San Romano In Garfagnana Panorama5 Foto di Davide Papalini. La Garfagnana, in Toscana, è una meravigliosa destinazione ricca di borghi e bellezze naturali, che custodisce una lunga storia e una forte tradizione. Tra le tante attività da fare, le squisite ricette da assaggiare e la vicinanza a luoghi come Lucca o la Versilia, questa zona è perfetta per trascorere qualche giorno in totale relax!
Ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere in Garfagnana!

Le località e i borghi più belli

1 - Castelnuovo di Garfagnana

castelnuovo garfagnana Foto di LigaDue. Castelnuovo di Garfagnana è il comune principale della Garfagnana ed è sicuramente uno dei migliori punti di partenza per iniziare a scoprire questa splendida zona! Inoltre, dista solamente 47 km da Lucca e 47 km da Carrara.

Castelnuovo è un borgo davvero molto pittoresco, caratterizzato da piazze vivaci, case dalle facciate colorate e caratteristici mercati settimanali! Inoltre, la località è sovrastata dalla meravigliosa Rocca Ariostesca, un vero e proprio pezzo di storia, dove visse anche Ludovico Ariosto, governatore della Garfagnana! Poco fuori dal centro storico, invece, potrete visitare una seconda fortezza: la Fortezza di Mont'Alfonso, dal quale sia ammira uno splendido panorama su tutti i dintorni!

2 - Castiglione di Garfagnana

castiglione di garfagnana Foto di LigaDue. A meno di 10 km da Castelnuovo di Garfagnana troviamo un altro dei borghi più famosi e belli della località: stiamo parlando di Castiglione di Garfagnana. Inserito tra i borghi più belli d'Italia, è davvero una tappa irrinunciabile!

Castiglione è un meraviglioso borgo fortificato, le cui mura e torrioni risalgono al lontano '300 e sono ancora oggi in gran parte ben conservate! Passeggiare tra le sue caratteristiche vie, le antiche botteghe e le piccole piazze vi farà fare un vero e proprio salto indietro nel tempo! Assolutamente imperdibile una visita all'antica Rocca Medievale e una tappa al cuore del borgo, ovvero Piazza Vittorio Emanuele!

3 - Coreglia Antelminelli

coreglia antelminelli panorama Foto di LigaDue. Come Castiglione di Garfagnana, anche Coreglia Antelminelli fa parte dei borghi più belli d'Italia! A circa 25 km da Castelnuovo di Garfagnana, è completamente circondata dalle montagne e si trova nella media Valle del Serchio.

Di origini antichissime, che risalgono all'Alto Medioevo, Coeglia Antalminelli è un luogo d'altri tempi. Davvero molto piccolo, con circa 5.000 abitanti, si visita tranquillamente in qualche ora! Sicuramente vi consigliamo di visitare il particolare Museo della figurina di gesso e dell'emigrazione (€2,00), che si sviluppa intorno all'arte della realizzazione delle figurine in gesso, commercio che ha caratterizzato molto questa zona! Al suo interno sono conservati circa 1.300 pezzi! Davvero particolare, da non perdere!

4 - Barga

barga berg 170509 Foto di Hpschaefer. A metà strada tra Castelnuovo di Garfagnana e Coreglia Antelminelli si trova il meraviglioso borgo di Barga, che dista rispettivamente 12 km e 14 km dagli altri due. Si tratta del borgo più popoloso della Media Valle del Serchio e ha una grande importanza storica e culturale!

Barga, infatti, è nella lista dei borghi più belli d'Italia, è stata riconosciuta Città Slow e Bandiera Arancione del TCI. Qui si trova il Teatro dei Differenti e, nella località vicina di Castelvecchio Pascoli, la Casa Pascoli, entrambi legati alla figura di Giovanni Pascoli, uno dei più grandi poeti e critici letterari italiani! Vi consigliamo assolutamente di perdervi tra le vie del centro storico, godervi tutta la bellezza delle piazzete e dei piccoli locali e lasciarvi trascinare dalla vita lenta degli abitanti!

5 - Sillico

sillico pieve fosciana Foto di LigaDue. Situato nel cuore della Garfagnana, in cima ad un contrafforte appenninico che sovrasta la vallata del Serchio, Sillico è una delle tappe da non perdersi assolutamente! Vista la sua posizione è sicuramente uno dei punti panoramici più belli della valle, nelle giornate più limpide lo sguardo si spinge a chilometri di distanza!

Sillico, in realtà, è un borgo davvero molto piccolo, composto da appena qualche via, dalla Chiesa cittadina, dall'Antica Torre e da una piccola locanda, dove è possibile assaggiare piatti della tradizione! La soluzione migliore è lasciare l'auto subito fuori dal borgo, nel primo parcheggio disponibile, e poi godersi una piccola passeggiata tra le sue case. La visita vi portarà via circa un'oretta, anche meno!

6 - San Pellegrino in Alpe

san pellegrino in alpe castiglione Foto di LigaDue. Uno dei luoghi più mistici e affascinanti della Garfagnana è sicuramente San Pellegrino in Alpe, antica borgata posta sulle montagne, a circa 1.525 m d'altezza e sul confine tra Toscana ed Emilia Romagna.

