Lussemburgo Citta Di Lussemburgo 2E' la "casa" di numerose agenzie europee, una delle terre più prolifiche di banche ed istituti di credito. Stiamo parlando dello Stato del Lussemburgo, unico Granducato esistente al mondo confinante con 3 super potenze europee: Germania, Francia e Belgio. Una delle zone più "calde" della politica e della diplomazia del Vecchio Continente, però, ha ben altro da offrire oltre a banconote e "via vai" di uomini di potere. La sua storia, la sua cultura ed il suo fascino sono riscontrabili in tutta la Nazione, facilmente "esplorabile" grazie alle efficienti reti stradali e ferroviarie.

Scopriamo quindi insieme cosa vedere a Lussemburgo con questa guida con consigli pratici sulla città!

Cosa vedere a Lussemburgo

mappa principali attrazioni lussemburgo

Cerchi un hotel a Lussemburgo? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Centro storico

lussemburgo base centro storicocentro storico lussemburgoMolto vivo e ricco di movimento. La via principale, Gran Rue, è interamente adibita a percorso pedonale, con negozi e locali. Sarà facile assaporare un caffè scorgendo le vetrine degli store di lusso e non, alla ricerca di un capo all'ultimo grido oppure di un souvenir "gastronomico" tipico del luogo, come birra o cioccolata.

Punto focale del centro storico è senza dubbio Place d'Armes, ampia piazza circondata da alberi e animata giorno e notte, grazie alla presenza di ristoranti e pub nei quali giovani autoctoni e turisti si riversano. La piazza, anch'essa pedonale, racchiude tutta l'area medievale della città, all'interno della quale vi sono alcuni tra i più importanti monumenti della città: il Palazzo Municipale e la colonna eretta in memoria di due poeti nazionali, Dicks e Michel Lentz. Poco lontano da Place d'Armes troviamo Place Guillaume, la piazza storica di città, anch'essa carica di moltissime attrazioni da vedere, tra i quali il più importante è senza dubbio il City Hall.

Le due piazze principali di Città di Lussemburgo sono collegate tra loro da un breve percorso pedonale di circa 2 minuti, percorrendo Place d'Armes verso Rue Chimay/Dreikinneksgass.

Scopri anche la gastronomia locale: vi consigliamo il pranzo o la cena presso la Brasserie La Lorraine, uno dei ristoranti simbolo della gastronomia della città, vera e propria istituzione!

2 - Place de la Constitution e Gelle Fra

place de la constitution luxemburgFoto di trolvag. Place de la Constitution è famosa per due motivi: la balconata da cui si gode una splendida vista sul sottostante Grund e sul ponte Adolphe, e la dorata colonna di Gelle Fra che si erge al centro.

Il monumento della Rimembranza (in francese Monument du Souvenir), più noto appunto con il nome di Gelle Fra che in lussemburghese sta a significare Signora Dorata, è un memoriale militare. Il monumento è infatti dedicato alle migliaia di cittadini lussemburghesi che si arruolarono nelle forze armate dei paesi alleati e rimasero uccisi durante la prima guerra mondiale.

Si trova esattamente adiacente alla Cattedrale (260 metri), sul lato opposto della strada. Si raggiunge in soli 3 minuti a piedi tramite Boulevard Franklin Delano Roosevelt/N50 - Ottieni indicazioni

3 - Ponte Adolphe

luxembourg pont adolpheFoto di GilPe. Uno dei simboli di Città del Lussemburgo. Alto 42 m e lungo oltre 150 m, offre splendide viste sia mentre lo si guarda che quando lo si percorre. Attraversa la Valle Pétrusse, collegando i quartieri di Gare e Ville Haute. Realizzato tra il 1900 e il 1903, all'epoca della sua costruzione, l'arcata in pietra di 85 m era la più grande del mondo.

Dal 2018 il Ponte Adolphe è ufficialmente diventato un ponte a due piani. Ora ospita auto, autobus e presto anche i tram sul suo piano superiore, e una pista ciclabile/pedonale sospesa, costruita alcuni metri sotto il livello della strada. Una soluzione pratica ed ingegnosa, ma anche bella da vedere.

