Visita alla Grotta Azzurra di Anacapri: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare la Grotta Azzurra di Anacapri? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

vista mare napoliFonte: wikimedia commons - Autore: Berthold Werner - Licenza: CC BY-SA 3.0 Quando si pensa alla Costiera Amalfitana, solitamente la prima immagine che viene in mente è quella del sole, del profumo del mare, della vivacità di Napoli ma anche della bellezza paesaggistica delle isole limitrofe. Una di queste sicuramente è Capri, famosa per gli hotel di lusso, le boutique di alta moda ma anche per il limoncello, per i prodotti artigianali della zona e per la natura che è capace di togliere il fiato.

Tra i siti naturali imperdibili del Golfo di Napoli, situati nelle vicinanze dell'isola di Capri, la Grotta Azzurra è di certo una dei più belli: soprattutto durante il periodo estivo, infatti, in molti organizzano escursioni in questo luogo incantevole che attira non soltanto amanti dell'avventura e dei paesaggi marini, ma anche turisti curiosi, allegre comitive e molto altro.
Se vi trovate nei paraggi o se state pensando di trascorrere qualche giorno vicino a Capri, può essere una buona idea quella di organizzare un'escursione in barca in una giornata di bel tempo per esplorare la Grotta per poi spingersi al largo e godere delle meraviglie del tratto costiero, ricco di insenature. Per questo, vi lasciamo in questo articolo consigli e informazioni che possono aiutarvi nella programmazione della gita.
VEDI ANCHE: Visita a Capri - cosa fare e cosa vedere

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: la Grotta Azzurra si trova poco distante dal centro di Anacapri. Per arrivarci a piedi, vi basterà percorrere via Pagliaro e poi via Grotta Azzurra (in totale sono circa 3,5km). Da qui, una scalinata conduce direttamente al mare, al termine della quale si deve attendere che una barchetta venga a prendervi per raggiungere poi l'entrata della grotta. - Ottieni indicazioni
  • In bus: da Piazza della Pace di Anacapri, parte un servizio di autobus che permette collegamenti regolari con la Grotta Azzurra. Il terminal di arrivo si trova vicinissimo alla scalinata che conduce al mare.
  • In barca: Ovviamente il modo più bello per arrivare alla Grotta è via mare, attraverso un tour organizzato oppure noleggiando una barca privata. Per quanto riguarda il tour organizzato, al Porto di Marina Grande troverete i botteghini delle diverse compagnie che solitamente offrono il pacchetto "Tour dell'isola + Grotta Azzurra". Sempre a Marina Grande, inoltre, è possibile noleggiare per qualche ora un gozzo privato (piccola imbarcazione che può contenere un max di 7 persone) oppure una barca più grande a seconda di quanto volete spendere. Per entrare nella Grotta, sarà poi necessario ormeggiare al largo e far segno a un barcaiolo di venirvi a prendere per portarvi a una delle tante barchette a remi che entrano/escono dal piccolo ingresso.
  • Da Napoli o Sorrento: esistono diversi tour giornalieri in partenza da Napoli o Sorrento che permettono la visita di Capri e della Grotta Azzurra.

VEDI ANCHE: I posti più belli da visitare in Campania

Orari e prezzi

  • Orari: la Grotta è aperta dalle 9 alle 17, ma solo in condizioni di mare favorevoli (per questo la Grotta è aperta solamente nei mesi primaverili-estivi). Potete accertarvi dell'apertura della grotta chiamando al numero 081 8375646.
  • Miglior orario per evitare code: se volete evitare la ressa di turisti, è meglio visitare la Grotta la mattina presto oppure nel primo pomeriggio, poco dopo l'ora di pranzo.
  • Costo biglietto: il biglietto è abbastanza costoso, anche se il luogo ne vale la pena: il prezzo per l'ingresso infatti si aggira intorno ai €14,00 a persona.
  • Riduzioni: i bambini sotto i 6 anni entrano gratis, mentre i minori sotto i 18 anni pagano solo €10,00 a testa.

