Vienna Sera Notte Abendstimmung 2Vienna è senza ombra di dubbio una delle capitali più affascinanti d'Europa! Per secoli dimora della dinastia degli Asburgo, qui passarono alcuni dei grandi della musica, come Mozart, Beethoven e Schubert, ma anche persone del calibro di Freud. Una città quindi ricca di storia, arte, musica e cultura, che saprà rubarvi il cuore anche in solo una giornata!

Ovviamente, è necessario selezionare bene le attrazioni da visitare e preparare un itinerario e noi siamo qui ad aiutarvi!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Vienna

Itinerario di un giorno a Vienna

vienna sera notte abendstimmung 2 1L'itinerario prevede le tappe principali di Vienna, escludendo però musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo per la visita.

La giornata inizia da Rathauspark, dove si trova il maestoso Rathaus, il Municipio. Scattate una foto e poi ammirate il vicino Parlament, per poi attraversare i Volksgarten e la maestosa Heldenplatz, fino ad arrivare all'Hofburg Palace, il meraviglioso complesso di palazzi asburgici.

Dopo pranzo, visitate il Stephansdom, il grande Duomo di Santo Stefano. La prossima tappa è il Castello del Belvedere: sono quasi 3 km a piedi, almeno mezz'ora di cammino. Se amate passeggiare, incontrerete lungo il percorso il Museo dell'Albertina, con lo storico Hotel Sacher di fronte... valutate una sosta golosa! Di seguito il meraviglioso Teatro dell'Opera, attraverserete il Ressel Park con la statua di Brahms e la Karlskirche; naturalmente, limitatevi a una foto dall'esterno, o il tempo andrà via inesorabile. Dalla chiesa, potrete già intravedere il parco del Castello Belvedere, un palazzo del '700 con una rinomata collezione di Klimt.

Prossima tappa per il tardo pomeriggio è il Prater, il grande parco sempre aperto con diverse giostre e la storica ruota panoramica del 1897; se siete in linea con i tempi, lungo il tragitto passate dalla Hundertwasserhaus, nel quartiere di Landstrasse: qui si trova un complesso di 52 coloratissime case popolari con giardini pensili, spot perfetto per foto instagrammabili! Poi, serata al Prater.

  • Mattina: Rathaus (esterno gratis), Hofburg (€15,00 con audioguida)
  • Pomeriggio: Duomo di Santo Stefano (gratis), Museo dell'Albertina, Hotel Sacher, Teatro dell'Opera, Ressel Park e Karlskirche (solo esterno), Castello del Belvedere (€16,00)
  • Sera: Hundertwasserhaus (gratis) , Prater (gratis / ruota panoramica €12,00)
  • Distanza percorsa: 9,2 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Bitzinger Würstelstand, Albertinaplatz 1 (Ottieni indicazioni) / Cena presso Schweizerhaus, Prater 116 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Vienna? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro in autobus panoramico.

1 - Rathaus (Municipio)

municipio viennaIniziate il vostro itinerario a Vienna scattando una foto davanti al maestoso Rathaus der Stadt Wien, ovvero il Municipio della città! La sua bellezza è indescrivibile: si tratta infatti di uno degli esempi di architettura neogotica più importanti di tutta Europa! Costruito tra il 1872 e il 1873 su progetto dell'architetto Friedrich von Schmidt, oggi è la sede del Landtag dello Stato Federato Viennese e del sindaco della città.

Il Municipio oggi è visitabile attraverso visite guidate, trattandosi di un edificio governativo, ma purtroppo non c'è il tempo a disposizione per vederlo all'interno quindi vi consigliamo di scattare una foto e proseguire alla scoperta della piazza, in cui si tengono tantissimi eventi durante tutto l'anno, e di arrivare alla prossima tappa.

Non perderlo a Natale: se visiti Vienna nel periodo natalizio questa è una tappa imperdibile! Qui si tengono infatti i principali mercatini, con le classiche casette in legno e tantissimi prodotti gastronomici e di artigianato.

