10 Cose da mangiare assolutamente a Monaco di Baviera

Cosa mangiare a Monaco di Baviera. Scopri dolci tradizionali, street food e piatti tipici della cucina tedesca. Ecco i ristoranti consigliati dove mangiare low cost spendendo poco

monaco di baviera(1)Monaco è la città più importante di questa parte della Baviera, e la sua vicinanza alle Prealpi e alle Alpi ne fa luogo di commistione tra i caratteri teutonici più rigorosi e quelli più "morbidi" della parte confinante con l'Europa del centro-sud, tra cui l'Italia. Tutto questo si riflette in ogni singolo aspetto dell'identità bavarese, inclusa la sua cucina che, a ben vedere, come tratto dominante ha certamente vari piatti di carne e sapori senza vie di mezzo, a cui accompagnare immancabilmente un buon boccale di birra! Ecco a voi cosa mangiare a Monaco di Baviera.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Monaco di Baviera come muoversi a Monaco di Baviera

1 - Bretzel

brezelIl Bretzel è uno tra i simboli dei paesi di lingua tedesca, a cui ogni zona dà un nome diverso. E' un pane fatto di farina di grano tenero, malto, lievito di birra e acqua, a cui spesso si aggiunge lo strutto, oppure viene usato un altro tipo di farina come quella integrale, di farro o di altri cereali. Il bretzel si prepara secondo il metodo cosiddetto Laugenbach, ossia la procedura per cui il pane, prima della cottura, viene immerso per pochi secondi in acqua bollente e soda caustica: è proprio quest'ultima che conferisce quell'aspetto lucido esternamente, dopodiché in cottura poi verrà persa ogni traccia del composto chimico. A livelo casalingo si usa invece il semplice bicarbonato di sodio. La sua origine risale ai monasteri francesi e del nord-Italia, ed erano il piccolo premio che i monaci davano ai bambini che imparavano a memoria i versi della Bibbia. Si accompagnano praticamente a tutto e a tutto conferiscono quel gusto inconfondibile.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €0,30-0,50
  • Ingredienti principali: farina (di vario tipo), malto, lievito di birra, acqua e spesso strutto

Dove mangiarla

  1. Hofbrauhaus, Platzl 9, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Augustiner-Keller, Arnulfstr. 52, Ottieni indicazioni
  3. Ratskeller München, Marienplatz 8, Ottieni indicazioni, Pagina FB

2 - Obatzda

obatzdaL'Obatzda è una crema spalmabile formata da vari formaggi molli, con l'aggiunta di piccole dosi di birra, cipolle, cumino e altre spezie, e si mangia solitamente nel momento della merenda, specialmente nei biergarten, spazi all'aperto in cui vengono servite vari tipi di birra con vari contorni. Questa particolare e gustosa crema, è stata resa celebre da Caterina Eisenreich che gestiva una famosa birreria negli anni tra il 1920 e il 1958 in cui, proprio nel pomeriggio, usava servire la specialità ai propri clienti mentre si impegnavano in vari giochi di carte. Vista la sua unicità e rappresentazione del territorio, nel 2015 è stato richiesto il suo inserimento nella lista dei prodotti I.G.P.

  • Consigliato a: merenda, spuntino
  • Costo medio: €4,50
  • Ingredienti principali: camembert o brie ben stagionato, romadur o limburger, formaggio fresco, polvere o estratto di paprica, con aggiunta di birra, cipolle, cumino e spezie varie

Dove mangiarla

  1. Broeding, Schulstr. 9, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Burg Pappenheim, Baaderstr. 46, Ottieni indicazioni
  3. Andy's Klabergarten, Thalkirchner Str. 2, Ottieni indicazioni, Pagina FB

3 - Knodel

knodelKnodel o Canéderli, i grossi gnocchi fatti con del semplice pane raffermo, sono delle vere e proprie delizie, irrinunciabili se si vuole conoscere la vera cucina di Monaco e dintorni, sebbene sia un piatto diffuso sia in nord Italia, sia nei paesi di lingua tedesca. Lo knodel è il classico cibo cosiddetto "svuotafrigo", visto che si riescono ad utilizzare vari ingredienti che si trovano comunemente nelle dispense, insieme a porzioni di pane avanzato. Solitamente hanno la forma di palline di 4-6 cm. che si accompagnano benissimo con gulasch, crauti, verza, cicoria.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €6,00
  • Ingredienti principali: pane raffermo o polenta di grano saraceno, latte, uova, speck o pancetta, formaggio, prezzemolo, farina

