castello ortigiaFoto di Angelica Bianco.

Ortigia, Siracusa: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 87 viaggiatori.

castello ortigiaFoto di Angelica Bianco. Se vi trovate in vacanza sul lato orientale della Sicilia non potete assolutamente perdervi una visita, anche giornaliera, alla bellissima isola Ortigia. Si tratta della parte più antica di Siracusa, ricca di storia e cultura, con importanti monumenti come il Tempio di Apollo o il Duomo. E, ovviamente, trattandosi di una meta siciliana, non mancano il bel mare e l'ottimo cibo, qui soprattutto a base di pesce fresco!

Scopriamo quindi insieme tutto quello che c'è da sapere per organizzare una visita a Ortigia, Siracusa: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera!

10 cose da vedere a Ortigia in un Weekend

1 - Piazza Duomo e Duomo di Ortigia

duomo ortigiaFoto di Angelica Bianco. Ogni itinerario ad Ortigia non può che iniziare da questa Piazza collocata nel cuore dell'isola. Qui si trova il famoso e maestoso Duomo di Ortigia, il cui nome completo Cattedrale metropolitana della Natività di Maria Santissima. Fu costruito integrando quello che una volta era il Tempio di Athena, uno dei monumenti più antichi della città risalente al V secolo a.C.

Si tratta di una Cattedrale di culto cattolico, la quale venne edificata nel VII secolo, con un'imponente facciata barocca e diverse statue. Ciò che salta subito all'occhio è il suo colore bianco, che riflette il sole nelle calde e soleggiate giornate siciliane.

  • Come arrivare: in Piazza Duomo, nel cuore dell'isola di Ortigia; facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi punto della città - Ottieni indicazioni
  • Orari: piazza sempre accessibile; duomo ottobre-marzo 9:00-17:30; aprile, giugno e settembre 9:00-18:30, luglio e agosto 9:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €2,00 - ridotto €1,00

2 - Castello di Maniace

castello ortigia angebiaFoto di Angelica Bianco. Uno dei punti più belli di Ortigia è senza ombra di dubbio il Castello di Maniace, che sorge all'estremo sud dell'isola, sulla punta del porto. Costruito tra il 1232 e il 1239 per volere di Federico II di Svevia, merita assolutamente una visita!

Si tratta di uno dei più importanti monumenti del periodo svevo a Siracusa e oggi è possibile visitare i suoi interni, le sue possenti mura e le batterie di cannoni. Inoltre, da qua potrete ammirare una meravigliosa vista su tutto il mare!

  • Come arrivare: in Via Castello Maniace, 51; a 600 m dal Duomo di Ortigia, 8 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:30-16:30
  • Costo biglietto: intero €4,00, ridotto €2,00

3 - Tempio di Apollo

tempio di apollo 1Foto di Angelica Bianco. Camminando per le strade di Ortigia potrete imbattervi in meravigliosi reperti storici, come il Tempio di Apollo. Visitabile gratuitamente solo dall'esterno, questo è il tempio dorico più antico di tutta la Sicilia.

Risale infatti al VI secolo a.C. e durante il passare dei secoli subì diversi danneggiamenti e trasformazioni. Infatti, inizialmente venne tramutato in una Basilica Cristiana e poi con l'arrivo degli Arabi in una moschea. Durante i Normanni divenne di nuovo una chiesa cristiana e nel Cinquecento sopra i resti venne edificata una caserma. Sono stati tanti i lavori di scavi e restauro per riportare alla luce ciò che resta del tempio originale, ma sicuramente merita una visita!

  • Come arrivare: in Largo XXV Luglio; a 500 m dal Duomo di Ortigia, 5 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

4 - Museo Leonardo Archimede

museo leonardiano di vinciFoto di Sailko. Forse non tutti sanno che Archimede, uno dei più grandi matematici e scienziati di sempre, era proprio di Siracusa, dove passà tutta la sua vita (nacque nel 297 a.C. e morì nel 212 a.C.).

Non poteva quindi non essergli dedicato un museo, sicuramente un vanto per la città. Grazie al suo approccio interattivo, i visitatori potranno conoscere meglio i vari macchinari e le loro funzioni, provando anche a muoverli e usarli. Inoltre, c'è un'intera area dedicata ai bambini.

  • Come arrivare: in via Vincenzo Mirabella, 31; a 500 m dal Duomo di Ortigia, 6 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:30-19:00
  • Costo biglietto: intero €6,50 - ridotto €4,50

5 - Lungomare di Levante

lungomare di levante ortigiaFoto di Ввласенко. Oltre a meravigliosi reperti archeologici e a storia e cultura, potrete anche respirare un po' di buona aria di mare! D'altronde, trattandosi di un'isola collegata a Siracusa, qua potrete godere da ogni punto di meravigliosi scorci sul mare e di un po' di meritato relax sulle panchine situate in vari punti del centro.