2 - Hofburg

hofburg viennaDopo aver attraversato i Volksgarten e la maestosa Heldenplatz, in poco più di 10 min a piedi arriverete alla seconda e ultima tappa della mattina: l'Hofburg Wien, ovvero la residenza invernale degli Asburgo, dove ha vissuto anche la famosa Principessa Sissi. Per la sua grandezza, con 240.000 mq, e la sua maestosità, è considerato come una vera e propria "città nella città". Oggi è la residenza ufficiale del Presidente della Repubblica dell'Austria.

Per visitarlo all'interno dovrete dedicargli tutta la mattina, motivo per cui vi consigliamo di arrivare all'ingresso poco prima dell'orario di apertura, alle 9:00. Ammirate gli Appartamenti Reali, il Museo dell'Argenteria e il museo dedicato a Sissi. Per visitare la Camera del Tesoro Imperiale, o Schatzkammer, in cui è conservata la corona del Sacro Romano Impero, datata 962, dovrete pagare un ulteriore biglietto, ma vi consigliamo di farlo.

Info sulla visita: aperto da settembre a giugno 9:00-17:30, luglio e agosto 9:00-18:00. Ingresso Museo di Sissi + Appartamenti Imperiali + Collezione d'Argenti intero €15,00, ridotto €9,00. Camera del Tesoro €12,00.
VEDI ANCHE: Visita all'Hofburg: orari, prezzi e consigli

Acquista il biglietto per il Tesoro: puoi acquistare il biglietto d'ingresso alla Camera del Tesoro Imperiale tranquillamente online, evitando così code alle biglietterie. Info e costi qui

3 - Duomo di Santo Stefano (Stephansdom)

wien kirche stephansdom innenstadtDopo la visita all'Hofburg, vi consigliamo di fare una pausa pranzo veloce da Bitzinger Würstelstand, uno dei chioschi più amati di Vienna, specializzato in hot dog! Dirigetevi poi, in meno di 10 min a piedi, al vicino Stephansdom, ovvero il Duomo di Santo Stefano.

Visitato da milioni di persone ogni anno, il suo stile è un'unione di diverse correnti, principalmente gotico con romanico e barocco e il tetto formato da 250.000 tegole colorate, posizionate in modo da formare lo stemma austriaco. Non limitatevi a visitarla solo dall'esterno, ma entrate per ammirare i suoi splendidi interni!

Info sulla visita: aperta tutti i giorni 7:00-22:00, durante le celebrazioni religiose non vi sarà concesso di andare oltre la zona iniziale. Ingresso gratuito, visite guidate €5,00.

Sali su una delle torri: ti consigliamo di salire su una delle due torri per ammirare il panorama dall'alto. A te la scelta: la Torre Sud è uno dei simboli di Vienna (343 gradini per la cima, €4,50); la Torre Nord è ancora incompiuta e ospita la campana Pummerin, una delle più grandi campane d'Europa (€5,50).

4 - Castello del Belvedere

vienna notte austria belvedere 1Passeggiate tra la vie della città fino ad arrivare alla Karlskirche, a cui potrete scattare una foto dall'esterno, in quanto non c'è abbastanza tempo per vederne gli interni. A circa 15 min a piedi si trova poi la prossima tappa: il Belvedere Schloss, la dimora estiva del principe Eugenio di Savio, costruito nel '700. Con i mezzi invece, potete prendere il tram D da Karlsplatz (10 min a piedi dal Duomo) e scendere alla fermata Schloss Belvedere, proprio all'ingresso del castello. Il tragitto dura in tutto 20 min.

