capo d orlando santuario Fonte: wikipedia - Autore: Chtamina - Licenza: CC BY-SA 2.5

Capo d'Orlando: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Capo d'Orlando e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Capo d'Orlando

tramonto capo d orlando Fonte: wikipedia - Autore: Goldmund100 (Luca Volpi) - Licenza: CC BY-SA 3.0 La Sicilia è una terra in cui il Mediterraneo offre scenari, profumi e sapori molto intensi e una natura incontaminata. I paesi stagliati sulle sue coste, hanno storie e bellezze differenti, ma sono accomunati da quello che li rende indimenticabili al turista: il mare. Battezzata così perché il famoso paladino Orlando, diretto in Terrasanta, vi soggiornò per un breve periodo, Capo D'Orlando è un piccolo borgo sul mare che si apre a chi lo visita, quieto e rilassato, pieno di quell'atmosfera semplice e marinara, tipica delle località siciliane.

Il bellissimo porticciolo turistico, da poco inaugurato, è il fiore all'occhiello di questo millennio, ma anche storia e cultura si respirano passeggiando tra le vie del centro, con lo sfondo di un mare spettacolare che regala squarci di paesaggi da cartolina. Villeggiare a Capo D'Orlando, significa rilassarsi nelle sue splendide spiagge, confusi nei colori del cielo e del mare o persi tra i locali più di moda.
VEDI ANCHE: i posti più belli da visitare in Sicilia I borghi più belli della Sicilia Le spiagge più belle della Sicilia

10 cose da vedere a Capo d'Orlando in un Weekend

1 - Castello Bastione

castello bastioneEretto a protezione delle piantagioni dalle incursioni dei pirati, restò di proprietà di famiglie nobili fino ad età moderna. Oggi è un centro polivalente, comprende un bel giardino e ospita mostre e manifestazioni artistiche, culturali e rappresentazioni teatrali.

  • Come arrivare: raggiungibile dalla stazione ferroviaria in circa 15 minuti di auto. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: gratis

2 - Villa Piccolo

villa piccolo Fonte: wikipedia - Autore: Mediaterra - Licenza: CC BY-SA 3.0 Sulle colline del borgo, questa villa privata ora è un centro culturale di tutto rispetto e un museo che comprende anche una ricchissima biblioteca. Bellissimo è anche il parco in cui l'edificio è immerso, ricco di diverse varietà di piante e di fiori.

  • Come arrivare: raggiungibile dalla stazione ferroviaria in circa 10 minuti di auto. Ottieni indicazioni
  • Orari: le visite sono consentite solo su prenotazione (contattare info@fondazionepiccolo.it)
  • Costo biglietto: intero €7,00 - ridotto €4,00

3 - Antiquarium Comunale "Agatirnide"

Piccolo museo sito sotto il centro culturale della città (Biblioteca Comunale), nella struttura sono esposti reperti dell'età del Bronzo, che testimoniano la storia millenaria del territorio. Lo spazio espositivo è suddiviso in diverse aree tematiche e in relazione alla tipologia e alla datazione dei reperti rinvenuti corredati da esaustivi pannelli illustrativi.

  • Come arrivare: si consiglia una passeggiata di 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria. Ottieni indicazioni
  • Orari: dalle 8:00 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

4 - Terme romane di Bagnoli

Le Terme di Bagnoli sono un'area archeologica a Capo d'Orlando, in contrada Bagnoli. Queste magnifiche terme, di origine romana, sono state ritrovate nel 1987 durante operazioni di scavo e si pensa facessero parte di una villa romana del III-IV sec. d.C. Sono composte da otto vani, divisi in tre ambienti differenti e il percorso segnalato guida in tutte le zone visitabili.

  • Come arrivare: si raggiunge il complesso archeologico in meno di 10 minuti di auto o di bus linea n° 1 dalla stazione ferroviaria. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

5 - Spiaggia di San Gregorio

Litorale molto lungo, ricco di anfratti e calette rocciose che si susseguono per parecchi chilometri. La spiaggia ha un'arenile ghiaioso e il facile accesso in mare la rende adatta anche a famiglie con bambini. Molti i servizi, con bar, ristoranti e lidi per affittare lettini. In questa parte di costa il mare è particolarmente trasparente e adatto allo snorkeling, anche se la sua esposizione lo rende, a volte, un po' mosso.

