Escursioni da Monaco di Baviera: le migliori gite di un giorno nei dintorni di Monaco di Baviera

Cosa vedere nei dintorni di Monaco di Baviera. Ecco le più belle gite organizzate, le escursioni e i tour da fare in un giorno o poche ore partendo da Monaco di Baviera.

monaco di baviera 4Capitale della Baviera nonché patria del più grande festival popolare d'Europa, l'Oktoberfest, Monaco è la più importante città della Germania meridionale, oltre ad essere un'interessantissima meta turistica grazie alle numerose attrattive presenti.
Non solo Monaco di Baviera ma anche i suoi dintorni nascondono una quantità incredibile di tesori: da foreste verdi smeraldo a cittadine d'altri tempi, fino a castelli degni di un libro di fiabe.
Ecco quali sono le migliori gite di un giorno da fare nei dintorni di Monaco, sperando di poter rendere il vostro soggiorno ancora più indimenticabile!
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Monaco di Baviera Cosa vedere a Monaco di Baviera in 3 giorni

1 - Castello di Neuschwanstein

castello di neuschwanstein 2Da molti soprannominato il "Castello della Walt Disney", il Castello di Neuschwanstein è forse uno degli edifici più famosi di tutta la Germania, tanto che fu proposto come possibile candidato per entrare nella lista delle 7 meraviglie del mondo moderno.
Realizzato alla fine del XIX secolo per volere del re di Baviera Ludovico II (in onore dell'amatissimo artista Wagner), il castello si trova nella località di Schwangau in una posizione piuttosto scenografica: ai suoi piedi infatti si trova una gola profonda, mentre alle sue spalle si intravede una foresta e, ancora più in là, una parete rocciosa molto imponente.

Oltre che per la cornice naturalistica di grande bellezza, l'intera struttura del Castello presenta un grande apparato scenico interno ed esterno: tra le stanze più belle da visitare, vi consigliamo di soffermarvi particolarmente nella Sala del Trono (ispirata a quella della Residenza di Monaco), nella Sala dei Cantori e nella Grotta. Per ammirare l'esterno del Castello in tutto il suo splendore, invece,immergetevi nel parco annesso e spingetevi fino a un Belvedere segnalato da cui potrete godere di un eccellente visuale sull'edificio e la natura circostante.
VEDI ANCHE: Visita al Castello di Neuschwanstein in Baviera: Come arrivare, prezzi e consigli

2 - Norimberga

norimberga citt germaniaAd appena un paio d'ore di distanza da Monaco, si trova una delle cittadine più pittoresche della Germania: Norimberga. Importante centro della Franconia e seconda città per abitanti della Baviera, Norimberga è caratterizzata da un incantevole centro storico, delimitato a nord da una collina sulla quale svettano il castello imperiale e la cinta muraria.

Oltre alle fortificazioni medievali, vi segnaliamo anche la Fontana Bella che sorge nella Piazza del Mercato e che è considerata una delle fontane gotiche più belle d'Europa; ma anche la Casa-museo del pittore Durer e i molteplici edifici religiosi, tra cui la Chiesa di San Sebaldo (diventata uno dei capisaldi del protestantesimo tedesco durante il periodo della Riforma), la Chiesa di Nostra Signora (sempre nella Piazza del Mercato) e la Chiesa di San Lorenzo.

Se vi trovate a Norimberga verso fine novembre/inizio dicembre, non perdetevi l'evento più importante della città: il Mercatino del Bambin Gesù, che si dice essere stato istituito dallo stesso Martin Lutero e che da allora viene celebrato ogni anno.

3 - Memoriale di Dachau

torre di guardia dachau 1Di tutt'altro genere (eppure sempre molto interessante), un'escursione al vicino campo di concentramento di Dachau è d'obbligo, soprattutto se si hanno a disposizione più giorni da trascorrere a Monaco di Baviera.

Aperto nel 1933 come primo campo di concentramento nazista, Dachau servì come modello di riferimento per tutti i campi successivi, dando vita così alla più dolorosa parentesi della storia europea. Inizialmente costituito da una fabbrica di munizioni, verso la fine degli anni '30 vennero edificate le prime baracche (in seguito suddivise per "categorie"), l'economato e le officine per il lavoro forzato. Largo 300 metri e lungo più di 600, il campo di Dachau possedeva inoltre un campo di istruzione dedicato alle SS, al termine del quale partiva una strada asfaltata che terminava con un cancello sul quale era esibita la scritta poi famosa "il lavoro rende liberi" (Arbeit Macht Frei). Oggi, il campo è interamente visitabile e comprende anche un Memoriale con museo, biblioteca e archivi storici.

