lungomare salerno Fonte: wikipedia - Autore: Jack45 - Licenza: CC BY 3.0

Salerno: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Salerno e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Salerno

lungomare salerno Fonte: wikipedia - Autore: Jack45 - Licenza: CC BY 3.0 Salerno è una città dall'impronta medievale ma che rimane sempre al passo coi tempi, oltretutto situata nell'intramontabile contesto della Costiera Amalfitana. Tante sono le cose da vedere, sia storiche che moderne, inoltre offre un'ottima proposta culinaria e una vasta scelta di locali serali. Vi assicuriamo che visitarla è un vero piacere! Ecco maggiori informazioni su Salerno: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera.
VEDI ANCHE: Luoghi da visitare in Campania Le spiagge più belle della Campania Borghi più belli in Campania

10 cose da vedere a Salerno in un Weekend

1 - Castello Arechi

castello arechiIl Castello Arechi è una fortezza medievale situata a 300 metri d'altezza per dominare la città e l'intero golfo. Si tratta di una cinta muraria merlata che unisce le due torri adibite alla protezione della struttura. Viene considerata infatti il simbolo di Salerno e prende il suo nome dal duca longobardo Arechi II il quale ne ordinò la costruzione. Il castello è oggi un grande complesso monumentale che include alcuni saloni che ospitano convegni e cerimonie private, il parco naturalistico, la sede dell'Enoteca Provinciale, un punto ristoro e due musei, quello Medievale e quello Multimediale, nei quali sono esposte armi, ceramiche, vetri, metalli, monete e utensili degli antichi mestieri rinvenuti su tutto il territorio salernitano.

  • Come arrivare: si trova dislocato dal centro storico, ma raggiungibile in pochi minuti con l'auto oppure con l'autobus 19 fino all'apposita fermata Strada Per Croce - Castello - Ottieni indicazioni
  • Orari: da martedì a domencia dalle 9:00 alle 16:00
  • Costo biglietto: intero €4,00 - ridotto (gruppi con più di 15 persone e ragazzi tra 18 e i 25 anni) €2,00 - gratuito per ragazzi sotto i 18 anni e anziani sopra i 65 anni

2 - Acquedotto Medievale

L'Acquedotto Medievale è un altro importante simbolo di Salerno, edificato nel IX secolo al centro della città per fare scorta d'acqua al monastero di San Benedetto. Impossibile non notarlo con le sue grandi arcate divise in due rami, uno proveniente da nord e l'altro da est, che si congiungono in Via Arce per una lunghezza attuale di qualche centinaia di metri. La lunghezza originale, prima di vari abbattimenti, era invece di 650 metri con altezza di circa 21 metri. Intorno a questa straordinaria e antica opera architettonica sono nate diverse leggende e nomignoli come "Archi dei Diavoli" e "Ponte dei Diavoli" poiché la storia più diffusa narra che la costruzione avvenne in una sola notte con l'aiuto di alcuni demoni evocati da un mago.

  • Come arrivare: in pochi minuti a piedi dal centro storico percorrendo Via Velia oppure con l'autobus 43 fino ad Arce - Incrocio Mutilati - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - Duomo di Salerno

duomo salernoIl Duomo di Salerno, o Cattedrale di San Matteo, è dedicato a Santa Maria degli Angeli ed all'Apostolo Matteo, costruito su una Chiesa paleocristiana che a sua volta sorgeva sulle rovine di un tempio romano. Negli anni subì diversi ampliamenti fino ad arrivare alla struttura attuale, un grande atrio circondato da portici e colonne che precede l'accesso alla Cattedrale tramite una porta bronzea bizantina. All'interno invece si estende una navata centrale decorata con mosaici e sculture. Fanno parte del complesso anche un campanile eretto nella metà del XII secolo, la Cappella del Tesero che conserva reliquie gotiche e statue di santi salernitani, e infine la Cripta al livello inferiore formata da nove file di colonne e un doppio altare.

  • Come arrivare: si trova in pieno centro storico ma si può raggiungere anche con l'autobus 43 fino a Piazza Alfano I - Ottieni indicazioni
  • Orari: Cattedrale dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 20:00 - domenica e festività dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 / Cripta dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 19:45 - domenica e festività dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: Cattedrale gratis - Cripta €1,00

4 - Complesso Monumentale di Santa Sofia

Si tratta di un complesso che include sia l'antico monastero realizzato intorno al X secolo dall'Ordine Benedettino in onore di Santa Sofia, sia l'ex Chiesa di Santa Sofia. Il monastero ospitava inizialmente i monaci fondatori, successivamente le suore dello stesso ordine e infine fu abbandonato per diversi anni fino. Un restauro non troppo lontano gli ha donato nuovamente la bellezza del suo stile neoclassico e lo ha trasformato in un edificio che ospita eventi, mostre e manifestazioni.

