10 Cose da vedere nei pressi del Lago di Como

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 49 viaggiatori.
Cosa vedere sul Lago di Como? Quali sono i luoghi di interesse e i borghi da visitare? Ecco le 10 cose da vedere nel Lago di Como e dintorni, da non perdere assolutamente!

Una perla italiana di incredibile fascino naturale e archittetonico, costituita da borghi dai panorama moffafiato, ville in stile liberty a picco sul lago e palazzi storici di grande livello.

Una vacanza adatta a tutti, in famiglia o in coppia, c'è l'imbarazzo della scelta tra escursioni guidate, spiagge e locali dove poter mangiare e divertirsi anche fino a tarda notte. Un gioiello paesaggistico costituito da montagna e lago dove potersi rilassare e godere di un'atmosfera unica nel suo genere.

Siete pronti a partire? Ecco una piccola guida sulle 10 cose da vedere assolutamente nel Lago di Como!

1 - Duomo di Como

duomo comoFoto di Roberta MilaniUno dei simboli del paesaggio intorno al Lago: costruita nel 1936, è l'ultima delle cattedrali gotiche rimaste in Lombardia, caratterizzata da elementi del tardo gotico dell'Italia settentrionale, come si può notare dalla sua facciata eseguita tra il 1455 e il 1486, con decorazioni scultoree in parte fornite dalla bottega di Giovanni Rodari. Nei tre secoli e mezzo successivi, per il suo compimento, si realizzarono vari stili anche se quello predominante rimase sempre il tardo gotico-rinascimentale. La cupola fu invece progettata da Filippo Juvara, architetto del re di Sardegna, mentre le vetrate da Giuseppe e Pompeo Bertini.

La Cattedrale di Santa Maria assunta è situata nella piazza principale del centro storico di Como, una tappa irrinunciabile per una vacanza perfetta tra una passeggiata e un buon caffè. Potrete ammirare inoltre il Broletto e la Torre della città nello stesso blocco in cui sorge il Duomo.

  • Come arrivare: nel comune di Como; da Menaggio in macchina in 58 min tramite SS340 (37 km) e in bus linea C10, C12 in 1h e 44 dalla fermata Menaggio-Istituto Vanoni (Piazza Roma), costo biglietto €6,00; da Lecco, in macchina in 40 minuti attraverso la SS36 (31 km) o con il treno dalla stazione di Lecco alla stazione di Como S. Giovanni, costo biglietto da €4,80 - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto per le visite turistiche nei giorni feriali dalle 10:30 alle 17:00 e nei giorni festivi dalle 13:00 alle 16:30
  • Costo biglietto: gratuito

2 - Villa del Balbianello, Tremezzina

villa balbianelloMeraviglioso Patrimonio FAI, Villa del Balbianello si affaccia maestosa sul lago di Como, sul promontorio di Lenno nella Tremezzina. A volerla fortemente il Cardinal Durini, letterato e mecenate che a fine del settecento desiderò un rifugio dove immergersi nella lettura e nelle attività culturali. Nel 1974 un imprenditore e collezionista nonché appassionato di viaggio, tale Guido Monzino, trasformò la villa in un luogo dove custodire i ricordi dei suoi viaggi, prima fra tutti l'avventura dell'Everest (primo italiano che raggiunse la cima), strumenti di viaggio e collezioni d'arte. Ancora oggi la villa è arredato come da suo desiderio.

E sempre per sua volontà, nel 1988 la villa è stata presa in carico dalla Fondazione FAI che cura ogni suo dettaglio. Ne sono un esempio le terrazze, le statue, i giardini e la Loggia settecentesca con il suo incredibile panorama. In questo meraviglioso paesaggio sono stati girate anche numerose saghe come quelle di 007 e Star Wars.

