Monaco Donna Chiesa Baviera La cosa bella di visitare città come Monaco di Baviera è lasciarsi trasportare dalla sua energia, dalla sua vitalità. Le cose da vedere sono tante, e in tre giorni bisogna necessariamente fare qualche rinuncia. Tuttavia si presta perfettamente per un weekend, e ottimizzando i tempi si può riuscire a visitare anche il vicino Castello di Neuschwanstein.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare al meglio un itinerario di Monaco di Baviera in 3 giorni!

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto della Monaco City Card. Prezzi a partire da €14,50. Scopri di più

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 7,8 km
  • Luoghi visitati: Marienplatz, Peterskirche (€3,00), Frauenkirche (gratis), Residenz München (€9,00), Englischer Garten, Kunstareal e Alte Pinakothek (€7,00) o Pinakothek der Moderne (€10,00), Schwabing
  • Dove mangiare: Pranzo presso Milchhäusl (Ottieni indicazioni), Cena presso Wirtshaus Zur Brez´n (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Monaco di Baviera? Lasciati guidare: per un primo approccio con la città ti consigliamo un tour in bus panoramico, per individuare i punti di riferimento e conoscere storie e aneddoti.

1 - Marienplatz e Peterskirche

monaco marienplatz municipio Iniziate questa prima giornata da Marienplatz, il cuore della città vecchia. Completamente circondata da meravigliosi edifici e ricca di numerosi locali, questa piazza è anche il fulcro delle festività: nel periodo natalizio ospita i famosi mercatini, in estate numerosi festival ed eventi.

Fermatevi ad ammirare il Neues Rathaus, ovvero il nuovo municipio in stile neogotico, con un'alta torre centrale. Si tratta di una delle attrazioni più belle di Monaco di Baviera e qui, allo scoccare delle 11:00, 12:00 e 17:00 (quest'ultimo orario solo nella stagione estiva), ripropone con figure meccaniche il tradizionale ballo dei bottai per scongiurare la peste e un matrimonio che venne celebrato proprio nella piazza nel 1568.

Proprio dietro la piazza si trova la Peterskirche, ovvero la Chiesa di San Pietro (lun-ven 9:00-17:30, sab e festivi 10:00-17:30; ingresso unico €3,00). Si tratta di uno degli edifici religiosi più antichi della città e, al suo interno, racchiude un meraviglioso affresco barocco sul soffitto, dipinto da Johann Baptist Zimmermann. Merita assolutamente una piccola visita!

Inizia la mattina al Cafe Glockenspiel: situato in Marienplatz e con vista sul Neues Rathaus. Goditi un caffè ai tavolini esterni mentre ammiri il Rathaus-Glockenspiel, l'orologio del Municipio con delle statuette del 1908 che riproducono quotidianamente eventi della storia di Monaco. Ottieni indicazioni

2 - Frauenkirche

monaco donna chiesa baviera Oltre alla Peterskirche, a pochi passi da Marienplatz potete trovare anche la Frauenkirche, ovvero il Duomo di Monaco (tutti i giorni 7:00-19:00, ven fino 18:00; ingresso gratuito).

Questo edificio, il più importante di tutta la città, risale al 1400 ed è in stile gotico. La sua storia è legata ad una leggenda, secondo la quale i due costruttori avevano scommesso col diavolo che sarebbero riusciti a costruire una Chiesa senza finestre. A testimonianza di ciò, al suo interno si dice che sia impressa "l'impronta del diavolo" (una particolare impronta di un piede su una mattonella). Provate a cercarla!

Trova il fratello del Porcellino di Firenze: Firenze ha la sua famosa Fontana del Porcellino, qui a Monaco invece troverete il Sitzender Keiler, una statua che rappresenta un cinghiale davvero molto simile a quello di Firenze, nella stessa posizione. Toccagli il muso, dovrebbe portare fortuna! Ottieni indicazioni

3 - Residenz München

antiquarium residenz monaco di baviera Dopo aver visitato il Duomo, raggiungete il Residenz München, ovvero il Palazzo Reale di Monaco (tutti i giorni 9:00-18:00; ingresso per gli edifici intero €9,00, ridotto €8,00, giardini gratuiti). Si trova ad appena 7 min a piedi dalla Frauenkirche.