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare la Grotta Azzurra di Anacapri

grotta azzurra capriLa Grotta Azzurra è una cavità naturale larga poco più di 25 metri e lunga 60, a cui si può accedere da un unico ingresso alto solo un metro e largo due: ecco perché solo un'imbarcazione (a remi!) alla volta può entrare dallo stretto passaggio, e non è possibile entrare in completa autonomia.

Proprio per le dimensioni ridotte del luogo e per le dimensioni ridotte delle barchette è sconsigliato muoversi bruscamente, sporgersi troppo dall'imbarcazione e fare rumori molesti che potrebbero creare un effetto eco molto fastidioso.

Siamo sicuri, però, che la bellezza del luogo vi lascerà immobili e senza parole quanto meno per qualche secondo: appena varcato l'ingresso, infatti, l'oscurità vi avvolgerà impedendovi di vedere a un palmo dal vostro naso, ma non appena gli occhi si saranno abituati tutto si colorerà di riflessi azzurri dalle mille sfumature (celeste, turchese, azzurro-argento, ecc.). Dal momento che il giro all'interno della Grotta dura molto poco (circa 5 minuti), vi consigliamo di godervelo appieno: lasciate perdere i cellulari e assaporatevi l'istante.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso della Grotta entro le ore 9;
  2. Occhio alle restrizioni: all'interno della Grotta, non è possibile nuotare e, anche se in molti attendono che la biglietteria chiuda per poterci entrare gratuitamente, non solo è vietato ma anche pericoloso: basta un'onda più forte delle altre per rischiare di andare a sbattere contro le rocce.
  3. Tempo massimo: il tempo minimo per la visita è di 5 minuti circa. Tuttavia, l'attesa per entrare nella Grotta può durare anche più di un'ora nei periodi di massima affluenza estiva. (Fate in modo di avere con voi acqua e protezioni contro il sole!)
  4. Attenzione ai più piccoli: non esistono limitazioni riguardo all'età ma il passaggio per accedere all'ingresso della Grotta può essere difficoltoso per bambini piccoli. Inoltre, l'attesa sotto il sole aspettando di salire sulla barca a remi potrebbe essere sfiancante.
  5. Attenzione al mare grosso: non è possibile sapere con largo anticipo se la Grotta sia aperta o chiusa il giorno prestabilito della vostra visita: a parte durante i mesi che vanno da novembre a marzo (quando la Grotta è sicuramente impraticabile), infatti, l'unico criterio a cui affidarsi è la condizione del mare. Se il vento e il mare sono agitati, è consigliabile lasciare perdere per motivi di sicurezza e riprovarci in un altro giorno con il bel tempo.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

bolle d aria mareFonte: wikimedia commons - Autore: Elenagm - Licenza: CC BY-SA 4.0 La Grotta Azzurra è conosciuta fin dall'epoca romana, quando essa era utilizzata come ninfeo marino: oggi le statue che un tempo erano custodite nella Grotta si trovano presso la Casa Rossa ad Anacapri, anche se a causa di queste statue, per molti anni dopo la fine dell'Impero romano, la Grotta venne fortemente evitata dai marinai locali, i quali temevano che fosse infestata da spiriti maligni.

Solo nel 1826, quando un pescatore locale accompagnò lo scrittore tedesco August Kopisch e il pittore Ernst Fries a visitarla e i due, incantati dalla bellezza del posto, ne raccontarono le meraviglie, la Grotta riacquistò la sua popolarità, diventando a poco a poco una delle tappe fisse per il turismo di Capri.

D'altro canto, è impossibile varcare la soglia della Grotta Azzurra e non rimanerne rapiti: la particolarità del luogo è la colorazione dell'acqua di un azzurro molto intenso: questo dipende da un fenomeno specifico legato alla luce del sole che filtra da una finestrella sottomarina creata esattamente sotto il varco d'ingresso, permettendo una filtrazione da parte dell'acqua della luce solare. Oltre a ciò, un altro fenomeno determina i riflessi argentati degli oggetti immersi in mare: in questo caso, è merito delle bolle d'aria che, a contatto con la superficie esterna degli oggetti, permettono alla luce di uscire creando un gioco di sfumature davvero molto particolare.

Organizza il tuo viaggio: consulta le nostre offerte!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Capri

Torna su