Cremona: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Cremona e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Cremona

Cremona DuomoFonte: wikipedia - Licenza: CC BY-SA 3.0Cremona è stata abitata da famiglie nobili che le hanno lasciato un'eredità inestimabile tra sfarzosi palazzi e preziose collezioni custodite nei musei che oggi fanno della città un luogo ricco di stile, architettura e valore. Una vera perla lombarda da non perdere se ci si trova nei dintorni. Tra l'altro Cremona gode di una posizione ottimale, un punto centrale tra altre città d'interesse, ideale come base di partenza per altre visite. Ecco tutte le informazioni utili su Cremona: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera.
VEDI ANCHE: 10 posti da Visitare in Lombardia Borghi più belli della Lombardia

10 cose da vedere a Cremona in un Weekend

1 - Duomo di Cremona

duomo cremonaFonte: wikipedia - Autore: Attilios - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il Duomo di Cremona è ovviamente il principale luogo di culto della città, anche conosciuto come Cattedrale di Santa Maria Assunta. Si tratta di un'edificio del XII secolo più volte riadattato nel corso degli anni e infatti presenta diversi stili architettonici attraverso i suoi elementici gotici, rinascimentali e barocchi. Del Duomo fanno parte anche il Battistero e il Torrazzo, e l'intero complesso è formato all'esterno da marmo bianco di Carrara e marmo rosso di Verona mentre all'interno la Chiesa si divide in tre navate separate da pilastri massicci tra le quali si alternano capolavori di scultura e pittura che la decorano al meglio.

  • Come arrivare: si può raggiungere a piedi da ogni zona del centro storico o con l'autobus C scendendo in Via Platina che è proprio alle spalle del complesso - Ottieni indicazioni
  • Orari: sia il Duomo che il Battistero sono aperti tutti i giorni dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 19:00 - Nei giorni festivi solo dalle 15:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: Gratuito
  • Card, ticket e tour consigliati: Cremona Visita guidata a piedi privata di 2,5 ore

2 - Piazza del Comune

piazza del comuneFonte: wikipedia - Licenza: CC BY-SA 3.0La Piazza del Comune è il luogo di Cremona in cui si fondono storia, arte, architettura e tradizioni, da sempre uno dei punti di riferimento della città sia a livello religioso che civile. Appena si mette piede in questa ampia piazza non si può che rimanere colpiti dai molteplici edifici storici e dalla loro sintonia creata dai toni rossi del cotto e dal candone del marmo bianco. Affacciati sulla Piazza del Comune si possono ammirare il Duomo di Cremona con il Torrazzo e il Battistero, il Palazzo Comunale, la Loggia dei Militi e il Portico del Bertazzola.

  • Come arrivare: si può raggiungere a piedi da ogni zona del centro storico o con l'autobus C scendendo in Via Platina che si trova da lì a pochi passi - Ottieni indicazioni
  • Orari: Sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratuito

3 - Il Torrazzo di Cremona

il torrazzo di cremonaIl Torrazzo di Cremona è considerato il simbolo di questa città. E' un campanile dell'anno 754, alto 112 metri, il secondo più alto d'Italia e il trentaseiesimo più alto d'Europa. Su una lapide murata situata alla base del Torrazzo si legge che la sua altezza corrisponde a 250 braccia e due once cremonesi, ma ancora più in basso della base, alcuni scavi hanno condotto a delle gallerie di collegamento con un'area cimiteriale. Al quarto piano invece è stato incastonato uno degli orologi astronomici più grandi del mondo mentre le campane che ogni giorno intonano piacevoli concerti sono ben 7. Insomma un capolavoro architettonico da non perdere, soprattutto per la visuale che offre dall'alto e per l'incanto donatogli dalla sua illuminazione notturna!

