10 Cose da vedere assolutamente a San Vito lo Capo

Aggiornato a Giugno 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 89 viaggiatori.
Cosa vedere a San Vito lo Capo? Quali sono i luoghi di interesse e i posti da visitare? Ecco cosa visitare: le 10 cose da vedere a San Vito lo Capo e dintorni, da non perdere assolutamente!

Perla paradisiaca situata nella punta estrema occidentale della Sicilia, San Vito lo Capo è una delle più belle località balneari siciliane: se adorate la spiaggia bianchissima, il mare trasparente e cristallino, il fascino delle antiche case di mare bianche sommerse dall'odore di gelsomino, questo è il posto che fa per voi.

Oltre che per le sue meravigliose spiage, San Vito lo Capo attira tantissimi turisti anche in occasione del Cous Cous Fest , rassegna internazionale culturale ed enogastronomica tipica della tradizione sanvitese, nel corso della quale si svolge una gara che impegna gli chef migliori al mondo.

Scoprire San Vito lo Capo significa scoprire alcune delle bellezze autentiche della provincia del trapanese, per questo eccovi la lista delle 10 cose da vedere assolutamente a San Vito Lo Capo. mappa cosa vedere san vito lo capo monumenti

1 - Spiaggia di San Vito Lo Capo

san vito lo capo beach 2Foto di Lost passenger. Tra le più note e gettonate della Sicilia, la spiaggia del centro cittadino San Vito lo Capo è frequentata da inizio giugno fino a fine settembre, ma lo è soprattutto in piena stagione estiva (agosto), ed offre una larga e lunghissima spiaggia che affascina per la sua posizione che la vede ai piedi del Monte Monaco.

E' adatta sia a grandi che ai più piccini, offre lidi attrezzati con lettini e ombrelloni ed anche una spiaggia Zero Barriere dedicata ai disabili. Oltre a poter fare piccole escursioni con i pedalò oppure dedicarvi alla tintarella, potrete godere di una mare cristallino con un livello dell'acqua davvero basso che rimane tale per almeno 10 metri. Negli anni è stata premiata con la Bandiera Verde e con la Bandiera Blu.

Tuttavia è molto bello vivere questa spiaggia anche in primavera e in autunno, quando il caos turistico sarà nettamente scemato e potrete passeggiare sul bagnasciuga godendo del profumo del mare e dei piccoli raggi di sole che donano colori caraibici.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: la spiaggia si trova lungo Via Litoranea Lungomare, raggiungibile in massimo 5 minuti a piedi (poco meno in bicicletta) se pernottate in centro città - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: l'accesso alla spiaggia è gratuito, il noleggio ombrellone o sdraio è a pagamento

2 - Cappella di Santa Crescenzia

san vito lo capo cappellaFoto di Mboesch. Quando si è in procinto di arrivare a San Vito lo Capo, non può non saltare all'occhio una piccola e particolare cappella in stile moresco: è stata edificata nel lontano XVI in onore della nutrice di San Vito e secondo l'antica leggenda, proprio qui, Crescenzia morì per lo spavento dopo essersi girata per salutare l'ultima volta il suo villaggio Conturrana che stava crollando sotto una valanga.

A poca distanza da questa piccola cappella si erge la Torre dell'Isulidda, una delle tante che servivano ai siciliani come punto di avvistamento e difesa.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: percorrendo la SP 16 verso San Vito Lo Capo, in località Macari, si può scorgere la Cappella sul lato sinistro della strada - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile

3 - Il Santuario

santuario san vito lo capoFoto di trolvag. Il Santuario si trova esattamente al centro di San Vito lo Capo, in una graziosa e grande piazza. Si tratta della più grande delle chiese cittadine ed è dedicata a San Vito Martire.

La grande costruzione anticamente aveva la funzione di proteggere i fedeli dalle improvvise incursioni dei pirati che durante il Quattrocento erano estremamente frequenti. Al suo interno è inoltre possibile osservare un piccolo museo di Arredi Sacri che comprende: la Sala degli Argenti contenente l'Immacolatella, l'Ostensorio e l'Ecce Homo, la Sala dei parati con la casula seicentesca, la Sala della devozione, lo Scalone nobile e i Terrazzi con la Torre tagliavento.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: il Santuario è facilmente raggiungibile a piedi da tutti i punti i San Vito Lo Capo poiché si trova in pieno centro - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperta tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 23:00
  • Costo biglietto: gratuito

4 - Il Faro

faro mare acqua orientamento 1A partire dal XIX questo faro domina la costa di San Vito e fu costruito per volere dei Borbone (ne furono edificati tanti altri nel resto del Regno delle Due Sicilie). La sua edificazione iniziò nel 1854 e venne acceso la prima volta nel 1859, oggi è uno dei simboli più importanti della città.

