Cisterna Istanbul Cisterna Basilica

Visita alla Basilica Cisterna di Istanbul: orari, prezzi e consigli

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 190 viaggiatori.

Cisterna Istanbul Cisterna BasilicaConosciuta come la Yerebatan Sarayi, cioè il "palazzo sommerso", la Cisterna Basilica di Istanbul è una delle opere architettoniche più importanti della città.
Questa antica basilica romana, usata come cisterna durante il periodo di Giustiniano, è famosa per essere interamente sotterranea ed essere, ancora oggi, una sorta di "lago sommerso" (con tanto di pesci) in cui storia ed arte si fondono creando panorami mozzafiato, anche grazie alle illuminazioni ed ai colonnati che la percorrono. Se siete curiosi di visitarla, ecco una guida per visitare la Basilica Cisterna.

Orari e prezzi

La Basilica Cisterna rispetta un orario molto esteso sia in inverno che in estate, anche se quello di chiusura cambia a seconda del periodo dell'anno. Per quanto riguarda i costi del biglietto sono uguali per tutti, dal momento che la struttura non fa parte del circuito del Ministero della Cultura.

  • Orari: da aprile a settembre 9:00-19:00
  • Miglior orario per evitare code: all'apertura e a ora di pranzo
  • Costo biglietto: 20 TL (€4,00 circa)
  • Riduzioni: non previste
  • Altre info: la Basilica non è affiliata con il Ministero della Cultura, quindi le Card che prevedono riduzioni nei luoghi d'arte "statali" qui non sono valide

Biglietti online e visite guidate

  • Tour guidato di Basilica Cisterna, Gran Bazar e Santa Sofia: da €50,00 - prenota online
  • Tour guidato con ingresso proritario: da €10,00 - prenota online
  • Istanbul Cristiana: tour privato di un giorno con guida in italiano: da €200,00 - prenota online

Dove si trova e come arrivare

Mostra MappaArrivare alla Basilica Cisterna di Istanbul è abbastanza semplice. L'edificio infatti si trova nelle vicinanze di un altro importante luogo della città: la Basilica Santa Sofia. Nella zona non fermano molti mezzi pubblici, ma la sua posizione centrale la rende raggiungibile anche a piedi senza troppi sforzi.

  • A piedi: dalla stazione "Marmaray Sirkec" prendere "Alemdar Cd" e percorrerla per circa 15 min fino a destinazione - Ottieni indicazioni
  • In metro: con il tram T1 fino a "Sultanahmet"

Cosa vedere e come visitare la Basilica Cisterna di Istanbul

turchia istanbul basilica cisternaIl "Palazzo sommerso" (Yerebatan Sarayi), come è stato soprannominato dai turchi, è l'edificio più particolare di Sultanahmet. Merita una visita perchè è un luogo suggestivo!

La Basilica Cisterna è un Museo gestito dalla municipalità di Istanbul. L'ingresso agli stranieri costa 20,00 TL (€4,00); i minori di 7 anni entrano gratis (previa esibizione di documento). La Cisterna è aperta tutti i giorni (9:00-19:00) ed è chiusa fino alle 13:00 nel primo giorno delle festività religiose e il 1° gennaio.

Lunga 140 metri, larga 70 e alta 8, può contenere 80.000 metri cubi d'acqua che provenivano dall'acquedotto di Valente. Costruita da Costantino, e poi restaurata da Giustiniano, la Cisterna era sita nel cortile di una Basilica, da qui il nome. Si accede scendendo una scalinata con sottofondo di musica classica. Attenzione perché si scivola! Di fronte a voi, una foresta di colonne: 336 suddivise in 12 file da 28 ciascuna, tutte provenienti da templi differenti. In fondo alla cisterna trovate due colonne che poggiano su zoccoli a forma di teste di Medusa. Provengono da Didime e molto probabilmente avevano lo scopo di scongiurare influssi malefici.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Quando visitarla: Il momento più suggestivo per visitarla è quando il sole ancora non è alto. Preferite dunque le ore dell'apertura o quelle più vicine alla chiusura della Cisterna.
  2. Niente riduzioni: la struttura non fa parte del circuito del Ministero della Cultura, quindi tutte le card che prevedono sconti e riduzioni in musei e siti storici della città qui non valgono.
  3. Occhio alle restrizioni: la Basilica Cisterna non prevede particolari restrizioni, anzi. Per gli amanti della fotografia è addirittura consigliato portare tutta l'attrezzatura per scattare splendide foto.
  4. Attenzione all'abbigliamento: ricordatevi che si parla di un luogo sotterraneo e con la presenza d'acqua. L'escursione termica tra interno ed esterno può essere molto importante, quindi è meglio portare un cappotto o almeno qualcosa di pesante con cui coprirsi all'interno.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

cabeza de medusa en cisterna basilica estambul 25944784907Proprio in questo luogo inizialmente si trovava una basilica romana, che poi nel 532 d.C. Giustiniano trasformò in una cisterna in vista di possibili assedi della città.
Oggi questo luogo è diventato una vera attrazione turstica, visitabile grazie alle passerelle in legno che la percorrono, permettendo a tutti di ammirare i suoi interni stupefacenti: in 140 metri di lunghezza e 70 di larghezza troverete 336 colonne con capitelli dorici e corinzi e pietre scolpite, sistemate in modo tale da formare 12 file da 28 elementi ciascuna.

Nella zona nord-occidentale della Cisterna troverete poi le due teste di Medusa, che sorreggono ciascuna una colonna: una è ruotata a 90° e l'altra è rovesciata.
Abbiamo già detto di come questo luogo sia assolutamente magico e suggestivo, cosa che l'ha anche reso un ottimo set cinematografico: proprio qui infatti era stata ambientata una scena del celebre film con James Bond "Dalla Russia con amore" e, negli ultimi tempi, una parte del romanzo "Inferno" di Dan Brown.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su