  • Come arrivare: si può raggiungere a piedi da ogni zona del centro storico o con l'autobus C fino in Via Platina per poi proseguire per due minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00 - Chiuso nei giorni festivi ed ogni lunedì di gennaio e febbraio
  • Costo biglietto: Ingresso intero: Torrazzo €5,00 / Torrazzo + Battistero €6,00 - Ingresso ridotto (gruppi scolastici, over 65, possessori di Welcome Card): Torrazzo €4,00 / Torrazzo + Battistero €5,00

4 - Il Museo del Violino

violinoIl Museo del Violino è un museo musicale di strumenti ad arco. Al suo interno si divide in 10 sale che espongono violini, viole, violoncelli e contrabbassi appartenuti a rinomati liutai tra i quali il cremonese Antonio Stradivari, tutti provenienti dalle collezioni personali di antichi singori di Cremona gentilmente donate al comune. Il museo ha infatti origine già nel 1893 quando venne allestito col nome di Museo Stradivariano. Solo nel 2013 prese il nome più generico di Museo del Violino. Nelle 10 sale un percorso vi porterà alla scoperta delle origini degli strumenti, della loro produzione e diffusione, delle scuole musicali, dei concorsi a loro dedicati e addirittura dell'uso del violino nel mondo del cinema.

  • Come arrivare: si può raggiungere in pochi minuti a piedi da ogni zona del centro storico oppure con l'autobus C fino in Via Platina Patecchio che si trova nelle immediate vicinanze del museo - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00. Chiuso nei giorni festivi
  • Costo biglietto: Ingresso intero: €10,00 - Ingresso ridotto (over 65, studenti con tessera d'iscrizione, gruppi di oltre 20 persone): €7,00 - Ingresso ridotto per gruppi scolastici (minimo 15 persone): €5,00 - Ingresso gratuito: bambini sotto i 6 anni
  • Card, ticket e tour consigliati: Cremona: tour a piedi e Museo del violino

5 - Il Palazzo del Comune e la Loggia dei Militi

cremona loggia dei militiFonte: wikimedia - Autore: Bimbacami - Licenza: CC BY-SA 4.0 Il Palazzo del Comune e la Loggia dei Militi sono entrambi edifici storici della città, il primo risalente al 1206 e il secondo al 1292. Il Palazzo del Comune venne edificato col nome di Palazzo dei Ghibellini, il quale ha mantenuto per lo più la sua struttura iniziale tranne che per l'aggiunta nel '400 di altre decorazioni tra le finestre. Le sale al suo interno rimangono però la maggiore attrazioni con preziosi affreschi decorativi, le quali ricordiamo però che sono visitabili solo se non ci sono riunioni in corso. La Loggia dei Militi invece era nata per ospitare le riunioni della Società dei Militi composta dal ceto benestante della città e per proteggere importanti oggetti civili quali statue e bandiere. Sotto al portico è ancora ben visibile l'emblema di Cremona.

  • Come arrivare: si raggiunge a piedi da ogni zona del centro storico o con l'autobus C scendendo in Via Platina situata ad 1 minuti da entrambe le strutture - Ottieni indicazioni
  • Orari: il Palazzo del Comune è aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 18:00 e la domenica e festivi dalle 10:00 alle 17:00 - Rimane chiuso a Natale, Capodanno e l'1 Maggio - La Loggia dei Militi è aperta da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: Gratuito

6 - Monastero di San Giuseppe in San Sigismondo

Il Monastero di San Giuseppe in San Sigismondo è un altro luogo cattolico di Cremona che vide poggiare la sua prima pietra nel 1463, tuttora visibile nella prima cappella di destra. Il suo interno potrebbe sembrare semplice per via della sua unica navata, ma non appena si alzano gli occhi al cielo si apre uno spettacolo di affreschi su ogni cappella e ogni parete. Quest'opera artistica è iniziata nel 1535 per mano di diversi pittori che nonostante la propoensione a stili diversi sono riusciti a creare un ambiente armonico e unificato nella maniera elegante del Cinquecento.