Il Residenz München è uno dei luoghi più belli e incredibili di tutta la città. Si tratta anche di uno dei luoghi più amati dei turisti e capirete il perché una volta entrati. Il palazzo fu costruito nel '400 e fu la casa della dinastia Wittelbach. Ma purtroppo venne danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale. Dedicategli tutto il resto della mattina: il complesso si compone di 10 cortili e 3 edifici principali, ma sicuramente non perdetevi l'Ahnengalerie, uno dei luoghi più fotografati di tutta Monaco!
VEDI ANCHE: Visita alla Residenza di Monaco di Baviera: orari, prezzi e consigli

Goditi la bellezza di Odeonsplatz: è la piazza vicino al Residenz Munchen, luogo in cui partì il colpo di Stato Nazista. Fermati anche ad ammirare la meravigliosa Feldherrnhalle, una piccola loggia la cui costruzione fu ispirata dalla Loggia dei Lanzi di Firenze! Ottieni indicazioni

4 - Englischer Garten

monaco giardino inglese monoptero Conclusa la visita al Residenz München sarà ormai ora di pranzo. Addentratevi quindi nell'Englisher Garten, il primo parco pubblico della Germania, aperto alla fine del '700. Il parco inizia proprio dietro al palazzo e l'ingresso meridionale si trova a pochi passi.

Godetevi una passeggiata tra i sentieri del parco, fermatevi a pranzo in una delle tante birrerie all'aperto e raggiungete la cosiddetta Japanische Teehaus, una struttura in stile giapponese donata dal governo di Tokyo a Monaco di Baviera per le Olimpiadi del 1972. Non dimenticatevi poi di raggiungere il Monopteros im Englischen Garten, uno dei monumenti più fotografati di Monaco. Si tratta di un piccolo edificio collocato su una collina e che ricorda un tempio greco, dalla quale si ammira una splendida vista nei dintorni. Infine, tappa obbligata al monumento che ricorda i membri della Resistenza antinazista, una statua cubica nera sulla quale è incisa la scritta Zum Erinnern Zum Gedenken, ovvero "ricordarsi di ricordare".

eisbach monaco baviera englischer garten Amanti del surf a rapporto: il surf sicuramente è un'attività che non ti aspetti di poter fare a Monaco, ma qui è possibile grazie all'Onda dell'Eisbach, situata nella parte meridionale del parco. Qui, in estate, potrai anche fare il bagno e prendere il sole. Ottieni indicazioni

5 - Kunstareal e Pinacoteca

kunstareal monaco quartiere Foto di Callipides. Infine, dopo aver scoperto la parte meridionale dell'Englischer Garten, raggiungete il Kunstareal, ovvero il quartiere dei musei, ricco di cultura e storia. Dal parco lo potrete raggiungere in circa 20 min a piedi. Una volta ammirati, fermatevi anche ad ammirare Königsplatz, la meravigliosa piazza circondata da edifici in stile neoclassico.

Qui dedicate il resto del pomeriggio alla visita di un museo, noi vi consigliamo di scegliere tra l'Alte Pinakothek (€7,00), la Neue Pinakothek (in ristrutturazione) e la Pinakothek der Moderne (€10,00), tra i musei più importanti della città (aperte mar-dom 10:00-18:00, mar-mer fino 20:30).

Avrete però a disposizione anche numerose alternative: se amate l'arte moderna e contemporanea visitate la Lenbachhaus (€10,00), se viaggiate con i bambini potreste optare per il museo egizio Staatliches Museum Ägyptischer Kunst (€7,00), se vi interessa la storia della città durante le due guerre mondiali potete scegliere il NS-Dokumentationszentrum (ingresso gratuito). Tutti i musei si trovano nel Kunstareal.

Trascorri la sera nel quartiere di Schwabing: il quartiere degli artisti, illuminato per la prima volta con la corrente elettrica da Hermann Einstein, padre del premio Nobel Albert Einstein. Schwabing è famoso per la presenza di birrerie e locali notturni in cui trascorrere la serata.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 12,1 km
  • Luoghi visitati: BMW Museum (€10,00), Olympiapark e Olympiaturm (€7,00), Castello di Nymphenburg (da €8,00)
  • Dove mangiare: Pranzo presso M1 Restaurant (Ottieni indicazioni), Cena presso Hofbräuhaus München (Ottieni indicazioni)

1 - BMW Museum

bmw museum monaco Iniziate questa seconda giornata da uno dei musei più visitati della Germania: il BMW Museum (mar-dom 8:00-18:00, lun chiuso; intero €10,00, ridotto €7,00). Si trova nella parte settentrionale della città, lo potrete raggiungere con la metro linea U2 o U3, fermata di riferimento Olympiazentrum.

Questo museo vi permetterà di scoprire l'evoluzione di una delle industrie più famose al mondo. Il BMW Museum è sicuramente una delle attrazioni da non perdere in città, anche se non si è particolarmente interessati al mondo delle auto. Qui potrete vedere come questo marchio si è diffuso in tutto il mondo e potrete ammirare mostre di autovetture, aeroplani, motori, turbo e motociclette. Dedicategli gran parte della mattina.

