10 Posti da Visitare in Lombardia

Cosa vedere in Lombardia: città incantevoli, borghi e località nei pressi del Lago di Como. Guida ai luoghi da visitare in week-end invernale o in una domenica primaverile.

Viaggiare è il modo migliore per scoprire il vero significato di bellezza, ma non è sempre necessario affrontare lunghi viaggi in paesi sperduti e remoti del mondo. Il nostro paese è pieno di meraviglie spettacolari a partire dalla Lombardia, la regione più importante d'Italia.
Questa regione infatti riserva grandi sorprese e tante aree protette sparse su tutto il territorio, è compatta ma allo stesso varia, fu infatti terra di conquista prima dei Galli poi dei Barbari, Longobardi, dei Francesi e degli spagnoli. Ecco allora 10 posti assolutamente da non perdere se vi trovate in Lombardia.

1 - Milano

MilanoCosa dire di Milano? E' una città cosmopolita, dal fascino unico, ricca di arte, movida, opportunità.
Dal meraviglioso Duomo al Castello Sforzesco, passando per il Museo Civico, quello archeologico e la Galleria d'Arte Moderna. E ancora parchi, shopping e chi più ne ha più ne metta.
In una guida sui posti da visitare in Lombardia, Milano non può proprio mancare.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Milano assolutamente

2 - Abbazie di Chiaravalle e Morimondo

Abbazia di ChiaravallePer gli appassionati di architettura, ma anche per gli amanti della natura e delle gite fuori porta, consigliamo la visita di due stupende Abbazie poco distanti da Milano.

L'Abbazia di Chiaravalle è uno dei primi esempi di architettura gotica in Italia, risale al 1134 quando arrivano nella zona un gruppo di monaci francesi provenienti dall'Abbazia di Citeaux.

L'Abbazia Morimondo, a 5 km da Abbiategrasso, fu invece abitata dai monaci dell'ordine dei Cistercensi e oggi offre ai visitatori passeggiate tra i vari percorsi in mezzo alle campagne e piste ciclabili.

3 - Certosa di Pavia

Certosa di PaviaSi trova a 8 chilometri dal centro della bella cittadina di Pavia, sempre più viva grazie al numero crescente di studenti universitari che scelgono la rinomata Università per studiare. La Certosa di Pavia è una costruzione voluta storicamente da Gian Galeazzo Visconti che fece iniziare i lavori nel 1396 volendo porre lui stesso la prima pietra.

Curiosità: Per i curiosi e gli amanti della storia: sapete che nel 569 i Longobardi, dopo aver conquistato buona parte del nostro Paese, scelsero proprio Pavia come capitale?

4 - Piazza Ducale di Vigevano

Piazza Ducale di VigevanoÈ considerata una delle piazze più belle d'Italia con il Duomo costruito da Francesco Sforza II e dedicato al patrono Sant'Ambrogio. Essendo il cuore della cittadina ovviamente non c'è un periodo particolare che rende l'idea della bellezza del luogo e della struttura.

Curiosità: torniamo al patrono Sant'Ambrogio che tutti pensano essere solo di Milano: in realtà le due città (Milano e Vigevano) lo condividono, ma mentre i milanesi lo festeggiano il 7 dicembre i vigevanesi festeggiano il Beato Matteo Carreri il lunedì successivo alla seconda domenica di ottobre.
VEDI ANCHE: LE PIAZZE PIU' BELLE D'ITALIA

5 - Lago di Como

Lago di ComoIn realtà non c'è una stagione precisa in cui visitare questa meraviglia della natura che è il Lago di Como, dal momento che ha il suo fascino anche in inverno e autunno, ma se si vuole godere appieno della bellezza del luogo con passeggiate nel verde e sul lungo lago senza dover soffrire il freddo, allora meglio la bella stagione.