E' alto 43 metri e nei suoi pressi vi è anche una torre dalla forma circolare, probabilmente eretta a scopo difensivo per proteggersi dagli attacchi dei pirati, chiamata Torrazzo.

Alla sera tanti scelgono di fare una silenziosa e rilassante passeggiata negli immediati dintorni del faro, ascoltando il rumore del mare e ammirando meravigliosi tramonti.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: a piedi è raggiungibile in appena 10 minuti dal centro cittadino, 2-3 minuti in auto - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile

5 - Tonnara del Secco

tonnara del seccoFoto di trolvag. L'antica Tonnara di San Vito lo Capo risale al 1411 e ha conservato fino ad oggi un fascino indiscutibile tanto da essere stata scelta come location nei film "Cefalonia", "Viola di Mare" e in alcune puntate de "Il Commissario Montalbano".

Se volete davvero conoscere la storia di questa cittadina non potete non passare per questo luogo dove anticamente venivano calate grandi reti per catturare i tonni in periodo primaverile. Questo posto è circondato da edifici molto "aristocratici" da cui i proprietari osservavano, seduti comodamente, le ciurme che facevano mattanza. L'ultima volta che sono state calate le reti era il 1969 ed oggi si possono ammirare tutti i resti di antichissimi impianti, risalenti al IV secolo a. C., adibiti alla lavorazione del tonno.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: è situata a 3 km da San Vito Lo Capo, sulla punta ovest del golfo di Castellammare, in auto dista 11 minuti percorrendo la SP63 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

6 - Baia Santa Margherita

san vito lo capo baia santa margherita 1Foto di Mboesch. A pochi chilometri da San Vito vi è una spiaggia molto suggestiva e nota a pochi, ma che è davvero un piccolo angolo di paradiso: Baia Santa Margherita, tra le frazioni di Castelluzzo e Macari. Si tratta di una splendida spiaggia libera in parte di sabbia bianca ed in parte di rocce.

E' perfetta per chi non ama i luoghi affollati e preferisce ascoltare solo il rumore delle onde del mare, osservando sul lato sinistro dell'orizzonte il famoso Monte Cofano, sul lato opposto le Falesie di Cala Mancina e, alle spalle, le colline della Valle degli Ulivi. Sopra la spiaggia vi è un parcheggio a pagamento solo durante alcuni mesi, ed un trenino gratuito che dal parcheggio vi porta lungo la spiaggia.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: da San Vito Lo Capo dista circa 15 minuti in auto percorrendo la SP16 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

7 - Riserva dello Zingaro

riserva dello zingaro 1Foto di Daniele Pugliesi. Ad appena 13 km da San Vito vi è la famosa Riserva dello Zingaro: compresa tra Castellammare del Golfo e la stessa San Vito. In questo tratto di costa fatto di natura incontaminata, grotte preistoriche, scogliere, sentieri nascosti e piccole calette potrete scendere e fare un bagno nel periodo estivo, ma anche osservare da vicino una flora e una fauna unici al mondo. Il simbolo della riserva è la palma nana che, con la sua particolarità, rende il paesaggio quasi paradisiaco, oppure la quarantina di specie di uccelli che qui nidificano, tra cui per esempio l'Aquila del Bonelli, il Gheppio o la Poiana.