Non perderti il BMW World Shop: non è un semplice negozio, ma una vera e propria esperienza! Qui, oltre a poter acquistare prodotti, abbigliamento e gadget BMW, potrai anche provare alcuni simulatori di guida e ammirare i nuovi modelli d'auto sul mercato. Ottieni indicazioni

2 - Olympiapark e Olympiaturm

monaco montagna olimpica Conclusa la visita al BMW Museum sarà ormai tarda mattinata, raggiungete quindi il vicino Olympiapark, il parco costruito in occasione delle Olimpiadi del 1972. Potrete raggiungerlo tranquillamente a piedi.

L'Olympiapark più che un parco è una vera e propria cittadella, con stadi, palestre, un lago e tantissime attività da fare all'aria aperta. Sicuramente, noi vi consigliamo di salire sull'Olympiaturm, la torre olimpica, dalla cui cima si ammira una vista spettacolare su Monaco e su tutte le Alpi circostanti (generalmente 12:00-17:00; ingresso unico €7,00).

Potreste anche trascorrere qui tutto il pomeriggio: la prossima tappa dell'itinerario è il famoso Castello di Nymphenburg, ma in alternativa potete trascorrere tutto il pomeriggio nel parco. Se viaggiate con i bambini potete visitare il SEA Life Munich (€18,50), l'acquario della città. Se amate il calcio visitate l'Olympiastadion, dove si sono sfidate il München 1860 e il Bayern München, uno dei club più forti e ricchi del mondo.

Dal 2005 le partite si tengono all'Allianz Arena, anche questa visitabile. In questo caso, per la visita dell'Allianz Arena preventivate gran parte del pomeriggio (info e costi tour sul sito ufficiale).

Arrampicati sull'Olympiastadion: se ami l'adrenalina e non temi l'altezza, in estate è possibile scalare il tettlo dell'Olympiastadion! Ti verrà fornita la giusta attrezzatura e sarai accompagnato da una guida in un'esperienza davvero incredibile. Per tutte le info consulta il sito ufficiale.

3 - Castello di Nymphenburg

monaco castello giro turistico 1 Se non avete deciso di restare tutto il pomeriggio all'Olympiapark, fate visita al Castello di Nymphenburg, uno dei complessi reali più belli della Germania (da aprile a metà ottobre 9:00-18:00, da metà ottobre a marzo 10:00-16:00). Dall'Olympiapark vi basterà raggiungere la fermata della metro Olympiazentrum, prendere la linea U3 fino a Moosach (6 min) e prendere il bus linea 51 fino a Schloss Nymphenburg (15 min).

Il Castello di Nymphenburg è sicuramente uno dei must see di Monaco di Baviera. In principio nacque come residenza estiva dei regnanti bavaresi, ma nel corso dei secoli diventa una vera e propria testimonianza della ricchezza della famiglia reale. Il complesso si divide in più parti: potrete visitare il Palazzo Centrale, il vero e proprio castello (intero €8,00, ridotto €7,00), e il Marstallmuseum con le più belle carrozze dei sovrani bavaresi e una collezione di porcellane (intero €6,00, ridotto €5,00). Se siete interessati alla visita di tutto il complesso, potete acquistare il biglietto cumulativo (Palazzo + Marstallmuseum + Palazzi del parco intero €15,00, ridotto €13,00).
VEDI ANCHE: Visita al Castello di Nymphenburg: come arrivare, prezzi e consigli

Immergiti nella movida bavarese: e cena alla birreria Hofbräuhaus München, una delle sette fabbriche storiche della città e una delle più antiche della Germania, oggi ospita anche un ristorante che serve piatti della tradizione. Vista la sua popolarità, ti consigliamo di prenotare! Potrai anche partecipare ad un tour serale tra birra e cibo locale, alla scoperta delle migliori birrerie della città. Per un'esperienza fuori dagli schemi, puoi partecipare anche ad un giro di ronda notturna per Monaco.

Giorno 3

1 - Castello di Neuschwanstein

neuschwanstein castello germania 2 Ultima giornata a Monaco di Baviera, noi vi consigliamo di dedicarla ad un'escursione nei dintorni. Ma non ad una destinazione qualsiasi, bensì ad uno dei castelli più famosi del mondo: il meraviglioso Castello di Neuschwanstein (da aprile a 15 ottobre tutti i giorni 9:00-18:00, da 16 ottobre a marzo tutti i giorni 10:00-16:00; ingresso intero €13,00, ridotto €12,00). Dista circa 120 km da Monaco di Baviera, in auto quasi due ore, ma noi vi consigliamo di partecipare ad un tour guidato da Monaco, con trasporto compreso e che include anche una tappa al Castello di Hohenschwangau. Si tratta di una delle attività più gettonate, prenotate quindi per tempo per assicurarvi un posto, soprattutto se lo visitate nel weekend.