  • Come arrivare: nel comune di Tremezzina; da Menaggio in auto in 17 min (9,3 km) o in bus linea C10, C12 in 1h e 44 dalla fermata Menaggio-Istituto Vanoni (Piazza Roma), costo biglietto tra €1,00 e €3,00; da Como, solo in macchina in 40 minuti tramite la SS340 (27 km); da Lecco, in macchina in un'ora tramite la SP72 (32 km) o in treno fino alla stazione di Varenna Esino e da lì prendere il traghetto "Traghetto Feriale Da Varenna - Menaggio" scendendo a Menaggio, da dove proseguire con l'autobus, tempo totale un'ora e mezza - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni tranne i lunedì e mercoledì non festivi dalle 10:00 alle 17:00, ultimo ingresso al giardino ore 16:00, ultimo ingresso alla villa ore 15:30
  • Costo biglietto: solo giardino: iscritti FAI ingresso gratuito, intero €10,00, ridotto (4-14 anni) €5,00, soci National Trust e studenti fino a 25 anni €8,00, portatori di handicap con accompagnatore e bambini sotto i 4 anni gratis; Giardino e Villa: iscritti FAI €4,00, intero €20,00, bambini (4-14 anni) €10,00, bambini sotto i 4 anni gratis, soci National Trust e studenti fino ai 25 anni €14,00, portatori di handicap con accompagnatore gratis

3 - Villa Carlotta, Tremezzo

villa carlotta 1Foto di GhePeUMeravigliosa e monumentale villa a Tremezzo, caratterizzata da un incredibile giardino botanico e museo. Costruita alla fine del Seicento dai marchesi Clerici di Milano, la villa ha sempre ospitato opere di grande collezionismo e richiama migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Il museo ospita importanti opere come le statue di Canova e il celebre Bacio di Hayez e altre opere di Thorvaldsen. Da ammirare anche gli eleganti arredi e le stanze private della principessa Carlotta di Sachsen-Meiningen. Il giardino con terrazza ospita oltre 500 specie di piante con pergolati di agrumi, camelie, azalee, rododendri, piante tropicali e altre specie come le felci australi, cedri, bambù e conifere secolari. In inverno veniva utilizzata una serra per gli agrumi che oggi è stata trasformata in un museo per gli antichi attrezzi agricoli utilizzati nella villa.

  • Come arrivare: nel comune di Tremezzina; da Menaggio in auto in 17 min (9,3 km) o in bus linea C10, C12 in 1h e 44 dalla fermata Menaggio-Istituto Vanoni (Piazza Roma), costo biglietto tra €1,00 e €3,00; da Como, solo in macchina in 40 minuti tramite la SS340 (27 km); da Lecco, in macchina in un'ora tramite la SP72 (32 km) o in treno fino alla stazione di Varenna Esino e da lì prendere il traghetto "Traghetto Feriale Da Varenna - Menaggio" scendendo a Menaggio, da dove proseguire con l'autobus, tempo totale un'ora e mezza - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto solo in alcuni giorni dell'anno. Maggiori info sul sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €8,00

4 - Menaggio e Bellagio

menaggio 1Località del Lago di Como situate proprio al centro del lago dove si affacciano anche Tremezzo con Villa Carlotta e Varenna.

Incastonata tra il lago e le montagne, Menaggio è perfetta per una gita nel lago o proseguendo per il Parco Val Sanagra o per la spiaggia libera Lerai.
Nel centro del borgo potrete trovare tanti locali e ristoranti dove gustare un ottimo piatto locale. Da ammirare sicuramente il lungolago con giardini fioriti e palme, le bellissime ville dove soggiornavano le famiglie patrizie dell'epoca come Villa Mylius Vigoni nella frazione di Loveno. Continuate il tour percorrendo l'antica Strada Regina risalente all'epoca romana che collegava Como con i passi alpini, il campanile pendente nella frazione di Nobiallo della Chiesa di S.Bartolomeo e S.Nicolao. Imperdibile anche il Monte Crocetta per ammirare il panorama sul Lago e i resti delle trincee della Linea Cadorna, la linea di difesa della Prima Guerra Mondiale.