  • Come arrivare: è dislocato dal centro storico dal quale dista 35 minuti a piedi, ma si può raggiungere con gli autobus D, G e Z fermandosi in Via Giuseppina Sforza che è proprio vicina al Monastero - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratuito

7 - Negozio Sperlari

Chi non conosce l'azienda dolciaria Sperlari? I più golosi saranno felici di sapere che il marchio è originario di Cremona ed è proprio quì che si trova la sua primissima bottega che è anche il negozio più antico di tutta la città (esiste sin dal 1836). L'attività è stata avviata da Enea Sperlari la quale ha saputo unire le ricette delle specialità cremonesi tramandategli dalla famiglia al suo spirito imprenditoriale per creare quello che ancora oggi è un luogo tipico e dolcissimo dove rifarsi gli occhi e la bocca con caramelle, torroncini, cioccolata e liquori!

  • Come arrivare: si può raggiungere a piedi da ogni zona del centro storico o con gli autobus D e L fino a Corso Mazzini che si trova proprio nelle vicinanze del negozio - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30
  • Costo biglietto: Gratuito

8 - Il Museo Civico "Ala Ponzone"

museo civicoFonte: wikipedia - Autore: sailko - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il Museo Civico Ala Ponzone si trova in uno storico ed elegante palazzo cinquecentesco, Palazzo Affaitati. Si tratta di una pinacoteca costituita nel corso dei secolo partendo dal Cinquecento dalla raccolta della famiglia Ponzone in seguito ampliata con opere provenienti da alcune Chiese cremonesi, fino ad arrivare a contare oggi oltre duemila pezzi tra dipinti e sculture. Le opere di maggior rilievo sono sicuramente il San Francesco in meditazione di Caravaggio, L'ortolano di Arcimboldi, l'armadio in legno intarsiato in stile rinascimentale presente nella Sala del Platina e la collezione di strumenti a corda storici nelle Stanze per la Musica.

  • Come arrivare: si trova ad appena 8 minuti a piedi dal centro storico, ma si può raggiungere anche con l'autobus E fino a Via Manzoni per poi proseguire a piedi per altri 2 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto da martedì a domenica dalle 10:00 alle 17:00 - chiuso ogni lunedì, l'1 gennaio, il 25 e il 26 dicembre
  • Costo biglietto: Ingresso intero: €7,00 - Ingresso ridotto (over 65, bambini sotto i 6 anni e gruppi): €5,00 - Ingresso gratuito per tutti ogni prima domenica del mese

9 - Palazzo Stanga

Il Palazzo Stanga è un edificio rinascimentale che prende il nome dalla famiglia nobile che lo abitò. Nel corso degli anni, fino all'800, ha subito vari rimaneggiamenti. La sua facciata è stata realizzata in stile barocco e si articola su due piani arricchiti da arcate e grandi finestre complete di cornici in ferro battuto. All'interno invece si apre un salone in legno dorato e varie sale nobili caratterizzate da soffitti color oro e affrescati. In una di queste sale è presente un letto a baldacchino sul quale si dice che abbia riposato Napoleone Bonaparte che ha dato il suo nome alla stanza. Oggi il palazzo è la sede dell'Istituto Agrario, lasciato in dono dal Marchese Ferdinando Stanga nel 1929, infatti si può visitare solo in occasione di feste cittadine anche se dare uno sguardo dall'esterno ne vale sempre la pena!

  • Come arrivare: dista un paio di minuti a piedi dal centro storico, inoltre può essere raggiunto con gli autobus D, E, G, H e Z fino a Viale Trento e Trieste dal quale si prosegue a piedi per 5 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: accessibile solo in occasione di feste cittadine
  • Costo biglietto: Gratuito

10 - Museo della Civiltà Contadina

Il Museo della Civiltà Contadina ha sede in una cascina di Cremona, Il Cambonino Vecchio, ed espone la vita quotidiana degli umili contadini attraverso un percorso espositivo antico e prezioso. I visitatori troveranno al suo interno gli ambienti tipici del mestiere come la stalla, la lavanderia, l'oratorio, la casa padronale e la casa del fattore, ogni sala adibita con una raccolta di mezzi agricoli, mezzi di trasporto e attrezzi del mestiere.