Sul lato orientale dell'isola si trova infatti il Lungomare di Levante. Passeggiando lungo via dei Tolomei avrete anche una veduta diversa di Ortigia, con le sue meravigliose case bianche. Ottimo per rilassarsi e per passeggiare in compagnia.

  • Come arrivare: lato orientale di Ortigia, lungo via dei Tolomei; a 800 m dal Duomo di Ortigia, 8 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

6 - Lungomare di Ortigia

vista lungomareFoto di Ввласенко. Se nella parte orientale si trova il lungomare di Levante, nella parte più meridionale dell'isola, nei pressi del Castello di Maniace, si trova il Lungomare di Ortigia, costellato di ristoranti e locali, oltre che a piccoli reperti storici, come la Chiesa Santa Teresa Teresiane, l'Edicola votiva Santa Lucia e la Chiesa dello Spirito Santo.

Ma non solo, qui sul Lungomare di Ortigia si trova l'accesso alla Spiaggia di Cala Rossa, una piccola caletta di ciottoli ideale per rilassarsi. Essendo riparata, il mare è davvero molto calmo, perfetto quindi se viaggiate in famiglia con bambini piccoli, ma il sole va via presto il pomeriggio, quindi vi consigliamo di visitarla la mattina se volete fare un bagno. E' dotata di docce.

  • Come arrivare: nella parte meridionale di Ortigia; a 400 m dal Duomo di Ortigia, 5 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

7 - Fonte Aretusa e Giardino Aretusa

la fonte aretusa ortigia siracusaFoto di Fabio Cecchin. Non distante da Piazza Duomo e dal Lungomare di Ortigia, si trova il bellissimo, piccolo ma curato giardino sempre accessibile, ideale per rilassarsi e ripararsi dal sole siciliano. Qui si trova anche la Fonte Aretusa, un'antica fonte con piante di papiro e uccelli acquatici.

Ma non solo: dal giardino è possibile accedere ad un'altra area in cui rilassarsi e prendere il sole, ovvero il padiglione Zefiro, con un locale e un ristorante e anche sdrai per rilassarsi al sole. Da qui, inoltre, si può ammirare il miglior tramonto dell'isola, trovandosi sul lato occidentale.

  • Come arrivare: in Largo Aretusa; a 350 m dal Duomo di Ortigia, 4 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito; stabilimento Zefiro a pagamento (costi variabili in base al servizio richiesto)

8 - Forte Vigliena

forte di viglienaFoto di Ferdinando Scala. Il forte si trova sul lato orientale dell'isola. In estate ospita un solarium gratuito, ovvero una passerella costruita appositamente, in cui rilassarsi e prendere il sole. Da qui è possibile anche accedere in mare per farsi un bagno.

Si tratta di uno dei luoghi più apprezzati dai locali, da cui inoltre si può godere di una meravigliosa vista sulla costa di Ortigia fino al Castello Maniace. Un posto meraviglioso in cui rilassarsi e godersi un po' si mare rimanendo in città!

  • Come arrivare: in Via Nizza; a 600 m dal Duomo di Ortigia, 7 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

9 - Chiesa di Santa Lucia alla badia

chiesa di santa lucia alla badia facciataFoto di trolvag. La chiesa si trova a pochi passi da Piazza Duomo ed è dedicata a Santa Lucia, la Santa Patrona Siracusana. E' un vero e proprio gioielli storico e architettonico, in quanto unisce lo stile barocco a quello spagnolo e presenta una meravigliosa pavimentazione in ceramica dipinta.

Ma c'è un altro motivo per cui visitarla assolutamente: al suo interno, oltre a due crocifissi lignei che risalgono al XIV secolo, si trova un'opera di grandissimo valore, ovvero il Sepellimento di Santa Lucia dipinta dal Caravaggio! Inoltre, qui vengono spesso allestite mostre.

  • Come arrivare: in Via Pompeo Picherali, 4; a 90 m dal Duomo di Ortigia, 1 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: da martedì a domenica 11:00-16:00
  • Costo biglietto: gratuito

10 - Fontana di Diana

fontana di diana 1Foto di Angelica Bianco. Infine, nel cuore di Ortigia, in piazza Archimede, si trova la Fontana di Diana, costruita e progettata da Giulio Moschetti. Diana era la dea della caccia, e al centro della fontana si trova una sua meravigliosa statua.

La rappresentazione della fontana è legata anche alla storia della città: infatti, ai piedi di Diana, si trova Alfeo, il quale assiste alla trasformazione dell'amata ninfa Aretusa in fonte. E questa fonte è proprio quella di cui vi abbiamo precedentemente parlato, la quale si trova nel Giardino di Aretusa.

  • Come arrivare: in Piazza Archimede; a 250 m dal Duomo di Ortigia, 3 min a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratuito

Cosa vedere a Ortigia in un giorno: itinerario consigliato

ortigia viuzzeFoto di Angelica Bianco. Iniziate la mattina da Viola Bakery (€3,00), a soli 160 m da Piazza Duomo. Qui visitate il meraviglioso duomo e passeggiate lungo il centro storico fino ad arrivare al punto più meridionale dell'isola, dove si trova il Castello Maniace.