Dove mangiarla

  1. Wirtshaus, De-La-Paz Str. 10,Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Paulaner Braeuhaus, Kapuzinerplatz 5, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  3. Kuchlverzeichnis, Rosenheimer Str.10, Ottieni indicazioni

4 - Bratwurst

bratwurstLa Bratwurst è un cibo che non può assolutamente mancare nella cucina tedesca: una salsiccia a base di carne di vitello, manzo o maiale, cotta nei modi più diversi, dalla griglia alla pentola, nel brodo e nella birra. La prima bratwurst di cui si hanno documenti certi, risale al 1313, a Norimberga, che è ancora oggi un centro internazionale di produzione delle salsicce. La bratwurst conosce mille tipi di abbinamenti e ricette, a seconda delle zone, dei gusti, delle materie prime locali, così da renderla un piatto vario e adatto a tutti.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: carne di vitello, manzo, maiale

Dove mangiarla

  1. Spatenhaus, Residenzstr. 12, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Zum Durnbraeu, Duernbraeugasse 2, Ottieni indicazioni
  3. Liebighof, Liebigstr. 14, Ottieni indicazioni

5 - Prinzregentetorte o Torta del Principe Reggente

tprPotremmo definirla la Sacher Torte della Baviera, per la sua importanza e bontà: conosciuta al livello della famosa torta viennese, la sua attribuzione è incerta,anche se in generale si tende a darne la paternità a Heinrich Georg Erbhäuser, nominato pasticciere della corte di Luitpold di Baviera, dopo che ne ideò la ricetta per il 65mo compleanno del reggente. La ricetta orginaria è un insieme di almeno 6 dischi (ma abitualmente 7 come i distretti governativi bavaresi) di pasta biscotto spennellati di marmellata di albicocche, alternati a strati di crema al burro al cioccolato, ricoperta di glassa al cioccolato. Oggi la variante più comune è usare dischi di pan di spagna.

  • Consigliato a: colazione, merenda
  • Costo medio: €3,50
  • Ingredienti principali: pasta biscotto, crema al burro al cioccolato, glassa al cioccolato fondente

Dove mangiarla

  1. Schmaznudel, Praelat-Zistl-Str. 8, Ottieni indicazioni
  2. Donuts & Candies, Georgenstr. 41, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  3. Rischart at Marienplatz, Marienplatz 18, Ottieni indicazioni, Pagina FB

6 - Schweinshaxe o Stinco di Maiale Grigliato

stincoEcco una vera istituzione a Monaco di Baviera: il famoso stinco, che in tutto il mondo ristoranti e locali di ogni tipo ripropongono con successo, con aggiunte e modifiche alla ricetta originale. Tuttavia, se si vuole davero capire e gustare la vera essenza di questa ricetta, si deve per forza ordinarlo in Baviera. Qui viene cotto con la cotenna, in modo da creare una vera e propria crosticina saporita, che dona al piatto quel valore aggiunto che lo rende unico. Lo stinco è la tradizione, il presente e il futuro della cucina bavarese, perché trae le sue origini dalle radici contadina, che si sono sempre basate soprattutto sui sapori sostanziosi e sulla carne. Servito abitualmente con patate, soprattutto arrosto, e anche con crauti.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,50
  • Ingredienti principali: stinco di maiale

Dove mangiarla

  1. Haxnbauer, Sparkassenstrasse 6, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Augustiner Am Dom, Frauenplatz 8, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  3. Andechser Am Dom, Weinstrasse 7, Ottieni indicazioni

7 - Rumfordsuppe o Zuppa di Rumford

rumforsuppeLa Zuppa di Rumford, detta anche "Zuppa economica", è stato il primo tentativo in assoluto nell'ambito della scienza della nutrizione: nel 1800 il Conte Rumford, impiegato come consigliere del Duca di Monaco e dello Stato di Bavaria, iniziò a pensare un tipo di razione di cibo economico ma che, allo stesso tempo, potesse dare energia, con pochi grassi, così da poter impiegare la sua ricetta per i più poveri, i militari, gli operai. Da quel momento in poi, Rumford venne accreditato come ideatore della "prima vera cucina di zuppe", e il suo preparato fu la base dell'alimentazione militare per tutto il 1800 e 1900. Il pane che la accompagna, secondo diverse versioni, deve essere servito appena prima che venga versata nella scodella oppure subito dopo, mentre il liquido è ancora fumante.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €3,50
  • Ingredienti principali: orzo perlato, piselli essiccati, acqua (o birra), sale e aceto, spesso con aggiunta di mais per renderla ancora più nutriente