  • Come arrivare: lo si raggiunge a piedi in pochi minuti dal centro storico percorrendo Via dei Canali oppure con l'autobus 43 fino alla fermata Abate Conforti - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

5 - Giardini della Minerva

giardini della minervaI Giardini della Minerva sono l'Orto Botanico della Scuola Medica Salernitana nati già nel Medioevo a scopo didattico per gli studenti della medesima scuola. Questo orto bonatico non è un orto tradizionale, bensì una proposta di innumerevoli tematiche legate all'argomento quali erbe aromatiche, piante officinali, spezie e agricoltura biologica rimanendo fedeli alla vegetazione mediterranea. Visitare i giardini è una vera è propria esperienza, basti pensare all'ampia offerta di attività didattiche per scolaresche e bambini e alla tisaniera nata per diffondere la conoscenza di alcune erbe utili alla preparazione di bevande con tanto di creazione e degustazione.

  • Come arrivare: distante circa 8 minuti a piedi dal centro storico oppure in autobus con le linee 1 e 26 fino alla fermata De Renzi 62 - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 19:30
  • Costo biglietto: intero €3,00 - ridotto (bambini) €1,50 - gratis per gruppi scolastici di ogni ordine e grado

6 - Villa Comunale

villa comunale salerno Fonte: wikipedia - Autore: Jack56 - Licenza: CC BY 3.0 La Villa Comunale è il giardino pubblico della città, progettato già nel 1874 e divenuto negli anni luogo di incontro popolare. Al suo interno il percorso è arricchito da una grossa fontana, diverse statue e una lussureggiante vegetazione mediterranea la quale è stata maggiormente arricchita durante il restauro degli anni '90. Ad abbellire il tutto vi è un laghetto e un immancabile chiosco dove concedersi una sosta. La Villa Comunale è comunque tra le attrazioni più famose di Salerno in quanto ospita il magico scenario del celebre evento invernale "Luci d'Arista" che espone opere d'arte luminose conosciute anche come le luminarie di Salerno. D'estate invece sono diversi gli eventi ospitati nella villa tra cui mostre d'artigianato e mostre di fiori e piante rare.

  • Come arrivare: si raggiunge in soli due minuti a piedi dal centro storico oppure con gli autobus 1, 2, 3, 4, 5, 6, 9, 14, 18, 19, 20, 21, 40, 42 e 43 provenienti da ogni direzione fino alla fermata Teatri Verdi - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 24:00
  • Costo biglietto: gratis

7 - Lungomare Trieste

lungomare salerno Fonte: wikipedia - Autore: Jack45 - Licenza: CC BY 3.0 Il Lungomare Trieste è una piacevole passeggiata di 2 km che unisce il Porto di Salerno alla Spiaggia di Santa Teresa, la più vicina al centro storico e la più gettonata della città. Il percorso è caratterizzato da palme altissime e palazzi storici da un lato e dal bellissimo mare della Costiera Amalfitana dall'altro, il tutto abbellito da aiule ben curate e scale e passerelle che portano direttamente in spiaggia, comode soprattutto durante l'estate ma anche in inverno qualora si desiderasse fare una sosta ad ammirare il panorama offerto sul golfo contornato dalle montagne.

  • Come arrivare: è collegato al centro storico tramite tantissime stradine che portano verso il mare, inoltre è percorso dalla maggiorparte delle linee urbane che effettuano diverse fermate proprio sul Lungomare - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Il Museo Archeologico Provinciale nasce per accogliere una ricchissima collezione che abbraccia l'arco temporale dalla preistoria fino alla tarda età romana proveniente dall'intera provincia. Al suo interno si trovano il lapidario costituito da reperti romani come statue e urne cinerarie, la sezione preistorica che racconta le culture che definirono la Campania e il Salernitano, la sezione delle ceramiche a decorazione geometrica, l'esposizione del periodo greco, i reperti dell'area archeologica di Fratte e la collezione numanistica di monete di ogni popolo. Da non perdere la testa di bronzo del dio Apollo ripescate tra le acque del Golfo di Salerno nel 1930.