Il complesso si divide in tre parti: Belvedere Inferiore, Belvedere Superiore e Belvedere 21. Per visitarlo nella sua interezza servirebbe una giornata intera, quindi vi consigliamo di visitare il Belvedere Superiore, dove si trova la più grande collezione al mondo di dipinti di Gustav Klimt. Mentre ammirerete le diverse opere d'arte della collezione permanente, potrete visitare anche le camere e stanze del palazzo, davvero maestose ed eleganti.
A conclusione della visita, non perdete i bellissimi giardini, i Belvedere Schlossgarten. Al centro si trova una maestosa fontana e una curiosa statua della Sinfge.

Info sulla visita: Belvedere Superiore aperto mar-dom 10:00-18:00. Ingresso intero €16,00, ridotto €13,50.
VEDI ANCHE: Visita al Castello del Belvedere: come arrivare, prezzi e consigli

Ami passeggiare? Non perderti altre attrazioni e una sosta golosa: dal Duomo al Belvedere sono quasi 3 km a piedi, almeno mezz'ora di cammino. Ma se ami passeggiare, incontrerai lungo il percorso il Museo dell'Albertina, con lo storico Hotel Sacher di fronte... valuta una sosta golosa! Di seguito troverai anche il meraviglioso Teatro dell'Opera, attraverserai il Ressel Park con la statua di Brahms e la Karlskirche; naturalmente, limitati a una foto dall'esterno, o il tempo andrà via inesorabile

5 - Prater

prater ruota parco divertimentiUna volta conclusa la visita al Belvedere sarà ormai pomeriggio tardi, raggiungete quindi il Prater, il celebre parco cittadino. Dal Belvedere si raggiunge con metro linea S1, S2 o S3 da Wien Quartier Belveder a Wien Praterstern (8 min).

Il parco, un tempo la riserva di caccia dell'imperatore, ad oggi è uno dei luoghi preferiti di viennesi e turisti, soprattutto quelli più piccoli! Nel parco si può infatti prendere il trenino Liliputbahn o salire sulle giostre del luna park Würstelprater, dove è d'obbligo salire sulla grande Ruota Panoramica, in funizione dal lontano 1897, ormai uno dei simboli di Vienna! Soprattutto in estate, questo è il luogo perfetto in cui fermarsi a cena! Sono tante infatti le birrerie all'aperto dove assaggiare i piatti austriaci accompagnati da fiumi di birra, ma non mancano nemmeno i locali al chiuso per le fredde serate invernali!

Info sulla visita: Prater sempre accessibile e gratuito. Giostre a pagamento, ruota panoramica tutti i giorni 10:00-22:00, intero €12,00, ridotto €5,00.

Spot instagrammabili: se sei in linea con i tempi, lungo il tragitto dal Belvedere al Prater, passa dalla Hundertwasserhaus, nel quartiere di Landstrasse. Qui si trova un complesso di 52 coloratissime case popolari con giardini pensili, spot perfetto per foto instagrammabili!

Attività e idee per itinerari alternativi

vienna austria schonbrunn palazzo 1Vienna è una città ricca di storia e di cultura, quindi le cose da fare sono davvero tante, soprattutto parlando di musei! In città troverete infatti il MuseumsQuartier, inaugurato nel 2011 e che si estende per 90.000 mq. Qui si trovano alcuni musei di fama internazionale: il museo d'arte Kunsthistorisches Museum (€16,00), tra i musei più antichi e ricchi al mondo; il museo di storia naturale Naturhistorisches Museum (€12,00); il museo di architettura Architekturzentrum Wien (€9,00) e altri. Le visite però richiedono almeno 3/4 h a museo! Un altro museo da non perdere, situato nel centro storico, è l'Albertina (€16,90), che nell'itinerario suggerito vediamo solo dall'esterno, ma che ospita una collezione d'arte grafica, la Graphische Sammlung, tra le più prestigiose e complete del mondo.

A Vienna è poi imperdibile una visita al Palazzo Imperiale di Schönbrunn, il più famoso palazzo imperiale austriaco e uno dei palazzi barocchi più belli di tutta l'Europa! La visita, tra palazzi e giardini, porta però via un'intera giornata! Se proprio non volete perdervelo, anche con un giorno a disposizione, potete optare per il tour prioritario di Schönbrunn e della città!

