Cosa vedere a Istanbul in un giorno

Cosa vedere a Istanbul in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Cosa fare e dove Mangiare? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la città in 24 ore!

veduta di istanbulE' il centro della vita economica ed industriale della Turchia. Le sue aree storiche sono entrate a pieno diritto nell'elenco UNESCO dei Patrimoni dell'Umanità, è l'area metropolitana più popolosa del Vecchio Continente (con i suoi 15 milioni di abitanti) e sin dal 2010 è considerata una delle capitali europee della cultura.
VEDI ANCHE: 10 COSE DA VEDERE A ISTANBUL
Un mix di tradizioni, usi religiosi, gastronomia particolare caratterizzano la variopinta città di Costantinopoli, conosciuta al Mondo contemporaneo con il nome di Istanbul, una delle mete più gettonate del turismo mondiale ed una delle città più affascinanti d'Europa e non solo.

Prima di partire: consigli utili

Visitare la metropoli di Istanbul in una sola giornata è impresa ardua, giacché risulterà da subito impossibile poter godere di tutte le straordinarie bellezze, architettoniche e non solo, offerte dall'ex capitale turca. Unire l'utile al dilettevole, alternando momenti culturali e visite religiose ad una sosta al bazar o in un tipico locale della città, potrebbe essere la chiave per vivere al massimo Istanbul in 24 ore. Per ottenere il massimo risultato in tempi così stretti, tuttavia, sarà fondamentale seguire alcuni semplici consigli per non rovinarsi questa giornata interamente dedicata alla visita della metropoli.

  • Sfoggiare un outfit adatto a questa specialissima avventura per le strade della città è d'obbligo. Via libera, quindi, a vestiti e scarpe comode, si camminerà tantissimo!
  • Procurasi una cartina della città potrà rivelarsi un aiuto prezioso per non perdersi tra monumenti e negozietti tipici;
  • Per evitare lunghe code dinnanzi alle principali attrazioni della città, è bene muoversi anticipatamente; allo stesso tempo, però, bisogna concedersi tutto il tempo che occorre a godersi le bellezze che Instabul ha da offrirci. Niente fretta, dunque: ogni centimetro di questa città vale la pena di essere vissuto appieno.
  • Se decidete di prolungare la vostra permanenza per godervi al meglio la Istanbul "by night", potete consultare le nostre offerte di soggiorno a Istanbul.

Itinerario di un giorno a Istanbul: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione

la suggestiva moschea bluLa nostra gita di un giorno ad Istanbul non può che iniziare con una buona e sostanziosa colazione fatta di pancake, pane tostato da inondare di squisito miele locale e l'immancabile caffè turco. Un banchetto così delizioso può essere consumato presso The House Cafe Istiklal Caddesi. I prezzi non sono sempre abbordabili (una colazione per due costa all'incirca € 18,00 ossia 76,00 LT), ma la cortesia e l'immediatezza del servizio, oltre al posizionamento del locale - che offre anche la possibilità di sostare per un aperitivo, a pranzo o a cena - valgono da soli tutto il prezzo della consumazione.

2 - Moschea Blu e Basilica di Santa Sofia

Lasciato il cafe, è ora di dirigersi verso la prima tappa del nostro viaggio per le strade di Istanbul: la celeberrima Moschea Blu,raggiungibile con i mezzi pubblici in 23 minuti. Basta prendere la metro dalla fermata di Karaköy İstasyonu e, una volta scesi a Sultanahmet, proseguire a piedi per circa 3 minuti. La Moschea Blu è uno dei "cavalli di battaglia" della città di Istanbul e l'ingresso è gratuto (è buona norma, tuttavia, lasciare una piccola offerta all'ingresso); un diktat è quello di entrare nella moschea indossando un abbigliamento consono: no a pantaloncini e gonne, si ad uno scialle in testa per le signore).
A meno di 5 minuti a piedi dalla Moschea Blu è sito un altro capolavoro architettonico simbolo della religiosità turca: la Basilica di Santa Sofia, il cui biglietto d'ingresso costa solo € 10,00.

3 - Topkapi e Basilica Cisterna

Dopo la visita alla Basilica, sempre a soli 3 minuti a piedi raggiungiamo Topkapi (ingresso € 10,00) e, una volta entrati nel suggestivo palazzo, dirigiamoci subito verso l'area della struttura che vanta la più alta densità di affollamento turistico: l'Harem. Chiudiamo questa mattinata di visita ad Istanbul con la Cisterna, che dista a soli 4 minuti a piedi da Topkapi e che spesso è godibile in tempi brevi, data la carenza di code all'ingresso. Anche in questo caso paghiamo un ticket di € 10,00 e concludiamo la nostra mattinata caratterizzata da visite ai principali monumenti religiosi della città.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: Moschea Blu (offerta libera), Basilica di Santa Sofia (€ 10,00), Palazzo Topkapi (€ 10,00), Basilica Cisterna (€ 10,00)
  • Ticket utili: Tour a piedi di Moschea Blu, Santa Sofia e Ippodromo
  • Dove fare colazione: The House Cafe Istiklal Caddesi, Tomtom Mah. Istiklal Cad. Misir Apt. No:163 Beyoglu - Galatasaray

Itinerario di un giorno a Istanbul: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo

colori e prodotti tipici al gran bazarPrima di ricominciare l'esplorazione "lampo" della città, è bene pranzare, per recuperare le forze spese nel corso della mattinata. Sito vicino alla nostra prossima meta - e ad appena a 9 minuti di metropolitana dalla Cisterna - si trova l'Antakya Restaurant, steakhouse nota per i suoi irresistibili piatti della tradizione turca e le ottime portate di pesce, dall'ottimo rapporto qualità-prezzo (circa € 80,00 un pranzo per quattro persone, dolce compreso). Il ristorante è raggiungibile dalla Cisterna prendendo i mezzi pubblici dalla fermata di Sultanahmet.