Il comune di Bellagio è sicuramente uno dei luoghi più romantici del territorio comasco; noto in Europa come "la Perla del Lago" che ha ispirato il famoso hotel Bellagio di Las Vegas. Bellagio offre piacevoli passeggiate sul lungolago. Da vedere il vecchio borgo, dove si possono apprezzare antiche abitazioni, stretti vicoli e negozietti con prodotti tipici. E' ideale per un romantico week-end o per una vacanza all'insegna del relax, lo sport e la cultura. Meritano una vista la Basilica di San Giacomo e il museo per gli strumenti della navigazione.

  • Come arrivare: da Como in macchina in 40 minuti tramite SS340 (35 km) o in autobus con il C10 dalla fermata Como - v.le cavallotti - rist. politeama alla fermata Menaggio - piazza roma, costo biglietto medio €4,00, tempo di percorrenza 51 minuti; da Lecco, in macchina in un'ora tramite la SP72 (28 km) o con il treno fino alla stazione di Varenna Esino, da lì prendere il traghetto "Traghetto Feriale Da Varenna - Menaggio" scendendo a Menaggio, tempo di percorrenza un'ora - Ottieni indicazioni
  • Orari: Villa Mylius Vigoni solo il giovedì alle 14:30
  • Costo biglietto: Villa Mylius Vigoni €10,00, pensionati e under €7,00

5 - Mandello del Lario

mandello del lario riva grandaFoto di Elios AmatiAdagiato sul Lago di Como, Mandello del Lario è situato su una penisola di fronte a Onno. E' un luogo turistico dalle origini dell'epoca gallo romana. Dal 1921 è la sede della Moto Guzzi, una delle più importanti fabbriche italiane di motociclette, non potrete perdervi quindi il suo interessante museo.

Durante il vostro tour non perdetevi le sue viuzze panoramiche e i cortili del borgo vecchio, l'antica torre romana detta anche Torre del Pretorio e le ville stile liberty. Sulla collina lungo il sentiero del viandante visitate la Chiesa di San Giorgio con bellissimi affreschi e la Torre di Maggiana o Torre di Barbarossa nella frazione alta di Maggiana da dove ammirarare una vista mozzafiato sul Lago di Como. Vi consigliamo di scendere anche al Lido Comunale e rilassarsi nella spiaggia libera di sassolini e godervi il paesaggio con un buon aperitivo al tramonto.

  • Come arrivare: da Menaggio in auto tramite SP72 in 55 min (18,6 km) o Strada Statale 36 in 1h e 10 min (38,6km) o in bus da Menaggio-Istituto Vanoni (Piazza Roma) in 2h e mezza con C10, C12, C13 E 5259 da Colico a Mandello del Lario, costo biglietto tra €4,00 e €7,00; da Como, in auto tramite la SS36 in 50 minuti (41 km) o con l'autobus C40 dalla fermata di Como - Popolo (Via Dante) alla fermata di Lecco - piazza lega lombarda e da Lecco prendere il treno diretto per Mandello, tempo totale di 2 ore e 13 minuti; da Lecco, in macchina in 20 minuti tramite la SS36 (10 km), treno diretto per Mandello o con l'autobus D20 fino alla fermata di Mandello Lario - Pra Magn - Ottieni indicazioni
  • Orari: Museo Moto Guzzi dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 16:00; Chiesa di San Giorgio ogni domenica dalle 10:00 alle 12:00; Torre aperta tutti i sabati e domeniche dalle 10:00 alle 12:00
  • Costo biglietto: Museo Moto Guzzi gratis; Chiesa gratis; Torre a offerta libera

6 - Funicolare Como-Brunate

funicolare como brunate 1Foto di MOs810Como ha sempre avuto un notevole sviluppo riguardante i trasporti pubblici, specialmente quelli connessi al turismo a partire dal XIX secolo. Nel 1894 viene inaugurata la Funicolare Como-Brunate, un simbolo dell'eccellenza dei trasporti pubblici di quegli anni, periodo dello sviluppo industriale, anche perché ogni centro della provincia era collegato con il comune capoluogo da una rete di linee specifiche di trasporto pubblico. Dopo il forte sviluppo industriale comincia anche l'era del turismo di massa e dal 1911 la trazione da vapore si trasforma in elettrica.