Il ponte si trova in Uewerstad. A 500 m da Place d'Armes, raggiungibile a piedi (6 min) tramite Avenue Monterey e Pont Adolphe - Ottieni indicazioni

4 - Cattedrale di Notre Dame

luxembourg cathedrale 2 hdrFoto di Benh LIEU SONG. cattedrale notre dame lussemburgoFoto di Ich (Jeff Croisé). Sicuramente meno "famosa" della sua omonima a Parigi, in realtà la Cattedrale di Notre Dame sita a Città di Lussemburgo poco o niente ha da invidiare alla sua "collega". Caratterizzata dalle tipiche guglie slanciate e sottili ("firma" inconfondibile dello stile gotico), la piccola cattedrale fu costruita nel 1600 dai Gesuiti.

Al suo interno vi sono due importanti opere scultoree: "Le prisonnier politique" in bronzo di Lucien Wercollier, e la statua della patrona nazionale, la Vergine Consolatrice degli Afflitti. All'interno è inoltre consentito l'accesso alla cripta dedicata a San Pietro, ove giacciono le salme dei Granduchi di Lussemburgo. Ma ciò che catturerà subito lo sguardo una volta entrati sono le vetrate colorate.

Passeggia nel Parcs de la Pétrusse: dopo la visita alla Cattedrale, vi consigliamo di passeggiare nel bellissimo parco sottostante, vero e proprio polmone verde della città!

  • Come arrivare: in Rue Notre Dame. Dal centro città (Place d'Armes), si raggiunge a piedi in 3 min, procedendo in direzione est su Place d'Armes verso Rue Chimay/Dreikinneksgaass. Fermata bus di riferimento Centre-Cathédrale - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 8:30-18:00. Chiusa durante la celebrazione delle funzioni religiose
  • Costo biglietto: gratis

5 - Chemin de la Corniche

lussemburgo citta di lussemburgo 2Ribattezzato "balcone d'Europa", il Chemin de la Corniche è un sentiero panoramico che dista pochi minuti a piedi dalla capitale, attraversando il quale è possibile vedere il sottostante quartiere del Grund e le vallate che circondano Città del Lussemburgo. Situato in cima ad un promontorio affacciato sulle valli del Pétrusse e dell'Alzette, si tratta del punto più panoramico della città.

Il percorso pedonale segue l'andamento degli antichi bastioni affacciati sul fiume Alzette. Nel '600, in questo punto vi era una fortezza fatta costruire da francesi e spagnoli; l'opera venne quindi poi trasformata in un sentiero pianeggiante divenendo così il belvedere su cui possiamo passeggiare oggi.

Facilmente raggiungibile a piedi in 6 min da Place d'Armes, procedendo tramite Rue du Cure/Rue du Curé e Rue Large. Fermata bus di riferimento Pfaffenthal, Um Bock - Ottieni indicazioni

lussemburgo chemin de la cornicheVisitalo con calma: si tratta di un percorso da fare lentamente, facendosi stupire dai meravigliosi scorci che si aprono ogni poco. Regala emozioni in qualsiasi stagione: magicamente ammantato dalla neve in inverno e immerso nei caldi colori dell'autunno.

6 - Strada del Vino

vigneto mosel vino viticolturaIl Lussemburgo non è famoso solo per le banche. Uno dei prodotti locali più amati da turisti, e non solo, è il vino. La "strada del vino" è un percorso di 242 km di confine tra il Granducato e lo Stato tedesco, contrassegnati dal fiume Mosella. Da Perl a Coblenza passando per la deliziosa cittadina di Trier, la parte lussemburghese è di circa 45 km, da Schengen a Wasserbilig, toccando numerose località vinicole.
Il percorso è costeggiato da piste ciclabili e una distesa infinita di vigne, posizionate a ridosso del fiume. Una gioia per gli occhi (e non solo!) del turista "enogastronomico" per eccellenza.