4 - Strada Romantica

strada romantica germaniaSe durante il vostro soggiorno a Monaco siete a caccia di romanticismo oppure se amate i borghi dal fascino senza tempo, vi consigliamo di intraprendere uno dei percorsi turistici più apprezzati della Germania: la Strada Romantica.

Sempre più spesso meta selezionata dagli amanti del cicloturismo o da chi sceglie di percorrerne un tratto a piedi con tanto di zaino in spalla, la Strada Romantica è un percorso lungo 366 chilometri che parte dal Meno e arriva alle Alpi tedesche e che permette di attraversare alcune zone di grande interesse storico-paesaggistico. Tra le cittadine più note che avrete modo di visitare lungo il percorso, vi segnaliamo Wurzburg, Rothenburg, Augusta, Friedberg e Nordlingen. Per quanto riguarda invece le attrattive naturalistiche, imperdibili la Valle del Tauber, i dintorni del fiume Lech e la zona prealpina tra Fussen e Landsberg am Lech.

5 - Foresta Nera

foresta nera germaniaTra le aree naturalistiche più belle della Germania, al primo posto si va a collocare la Foresta Nera, un'area montuosa situata nella zona sud-occidentale del paese. Caratterizzata da boschi sterminati, laghi incantati (tra cui vi segnaliamo il piccolo ma incantevole Mummelsee, nei pressi di Achern) e rilievi (il più elevato è il Feldberg), la Foresta Nera è la meta ideale per chi desidera allontanarsi dal caos cittadino per vivere qualche ora immerso a stretto contatto con la natura, il silenzio e la vita all'aria aperta.

L'intera zona infatti fa parte di due parchi naturali che, insieme, costituiscono il più grande parco nazionale tedesco per estensione. Ricchissima di attrattive di ogni genere, tra quelle più gettonate vi consigliamo di visitare Friburgo, Baden-Baden, Gengenbach e le cascate di Triberg im Schwarzwald. Trattandosi di una zona molto estesa e non esattamente dietro l'angolo rispetto a Monaco di Baviera, potrebbe essere una buona idea trascorrere una notte in una delle meravigliose cittadine presenti per avere maggiore tempo a disposizione per l'esplorazione.

6 - Salisburgo

salisburgo citt austriaAttraversando il vicino confine con l'Austria, potete trovare una meravigliosa cittadina, conosciuta per aver dato i natali a uno dei compositori più importanti di tutti i tempi, Mozart. Ovviamente, stiamo parlando di Salisburgo, città austriaca entrata a far parte nel 1996 nei Patrimoni dell'UNESCO per il bel centro storico e gli edifici barocchi.

Da molti considerata la città più italianeggiante dell'Austria, è caratterizzata da un incredibile patrimonio culturale e da numerosi edifici di rilievo: tra questi ultimi, vi consigliamo di visitare assolutamente il Duomo dei Santi Ruperto e Virgilio, l'Abbazia di San Pietro, l'Abbazia di Nonnberg (monastero femminile più antico delle nazioni di lingua tedesca) e la Fortezza cittadina, niente meno che la più grande fortezza tutt'ora esistente in Europa, collegata alla città da una caratteristica funicolare.

7 - Castello di Linderhof

castello di linderhofSituato nella Baviera del sud, a pochi chilometri dalla famosa Abbazia di Ettal, il Castello di Linderhof è un piccolissimo castello fatto realizzare da Ludovico II come residenza privata. A differenza del Castello di Neuschwanstein, infatti, la dimora di Linderhof è intima, riservata: costruita verso gli anni '70 del 1800, possiede solo pochi ambienti di effettiva funzionalità, come la Camera da letto ispirata a quella della residenza di Monaco, la Camera delle udienze, le due Camere degli arazzi est e ovest molto simili tra loro e, per finire, la Stanza degli specchi, utilizzata come salotto privato del re.