La Funicolare sale a 720 metri e consente di ammirare il Lago di Como in tutta la sua bellezza! In soli 7 minuti dalla stazione ferroviaria si raggiunge la cima di Brunate, ammirare il paesaggio e visitare il Faro Voltiano con le ville stile liberty.
VEDI ANCHE: Como: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

  • Come arrivare: la funicolare parte dalla Stazione di Como, a 850 metri dal centro, 11 minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: funicolare in servizio dalle ore 6:00 fino alle 22:30, il sabato e in estate fino alle 24:00
  • Costo biglietto: biglietto ordinario Single ticket €3,00, biglietto andata e ritorno Return ticket €5,50, biglietto ridotto (fino ai 12 anni) €2,00, biglietto andata e ritorno €3,20; Carnet 11 viaggi €30,00, bambini fino a 1,10 mt di altezza gratis

7 - Varenna

varennaUno splendore di borgo a pochi minuti da Lecco, sul ramo orientale del lago di Como. Il suo fascino vien fuori soprattutto al suo centro storico con la sua piazza di fronte la Chiesa di S.Giorgio, un antico foro romano con le sue viuzze strette e le scalinate che portano al lungolago.

Durante la passeggiata incontrerete tanti bar, ristoranti e negozi per poi addentrarvi nella passerella sospesa sul lago chiamata la "passeggiata dell'amore" fino a nord di Varenna. Non perdetevi poi la Villa Monastero con i suoi giardini botanici e casa museo e il parco di Villa Cipressi. Se vi rimane del tempo visitate il Museo delle Scienze Scanagatta e il Castello di Vezio dal quale ammirare un panorama spettacolare sul lago di Como e Bellagio.

  • Come arrivare: da Menaggio in auto tramite SP72 e successivamente in traghetto in 40 min di viaggio con tariffa dai €7,00 ai €10,00 (9,2 km in tutto) o in bus da Menaggio-Istituto Vanoni con C10, C12, C13 poi R11 e R13 da Colico, costo biglietto tra €4,00 e €6,00; da Como, in macchina in un'ora e 15 minuti tramite SS36 e SP72 (52 km) oppure con l'autobus C10 dalla fermata Como - v.le cavallotti - rist. politeama alla fermata Menaggio - Hotel Menaggio (€6,00) e poi con il traghetto "Traghetto Feriale Da Menaggio - Varenna" fino a Varenna, tempo totale di due ore; da Lecco, in macchina in 25 minuti tramite SP72 (22 km) o con il treno diretto fino alla stazione di Varenna Esino (€4,30) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Chiesa di San Giorgio tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00; Villa Monastero (giardino e casa museo) solo in giorni specifici, maggiori info sul sito ufficiale
  • Costo biglietto: Chiesa S.Giorgio gratis, Villa Monastero (giardini e casa museo) da €8,00, maggiori info sul sito ufficiale

8 - Villa Olmo, Como

villa olmo lago comoFoto di Daniela Manili PessinaDal nome di un olmo colossale, secondo la leggenda piantato da Plinio il Giovane che si occupava di rendere ancor più bella la villa. Lo stile è neoclassico e venne progettata da Simone Cantoni di Muggio nel tardo settecento. Il suo primo proprietario è stato Innocenzo Odescalchi e successivamente tanti altri con ospiti illustri come Napoleone e Garibaldi. Oggi la villa è di proprietà del Comune di Como che ha deciso di designarla a luogo ospitante eventi e manifestazioni culturali.

La facciata principale è rivolta verso il Lago di Como e una sua parte (l'originaria villa) è caratterizzata da colonne e da Iesene con una terrazza di statue e due ali laterali. La castigata è ricca invece di stucchi, dorature, statute e affreschi del fine settecento e inizio ottocento. Nel bellissimo parco della villa si trova un piccolo tempio e un ruscello; al centro è situata una fontana, opera dello scultore Odofrechi, che raffigura dei bambini che giocano con un mostro marino.