A meno di un'ora da Milano per chi vuole staccare dal caos della città il Lago di Como è l'ideale. Lo spettacolo che vi accoglie è di quelli che tolgono il fiato. Scorci di natura lasciata incontaminata disseminata da piccoli borghi caratteristici che fanno comprendere il perché l'Italia è soprannominata il Belpaese. Da visitare Villa d'Este, Villa Erba e Villa Pizzo.
VEDI ANCHE: 10 COSE DA VEDERE NEI PRESSI DEL LAGO DI COMO

6 - Valcamonica

ValcamonicaIl periodo lo decidete voi dal momento che questa incantevole parte di Lombardia è ottima sia d'inverno, grazie ai numerosi impianti sciistici, sia in primavera per gli amanti delle passeggiate immersi nella natura. Ma è meta perfetta anche per gli appassionati di archeologia per le numerose incisioni rupestri.

Presenti anche numerosi borghi caratteristici dove poter gustare le prelibatezze del luogo, castelli, il Parco Nazionale dello Stelvio (altro luogo da non perdere se vi trovate a viaggiare in queste regione) e il Parco Regionale dell'Adamallo.

7 - Monte Isola - Lago d'Iseo

Monte Stella - Lago d'IseoTanto singolare quanto meravigliosa, Monte Isola è una meta sicuramente da non perdere se siete al Lago d'Iseo. Si tratta di una formazione rocciosa al centro del lago che si può girare tranquillamente in bicicletta, in totale relax e a contatto con la natura. Non perdetevi la visita al santuario o la fantastica passerella di Christo una delle opere di Land Art più incredibili degli ultimi tempi.

8 - Mantova

MantovaEletta Capitale Italiana della cultura 2016 non c'è un periodo dell'anno adatto per vederla. Da visitare Palazzo Gonzaga, Palazzo Te con la famosa sala di Amore e Psiche o quella dei Giganti. Se siete invece degli inguaribili sportivi anche durante le vacanze Mantova offre la possibilità di fare passeggiate sui tanti percorsi immersi nella natura.
VEDI ANCHE: COSA VEDERE A MANTOVA E DINTORNI

9 - Lovere

LovereAd un paio d'ore di macchina da Milano questo grazioso comune in provincia di Bergamo, conta circa 5 mila abitanti e sorge in cima ad una collina, racchiuso da mura. Grazie alla posizione regala ai turisti meravigliosi scorci e panorami suggestivi sul Lago d'iseo. Assolutamente una perla lombarda.

10 - Franciacorta

FranciacortaLa primavera è sicuramente il periodo migliore per visitare questa bellissima e rigogliosa parte di Lombardia. Ricca di vigneti dove poter bere ottimo vino e gustare i piatti tipici della zona, è una tappa obbligata per un itinerario enogastronomico.

Un'oasi di tranquillità e relax a completo contatto con la natura. È possibile visitare anche l'Abbazia di Rodengo Saiano. E se siete appassionati di motori, Franciacorta è anche sinonimo di Autodromo!
VEDI ANCHE: 4 ITINERARI ENOGASTRONOMICI IN LOMBARDIA

BONUS:

In realtà ci sarebbe un'ultima cosa che vorremmo consigliarvi se vi trovate in viaggio in Lombardia. Non perdetevi la caratteristica Sagra dei Crotti in Val Chiavenna che ogni anno richiama tantissimi "forestieri" durante i primi due week end di settembre. Si tratta di una manifestazione che ha lo scopo di far conoscere la tradizione del crotto (grotte, cripte) all'interno dei quali si possono gustare specialità locali come la bresaola e il vino. Non avete che l'imbarazzo della scelta. Buona gita!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Ettore Ancona
    Ettore Ancona 03 Maggio 2016 17:13

    La Certosa di Pavia è uno spettacolo bellissimo

    Rispondi
  • Emilio Pucci Pucci
    Emilio Pucci Pucci 17 Dicembre 2017 07:48

    Non immaginavo che in Lombardia, sede d'importanti aziende e luogo di grandi metropoli ci fosse così tanto verde; inoltre grazie per l'aiuto! L'articolo mi servirà per prendere spunto per un lavoro scolastico!

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su