  • Come arrivare: dalla stazione ferroviaria si arriva in circa 5 minuti di auto o di bus linea n°1. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Santuario Maria Santissima e Belvedere

capo d orlando santuario Fonte: wikipedia - Autore: Chtamina - Licenza: CC BY-SA 2.5 Eretto sulla cima del monte di Capo D'Orlando, questo santuario è stato recentemente ristrutturato e si compone della chiesa del 1600 e di resti di un'antico castello. Bello il soffitto in legno intarsiato, mentre nella cappella maggiore è esposta la copia della statua della Madonnina , perché quella originale venne rubata nel 1925. Il Santuario rappresenta il luogo di culto più importante della città, ma merita la visita soprattutto il vicino Belvedere, che permette di ammirare uno splendido panorama.

7 - Marina

Questo porticciolo turistico, è stato inaugurato nel 2015 ed è stato progettato non solo per gli attracchi delle barche, ma anche per rendere la zona fruibile a tutta la città. Si possono trovare bar, ristoranti e negozi ed è possibile passare qui alcune ore in totale relax, a contemplare il mare azzurro, anche se non si possiede una barca. Da quì, si possono affittare barche per escursioni giornaliere.

  • Come arrivare: se si parte dalla stazione ferroviaria, si arriva in meno di 5 minuti di auto. Sempre dalla stazione partono i bus della linea n°1. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Il Faro

faro 1 Fonte: wikimedia - Autore: AnerDev - Licenza: CC BY-SA 4.0 Uno dei meglio conservati e bei fari di tutta la penisola italiana, rappresenta uno dei simboli della città di Capo D'Orlando. La struttura risale al 1900, ed è composta da una pianta quadrata di colore rosa intenso adiacente ad un altro edificio, sempre a pianta quadrata ed ad un solo livello dal colore giallo.

  • Come arrivare: dalla stazione ferroviaria si arriva in due fermate di autobus con la linea n°2 o n°3 o 10 minuti a piedi. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

9 - Parco Scafa

Il parco Scafa è un'area attrezzata per passeggiate, a piedi o in bici, dove poter passare alcune ore ammirando il panorama che si stende sul mare. Sono presenti zone giochi per bambini, bar e i resti visitabili di un piccolo anfiteatro di epoca greco-romana

  • Come arrivare: raggiungibile in auto in 10 minuti dalla stazione ferroviaria. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: gratis

10 - Sentiero Goletta

Percorribile solo a piedi, questa vecchia mulattiera, di circa 1,2 km e larga 1 m, era una volta l'unico collegamento tra il borgo di San Gregorio e il centro di Capo D'Orlando. Nel tempo è stata messa in sicurezza per renderla fruibile a quanti vogliano fare una passeggiata ammirando panorami suggestivi nel silenzio di un sentiero ricco di flora e fauna.

  • Come arrivare: dalla stazione ferroviaria si arriva con la linea n°2 o n°3 in circa 10 minuti. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Capo d'Orlando in un giorno: itinerario consigliato

Castello Bastione è la prima tappa di un ipotetico tour giornaliero, sia perché è uno dei simboli della città, sia perché è il sito più distante dal centro ed è preferibile visitarlo all'apertura, così da poter avere il resto della giornata a disposizione. La mattina si evitano le file, soprattutto se ospita qualche evento di forte richiamo, ed è possibile anche visitare il bel giardino interno. Da qui si torna verso il centro, passando per il lungomare e ammirando il vecchio Faro, per poi arrampicarsi sul belvedere e visitare il Santuario di Maria Santissima.

Dopo pranzo si prosegue con la salita del sentiero Goletta per godersi il panorama dall'alto e la natura rigogliosa della vecchia mulattiera. Poco distante da lì, le Terme Romanedi Bagnoli meritano la visita per il valore storico culturale che rappresentano e per la bellezza dei mosaici presenti nel sito archeologico. L'itinerario prosegue verso la Marina, il posto ideale dove riposarsi a due passi dall'acqua, ammirando le splendide barche e il passeggio dei diportisti. Se si ha tempo e il periodo lo consente, la spiaggia di San Gregorio si propone con i suoi colori, la limpidezza delle acque e la bellezza dei suoi fondali. Al tramonto lo spettacolo è sicuramente suggestivo.