La strada del vino si percorre in auto e si raggiunge tramite A31 e A4, seguendo il confine delimitato dal Mosella (1 h 20 min) - Ottieni indicazioni

Ideali in autunno: dà il meglio di sè in autunno, quando si colora con i toni del foliage. Le possibilità di fermarsi per una sosta con degustazione non mancano: le cantine di Grevenmacher, Remerschen, Wellenstein, Wormeldange, ad esempio, sono riunite nella cooperativa Vinsmoselle.

7 - Abbazia di Neumünster

lussemburgo citta di lussemburgo 3 1L'Abbazia di Neumünster era un monastero di monaci benedettini e centro culturale, sito nel distretto di Grund. Il suo campanile altissimo e sottilissimo spicca nello sky-line caratteristico di Città del Lussemburgo.

Dopo varie ricostruzioni, l'abbazia, costruita in origine nel 1542, ricoprì vari vesti: stazione di polizia, prigione, caserma per i prussiani e poi prigione di stato. Dal 1997, è la sede dell'Istituto europeo di percorsi culturali. Dopo ampi lavori di ristrutturazione, Neumünster è stata aperta al pubblico nel maggio 2004 come luogo di incontro e centro culturale. Ospita concerti, mostre e seminari. All'interno vi è anche il chiostro di Lucien Wercollier, dove sono esposte in modo permanente molte opere della collezione privata dello scultore.

Assisti ad uno spettacolo: l'abbazia ospita tantissimi spettacoli, tra cui molti musicali, con concerti di qualsiasi genere. Potete trovare il calendario direttamente sul sito ufficiale.

  • Come arrivare: in 28 Rue Münster. A 900 m a piedi (11 min) da Place d'Armes tramite Boulevard Franklin Delano Roosevelt/N50, oppure in autobus (n. 9 e 14) da Centre, F.D. Roosevelt. Fermata di riferimento Pfaffenthal, Um Bock - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis

8 - Luxembourg City History Museum

luxembourgmusee d histoire de la villeFoto di Cayambe. Sito in centro, questo museo fa rivivere gli oltre 1.000 anni di storia della capitale. Ospitato in quattro edifici storici costruiti tra il XVII e il XIX secolo (alcuni casi su fondamenta medievali), il museo racconta genesi ed evoluzione dello Stato, il tutto ben documentato con reperti e diorami che attirano l'attenzione di grandi e piccini!

La mostra permanente "The Luxembourg Story" mostra lo sviluppo della città attraverso innumerevoli manufatti e modelli originali, alcuni dei quali incorporano animazioni multimediali. Accanto, vengono anche allestite regolarmente anche mostre temporanee. Un punto culminante speciale è l'ampio ascensore in vetro che può trasportare fino a 65 persone alla volta lungo le antiche mura all'interno del museo.

  • Come arrivare: in 14 Rue du St Espritda. A 400 metri da Place d'Armes si raggiunge a piedi in soli 4 minuti, tramite Rue du Cure/Rue du Curé e Rue du Marché-aux-Herbes/Krautmarkt - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-18:00, gio fino 20:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: €5,00

9 - Palais Grand-Ducal

luxembourg grand ducal palace 01Foto di Cayambe. palazzo gran ducal lussemburgoFoto di EEJCC. Uno dei fiori all'occhiello della Nazione, nonché rappresentazione architettonica del prestigio dei Granduchi che, per la propria residenza, hanno scelto di fare le cose in grande stile. Definita da alcuni turisti la "piccola Buckingham Palace", Palais Grand-Ducal è un ricercato mix di stili al suo interno, con una cura nei particolari fortemente voluta dai suoi "inquilini".

Inserito nel centro storico in una stretta stradina, la facciata si presenta color miele e con una struttura simmetrica. L'edificio è fiancheggiato da torri e torrette sormontate da guglie appuntite e sulla facciata spiccano numerose finestre e balconi decorati. La sua edificazione risale al 1572, e per circa due secoli venne utilizzato come Municipio. Di notevole rilievo: la Sala dei Nobili, la più antica, usata per le udienze, e la Camera dei Deputati. La Sala delle Guardie ospita una collezione di armi.

