Cosa vedere a Montecarlo in un giorno

Cosa vedere a Montecarlo in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare Montecarlo in 24 ore!

la principesca montecarloSe il vostro sogno è vivere come se foste divi del cinema, "inebriati" dal lusso, come se foste in uno dei lungometraggi aventi come protagonista 007, allora Montecarlo fa per voi. La città più nota del Principato di Monaco, famosa per il suo circuito automobilistico, per il suo casinò e per essere meta di volti noti dello showbiz internazionale ha molto da offrire anche ai "comuni mortali", che possono ammirarne le attrazioni più importanti in appena 24 ore, per "vestire", anche solo per un giorno, i panni di James Bond.

Prima di partire: consigli utili

Montecarlo è una località stupenda ma che può riservare alcune "insidie". E' il caso di tenere a mente qualche consiglio utile prima di addentrarvi nelle sue strade

  • E' una destinazione di lusso, quindi meglio informarsi correttamente su monumenti e negozi ad alto budget;
  • Vestirsi in maniera comoda;
  • Avere sempre a portata di mano il passaporto (indispensabile all'interno del casinò);
  • Se decidete di prolungare la vostra permanenza e godervi la Montecarlo by night, potete consultare le nostre offerte di soggiorno Montecarlo.

Itinerario di un giorno a Montecarlo: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione

Ha chiari richiami italici il pasto mattutino presso Valentin, che offre una vasta gamma di dolci, cioccolatini fatti dai gestori, tisane (provenienti da storiche drogherie di Genova), oltre all'immancabile binomio cornetto-caffè. Il locale è aperto anche a pranzo: la spesa media del Valentin si aggira attorno a € 18,00.

2 - Cattedrale e Museo Oceanografico

l affascinante cattedrale di montecarloLa parte vecchia della città conosciuta come "le Rocher", dista dal Valentin poco più di 10 minuti in automobile. All'interno di questa area avremo il piacere di visitare la Cattedrale ed il Museo Oceanografico. L'imponente Cattedrale di San Nicola è raggiungibile a piedi dalla città vecchia in appena un minuto. L'esterno, bianco e costruito in stile gotico, riflette appieno l'essenzialità degli interni della Cattedrale, caratterizzata da un'architettura molto "rigida". Meglio informarsi prima di accedervi, perché causa restauri spesso non è possibile visitare il suo interno.
Ad appena 4 minuti a piedi dalla Cattedrale (in direzione Avenue Saint-Martin), raggiungiamo quello che gli abitanti di Montecarlo, a piena ragione, chiamano il "tempio del mare". Affascinerà grandi e piccini il Museo Oceanografico, vasta attrazione che ospita al suo interno oltre 6mila specie marine, dall'ippocampo agli squali. Al piano inferiore troveremo acquari con qualsivoglia specie ittica esistente sulla faccia della Terra. Ai piani superiori troviamo Oceanomania, una collezione di curiosità e cimeli dall'Oceano.

3 - Jardin Exotique

Per raggiungere l'ultima tappa possiamo optare per una passeggiata lungo la città vecchia (della durata di circa 30 minuti), per un breve giro in automobile (in direzione Boulevard du Jardin Exotique raggiungeremo il giardino in appena 9 minuti), oppure - la migliore delle alternative - usufruire dei vari ascensori pubblici presenti in città, tutti gratuiti. La destinazione finale è Jardin Exotique, un vero e proprio angolo di paradiso dal quale godere di una vista mozzafiato di Montecarlo, oltre che ammirare varie specie di piante esotiche, tutte ben curate.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: Cattedrale di San Nicola, Museo Oceanografico (adulti € 11,00 - € 16,00 in base alla stagione; giovani € 10,00 - € 12,00; bambini fino ai 12 anni € 5,00 - € 8,00), Jardin Exotique (adulti € 7,20; bambini fino ai 18 anni € 3,80; over 65 € 5,50)
  • Ticket utili: Ingresso al Museo Oceanografico
  • Dove fare colazione: Valentin, 27, Avenue de La Costa - Park Palace