  • Come arrivare: si trova al di fuori del centro storico e si può raggiungere in auto lasciandola nel parcheggio a disposizione dei visitatori oppure con l'autobus L fino alla fermata di Viale Cambonino che si trova proprio difronte alla struttura - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto da lunedì a sabato dalle 9:00 alle 13:00 - chiuso tutte le domeniche, l'1 gennaio, l'uno maggio e il 25 dicembre
  • Costo biglietto: Gratuito

Cosa vedere a Cremona in un giorno: itinerario consigliato

Grazie alle attrazioni abbastanza vicine tra loro e situate per lo più nel cuore del centro storico, sarà possibile visitare Cremona anche in un solo giorno. Abbiamo preparato per voi un itinerario organizzato in modo logico dal quale abbiamo dovuto escludere solamente il Monastero di San Giuseppe in San Sigismondo e il Museo della Civiltà Contadina poiché entrambi si trovano un po' distanti da tutte gli altri siti d'interesse e richiederebbero più tempo per essere raggiunti.

  • Mattina: si parte dalla zona più esterna del centro fermandosi prima a fare colazione alla Caffetteria del Palazzo per poi passare ad ammirare lo splendido Palazzo Stanga che magari troverete accessibile in occasione di qualche festa cremonese, altrimenti vale comunque la pena dare uno sguardo all'esterno. Subito dopo ci si sposta al vicino Museo Civico "Ala Ponzone" dove impiegherete circa un'oretta per la visita, dopodiché si raggiunge il centro storico facendo come prima cosa una tappa al Negozio Sperlari. Infine si raggiunge Piazza del Comune e dopo una breve prima ammirata si può andare a pranzo al Ristorante Il Violino.
  • Pomeriggio: dopo un buon pasto rifocillante si può iniziare a visitare meglio gli edifici presenti nella Piazza del Comune, iniziando dal Palazzo del Comune e proseguendo con la Loggia dei Militi, il Duomo di Cremona e il Torrazzo. Infine ci si sposta nel vicino ed imperdibile Museo del Violino dove trascorrere il resto del pomeriggio.
  • Sera: dopo aver visitato tutte queste attrazioni sarà già arrivata l'ora di cena e questa volta vi proponiamo l'Osteria del Melograno dove poter gustare le migliori specialità tipiche cremonesi.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso La Caffetteria del Palazzo - Ottieni indicazioni
  2. Palazzo Stanga - orari: accessibile solo se ci sono feste cittadine - costo biglietto: gratis
  3. Museo Civico Ala Ponzone - orari: da martedì a domenica dalle 10:00 alle 17:00 - costo biglietto: intero €7,00 - ridotto €5,00 - gratuito ogni prima domenica del mese
  4. Negozio Sperlari - orari: tutti i giorni dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30 - costo biglietto: gratis
  5. Piazza del Comune - orari: sempre accessibile - costo del biglietto: gratis
  6. Pranzo presso Ristorante Il Violino - Ottieni indicazioni
  7. Palazzo del Comune e Loggia dei Militi - orari palazzo: da lunedì a sabato dalle 9:00 alle 18:00 / domenica e festivi dalle 10:00 alle 17:00 - orari Loggia dei Militi: da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 20:00 - costo biglietto: gratis
  8. Duomo di Cremona e Battistero - orari: entrambi aperti tutti i giorni dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 19:00 - costo biglietto: gratis
  9. Torrazzo di Cremona - orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00 - costo biglietto: intero €5,00 / intero Torrazzo + Battistero €6,00 - ridotto €4,00 / ridotto Torrazzo + Battistero €5,00
  10. Museo del Violino - orari: da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00 - costo biglietto: intero: €10,00 / per le riduzioni consultare il sito ufficiale
  11. Cena presso Osteria del Melograno - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Cremona: i migliori ristoranti