Attenzione alle aperture: il palazzo è visitabile solo nei mesi estivi e, purtroppo, non è concesso l'accesso a tutte le stanze che la compongono: piccoli dettagli che, però, non ne scalfiscono minimamente il fascino regale!

  • Come arrivare: in 17 Rue du Marché-aux-Herbes, nel centro storico. Raggiungibile a piedi in 4 min da Place d'Armes procedendo verso Rue Chimay/Dreikinneksgaass. Fermata bus di riferimento Centre-F.D. Roosevelt - Ottieni indicazioni
  • Orari: accessibile solo nei mesi estivi, da metà luglio a fine agosto, previa prenotazione visita guidata
  • Costo biglietto: intero €12,00, ridotto €6,00

10 - Casematte - Casemates du Bock

rocher du bock lussemburgo 1Foto di Zinneke. Patrimonio dell'Umanità UNESCO, si tratta di veri e propri cunicoli scavati nel promontorio roccioso della capitale per difenderla dagli attacchi nemici. Oggi le "Casematte", composte da un tunnel di ben 17 chilometri, sono una delle attrazioni ritenute imperdibili che regalano un'allure di mistero alla capitale del Lussemburgo.

In origine, questo sistema difensivo venne scavato nel 1745 per consentire il collegamento tra le varie parti della fortezza; e durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, questi corridoi vennero sfruttati come riparo/nascondiglio. Ciò che si visita oggi è solo una minima parte del labirinto difensivo, integralmente lungo 23 km. Una cripta archeologica che racchiude vestigia che, grazie anche a un montaggio audiovisivo, rievocano la storia del sito.

casematte tunnel casemates du bockCopriti, anche in estate: per la sua conformazione, gli ambienti sono molto umidi e piuttosto freschi; si consiglia di portare una felpa o un maglioncino per ripararsi anche in estate. Inoltre, alcuni tratti possono essere davvero stretti, quindi valutate bene la visita se soffrite di claustrofobia.

  • Come arrivare: in 10 Montée de Clausen. Tramite Rue du Cure e Rue Sigefroi (partendo sempre da Place d'Armes), si raggiunge in poco più di 5 min a piedi. Fermata bus di riferimento Clausen-Rumm - Ottieni indicazioni
  • Orari: da 18 febbraio a 31 marzo e da 1 ottobre a 5 novembre tutti i giorni 10:00-17:30. Da 1 aprile a 30 settembre tutti i giorni 10:00-20:30
  • Costo biglietto: intero da €14,00, ridotto da €7,00

11 - Luxembourg American Cemetery Memorial

luxembourg american cemetery and memorial 1Foto di Dudva. Centinaia di croci allineate in un prato verde. Uno scenario commovente e suggestivo al tempo stesso. Si tratta di un cimitero monumentale che ospita oltre 5.000 salme di soldati americani caduti nella Seconda Guerra Mondiale per liberare l'Europa.

Ciò che colpisce è l'imponente Cappella della Memoria circondata da una terrazza in pietra, direttamente di fronte a loro alle croci. La cappella comprende massicce porte in bronzo impreziosite da cartigli in bronzo raffiguranti "virtù" militari, un soffitto a mosaico e vetrate colorate con affisse le insegne dell'esercito che rappresentano gli uomini e le donne che riposano nel cimitero.

  • Come arrivare: in 50 Val du Scheid. Raggiungibile in 33 min di autobus (linee 150, 160, 163, 323) da Place d'Armes. Fermata bus di riferimento Hamm, Ronndréisch. poi a piedi per 1 km - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-17:00
  • Costo biglietto: gratis

12 - Castello Vianden

vianden castello lussemburgoIn una cittadina a nord del Lussemburgo, Vianden, sorge un castello da favola. Costruito presumibilmente intorno all'XI secolo in stile romanico dai conti di Vianden e rimaneggiato più volte nel corso dei secoli, il celeberrimo castello sorge su un'altura della splendida cittadina, regalando ai numerosi turisti in visita al maniero scorci da sogno.