2 - Gran Bazar

Dopo aver pranzato, non c'è niente di meglio per favorire la digestione che dedicare il pomeriggio ad una sessione di shopping sfrenato, raggiungendo a piedi il Gran Bazar di Istanbul.
Tappeti, stoffe, ogni genere di souvernir possono essere trovati passeggiando per le strade di questo enorme e popolare mercato coperto. Unica nota dolente è il prezzo della mercanzia, non sempre accessibile al "comune mortale"; il Gran Bazar, tuttavia, merita di essere visto, perché è da considerarsi a pieno titolo una delle attrazioni principali della città, rappresentandone l'anima più viva e "cosmopolita".

3 - Mercatini di Eminönü e Ponte Galata

La scelta di dedicare il pomeriggio ad Istanbul all'esercizio di attività più "profane" - come, appunto, lo shopping! - prosegue dirigendoci verso Eminönü, seguendo la scia di mercatini dove poter concludere affari vantaggiosi che ci daranno la possibilità di tornare in Italia con un "pezzo" di Turchia. Eminou può essere raggiunta a piedi in 13 minuti, tramite Mahmutpaşa Ykş., oppure prendendo la metropolitana da Beyazit. Concludiamo questo straordinario pomeriggio incamminandoci in direzione del suggestivo ponte Galata, ad appena 6 minuti di marcia da Eminönü.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Istanbul: Sera

Mostra Mappa

1 - Piazza Taksim e Cena

veduta dall alto di piazza taksimE' ora di addentrarci nel centro, dirigendoci verso la piazza più conosciuta di Istanbul: Taksim. Possiamo raggiungere il "fulcro" della ex capitale turca in poco più di un quarto d'ora, prendendo dapprima la metro da Karaköy İstasyonu e, successivamente, la funivia da Kabatas. E' proprio in questa suggestiva piazza che cercheremo la giusta location per la cena. Ad appena 9 minuti con i mezzi pubblici, prendendo la metropolitana da Yenikapi, raggiungiamo Ficcin, ristorantino tipico dai prezzi tutto sommato abbordabili, considerando che i locali di Istanbul non offrono pasti a buon mercato (il prezzo medio di una cena con tutte le portate, compreso il dolce,m è di circa € 40,00 a persona).

2 - Serata in Hamam

Il tempo scorre e non possiamo di certo esimerci dal concludere questo breve ma intenso viaggio per le strade di Istanbul concedendoci un piacevole, tipico rituale della città: l'hamam, meglio noto come bagno turco. Molte strutture sono aperte sino alle ore 23:00 e nei pressi di Ficcin, ad appena 13 minuti a piedi, si trova l'Hamam Sokak. Come tutte le strutture di questa tipologia, i prezzi sono piuttosto alti (in genere, in base ai trattamenti effettuati si può arrivare a pagare dagli € 30,00 agli € 50,00 a persona) ma, come tutta l'esperienza vissuta in questa magica città, ne varrà la pena.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: piazza Taksim, Hamam Sokak (€ 30,00 - 50,00)
  • Ticket utili: Bagno turco tradizionale a Sultanahmet
  • Dove cenare: Ficcin, İstiklal Mahallesi, Kallavi Sok. No:13 D:1 - 34430, Beyoğlu

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Purtroppo sono numerose le attrazioni della città che, specialmente per mancanza di tempo, abbiamo dovuto escludere. L'eccesso di code, direttamente proporzionali allo scarso tempo a nostra disposizione, hanno impedito di visitare il famoso Ippodromo e il Museo di Arte Moderna di Istanbul (godibile, secondo il nostro parere, soltanto in un viaggio di durata superiore alle 24 ore). La Torre Galata, degna di nota e di essere esplorata sino alla cima, è stata penalizzata per il medesimo motivo, mentre il lungo e mondano corso di Istiklal Caddesi può divenire una vera e propria "trappola": la zona "mondana" della città, infatti, presenta non poche insidie, a causa del numero ingente di turisti che la frequenta e della difficoltà di riscontrare, all'interno del corso, strutture ricettive degne di nota, ed è consigliabile a quelle comitive di amici che amano respirare l'aria cosmopolita di Istanbul e che scelgono di soggiornare nella città per almeno una settimana, per vivere al meglio Istanbul "by night".

  1. Ippodromo;
  2. Museo di Arte Moderna;
  3. Torre Galata;
  4. Istiklal Caddesi

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su