Oggi San Pellegrino in Alpe è un luogo di pellegrinaggio e devozione. La piccola località, infatti, è nata sulle spoglie di San Pellegrino. Secondo la leggenda, il giovane era figlio del Re di Scozia, ma decise di rinunciare alla corona e intraprese un pellegrinaggio in Europa, fino ad arrivare qui, a San Pellegrino in Alpe, dove si stabilì e offrì ospitalità ai viandanti. Oggi il vecchio ospizio è sede del Museo Etnografico "Don L. Pellegrini", allestito in 14 sale e che racconta la storia della zona e della struttura (€2,50).

7 - Isola Santa

garfagnana isola santa lago toscana E dopo San Pellegrino in Alpe, vi consigliamo di non perdervi assolutamente il luogo più fiabesco di tutta la Garfagnana, ovvero l'Isola Santa. Si tratta di un piccolo borgo frazione del comune di Careggine (di cui parleremo meglio nei prossimi paragrafi), che si affaccia sulle sponde dell'omonimo lago, il Lago di Isola Santa.

Questo piccolo borgo è davvero un luogo senza tempo, una località magica in ogni stagione, soprattutto in quella autunnale, quando i colori caldi degli alberi si riflettono nelle acque del lago! Le casette presenti sono principalmente in pietra ed è anche possibile soggiornare in un piccolo e grazioso hotel proprio in riva al lago. Se viaggiate con i bambini non potete assolutamente perdervi questa tappa!

8 - Castelvecchio Pascoli

casa museo giovanni pascoli Foto di Sara Moscardini. A soli 4 km da Barga si trova il borgo di Castelvecchio Pascoli, luogo che, come suggerisce il nome, è indissolubilmente legato al nome di Giovanni Pascoli. Qui, infatti, si trova la casa che il famoso poeta acquistò e in cui visse con la sorella Mariù e il fido cane Gulì.

Oggi la casa, dopo alcuni lavori di recupero, è diventata un museo ed è aperta al pubblico. Inoltre, ospita la sede della Fondazione Giovanni Pascoli. Al suo interno è possibile scoprire il forte legame di Pascoli con questo luogo e ammirare le stanze in cui ha vissuto. La fondazione, inoltre, organizza numerose rassegne teatrali, convegni e conferenze (vi invitiamo a consultare il sito ufficiale).

9 - San Romano in Garfagnana

san romano in garfagnana 1 Foto di Davide Papalini. San Romano in Garfagnana, situato nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, è sicuramente uno dei luoghi più misteriosi della Garfagnana! Secondo una leggenda, la sua nascita si deve, infatti, alla distruzione dei due castelli di Boglio e Meschiana. Si tratta di una località dalla storia millenaria, iniziata con la famiglia Gherardinghi che costruì la fortezza.

Il borgo è completamente circondato dalla natura e si tratta di un luogo davvero tranquillo. Qui potrete seguire diversi trekking che conducono alla scoperta del parco nazionale mentre, se viaggiate con bambini, potrete divertirvi un po' al piccolo Parco Avventura Selva del Buffardello! Per visitare il borgo, la soluzione migliore è lasciare l'auto in uno dei parcheggi e muoversi a piedi, perdendosi tra le sue vie. La visita vi porterà via al massimo un'ora!

10 - Careggine

careggine garfagnana Foto di LigaDue. Infine, vi consigliamo di non perdervi la località di Careggine, il comune meno popolato della provincia di Lucca! Si tratta di una vera e propria perla: dalle dimensioni molto ridotte, presenta invece tante piccole cose da fare e da vedere!

Dopo una piccola passeggiata nel suo centro storico e una visita alla Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, vi consigliamo di raggiungere il vicino lago, dove potrete prima fare una foto sulla Panchina Gigante Careggine - BIG BENCH N.55, un luogo davvero molto instagrammabile! Potete poi raggiungere le Fabbriche di Carèggine, una piccola città fantasma coperta dalle acque del lago che invece diventa visibile quando l'acqua viene drenata. Un luogo davvero affascinante!

Cosa vedere: posti nascosti e attrazioni

  • Campocatino: meravigliosa valle circondata dalle Alpi Apuane, con un paesaggio che ricorda quello del Signore degli Anelli. E' possibile seguire un trekking che porta fino all'Eremo San Viviano
  • Fortezza della Verrucola: antica fortezza a Verrucola, arroccata su una roccia. Da qui si ammira uno splendido panorama su tutti i dintorni. Sicuramente uno dei posti più affascinanti della Garfagnana
  • Marmitte dei Giganti: raggiungibili tramite un percorso trekking, sono delle enormi voragini nella roccia, scavate nel corso dei secoli dall'acqua piovana. Uno spettacolo unico
  • Grotta del Vento: a Fornovolasco, si tratta di una grotta di origine carsica situata nella catena montuosa delle Alpi Apuane, visitabile tramite visite guidate con guide esperte
  • Riserva Naturale Statale Orecchiella: grande riserva naturale che ospita anche il Lago di Vicaglia. Qui è possibile passeggiare tra la natura e ammirare i "Casini", ovvero le tipiche capanne agricole
  • Eremo di Calomini: situato vicino a Gallicano, si tratta di un complesso di origine medievale con una meravigliosa cappella scavata nella roccia
  • Ponte del Diavolo: situato vicino a Borgo a Mozzano, questo ponte fu costruito nel XIV secolo e, secondo la leggenda, venne costruito in una sola notte con l'intervento del diavolo
  • Orrido di Botri: si tratta di una gola calcarea alle pendici dei Monti Tre Potenze e Rondinaio. La riserva è aperta da giugno a settembre, quando il livello e la portata dell'acqua è minore

