigi puoi consultare una mappa delle linee che collegano la città ai due aeroporti più vicini, ovvero Charles De Gaulle e Orly.

Aeroporto di Parigi-Charles De Gaulle

  • Distanza dal centro: 25 km / tempo di percorrenza: 40 min;
  • In treno: RER - linea B fino a Parigi - Châtelet-les-Halles/Gare du Nord / costo ticket: da €10,30;
  • In taxi: tariffa forfettaria €50,00 / tempo di percorrenza: 40 min
  • In bus: costo medio €12,50 / navetta linea Roissybus fino a stazione Opéra;
  • Transfer privato: transfer privato tra la città e l'aeroporto

Aeroporto di Parigi-Orly

  • Distanza dal centro: 15 km / tempo di percorrenza: 25 min;
  • In treno: navetta ORLYVAL + treno RER - linea B / costo ticket: da €12,05;
  • In taxi: tariffa forfettaria €30,00 / tempo di percorrenza: 25 min;
  • In bus: costo medio €8,70 / linea Orlybus fino a stazione Denfert-Rochereau
  • Transfer privato: trasferimento privato da/per l'aeroporto di Orly

Aeroporto di Beauvais Tille

  • Distanza dal centro: 80 km / tempo di percorrenza: 1 h 15 min;
  • In treno: linea TER fino a Parigi Gare du Nord / costo ticket: da €14,00;
  • In taxi: costo medio diurno €170,00, notturno €210,00 / tempo di percorrenza: 1 h 15 min;
  • In bus: costo a/r intero €29,00, ridotto €19,80 / linea Beauvais - Port Maillot;
  • Transfer privato: transfer privato da/per l'aeroporto di Beauvais.

Come muoversi a piedi

torre eiffel parigi 2 Visitare tutta Parigi a piedi è davvero difficile, soprattutto se si ha poco tempo a disposizione. Diventa, invece, una soluzione ideale per esplorare i singoli quartieri. Per un primo approccio ai quartieri più famosi, inoltre, sono disponibili anche dei tour gratuiti in italiano: vi consigliamo il free tour di Montmartre, il free tour lungo la Senna, che passa anche dal Louvre e da Notre Dame, e il free tour nel quartiere Marais, il più trendy di Parigi.

Ma quando muoversi a piedi? Per scegliere le aree da visitare a piedi è importante anche capire le distanze tra le principali attrazioni: dall'Arco di Trionfo al Louvre ci sono circa 3,4 km, da quest'ultimo fino alla Basilica del Sacro Cuore 3,2 km. Oppure, la Cathédrale Notre-Dame de Paris dista dalla Tour Eiffel ben 4,5 km. Se vi fermate a Parigi per un weekend l'uso dei mezzi è necessario.

Partecipa ad un tour gratuito: per un primo approccio alla capitale francese e per ambientarti al meglio tra i suoi arrondissement e le sue attrazioni, ti consigliamo di partecipare ad un free tour di Parigi, dove potrai scoprire i luoghi più iconici in compagnia di una guida esperta.

Con i servizi sharing

Parigi è una città che si sta orientando sempre di più alla sostenibilità, con diversi obiettivi per ridurre al massimo l'inquinamento. In città potrete trovare quindi numerosi servizi di sharing. Già da diversi anni nella capitale francese è attivo il servizio di Vélib, con oltre 20.000 biciclette, per non parlare delle numerose compagnie di monopattini elettrici. Vediamo nel dettaglio questi servizi:

  • Monopattini elettrici: sono attive numerose compagnie, come Lime (fra i più utilizzati), Bird, Bolt, Wind, ecci. Per tutte le compagnie bisogna scaricare l'apposita app e registrarsi per individuare il monopattino, sbloccarlo tramite qr code, individuare le zone di prelievo e rilascio ed effettuare il pagamento (metodi accettati carta di credito e di debito, prepagata, paypal, apple pay, google pay in base alla compagnia). La tariffa per lo sblocco è €1,00, poi il costo medio è di €0,15/min;
  • Vélib: servizio di bike sharing. Conta oltre 20.000 biciclette e 1.800 stazioni sparse in tutta la città. Per usare il servizio è necessario scaricare l'apposita App, registrarsi e scegliere l'abbonamento per 1 giorno, 1 mese o 1 anno. L'app permette di individuare e sbloccare le biciclette e poi localizzare facilmente le stazioni di parcheggio. Il pagamento avviene automaticamente a fine corsa tramite il metodo indicato nell'account (carta di credito e di debito). Primi 30 min gratis, €1,00 per i successivi 30 min;
  • ShareNow: il servizio di car sharing più utilizzato di Parigi, molto conveniente. Per utilizzarlo bisogna scaricare l'apposita App per registrarsi inserendo dati (carta d'identità o passaporto, patente e metodo di pagamento, generalmente carta di credito). L'app serve anche per individuare le auto libere e poi sbloccarle e, a fine corsa, individuare le aree di parcheggio. Il costo medio è di €0,24/min.