  1. Ristorante Il Violino: ambiente elegante e menù curato italiano e cremonese con proposte di degustazioni di mare, di terra o vegetariane
    Prezzo medio a persona: €45,00
    Indirizzo e contatti: Via Sicardo Vescovo, 3 Ottieni indicazioni / tel: 0372461010
  2. Osteria del melograno: locale rustico e informale con proposta culinaria principalmente tipica cremonese preparata con ingredienti a km 0
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: Via Eugenio Beltrami, 5 Ottieni indicazioni / tel: 037231863
  3. Antica Pizzeria del Corso: pizzeria con forno a legna che serve la pizza verace napoletana preparata esclusivamente con prodotti originali e propone anche piatti classici della cucina italiana
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: Galleria Kennedy, 22 Ottieni indicazioni / tel: 0372414141

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Cremona

Cremona offre una movida variegata, divisa tra discoteche e tranquilli lounge bar e cocktail bar. La discoteca principale della città si trova nella zona periferica, mentre una vasta scelta di localini più tranquilli vi attende in pieno centro storico con serate musicali più brevi e meno confusionarie ma durante le quali gustare delle ottime proposte food e drink.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Chiave di Bacco: è un bistrot e lounge bar nel cuore del centro storico ottimo per aperitivi e serate tranquille accompagnate da gustosi piatti e drink con musica in sottofondo / Indirizzo: Piazza Guglielmo Marconi, 5 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Juliette 96: la miglior discoteca di Cremona che propone un ristorante misto con piatti italiani, pizza e sushi e serate musicali di ogni genere fino a notte fonda / Indirizzo: Via Mantova, 88 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • La Hacienda: cocktail bar dall'ambiente informale che propone lunghi aperitivi e cene con dj set nel weekend / Indirizzo: Piazza Della Pace, 13 Ottieni indicazioni / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Cremona: info e consigli utili

  • Come arrivare: Cremona si trova vicina a diversi aeroporti. Si può optare per Milano Linate (91 km - 1 ora in auto), Milano Malpensa (131 km - 1 ora e 37 minuti in auto), Bergamo-Orio al Serio (88 km - 1 ora e 9 minuti in auto), Parma (58 km - 50 minuti in auto) e Verona (125 km - 1 ora e 15 minuti in auto). La maggior parte di questi offrono un trasferimento diretto verso la città, in alternativa è possibile spostarsi prima alla stazione Milano Centrale e poi proseguire in treno verso Cremona. Oltre che a Milano, Cremona è ben collegata da una vasta rete ferroviaria a diverse città italiane del Nord che consentono di raggiungerla in modo diretto in poco tempo. Si può raggiungere anche comodamente in auto tramite l'Autostrada A21 se si arriva da Brescia e la Strada E35 se si arriva da Milano o da Parma
  • Come muoversi: il centro storico si visita facilmente a piedi, tuttavia è possibile usufruire del trasporto urbano messo a disposizione dall'azienda KM Spa che circola in centro e dintorni e arriva in ogni angolo di Cremona. La tariffa del biglietto singolo è di €1,30, mentre il biglietto giornaliero costa €2,80 e il carnet di 10 corse €11,50
  • Dove parcheggiare: l'intera città gode di molteplici aree parcheggio a pagamento e non, e viali con diversi posti auto su strisce blu, tutti con tariffe ragionevoli e nei pressi di fermate autobus per poter raggiungere velocemente il centro storico. I più centrali sono il parcheggio Villa Glori (Ottieni indicazioni), il pacheggio Santa Tecla (Ottieni indicazioni), il parcheggio Saba Piazza Marconi (Ottieni indicazioni) e il Parcheggio Stazione (Ottieni indicazioni)
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Cremona si trova tra diverse città, perciò durante un soggiorno quì potreste visitare anche Piacenza situata a 50 minuti d'auto, Brescia ad altri 50 minuti, Pavia ad 1 ora e 20, Mantova ad 1 ora e 10, l'imperdibile Milano ad 1 e 30 e la bellissima Sirmione sul Lago di Garda ad 1 ora e 5

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Lombardia

Torna su