Nonostante le dimensioni ridotte del castello, i giardini che lo circondano sono considerati tra i più belli presenti in Germania: il parco unisce elementi barocchi con scorci che ricordano in parte i giardini all'italiana e in parte i giardini all'inglese, perfettamente curati. Inoltre, sono presenti una grotta e un bellissimo chiosco nel quale potersi rilassare, ammirando la cornice naturale offerta dalle Alpi.

8 - Castello di Herrenchiemsee

castello di herrenchiemseeNel sud della Baviera, su un'isoletta situata nel lago del Chiemsee, il Castello di Herrenchiemsee è un piccolo gioiellino costruito nel 1878 per ordine del re, il quale desiderava possedere un palazzo molto simile a quello di Versailles.

Composto di tre piani e tre ali che racchiudono un cortile a forma di ferro di cavallo, il palazzo all'esterno sembra piuttosto semplice ma elegante. All'interno invece molte stanze sono rimaste incompiute, a causa di problemi finanziari e della morte improvvisa del sovrano prima della fine dei lavori. La maggior parte delle sale visitabili, infatti, si trova nel piano centrale: tra queste, vi consigliamo di visitare assolutamente la Stanza del re, con il letto sfarzoso e gli elementi tipici del rococò.

9 - Berchtesgaden e Nido dell'Aquila

montagne di berchtesgadenTra i paesini più belli della Baviera, Berchtesgaden è sicuramente in cima alla lista. Posto a un'altitudine di oltre 500 metri d'altezza, il centro abitato è interamente circondato da boschi e da una cornice alpina di rara bellezza. Tra le principali attrazioni del paesino, vi segnaliamo il Castello, il Santuario di Maria Gern e la Collegiata dei Santi Pietro e Giovanni Battista.

Per gli amanti della montagna e dei percorsi escursionistici, vi raccomandiamo di non perdervi il famosissimo Nido dell'Aquila: si tratta di un rifugio alpino a una ventina di chilometri circa da Salisburgo, collocato a un'altezza di 1800 metri. Identificato soprattutto come rifugio di Adolf Hitler a partire dal 1938, è posto in una posizione strategica dalla quale poter controllare l'intera vallata sottostante e il vicino confine con l'Austria. Se non soffrite di vertigini e non avete paura di faticare con una bella scarpinata, ne rimarrete senz'altro incantati... soprattutto per il panorama!

  • Distanza: 172 km
  • Come arrivare: circa un'ora e 40 minuti dal centro di Monaco, percorrendo l'A8; dal centro del paesino invece Nido dell'Aquila dista circa 2 ore e mezza di camminata, seguendo un sentiero ben segnalato - Ottieni indicazioni
  • Orari: il paese è sempre accessibile; il rifugio invece è chiuso nei mesi invernali, riapre verso aprile e chiude verso la fine ottobre
  • Card, ticket e tour consigliati: Nido dell'Aquila: tour di gruppo da Monaco

10 - Gola di Partnachklamm

gola di partnachklammTra le escursioni naturalistiche più interessanti da fare in Baviera, una meta molto amata dai turisti ma anche dagli abitanti del posto è la Gola di Partnachklamm. Immaginatevi un percorso scavato tra la roccia calcarea che corre per oltre 700 metri, caratterizzato da grotte, gallerie naturali e un fiume che vi accompagna lungo il sentiero... Non abbiamo dubbi che rimarrete a bocca aperta di fronte a una simile meraviglia!

Adatto anche alle famiglie con bambini, il percorso si completa in poco meno di mezzora: tuttavia, vi permetterà di immergervi completamente nei suoni rilassanti della natura, entrando a contatto con un'altra dimensione. Una volta raggiunta la fine del sentiero, è inoltre possibile proseguire lungo un percorso segnalato che conduce in cima a una piccola vetta, dalla quale ammirare uno splendido panorama immersi nel verde.

  • Distanza: 93,2 km
  • Come arrivare: seguendo la A95 si arriva nella località di Partnachklamm in poco meno di un'ora e mezza; dopodiché, lasciando l'auto nel centro di Partenkirchen, dovrete prendere l'autobus fino alla Stadio Olimpico di Sci e da qui camminare per circa una ventina di minuti fino all'ingresso della gola - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: il biglietto per accedere alla gola costa €2,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Gola di Partnachklamm: tour da Monaco per gruppi da 4 in su

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Monaco di Baviera

Torna su