La visita si esegue in autonomia con l'ausilio, se lo si desidera, di un'audioguida inclusa nel biglietto d'ingresso. Di particolare rilievo, la grande Sala dei Cavalieri con il bellissimo soffitto a volte e la particolarissima Cappella con pianta a 10 lati e variopinta con colori brillanti. Numerose sono anche le kermesse organizzate all'interno del castello: è consigliabile verificare prima sul portale internet ad esso dedicato gli eventi previsti in calendario, onde evitare di ritrovarsi nel bel mezzo di un "revival" medievale!

Raggiungi il castello con la funivia: per raggiungere il maniero consigliamo si utilizzare la Télésiege, funivia che in pochi minuti porta in cima alla collina; il tragitto regala vedute panoramiche spettacolari!

  • Come arrivare: a 22 km a nord dalla Città di Lussemburgo. Raggiungibile con treno fermata Ettelbruck e successivamente il pullman n° 570 fermata Vianden - Ottieni indicazioni
  • Orari: da novembre a febbraio 10:00-16:00, marzo e ottobre 10:00-17:00, da aprile a settembre 10:00-18:00
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €5,00

13 - Mudam - Musée d'Art Moderne Grand-Duc Jean

kirchberg mudamFoto di Jpatokal. Tappa imprescindibile per gli appassionati di arte moderna, il Mudam ospita collezioni di artisti di fama mondiale ed installazioni temporanee.

La struttura è un vero e proprio capolavoro, sia internamente che esternamente, e porta la firma dell'architetto Pei, che progettò la piramide del Louvre. Contraddistinguono il suo stile due forme: la piramide e la spirale (bellissime sono infatti le scale), nonché la tendenza ad alternare la pietra chiara a grandi vetrate. Molto bella anche la vista dal retro del museo: dai suoi giardini si può vedere parte di Lussemburgo dall'alto. All'interno, le collezioni del Museo sono disposte su tre piani e comprendono opere di molti artisti e designer contemporanei.

Fermati a pranzo al Mudam Café: anche il ristorante è una vera e propria opera d'arte, progettato dai designers francesi Ronan e Erwan Bouroullec. Qui potrete assaggiare diversi piatti preparati esclusivamente con prodotti regionali!

  • Come arrivare: in 3 Park Drai Eechelen. Raggiungibile in 20 min di autobus (linea 8) da Place d'Armes. Fermata bus di riferimento Kirchberg, Rout Bréck - Pafendall e da lì proseguire a piedi per 700 m - Ottieni indicazioni
  • Orari: gio-lun 10:00-18:00, mer 10:00-21:00, mar chiuso
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €5,00

14 - Philharmonie Luxembourg

philharmonie luxembourg salle 1Denominata anche Sala concerti Grande-Duchesse Joséphin Charlotte, è una struttura dal design unico che domina l'altopiano di Kirchberg, la zona "moderna" di Città di Lussemburgo. Inaugurata nel 2005, ora ospita circa 400 spettacoli ogni anno.

La struttura avveniristica stupisce già all'esterno con la facciata realizzata con 823 colonne bianche in acciaio che danno l'impressione di un filtro. Dall'acustica superba, è ideale per le esibizioni di orchestre, ensemble e gruppi vocali, e oggi è una delle sale concerto più famose d'Europa. Oltre al Grande Auditorium ci sono altri spazi: la Salle de Musique de Chambre, una sala per musica da camera a forma di conchiglia, e l'Espace Découverte, una sala nel seminterrato dove si svolgono gli spettacoli di musica elettronica e sperimentale.

Assisti ad un concerto: cogliete l'occasione per assistere a un concerto o anche solo per ammirarne l'elegante architettura. Per conoscere gli eventi in programma, consultate il sito ufficiale.