Conclusa la visita, passeggiate lungo il Lungomare di Ortigia e fermatevi per un pranzo gustoso e veloce a base di pesce fresco da Ortigia Fish Bar (€15,00).
Dopo pranzo godetevi un po' di relax al Forte Vigliena e proseguite poi sul Lungomare di Levante Ortigia, con una bellissima veduta sul mare e su tutta la città! Percorrete tutto il lungomare fino a raggiungere il Tempio di Apollo, visibile direttamente dalla strada. Rientrate poi verso il centro, scattate una foto davanti alla Fontana di Diana e raggiungete la Fonte Aretusa, luogo ideale per ammirare il tramonto e per rilassarsi!

Concludete la giornata nel ristorante A Putia, specializzato in ricette siciliane (€20,00).

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Viola Bakery
  2. Duomo di Ortigia (ott-mar 9:00-17:30; apr/giu/sett 9:00-18:30, lugl/ago 9:00-19:00, €2,00 ridotto €1,00)
  3. Castello Maniace (8:30-16:30, €4,00 ridotto €2,00)
  4. Lungomare di Ortigia
  5. Pranzo presso Ortigia Fish Bar
  6. Forte Vigliena (gratuito)
  7. Lungomare di Levante Ortigia (gratuito)
  8. Tempio di Apollo (gratuito)
  9. Fontana di Diana
  10. Fonte Aretusa e Giardion Aretusa
  11. Cena presso A Putia

Dove mangiare a Ortigia: i migliori ristoranti

  1. A Putia: locale tipico siciliano a conduzione familiare molto amato anche dagli abitanti del posto, piatti genuini e autentici della tradizione
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: Via Roma, 8 (Ottieni indicazioni) / tel: 334 3524585
  2. Ortigia Fish Bar: location tranquilla e accogliente, ottimi piatti di pesce fresco, da provare assolutamente il fritto misto
    Prezzo medio a persona: €15,00
    Indirizzo e contatti: Via Nizza, 24 (Ottieni indicazioni) / tel: 0931 454607
  3. La Terrazza sul Mare: elegante locale con una meravigliosa vista sul mare, piatti e ricette siciliane della tradizione e rivisiti
    Prezzo medio a persona: €45,00
    Indirizzo e contatti: Grand Hotel Ortigia, Viale Giuseppe Mazzini, 12 (Ottieni indicazioni) / tel: 0931 464600

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Ortigia

ortigia sicily panoramaFoto di fotovideomike. Oltre a cultura, storia, buon cibo e bel mare, Ortigia offre ai suoi visitatori anche una tranquilla vita notturna! Nel centro storico ci sono diversi locali che soddisferanno tutte le vostre esigenze: si parte dai luogh ideali per l'aperitivo, magari al tramonto, fino ai locali più nascosti tra le viette della città dove assaggiare ottimi cocktail! Se invece cercate una vera e propria discoteca o feste con serate a tema, dovrete spostarvi da Ortigia nelle zone limitrofe, come Siracusa o più verso l'entroterra.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Barcollo: locale a due passi da Piazza Duomo aperto solo la sera, atmosfera lounge, ottimi aperitivi e cocktail, dotato di sala interna ed esterna / Indirizzo: Via Pompeo Picherali, 10 (Ottieni indicazioni)
  • Zen & Jonico: lido a Siracusa in cui rilassarsi al sole di giorno e divertirsi la sera presso il lounge, con serate a tema e ottimi cocktail / Indirizzo: Riviera Dionisio Il Grande, 194, Siracusa (Ottieni indicazioni)
  • Klubb Emerald: a 12 km da Ortigia, famosa discoteca in cui scatenarsi tutta la notte, con ospiti internazionali, personaggi dello spettacolo, dj set / Indirizzo: Str. Carancino, 76-78, Belvedere SR (Ottieni indicazioni)

Organizza il tuo soggiorno a Ortigia: info e consigli utili

  • Come arrivare: in auto dista 68 km da Catania (1 h) ed in treno 1 h 10 min, a tratta €7,50, da Ragusa treno regionale diretto 2 h 11 min, a tratta €9,10
  • Come muoversi: è una zona a traffico limitato, quindi potrete muovervi solamente a piedi, inoltre le sue dimensioni non sono troppo estese
  • Dove parcheggiare: i parcheggi non sono molto estesi e sono sempre molto affollati. La soluzione migliore è parcheggiare al Molo S. Antonio, a 5 min dal centro storico (a pagamento, €1,50/ora, €15,00/giorno)
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Parco Archeologico Neapolis (3,5 km), Fontane Bianche (17,5 km), Punta Milocca (12 km), Aretusa Park (17 km), Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile (42 km)

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Siracusa

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su