Se vi muovete in autonomia, una volta lasciata l'auto nel parcheggio apposito, avrete diverse opzioni per salire fino al castello. La prima è a piedi, seguendo un percorso in salita che richiede in media 30 min. Potrete poi salire con una carrozza trainata da cavalli: il punto di partenza è l'Hotel Müller, a Hohenschwangau, il costo dell'esperienza è di €7,00. Infine con il bus navetta (€2,50), che vi lascerà a circa 10 min a piedi dal castello.

Costruito per volere del Re Ludwig II di Baviera, è sicuramente uno dei castelli più belli della Germania, oltre ad essere uno dei più famosi al mondo. Il castello si trova a quasi 1.000 m d'altezza, sopra uno sperone roccioso che sovrasta tutto il paesaggio circostante. Davvero uno spettacolo unico!
VEDI ANCHE: Visita al Castello di Neuschwanstein: come arrivare, prezzi e consigli

Se ti muovi in autonomia: e decidi di non partecipare al tour guidato da Monaco, allora ti consigliamo di inserire nell'itinerario anche una visita al Museo di Fussen, situato all'interno dell'Abbazia di San Magno (ingresso €6,00). Qui potrai ammirare un'antica collezione di strumenti musicali (Fussen è infatti l'antica città dei liutai), una sontuosa biblioteca e la famosa "Danza Macabra" del pittore Jacob Hiebeler.

2 - Castello di Hohenschwangau

hohenschwangau castle on trees covered mountain Altra tappa del tour guidato è il Castello di Hohenschwangau, sicuramente meno famoso del Castello di Neuschwanstein, ma sicuramente tra i più belli della Baviera (in inverno 8:30-15:00, in estate 8:00-16:00; ingresso unico €18,00). I due castelli distano appena poco più di 2 km tra loro.

Il Castello di Hohenschwangau è chiamato anche il Castello della Giovinezza, perché qui Ludwig II di Baviera trascorse molti anni della sua gioventù. Al suo interno impossibile perdersi la Sala degli Eroi, la più bella di tutto il palazzo. Inoltre, anche in questo caso, la location è davvero unica: il castello si trova su una collina e sovrasta tutti i dintorni!
VEDI ANCHE: Escursioni da Monaco di Baviera

Concludi il viaggio con una cena speciale: per quest'ultima serata ti consigliamo di cenare da Spatenhaus at the opera, uno dei ristoranti più eleganti di Monaco, con quadri e affreschi e che serve piatti della tradizione bavarese. Prenota per tempo e chiedi un tavolo vicino alla finestra, potrai ammirare lo splendido Teatro dell'Opera della città. Qui sarai a pochi passi da numerosi locali per trascorrere la serata.

Quanto costa un weekend a Monaco di Baviera

monaco donna chiesa baviera 1 Monaco è una città costosa, o meglio, nella media delle grandi città tedesche, che hanno uno stile di vita molto alto. Se arrivate dal Nord Italia potrete anche raggiungerla in auto, in alternativa ci sono diverse tratte aeree dirette (confronta i voli).

Una volta arrivati, l'Altstadt è il quartiere migliore in cui soggiornare, soprattutto per un soggiorno di 3 giorni, ma è anche il più costoso. Per risparmiare, potete cercare nei quartieri di Sendling-Westpark e Schwabing (mappa dei quartieri qui). Per le visite, dovrete muovervi a piedi o con i mezzi: a piedi principalmente nel centro storico, con i mezzi per raggiungere le attrazioni più distanti (ticket giornaliero da €6,70). In alternativa, vi consigliamo il bus panoramico. Se non siete muniti di auto, per visitare luoghi come il Castello di Neuschwanstein vi consigliamo di prendere parte a tour guidati da Monaco, trasporto incluso.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Monaco di Baviera:

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €35,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compreso tour al Castello di Neuschwanstein
  • Trasporti: prezzo medio €5,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €25,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Monaco di Baviera: da €403,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Scegli il periodo giusto: se vuoi vivere l'Oktoberfest di Monaco visita la città tra fine settembre e inizio ottobre, per la magia del Natale scegli dicembre. Maggio, giugno e settembre sono degli ottimi mesi per temperature e attività da fare - scopri di più qui;
  • Scopri la cucina bavarese: fermati a pranzo e cena nelle famose birrerie bavaresi, il centro storico ne è pieno! Qui potrai assaggiare ottime zuppe e secondi a base di carne, il tutto accompagnato da fiumi di birra. Non perderti nemmeno un tour serale tra birra e cibo locale;
  • Valuta l'escursione nei dintorni: il terzo giorno dedicalo ai dintorni di Monaco, che sia un'escursione al Castello di Neuschwanstein o un tour al Memoriale di Dachau.