Itinerario di un giorno a Montecarlo: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo e Porto di Montecarlo

yacht lussuosi al porto di montecarloLe Vistamar è l'opzione migliore per pranzare come dei re e delle regine ad un costo decisamente contenuto per la città (la spesa media a persona può oscillare tra € 30,00 e € 120,00). Dopo pranzo godetevi una passeggiata al Porto.
Osservare come vivono i "ricchi e famosi" è assolutamente gratis, come sognare di far parte di quella fetta d'elite che ha reso Montecarlo la meta a misura di divi del cinema, grandi nomi della musica, principi ed imprenditori.

2 - Palazzo dei Principi e Collezione auto d'epoca

A 13 minuti a piedi dal porto, procedendo in direzione sud, raggiungiamo il Palazzo dei Principi. La dimora reale sorge su una collina, dalla quale possiamo godere di una splendida vista sull'intera città e sul porto. Un'importante nota di folklore è fornita dal momento del cambio della guardia (di solito intorno alle 11:50), mentre gli interni del palazzo, non sempre accessibili, sono decorati da sontuosi affreschi che sottolineano l'eleganza dei Grimaldi.
Proseguendo a piedi verso Place du Canton raggiungiamo in pochi minuti la meta prediletta di appassionati d'auto e non solo: la Collezione privata d'auto d'epoca del Principe Ranieri III, un piccolo museo che ripercorre la storia delle autovetture sito all'interno di un centro commerciale, con cimeli storici di grande valore come una Lincoln del 1928, affiancata da diversi modelli di Ferrari e Porsche.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: Porto di Montecarlo, Palazzo dei Principi (adulti € 8,00; bambini sino ai 14 anni € 4,00), Collezione privata auto d'epoca di Ranieri III (€ 6,50)
  • Ticket utili: Giro in Ferrari a Montecarlo
  • Dove pranzare: Le Vistamar, Square Beaumarchais - Hotel Hermitage Monte Carlo

Itinerario di un giorno a Montecarlo: Sera

Mostra Mappa

1 - Cena al Cafè de Paris e Casinò

il leggendario casino Il Cafè de Paris, del resto, è ben immerso nella realtà "altra" di Montecarlo, dominata dal Casinò, dalle illusioni che regala, dalle cocenti delusioni alle quali si può andare incontro, dalla bellezza controversa che quest'area della città offre. Il locale, frequentato anche da volti noti del jet set internazionale, offre portate che si aggirano attorno ai € 40,00 circa a persona.
Una gita di 24 ore non poteva che concludersi con la visita all'attrazione per eccellenza della città: il Casinò di Montecarlo. E' d'obbligo attenersi al "dress code" previsto dal regolamento del Casinò, specialmente nelle ore "calde" della giornata, ossia dopo le 19:00. E' inoltre importante ricordare che l'accesso in alcune sale da gioco è concesso previo pagamento di una quota d'ingresso.

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Grazie alla sua piccola estensione e alla corretta disposizione delle principali attrazioni della città, in realtà poche attrazioni restano fuori dal nostro tour di 24 ore a Montecarlo, la maggior parte delle quali per mancanza di tempo. Vi sono, tuttavia, due attrazioni la cui esclusione dal nostro tour è motivata da altre ragioni. I giardini zoologici, ad esempio, sono "reduci" da ambigue recensioni sui principali motori di ricerca per viaggi (alcuni visitatori hanno lamentato carenze igieniche ed incuria nella tutela degli animali presenti nello zoo). Discorso a parte merita anche Le Metropole Shopping Center, la cui visita può trasformarsi in "tragedia" per gli amanti dello shopping, dato che è quasi impossibile, per un turista qualunque, comperare qualcosa al suo interno.

  1. Giardini zoologici;
  2. Le MetropoleShopping Center;
  3. Giardini Giapponesi;
  4. Giardino Botanico della Principessa Grace;
  5. Giardini Saint-Martin;
  6. Chiesa di Saint Paul;
  7. Chiesa di Saint Charles;
  8. Champions Promenade.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su