Per ammirare la città dall'alto, invece, vi consigliamo di salire sulla Donauturm, La Torre del Danubio (da €7,90), che permette di godere di una vista a 360° sulla città. Al suo interno c'è anche un ristorante esclusivo, ideale per una cena romantica!
VEDI ANCHE: Guida di Vienna

  • Tour della città in famiglia: mattina acquario Haus des Meeres. Pomeriggio fetta di torta Sacher all'Hotel Sacher e isolotto nel Danubio (ricca di parchi), con salita al Donauturm e giro in barca di un'ora sul Canale del Danubio. Sera Prater
  • Itinerario dei luoghi sconosciuti: mattina Cripta dei Cappuccini, Wiener Stadtpark e centro storico. Pomeriggio parco Augarten con torri contraerea e casa sfera di Kugelmugel. Sera piazza Schwedenplatz
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina visita del centro storico, ammirando dall'esterno Municipio, Parlament, Piazza Maria Teresa e visita al Duomo. Pomeriggio Wiener Stadtpark, quartiere di Landstraße con Hundertwasserhaus e Prater
  • Itinerario tra storia e arte: mattina dedicata a uno dei musei del MuseumsQuartier (a scelta, consigliamo il Kunsthistorisches Museum). Pomeriggio Hofburg e Duomo. Sera spettacolo della Mozart Orchestra nella Sala Dorata del Musikverein (ore 20:15)
  • Giornata romantica a Vienna: mattina visita al Castello Belvedere (con Il Bacio di Klimt). Pomeriggio passeggiata nel centro storico, con fetta di Sacher all'Hotel Sacher e giro sulla ruota panoramica del Prater. Sera Donauturm con cena nel ristorante esclusivo (in alternativa concerto di Mozart e Strauss al Kursalon, inizio ore 20:30)
  • Visita a Schonbrunn: giornata dedicata al Palazzo Imperiale Schonbrunn. Mattina Palazzo. Pranzo e primo pomeriggio nei giardini. Metà pomeriggio centro storico di Vienna, con Duomo. Tardo pomeriggio e sera sulla Donauturm

Prima di partire: consigli utili

  1. Valuta la Vienna City Card: valuta l'acquisto della city card per ingressi scontati alle attrazioni e per utilizzare gratuitamente il trasporto pubblico (da €17,00 - vedi dettagli)
  2. Valuta il biglietto giornaliero dei mezzi: se diverse attrazioni sono nel centro storico, altre sono abbastanza distanzi, quindi può tornare utile l'acquisto del biglietto giornaliero (€8,00)
  3. Prenota in anticipo visite e/o tour: se intendi visitare musei e palazzi storici, ti consigliamo di prenotare per tempo possibili tour e acquistare i biglietti salta fila, per evitare le lunghe code agli ingressi
  4. Porta sempre una felpa: anche in estate una felpa leggera può tornare sempre utile, soprattutto per la visita dei luoghi di culto e per l'aria condizionata di negozi e musei
  5. Hotspot WiFi: il Comune mette a disposizione dei visitatori oltre 400 hotspot wifi gratuiti in tutta la città, 40 dei quali nel primo distretto, ovvero la zona turistica. Alcuni degli hotspot più noti sono la piazza davanti al Municipio, la Stephansplatz, il MuseumsQuartier, il Naschmarkt, la zona del Prater, tutte le stazioni ferroviarie e molte stazioni metro.
  6. Torta Sacher "alternativa": Se hai voglia di un'ottima Torta Sacher ma non hai tempo (e voglia) di stare in fila all'Hotel, vai al Cafè Demel. Devi sapere che Franz Sacher, inventore del dolce più famoso di Vienne, in realtà lavorava proprio per Demel nel periodo in cui ha inventato la sua specialità.