L'unico modo per esplorare la riserva è a piedi, partendo da Nord la prima spiaggia è la Tonnarella dell'Uzzo. Per maggiori informazioni sulle spiagge della riserva vi invitiamo a leggere questo articolo, se invece cercate info sull'itinerario migliore da seguire leggete quest'altro articolo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: dista 20 minuti in auto da San Vito Lo Capo percorrendo la SP63 - Ottieni indicazioni
  • Orari: orario estivo dalle ore 7:00 alle ore 19:30; orario invernale dalle ore 8:00 alle 16:00
  • Costo biglietto: intero €5,00, ragazzi fino ai 14 anni €3,00, scolaresche, gruppi di allievi di corsi di formazione €1,00, over 65 anni di cittadinanza italiana, bambini di qualsiasi nazionalità con meno di 10 anni, forze dell'ordine in servizio entrano gratuitamente

8 - Museo del Mare

In Via Savoia al civico 57 (in piena area pedonale) si trova il Museo del Mare, nato nel 1977 in cui sono preziosamente conservati importanti reperti archeologici che sono stati recuperati dai fondali di San Vito lo Capo tra il 1993 e il 1995.

La maggior parte dell'oggettistica fa parte del relitto della nave arabo-normanna che oggi si trova sui fondali antistanti il Faro ed il Museo è formato da 4 sale differenti: una è dedicata all'archeologo Fabio Facenna, le altre 3 sono quella Preistorica, con illustrazioni emblematiche del periodo neolitico e paleolitico, quella Classica con frammenti di anfore che raccontano delle battaglie navali nelle Egadi, e una sala dove è stato ricostruito fedelmente un cantiere di scavo subacqueo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: è situato in pieno centro cittadino, perciò facilmente raggiungibile in massimo 10 minuti a piedi (2 minuti dal Lungomare) - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni dalle ore 08:00 alle ore 19:00
  • Costo biglietto: gratuito

9 - Lago di Venere

Il Lago di Venere altro non è che una suggestiva piscina naturale formatasi centinaia di anni fa a seguito della caduta di grossi massi dalla costa vicina, situata lungo la costa del Golfo della Tonnara di San Vito lo Capo.

Questo luogo magico è circondato da grandi faraglioni ed è la dimora di varie specie di pesci; è caratterizzato dalla tipica macchia mediterranea e le sue peculiarità la rendono un posto ideale in cui fare snorkeling e immersioni.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: dista circa 9 chilomentri di San Vito Lo Capo ed è raggiungibile in auto in 17 minuti percorrendo la SP16 e poi la SP63 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

10 - Caletta del Bue Marino

Caletta del Bue Marino è tra le spiagge più belle e amate d'Italia ed è stata premiata dal concorso "La più bella sei tu" di Legambiente durante il 2016.

Si tratta di un tratto di costa fatta di ciottoli e caratterizzata da una vegetazione unica e panorami mozzafiato su un mare blu. Proprio accanto vi è la spiaggetta dell'Isulidda, posto incantevole in cui, oltre a fare il bagno durante il periodo estivo, è possibile addentrarsi all'interno di grotte lungo la costa oppure praticare snorkeling. Poco lontano da qui si trovano poi le falesie di Cala Mancina, molto frequentate dagli scalatori.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: 8 minuti in auto da San Vito percorrendo la SP16 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

Organizza il tuo soggiorno a San Vito lo Capo: voli, hotel e tour

san vito lo capo 1Foto di trolvag. San Vito lo Capo è una meta imperdibile della Sicilia e ogni anno, soprattutto nel periodo compreso tra giugno e fine agosto, è estremamente frequentata da turisti italiani e stranieri, offrendo panorami spettacolari, un mare pulito e delle spiagge da sogno.

Vi sono numerose opzioni diverse per il pernottamento: potrete scegliere tra appartamenti in affitto, B&B e hotel di lusso che sono pressoché situati vicino al lungomare e quindi comodi per spostarvi. Anche l'offerta gastronomica è molto varia e a portata di tutte le tasche, potrete assaggiare dell'ottimo pesce presso uno dei ristoranti storici che sorgono vicino alle spiagge oppure consumare un'ottima briosche con gelato.

San Vito lo Capo è un paese tranquillo e sicuro e adatto tanto alle famiglie quanto ai giovani, quest'ultimi potranno godersi una movida notturna fervente in estate.

Per chi deve raggiungerla dall'Aeroporto di Palermo (da cui dista 88 km), può scegliere di noleggiare un'auto oppure usare un transfer privato, stesso discorso è valido per il più vicino Aeroporto di Trapani che dista 56 km dalla meta turistica.

Scopri la Guida Smart di San Vito Lo Capo

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di San Vito Lo Capo

Torna su