  • Come arrivare: nel comune di Como; dal centro di Como, con il bus N6 o N11 fino alla fermata Como - Piscine Villa Olmoda (€3,00) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da martedì a domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00; il Parco è parzialmente accessibile
  • Costo biglietto: gratis

9 - Spiaggia Pradello, Lecco

La spiaggia per eccellenza di Lecco, a poca distanza dalla città, raggiungibile sia a piedi che in bici attraverso la pista ciclabile. La spiaggia si caretterizza per avere una bellissima area verde con siepi che dividono le diverse zone come quella destinata ai giochi per i bambini. Una parte del lido consente l'accesso in acqua attraverso delle scalette tra gli scogli, ma attenzione a tuffarvi subito, l'acqua in questo tratto è già profonda!

In ogni caso la vista sul lago è davvero mozzafiato e anche nella stagione invernale può essere un meraviglioso luogo dove rilassarsi e ascoltare il suono dell'acqua che si infrange sugli scogli.

  • Come arrivare: nel comune di Lecco; da Meraggio in auto tramite SP72 poi traghetto (dai €2,00 ai €7,00) in circa 2h (25 km); da Como, in macchina in 40 minuti attraverso la SS36 (31 km) o con il treno dalla stazione di Como alla stazione di Lecco, costo biglietto da €4,80 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperta
  • Costo biglietto: gratis

10 - Palazzo Broletto, Como

palazzo brolettoFoto di Roberta MilaniUn antico palazzo costruito nel 1215 a Como dal desiderio del Podestà Bonardo da Cadazzo, il suo nome deriva dal latino "brolo" ovvero campo, spazio all'aperto adibito alle assemblee cittadine. Il Palazzo si trova accanto alla Cattedrale a simboleggiare la continuità tra il potere della chiesa e il potere comunale con il loro controllo sul territorio diocesano.

Il Palazzo del Broletto è formato da un corpo a due livelli con un piano terra e un primo piano ornato da trifore con fasce marmoree bianche, rosse e grigie e una torre progettata con la tecnica del bugnato. Nella seconda metà del quattrocento una parte dell'edificio venne demolita per dare più spazio alla cattedrale e nel 1764 fu trasformato in teatro e poi come archivio notarile fino alle fine dell'ottocento. Dopo vari restauri venne riportato al suo stile originario e oggi è sede di mostre d'arte e congressi, di proprietà del Comune di Como.

  • Come arrivare: nel comune di Como, in Piazza Duomo, facilmente raggiungibile da ogni punto della città - Ottieni indicazioni
  • Orari: in base alle manifestazioni
  • Costo biglietto: gratis

Organizza il tuo soggiorno sul Lago di Como: voli, hotel e tour

lago como panoramaUno dei luogi turistici italiani più importanti di tutto il territorio, il turismo è infatti molto sviluppato e richiama turisti da tutto il mondo, ogni anno e in tutte le stagioni.

Muoversi è facile sia in auto che con i mezzi pubblici come autobus, funivia, funicolare, battello, boat taxi e treno presenti su tutto il territorio. Come città base vi consigliamo di valutare Como, Menaggio e Lecco, città che abbiamo anche preso come punto di riferimento per indicarvi i vari spostamenti tra le attrazioni sopraelencate. I costi dell'autobus variano dai €2,00 ai €10,00 a seconda della lunghezza del tragitto, per i tragheti dai €7,00 ai €10,00 circa. Da Milano, è possibile raggiungere il lago in 1h e mezza circa e con il treno regionale fino a Como nord.

In tutta l'area è possibile prenotare strutture di diverso livello, da hotel raffinati con vista lago a bed and breakfast più economici e situati nelle diverse borgate (e non solo). L'offerta è varia e per tutte le tasche.

Scopri la Guida Smart di Lombardia

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Lombardia

Torna su