Itinerario di un weekend in Garfagnana

san romano in garfagnana panorama Foto di Davide Papalini. Iniziate questo weekend da Castelnuovo di Garfagnana, dove vi consigliamo di godervi una mattinata alla scoperta del centro storico e della sua Rocca Ariostesca. Per pranzo uscite dal centro storico e raggiungete il locale Il Sassone di Fobbia, situato sulla strada per arrivare alla prima tappa del pomeriggio, ovvero l'Eremo di Calomini. Raggiungete poi la meravigliosa Grotta del Vento, visitabile all'interno tramite visite guidate. Ormai sarà tardo pomeriggio, rientrate quindi a Castelnuovo per cena, fermandovi da Il Vecchio Mulino, e pornottate qui.

Il secondo giorno raggiungete Barga, uno dei borghi più belli della zona. Unite alla visita anche il borgo di Castelvecchio Pascoli, dove si trova la casa museo del famoso poeta italiano. Per pranzo fermatevi a Barga, al Ristorante L'Altana. Il primo pomeriggio risalite in auto per raggiungere Castiglione di Garfagnana, facendo prima una tappa a Sillico, situato lungo la strada. Infine raggiungete questo meraviglioso borgo a cui dedicare il resto della giornata e dove fermarsi a pernottare in una delle tante strutture immerse nel verde. Per cena vi consigliamo la Pizzeria La Grotta, poco fuori dal centro.

L'ultimo giorno visitate Carregine, dove scattare una foto sulla panchina gigante e godervi una passeggiata intorno al lago, fermandovi a pranzo da Ristorante Radicchi - Lago di Vagli. Nel pomeriggio raggiungete Romano in Garfagnana dove, oltre a visitare il borgo, potrete o fare qualche passeggiata tra le montagne o trascorrere qualche ora al parco avventura insieme alla famiglia. La sera concludete il weekend fermandovi a cena da La Dispensa & Rewind.

Quanto costa un weekend in Garfagnana

lago garfagnana monte prado La Garfagnana non è una zona eccessivamente costosa, si trova sullo stesso livello di altre zone turistiche toscane. Sicuramente non c'è un'altissima offerta turistica parlando di alloggi, soprattutto nei borghi più piccoli, quindi il consiglio principale è quelo di prenotare per tempo!

Per quanto riguarda gli spostamenti, la soluzione migliore è muoversi in auto. Se non avete a disposizione la vostra, potete noleggiarne una con circa €30,00 al giorno (a Lucca, in una città lungo la Versilia o direttamente in aeroporto).

Infine, la maggior parte delle attrazioni sono gratuite o hanno costi d'ingresso davvero contenuti! Qui potrete godervi la bellezza della natura e il fascino degli antichi borghi gratuitamente!

  1. Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  2. Costi per visite ed attività: circa €5,00 al giorno a persona
  3. Trasporti: circa €90,00 a persona complessivi per il weekend
  4. Hotel, alloggi e b&b: da €50,00 a camera - guarda le offerte
  5. Svago: da €20,00 a persona al giorno (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  6. Costo complessivo di un weekend: da €325,00 a persona

Cosa fare: attività, escursioni e tour

Dove si trova


La Garfagnana è un'area storico-geografica della Toscana. Si trova in provincia di Lucca ed è compresa tra le Alpi Apuane a ovest e la catena principale dell'Appennino Tosco emiliano a est. La regione confina a nord con la Lunigiana, a ovest con la Versilia e Massa Carrara, a est con l'Emilia-Romagna e a sud con la Media Valle del Serchio.

Prima di partire: consigli utili

  • Come arrivare: la regione è attraversata dalla Strada Regionale 445 della Garfagnana, che collega la SS12 del'Abetone e del Brennero con l'ingresso della A15 Parma-La Spezia, casello di Aulla. Principali aeroporti di riferimento Firenze e Bologna
  • Dove dormire: i migliori borghi in cui dormire e fare base sono Castelnuovo Garfagnana, Castiglione Garfagnana, Camporgiano, Careggine. In alternativa potete optare per località più grandi, come Lucca, o di soggiornare lungo la costa della Versilia - scopri gli alloggi su booking
  • Come muoversi: in auto, la soluzione migliore per muoversi liberamente tra i piccoli borghi e tutte le meraviglie della zona. Limitandosi alle località principali è possibile utilizzare anche i mezzi pubblici
  • Quando andare: la primavera e l'autunno sono ideali per i colori della natura. L'estate è ricca di festival, anche nei dintorni. L'inverno è forse la stagione meno consigliata