Per la cena si può decidere di rimanere in zona, per poi eventualmente fare ritorno verso il centro, dove tirare fino a tardi in un pub o in un club.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso il Bar Pasticceria Vicino (Ottieni indicazioni), sulla strada che porta al castello e dove poter gustare sia la pasticceria della della casa che panini.
  2. Castello Bastione - tutti i giorni dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00 - costo biglietto: gratis
  3. Santuario di Maria Santissima - sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  4. Pranzo presso Ristorante i Carusi (Ottieni indicazioni), bel ristorante con una cucina di livello e ottimo servizio.
  5. Sentiero Goletta - orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00 - costo biglietto: gratis
  6. Terme Romane - orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00 - costo biglietto: gratis
  7. Marina - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  8. Cena presso ristorante Gugliotta (Ottieni indicazioni), di rientro da una lunga giornata per ottimi piatti di pesce in una cornice molto suggestiva.

Dove mangiare a Capo d'Orlando: i migliori ristoranti

  • Gugliotta: ambiente informale ma cucina di livello, che propone piatti di pesce e prodotti del territorio. Ottima la carta dei vini.
    Prezzo medio a persona: €40,00
    Indirizzo e contatti: Porto di Marina, snc Ottieni indicazioni tel: (0039) 0941964510
  • I Carusi: ristorante elegante in centro città che propone una cucina di pesce rivisitata e contemporanea. Specialità di pasta fatta in casa con frutti di mare e ottimi dolci.
    Prezzo medio a persona: €50,00
    Indirizzo e contatti: via Doria, 22 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0941914141
  • Da Leone: cucina semplice e tipicamente siciliana in un ambiente cordiale e simpatico. Bella la location che offre un panorama molto suggestivo. ottimo rapporto qualità/prezzo
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: S.P.150, 130 Ottieni indicazioni tel: (0039) 3287967965

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Capo d'Orlando

Non è difficile tirare fino a tarda notte se si hanno l'età giusta e la voglia di stare in compagnia. Capo D'Orlando è vivace e spumeggiante, affollata di turisti e gente del posto che in estate, dopo una giornata di mare, si incontrano in molti punti della città per socializzare. In centro anche i negozi restano aperti dopo cena e tanti sono i pub e i locali che propongono musica dal vivo, specialmente nei litorali e nella zona della Marina. Molto quotate le discoteche, che qui vanno ancora per la maggiore e propongono serate molto varie.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Coconut: discoteca famosa in tutta la zona per la proposta di musica Techno e Garage. Molto frequentata e con selezione all'ingresso. Indirizzo: via Contrada San Filadelfio, snc (Ottieni indicazioni) - Pagina Facebook
  • XL Club: discoteca celebre per le riuscitissime feste a tema e i live concert. Indirizzo: Via del Commercio, 12 (Ottieni indicazioni) Pagina Facebook
  • Club 147: locale estivo sulla spiaggia di San Gregorio, propone aperitivi e dopo cena con musica fino a notte fonda. Molto frequentato anche dagli abitanti del luogo. Indirizzo: SP147, 48 San Gregorio (Ottieni indicazioni) - Pagina Facebook

Organizza il tuo soggiorno a Capo d'Orlando: info e consigli utili

  • Come arrivare: l'aeroporto di Palermo dista circa 160 km (2 ore in auto), quello di Catania dista invece 193 km (circa 2 ore e 15 minuti in auto). Per chi arriva via mare, la città portuale di riferimento è Messina, distante circa 78 km (1 ora e 10 in auto).
  • Come muoversi: sicuramente l'auto è il mezzo migliore per spostarsi in tutta l'area, ma è comunque possibile spostarsi anche con gli autobus di linea consultando gli orari sul sito turistico comunale
  • Dove parcheggiare: se si arriva da sud, si consiglia di parcheggiare nella zona della Marina. Da nord, si può preferire il parcheggio pubblico in via Capuana.
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: seguendo la costa, a Cefalù si arriva in poco più di 1 ora percorrendo la S.P.113 e sarà sicuramente una meta piacevole per le sue belle spiagge e il mare cristallino. Da non perdere anche la zona di Tindari, dove si può visitare la complessa area archeologica che si sviluppa su 27 ettari e comprende uno splendido teatro greco, Il santuario in stile barocco e ancora i vicini Laghetti di Marinello della la Riserva naturale orientata. Tindari dista appena 40 minuti in auto percorrendo la S.S. 113 in direzione est.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su