  • Come arrivare: in Place de l'Europe. Raggiungibile in 20 min di autobus (linee 1, 16, 18, 125/1, 194) da Place d'Armes. Fermata bus di riferimento Kirchberg, Rout Bréck - Pafendall - Ottieni indicazioni
  • Orari: visite guidate su prenotazione lun-ven 10:00-18:30. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: variabile in base all'evento e alla visita. Consultare il sito ufficiale

15 - Distretto di Kirchberg

kirchberg luxembourgFoto di nicrob 77. Tripudio di favolose e avveniristiche strutture in vetro e acciaio, che convivono con spazi verdi e monumenti di valore storico, si tratta del quartiere finanziario. Nato negli anni '60, con l'arrivo delle istituzioni europee, in precedenza l'area era occupata solo da terreno boschivo con una solitaria chiesa parrocchiale.

Oggi, invece, questo affascinante paesaggio urbano coniuga monumenti plurisecolari e moderni edifici progettati da affermati architetti europei. Si tratta della zona più contemporanea ed istituzionalizzata della capitale. Ospita numerosi edifici istituzionali dell'Unione Europea, come la Corte dei Conti Europea e parte della Commissione Europea, oltre a svariate sedi di banche internazionali, centri commerciali e l'Arena d'Coque, il più grande palazzetto dello sport del Paese, nonché il noto museo d'arte moderna Mudam.

Il distretto è raggiungibile in 20 min di autobus (linee 1, 16, 18, 125/1, 194) da Place d'Armes. Fermata bus di riferimento Kirchberg, Rout Bréck - Pafendall - Ottieni indicazioni

Visitalo durante la settimana: visitate il distretto nei giorni feriali e negli orari lavorativi, quando pullula di gente. La sera e nei week-end è una zona un po' spenta.

16 - Ascensore panoramico Pfaffenthal

lift pfaffenthal lussemburgoFoto di Zinneke. La conformazione di Città del Lussemburo, dislocata tra parte alta e bassa, presenta molte scalinate, salite e anche qualche ascensore, che collegano i quartieri della valle sottostante con quelli della città alta. Costruito nel 2016, l'ascensore di vetro Pfaffenthal è presto diventato il più famoso in città e un'attrazione per i turisti.

Alto più di 70 m, offre una visuale unica sulla Valle Alzette, essendo al tempo stesso un servizio molto utile ai cittadini. Se volete, in cima all'asse dell'ascensore, si trova una passerella col pavimento trasparente che connette il quartiere Ville Haute al Pfaffenthal e sporge per 9 m sopra la valle, regalando eccellenti viste e... vertigini!

L'ascensore si trova in 2 Rue du Pont. A 800 metri da Place d'Armes, raggiungibile a piedi (9 min) tramite Avenue de la Porte-Neuve - Ottieni indicazioni

Visita anche con i bambini piccoli: è molto capiente, si può salire anche con biciclette o anche con i passeggini. Velocissimo (65 mt di dislivello in pochissimo tempo, 2 m/s), all'interno vi è uno schermo che indica la velocità in tempo reale!

Altre attrattive da visitare e cose da fare

paesaggio vista lussemburgoFuori del centro storico si apre un paesaggio che incarna tutto il fascino della natura. Per una pausa rilassante consigliamo di visitare paesi, contrade e borghi rurali da favola, dotati di maneggi e fattorie.

Numerose le gite fuoriporta che si possono intraprendere. Da non perdere un'escursione a Echternach, cittadina attraente soprannominata "La Piccola Svizzera" e collocata in una zona naturale circondata da boschi, nonché punto di partenza per piacevoli escursioni a piedi e in bicicletta. Di notevole interesse storico una gita a Schengen, esattamente al confine tra Lussemburgo, Germania e Francia, la cittadina che deve la sua notorietà allo storico ed omonimo accordo sul superamento delle barriere alle frontiere. Da visitare il Museo Europeo di Schengen (ingresso gratuito).