Con i mezzi pubblici

parigi fiume barca senna Il sistema di trasporto pubblico di Parigi è tra i più efficienti d'Europa e comprende metro, treni veloci (RER), tram e bus, tutti gestiti dalla compagnia RATP. Questo vi permetterà di utilizzare un unico biglietto per tutta la rete.
La città è divisa in 5 zone tariffarie, a cui corrispondono tariffe diverse: la zona 1 comprende il centro di Parigi; la zona 2 i comuni vicini tra cui Vincennes e Saint-Denis; la zona 3 comprende La Défense; la zona 4 Versailles e Orly; infine la zona 5 comprende l'aeroporto di Charles de Gaulle e Disneyland.

Per ambientarvi al meglio in città, soprattutto se non siete mai stati a Parigi, vi consigliamo di salire sul bus hop on-hop off, che segue dei percorsi studiati all'interno della capitale francese e dispone di numerose fermate vicino alle principali attrazioni. Inoltre, una delle attività da non perdere è la crociera sulla Senna, dalla quale ammirare Parigi da un'altra prospettiva. Anche in questo caso esiste il servizio di crociera hop on-hop off: per tutta la durata del biglietto potrete salire e scendere senza limiti.

Metro

La metro di Parigi si compone di 16 linee che coprono la città in modo capillare. Tutte le principali attrazioni turistiche si trovano all'interno della zona 1. Da un punto di vista turistico, la linea 1 è quella principale, in quanto serve le principali attrazioni. La linea 6 da Piazza Charles de Gaulle porta nella zona della Torre Eiffel, la 2 conduce a Montmartre e la 14, ultra moderna, permette di spostarsi velocemente tra la zona di Bercy, la Gare de Lyon e il centro.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: durante la settimana 5:30-1:15, ven-sab e giorni pre festivi fino 2:15
  • Costo ticket/corsa singola: €1,90
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Paris Visite (1 giorno da €12,00, 3 giorni da €26,65, 5 giorni da €38,35)

La metropolitana di Parigi è sicura di notte? La metro di Parigi è sicura anche la notte ma, come in ogni grande città, è sempre meglio prestare attenzione e magari non muoversi completamente da soli, ma almeno in coppia. Evita comunque di raggiungere stazioni troppo periferiche e rimani nelle zone più centrali e frequentate.

RER

Alle 16 linee di metropolitana, bisogna aggiungere le 5 linee di treni RER ad alta velocità. Si muovono sotto Parigi e raggiungono velocemente i comuni limitrofi, offrendo un'ampia scelta di fermate all'interno della città, spesso in interscambio con le metro.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: tutti i giorni 5:30-1:20
  • Costo ticket/corsa singola: €1,90
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Paris Visite (1 giorno da €12,00, 3 giorni da €26,65, 5 giorni da €38,35)

Da non confondere con la TER: i Transport Express Régional, ovvero i treni veloci che da Parigi si muovono verso le diverse regioni della Francia. Mentre i RER permettono di muoversi sotto Parigi e nei comuni limitrofi, con un treno TER potrai raggiungere destinazioni come la Normandia, la Bretagna, la Provenza e anche la Costa Azzurra. Ideali se vuoi visitare più aree del Paese.