  • Come arrivare: si trova ai margini del centro storico, raggiungibile in pochi minuti tramite Via Mario Iannelli - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a sabato dalle 8:00 alle 19:30 - domenica e festività dalle 9:00 alle 13:30
  • Costo biglietto: gratis

9 - Via Mercanti

via mercanti Fonte: wikipedia - Autore: SOLOXSALERNO - Licenza: CC BY-SA 3.0 Via Mercanti è la via più antica caratteristica di Salerno che attraversa tutto il centro storico, risale infatti al Medioevo quando era la principale via del commercio e della comunicazione con un'ampia proposta di negozi, soprattutto tessili. Percorrere questa via è un viaggio nel tempo e nella storia! Basti pensare alla sua larghezza che va dai 3 ai 5 metri e a tutte le strutture storiche, come Chiese e palazzi, che la contornano. La strada va dall'Arco di Arechi fino a Piazza Portanova, e durante il tragitto si incontra l'antica via Duomo.

  • Come arrivare: raggiungibile a piedi da qualsiasi punto del centro storico, soprattutto dall'Arco di Arechi e da Piazza Portanova, oppure con l'autobus 43 fino alla fermata Duomo - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana

Il Museo Virtuale è stato ideato e curato da Maria Pasca e dalla regina Maria Rosaria Mari, con la consulenza scientifica di Alessandro Di Muro e Luciano Mauro. E' stato allestito nell'antica Chiesa di San Gregorio per presentare e divulgare la storia, le tematiche e i protagonisti della Scuola Medica Salernitana, con l'uso di moderne tecnologie informatiche. Il percorso espositivo infatti comprende installazioni interattive e coinvolgenti, miniature animate e spettacolarizzazioni che abbracciano contenuti diversi con i quali sarà impossibile annoiarsi!

  • Come arrivare: si trova lungo Via Mercanti, raggiungibile a piedi oppure con l'autobus 43 fino alla fermata Duomo - Ottieni indicazioni
  • Orari: martedì e mercoledì dalle 9:30 alle 13:00 - giovedì, venerdì e sabato dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 - domenica dalle 10:00 alle 13:00 - lunedì chiuso
  • Costo biglietto: intero €3,00 - ridotto (scolaresche, universitari e over 65) €2,00

Cosa vedere a Salerno in un giorno: itinerario consigliato

Se per visitare Salerno avete un solo giorno a disposizione, vogliamo suggerirvi un itinerario da seguire per cercare di visitare buona parte delle attrazioni imperdibili della città evitando di perdere tempo prezioso. Purtroppo abbiamo dovuto escludere per mancanza di tempo il Complesso di Santa Sofia e il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana poiché quest'ultimo ha orari complessi e non sempre si riuscirebbe a visitarlo.

  • Mattina: la giornata sarà piena, quindi alzatevi presto e iniziate dall'Acquedotto Medievale gustandovi una buona colazione al vicino Nualis Cafè. Proseguite poi con il Museo Archeologico Provinciale, dopodiché percorrete Via Mercanti ammirandone i negozi e i palazzi fino a raggiungere il Duomo di Salerno e, quando avrete terminato la visita, dirigetevi verso il Lungomare Trieste e godetevi una bella e suggestiva passeggiata fino ad ora di pranzo, per il quale vi suggeriamo il ristorante tipico Il Caminetto.
  • Pomeriggio: terminata la pausa recuperate la vostra auto, o in alternativa attendete l'autobus, per spostarvi verso l'imperdibile Castello Arechi che rimane aperto solo fino alle 16:00, poi tornate giù in città e visitate i bellissimi Giardini della Minerva.
  • Sera: per terminare la giornata scoprite la Villa Comunale in lungo e in largo e infine gustatevi un'ottima pizza campana. Vi congiliamo la vicina pizzeria Donna Margherita.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Nualis Cafè - Ottieni indicazioni
  2. Acquedotto Medievale - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  3. Museo Archeologico Provinciale - orari: da lunedì a sabato dalle 8:00 alle 19:30 - domenica e festività dalle 9:00 alle 13:30 - costo biglietto: gratis
  4. Via Mercanti - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  5. Duomo di Salerno - orari: Basilica e Cripta hanno orari e giorni differenti, si consiglia di consultare il sito ufficiale - costo biglietto: Cattedrale gratis / Cripta €1,00
  6. Lungomare Trieste - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  7. Pranzo presso Il Caminetto - Ottieni indicazioni
  8. Castello Arechi - orari: da martedì a domencia dalle 9:00 alle 16:00 - costo biglietto: intero €4,00 / ridotto €2,00 / gratis under 18 anni e over 65
  9. Giardino della Minerva - orari: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 19:30 - costo biglietto: intero € €3,00 - ridotto €1,50 - gratis gruppi scolastici
  10. Villa Comunale di Salerno - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  11. Cena presso Donna Margherita Pizzeria e Cucina - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Salerno: i migliori ristoranti