Interessante, per scoprire folklore e tradizioni del Paese, il Museo Nazionale di Storia e Arte, dedicato alle arti, alle scienze e al folklore (€8,00).

6 cose da fare a Lussemburgo

Fare un giro sul Pétrusse express
Assaggiare qualche piatto tipico
Attraversare il Passage du Palais
Fare merenda da Ladurée Luxembourg
Visitarla a Natale
Trascorrere una serata nel quartiere Clausen
1/6

  1. Fare un giro sul Pétrusse express: si tratta del trenino che percorre tutto il centro storico di Lussemburgo, passando vicino alle principali attrazioni. Ideale se si viaggia con i bambini
  2. Assaggiare qualche piatto tipico: come il kachkéis, un formaggio importato dalle truppe spagnole, e il judd mat gaardebounen, collo di maiale con fagioli e patate
  3. Attraversare il Passage du Palais: si tratta di un passaggio che conduce direttamente al centro storico. Una stretta via fatta di scalette e un'atmosfera unica, da non perdere
  4. Fare merenda da Ladurée Luxembourg: una pasticceria francese che vi porterà indietro nel tempo, specializzata in macarons! Ottima per una pausa dolce
  5. Visitarla a Natale: nonostante l'inverno sia molto freddo, il periodo di Natale è uno dei più belli a Lussemburgo! Vi consigliamo quindi di prendere in considerazione anche questo periodo
  6. Trascorrere una serata nel quartiere Clausen: Questa zona è chiamata Mousel ed è ricca di ristoranti, bar e locali caratteristici. Ideale per mescolarvi tra gli abitanti del posto

Cosa vedere in un giorno

lussemburgo ville haute citta 1Il Granducato del Lussemburgo è un piccolo gioiello medievale. Il Paese vanta un gran numero di castelli e paesaggi naturali da fare invidia alle Nazioni più gettonate, ma con un solo giorno a disposizione dovete per forza concentrarvi sul bellissimo centro storico dichiarato Patrimonio dell'Umanità. Potete muovervi a piedi fra le tappe dell'itinerario ma preparatevi ad affrontare diverse salite. Ecco come distribuire le varie attrazioni.

  • 9:30 - Passeggiata lungo Grand Rue, Place d'Armes
  • 10:30 - Place Guillaume, Cattedrale di Notre Dame, Place de la Constitution
  • 14:00 - Palazzo Granducale, Sala delle Guardie
  • 16:00 - Casematte del Bock e quartiere del Grund
  • 18:00 - Quartiere Grund

Organizza il tuo soggiorno a Lussemburgo: consigli, voli e hotel

  • Come arrivare: Lussemburgo si raggiunge comodamente in aereo, con voli di circa 2 ore (da Roma) operati perlopiù da Alitalia e Luxair (confronta i voli).
  • Quando andare: I periodi ideali sono primavera ed estate, ma il periodo natalizio ha un fascino speciale.
  • Dove dormire: Lussemburgo è una meta abbastanza costosa; la strategia più astuta per risparmiare sull'alloggio è scegliere uno degli hotel in zona aeroporto (quindi non in centro storico) e da lì raggiungere ogni giorno il centro con i comodissimi autobus peraltro gratuiti (confronta gli alloggi su booking).
  • Cosa fare la sera: La zona dove far tardi la sera è il quartiere Clausen, nella zona chiamata Mousel: è ricco di ristoranti, bar e locali caratteristici.
  • Come muoversi: La città ben si presta per essere esplorata sia a piedi che in bicicletta. Se volete usufruire dei mezzi si trasporto pubblici, andate sul sicuro: sono puliti, puntuali ed efficienti ma, soprattutto sono gratuiti!
  • Cosa fare con bambini: Lussembrugo piacerà ai bambini per i numerosi spazi verdi e i castelli dei dintorni. Per la loro gioia vi consigliamo il treno Pétrusse Express, un trenino che percorre tutta la città e passa nei pressi delle attrazioni principali.