Bus

Sicuramente il bus è meno consigliato rispetto alla metro e ai treni RER, in quanto risente molto del traffico cittadino, di lavori stradali e spesso anche di scioperi. Dispone comunque di numerose linee e di un efficiente sistema di bus notturni, chiamati Noctilien (contrassegnati dalla lettera N), che coprono gli orari in cui la metro non è attiva. Le linee più panoramiche sono la 38, 68, 28 e 96 che passano da tutti i luoghi più importanti come Notre-Dame, la Senna, il Louvre e il Quartiere Latino.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: 24h grazie alla rete notturna Noctilien (00:30-5:30)
  • Costo ticket/corsa singola: €1,90
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Paris Visite (1 giorno da €12,00, 3 giorni da €26,65, 5 giorni da €38,35)

Tram

Il tram è il mezzo di trasporto meno usato, questo perché non garantisce la stessa velocità e copertura della metro. Attivo dal 1992, attualmente il tram conta 11 linee, ma la rete non è molto estesa e non serve tutte le zone. Rimane comunque un mezzo da tenere in considerazione o che può regalare un giro panoramico della città.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: tutti i giorni 5:30-00:30
  • Costo ticket/corsa singola: €1,90
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Paris Visite (1 giorno da €12,00, 3 giorni da €26,65, 5 giorni da €38,35)

In auto

parigi doccione francia Tra tutti i modi di spostarsi a Parigi, l'auto è sicuramente sconsigliata. Stiamo parlando di una capitale europea davvero grande, con numerose strade e con un traffico molto intenso e frenetico, soprattutto durante l'ora di punta. Inoltre, come abbiamo già visto potrete tranquillamente muovervi con i mezzi pubblici.

Inoltre, il centro è una zona a traffico limitato e il costo dei parcheggi può essere davvero molto elevato! Molto meglio muoversi coi mezzi pubblici durante il giorno (con tariffe molto convenienti grazie agli abbonamenti) e coi taxi o il servizio di bus notturno di notte, mentre all'interno dei quartieri potrete tranquillamente spostarvi a piedi. Se arrivate a Parigi in auto, il nostro consiglio è quello di scegliere un alloggio con servizio parcheggio incluso per i propri clienti e lasciare così l'auto in un posto sicuro.

A Parigi si usa Uber? Si, a Parigi è attivo il comodo servizio di Uber ed è sicuramente una soluzione migliore rispetto a usare l'auto. Il vantaggio è che, tramite app, potrai scegliere il punto di arrivo, conoscere in anticipo il costo della corsa e controllare le valutazioni che gli altri viaggiatori hanno lasciato all'autista. Si tratta di un servizio molto sicuro, in quanto potrai seguire gli spostamenti anche in tempo reale, e ideale anche per spostarsi la sera. Opera anche dall'Aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle e di Parigi-Orly.

ZFE - Zone à faibles émissions mobilité

Il centro di Parigi è coperto da una ZFE-m, sigla per zone à faibles émissions mobilité, ovvero una zona a basse emissioni. Le regole sono in continuo cambiamento e, attualmente, la zona è attiva tutti i giorni 8:00-20:00 per i mezzi pesanti e lun-ven 8:00-20:00 per tutti i veicoli.

Per accedere a questa zona è necessario ottenere l'adesivo Crit'Air, ovvero il certificato di qualità dell'aria. Da luglio 2022 è richiesto l'Adesivo Crit'Air 2, dal 2024 il Crit'Air 1. Per richiederlo bisogna registrarsi sul sito ufficiale del Ministero della Transizione Ecologica Francese o sul sito ufficiale della LEZ-France. Scopo di queste zone è quello di ridurre l'impatto ambientale causato dall'inquinamento delle auto e dei mezzi.

Come anticipato, le regole sono in continuo cambiamento, in quanto Parigi punta a ridurre del tutto il traffico nel centro ampliando zone pedonali e piste ciclabili. Nel 2030 non potranno più circolare veicoli a benzina o diesel! Per rimanere aggiornato, consulta il sito ufficiale.

Soste e parcheggi

Parcheggiare su strada a Parigi è un'opzione che non consigliamo! I costi dei parcheggi sono elevati, oltre alla difficoltà a trovarli e al traffico che renderebbe le manovre più difficili. In centro, i parcheggi su strada sono a pagamento da lunedì a sabato nella fascia oraria 9:00-20:00 e costano, in media, €4,00/h!

Se cercate un parcheggio, la soluzione migliore è optare per quelli sotterranei, che sono anche sorvegliati e aperti 24h, potendo stare così più tranquilli. In questo caso, vi consigliamo di affidarvi ai siti ufficiali per il parcheggio come Paris Parking, dove potrete trovare info quali locazione, orari, regole e tariffe.