  1. Pescheria: cucina a km 0 esclusivamente di pesce con porzioni abbondanti di grigliate, fritture e pasta fatta in casa
    Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: Corso Giuseppe Garibaldi, 227 Ottieni indicazioni / tel: 0899955823
  2. Donna Margherita Pizzeria e Cucina: pizze di ottima qualità che rispettano gli standard campani preparate con ingredienti a km 0
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: Via Roma, 282 Ottieni indicazioni / tel: 089223935
  3. Il Caminetto: ristorante tipico dall'ambiente rustico con menù tradizionale della cucina salernitana e campana in generale
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: Via Roma, 232 Ottieni indicazioni / tel: 089229614

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Salerno

lungomare triesteA Salerno il divertimento non manca mai! Il centro storico e il Lungomare Trieste pullulano di locali, soprattutto l'estate, di vario genere e ideali per ogni tipo di serata. Che vi piaccia ballare, cantare, ascoltare musica o semplicemente stare in compagnia in modo tranquillo, a Salerno troverete molti pub, lounge bar e discoteche con dj set e musica dal vivo, ma soprattutto con buone proposte culinarie accompagnate da drink di ogni tipo. I locali inoltre sono molto vicini tra loro trovandosi per lo più nella zona centrale. Questo permette di spostarsi in diversi locali durante la serata per cui annoiarsi sarà praticamente impossibile!

I migliori pub, locali e discoteche

  • Jump Salerno: disco pub con ottimi panini e drink che propone serate con live band, dj set e musica di vario genere / Indirizzo: Via Paradiso di Pastena, 2 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • B-Side: la discoteca cult della zona dove ballare fino all'alba a ritmo di musica commerciale e non / Indirizzo: Via Generale Clark, 17 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Mumble Rumble: pub per serate musicali con band dal vivo che spaziano dal soul al rock / Indirizzo: Via Loria Vincenzo, 35 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Bogart Dinner Disco Club: locale notturno che offre anche la possibilità di cenare per poi scatenarsi sulle note delle hit del momento / Indirizzo: Via Rafastia, 9 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • La Cantinella: un misto tra pub e lounge bar dove gustare in tranquillità ottimi cocktail e una selezione di vini e birre / Indirizzo: Vicolo Giudaica, 29 Ottieni indicazioni / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Salerno: info e consigli utili

  • Come arrivare: gli aeroporti più vicini sono l'Aeroporto Costa d'Amalfi (dista 20 km, 20 minuti in auto) e l'Aeroporto di Napoli (52 km, 46 minuti in auto). Entrambi sono collegati con autobus diretti. La città è ben collegata a Napoli e a tutta la Costiera Amalfitana dagli autobus gestiti da SITA e da diverse corse ferroviarie regionali. In estate è possibile arrivare a Salerno anche col traghetto partendo da Positano e Amalfi per chi si trovasse già lungo la Costiera Amalfitana, mentre da Cagliari, Catania e Palermo tutto l'anno partono per Salerno diverse navi alla settimana. Infine per chi viaggia in auto, Salerno si trova sia sull'autostrada A3 (da Sud) che sulle autostrada A30 e A1 (da Nord)
  • Come muoversi: il centro storico di Salerno è visitabile facilmente a piedi, mentre per raggiungere le attrazioni meno centrali ci si può affidare agli efficenti trasporti pubblici come la metropolitana che collega tutta la città in lunghezza e i bus urbani ed extraurbani che portano ovunque, anche nei dintorni di Salerno. Biglietti: €1,00 corsa singola - €2,70 giornaliero - €9,40 settimanale
  • Dove parcheggiare: la città dispone di diversi parcheggi pubblici e a pagamento, tuttavia questi ultimi sono maggiormente consigliati in quanto più grandi, custoditi e serviti da un servizio navetta che raggiunge il centro storico, il porto e la stazione ferroviaria per un prezzo che va da €1,00 a €2,50 l'ora. I più vicini alle maggiori zone d'interesse si trovano in Piazza della Concordia (Ottieni indicazioni), in Piazza Amendola (Ottieni indicazioni) e in Via Vinciprova (Ottieni indicazioni)
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €40,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: se vi trovate a Salerno, soprattutto d'estate, non potete perdervi una gita sulla Costiera Amalfitana o almeno nelle località più gettonate come Vietri sul Mare (3 km / 15 min), Amalfi (25 km / 55 min) e Positano (42 km / 1 h e 23 min). Inoltre consigliamo una visita al sito archeologico di Paestum a 50 minuti d'auto e l'escursione nel Parco Nazionale del Vesuvio a circa 40 minuti di distanza

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su