Dove mangiarla

  1. Münchner Suppenküche, Am Viktualienmarkt Abt. 3, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Süss Rausch, Nymphenburgerstr. 49 Rgb, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  3. Soupmama Suppen-Gastronomie, Blumenstr. 1, Ottieni indicazioni

8 - Kartoffelpuffer

kartoffelpufferSe è vero che la cucina tedesca, e soprattutto la bavarese, si basino soprattutto su piatti di carne e sapori decisi, i Kartoffelpuffer sono invece adatti a tutti, vegetariani compresi. Sono frittelle vegetali che provengono dalla semplicità della tradizione contadina, la cui delicatezza viene esaltata se abbinata ad una purea di mele, o anche ad una porzione di crauti. Vengono consumate abitualmente, anche come street food, o in occasione delle festività, proprio per la facilità di preparazione e il loro gusto semplice.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €2,50
  • Ingredienti principali: patate, uova, farina, noce moscata, con varianti/aggiunte di avena, cipolle, latte, burro, aglio, pancetta, prezzemolo, salmone affumicato

Dove mangiarla

  1. Kartoffelpuffer mit Grillgemüse, Am Viktualienmarkt Abt. 3, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Antonius-Tenne, Plinganserstrasse 10, Ottieni indicazioni
  3. Alter Simpl, Turkenstrasse 57, Ottieni indicazioni, Pagina FB

9 - Leberkäse

leberkaseUno dei piatti tipici della zona della Baviera, ma anche, come spesso succede con questo tipo di cucina, dei vari paesi tedeschi e del nord-Italia, il Leberkäse ha come base la carne, ed è una sorta di polpettone, anche se in Germania viene considerato semplicemente un insaccato. Solitamente viene servito caldo, tagliato a fette, in un panino, ma molti lo preferiscono freddo con cetrioli e senape, naturalmente accompagnato da un boccale di birra. Le fette possono essere saltate in padella con un uovo all'occhio di bue e una saporita insalata di patate, oppure fatte friggere, oppure il Leberkäse si può acquistare macinato in macelleria, così poi da ricavarne fette di dimensioni e fogge personalizzate. La sua origine risale alla fine del 1700, grazie ad un macellaio della corte di Carlo Teodoro di Wittelsbach, e anche se il nome letteralmente tradotto significa "formaggio al fegato", non contiene nessuno dei due ingredienti. Cosa molto importante: secondo la legge tedesca, soltanto il Leberkäse bavarese è autorizzato a non contenere nessuna traccia di fegato, mentre tutti gli altri tipi di Leberkäse prodtti in altre zone, hanno l'obbligo di inserirne almeno il 4%.

  • Consigliato a: sempre, soprattutto come colazione sostanziosa
  • Costo medio: €4,50
  • Ingredienti principali: carne di manzo, pancetta di maiale, acqua, cipolla, sale, maggiorana

Dove mangiarla

  1. Virtshaus In Der Au, Lilienstrasse 51, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Zum Brunnstein, Elsaesserstr. 36, Ottieni indicazioni
  3. Zum Alten Markt, Dreifaltigkeitsplatz 3, Ottieni indicazioni

10 - Kartoffelsalat o Insalata di Patate Bavarese

ipbE' un piatto tipico della cucina tedesca e bavarese, ed uno tra i piatti più semplici e gustosi che si possano ordinare in zona. Le patate sono lessate e condite con aceto, olio e maionese, quindi una sorta di sapore agrodolce; alcune volte si aggiungono anche brodo di maiale, aceto ed olio e, a seconda dei gusti, anche pezzetti di mela, così come cipolle, speck e cetrioli. Ovviamente, per non tardire il filone dei sapori forti, le spezie sono le benvenute su questo piatto che ben si presta a varie interpretazioni.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €3,00
  • Ingredienti principali: patate, aceto, olio, maionese, come ricetta base, e poi anche pezzetti di mela, cipolle, speck e cetrioli

Dove mangiarla

  1. Virtshaus Maxvorstadt, Augustenstr. 53, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  2. Schinken Peter, Perlacher Str. 53, Ottieni indicazioni, Pagina FB
  3. Zum Ferdinand, Brunnerstr. 2, Ottieni indicazioni

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su